Incompatibilità o irregolarità del servizio

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
luporaf
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 91
Iscritto il: mer giu 03, 2009 12:17 am

Incompatibilità o irregolarità del servizio

Messaggio da luporaf » lun set 24, 2018 9:24 am

Avvocato buongiorno. Gradirei avere qualche "consiglio" in merito...dunque sono un CC. residente nel paese X e presto servizio nel paese Y (paesi limitrofi, stessa Legione, stesso Provinciale, stessa Compagnia)... Per superiori disposizioni, a noi delle Stazioni ci hanno assegnato i settori e pertanto (il mio paese X di residenza rientra anche nelle competenze del Reparto presso cui sono effettivo paese Y). Non nascondo che "temo" in continuazione quando ci danno gli interventi nel paese X anche magari i più frivoli... per ovvi motivi, ma ritenendo personalmente che ciò non sia "regolare" (perché allora chiedono le informazioni quando fai la domanda di trasferimento???) cosa potrebbe "consigliarmi" (per il mio bene) di fare? Si ringrazia. Distinti saluti



Rispondi