In malattia per stress

Feed - CARABINIERI

Rispondi
Dino200
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: sab set 07, 2019 4:37 pm

In malattia per stress

Messaggio da Dino200 » mar set 10, 2019 10:12 am

Salve sono un carabinieri d 47 anni con 25 anni di servizio attualmente in malattia per stato ansioso e stress . Vorrei chiedervi due cose in particolare :
Se dovessi essere riformato la pensione viene erogata fin da subito oppure al 60°anno di età?
Qualora dovessi transitare nei ruoli civili la pensione si prenderebbe sempre al 60 anno di età oppure si adegua come per i dipendenti civili , perdendo così la pensione del comparto sicurezza anticipata ?
Grazie mille anticipatamente



naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1188
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da naturopata » mar set 10, 2019 11:37 am

Dino200 ha scritto:
mar set 10, 2019 10:12 am
Salve sono un carabinieri d 47 anni con 25 anni di servizio attualmente in malattia per stato ansioso e stress . Vorrei chiedervi due cose in particolare :
Se dovessi essere riformato la pensione viene erogata fin da subito oppure al 60°anno di età?

Viene erogata dal giorno della riforma.

Qualora dovessi transitare nei ruoli civili la pensione si prenderebbe sempre al 60 anno di età oppure si adegua come per i dipendenti civili , perdendo così la pensione del comparto sicurezza anticipata ?

Si adegua a quella dei dipendenti civili, gli anni di scivolo (1 ogni 5), rimangono controversi, qualcuno li fa rientrare altri no, fermo restando che non hanno alcuna incidenza sul quantum pensionistico.


Grazie mille anticipatamente

vito1966
Altruista
Altruista
Messaggi: 118
Iscritto il: dom gen 12, 2014 10:13 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da vito1966 » mar set 10, 2019 12:19 pm

Dino200 ! non conviene farti riformare ! se sei in forza alla CMO ..avrai tanta di quella convalescenza che sicuramente ti farà bene al tuo fisico e anche psicologicamente..!! dopo 12 mes di aspettativa senza causa di servizio il tuo stipendio, avrà una decurtazione del 50%...? se hai famiglia a carico , senza soldi ti aggravi la tua patologia ...? poi inizia lo stress economico e non ti conviene , a quel punto ti fai fare idoneo e ritornerai a lavorare..questo evento per esperienza è successo allo scrivente..! quindi per adesso stai tranquillo e sereno..cerca riprendere le tue energie per ritornare in futuro alla carica per andare in Caserma !! ai servizi civili non ci pensare, poi lavori fino all'età di 60/62 anni circa ...? cerca di fare i tuoi altri 12 anni di servizio effettivo , e poi vai pensione regolarmente..vedi che gli anni passano non ci pensare..! per notizia con i tuoi anni di servizio attuali la tua pensione oggi e di circa euro 1.000,00 (mille/00) al mese..?.stammi bene Buona giornata Dino

Dino200
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: sab set 07, 2019 4:37 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da Dino200 » dom set 15, 2019 5:48 pm

Grazie mille per la risposta , qualcun altro mi poi dare qualche altra notizia utile ? Ve ne sarei grato

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3721
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: In malattia per stress

Messaggio da lino » dom set 15, 2019 8:54 pm

Bisogna pensare che non è semplicissimo " fare i conti senza l'oste" ,cioè la cmo!!
Non siamo certo noi che gestiamo la situazione , ma loro.
Se la patologia in questione non è grave, non vi è recidiva , ecc ecc.
Può essere si possa rientrare, dopo un periodo minimo di convalescenza.....
Con dei chiari miglioramenti significativi ,certificati e se occorre un bravo medico legale.
Se la patologia è dovuta all' ambito lavorativo , conviene il transito, senza ostinazione di sorta.
Nel tuo grado di solito la destinazione è al comando provinciale ove dipendi attualmente.
Se hai avuto "notevoli" problematiche con la gerarchia , potresti avere diversa destinazione, in ambito difesa, sempre nella regione dove sei attualmente in forza.
Per il resto ti hanno risposto.
Ps. I 5 anni in più o in meno , non hanno molta importanza , basilare è stare bene nell'ambito lavorativo , sembra una banalità ma è fondamentale per guarire .
In attesa attendiamo risposte dai transitati e pensionati.

Serena89
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: ven lug 05, 2019 3:16 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da Serena89 » dom set 15, 2019 9:55 pm

Vai Lino... sei un grande! Hai consigli utili per tutti quanti noi! Grazie a nome di tutti quelli che ti conoscono! :)

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3721
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: In malattia per stress

Messaggio da lino » dom set 15, 2019 11:32 pm

Grazie,Serena89.
In questo forum vi sono tante persone, (preparate o meno),ed ognuno aiuta molto generosamente, gli amici del comparto con il vero Spirito di Corpo, il quale credo non vada più molto di moda.

Nel concreto (nonostante le mie notevoli problematiche), cerco di "aiutare" come posso e come ho imparato su questo forum da 10 anni .
Ti assicuro anch'io avevo mille timori e paure, non conoscendo praticamente nulla, solo cattiveria o l'ignoranza gratuita di qualche collega.

La mia unica certezza é l'aver seguito gli amici di questo sito e riuscire nell'andare avanti , almeno con più tranquillità e sicurezza.
Ti auguro il meglio e una sicura guarigione....ogni tanto dobbiamo crederci!!!!
Un saluto a Te e tutti gli amici.

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 143
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da Gabry08 » lun set 16, 2019 9:21 am

Buongiorno.
Complimenti a Lino per il concetto espresso.
Già alcuni colleghi si impongono credendo di sapere e conoscere, ma non è così perché ognuno di noi conosce la propria personale storia che di certo nei dettagli sarà sempre unica rispetto alle altre.
Ora più che mai, come hai ben detto tu, benché io sia convinto di come magari possa avere esito la mia questione patologica e quindi di riflesdo il mio futuro, comunque affiorano incertezze.
Su questo forum a volte sembra banale quando un collega pone quesiti che, con altri termini, spesso appaiono gli stessi. Il collega esperto deve avere pazienza e dovrebbe rispondere sempre laddove riesce a dare risposta sia anche approssimativa. Di conseguenza il collega inesperto, aiutare gli altri con dati certi ottenuti in relazione alla propria posizione che sia di patologia o di importi pensionistici. Quando si arriva ed essere coinvolti in situazioni particolari patoligie/riforme/importi pensionistici ed altro davvero le paure e le incertezze, in ognuno di noi, la fanno da padrona. Cmq grazie a te Lino e grazie di cuore anche agli altri come Gino, Louis, il nostro caro scomparso Angri, naturopata e tutti coloro presenti in GRNET forum o che, comunque contribuiscono ad arricchire di conoscenza argomenti che nelle nostre amministrazioni appaiono completamente sconosciuto quando, invece, dovrebbe essere il contrario proprio a tutela di chi ha bisogno.
Abbracci a tutti. Buon inizio settimana.

Serena89
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 27
Iscritto il: ven lug 05, 2019 3:16 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da Serena89 » lun set 16, 2019 11:02 am

Gabry se posso anche tu hai problemi psichici? Comunque condivido appieno quello che dice il nostro carissimo amico Lino! Grazie e lui e qualche altro bravissimo utente del grnet ho imparato tantissime cose che prima non sapevo! Grazie ancora :D

Gabry08
Altruista
Altruista
Messaggi: 143
Iscritto il: mer mag 07, 2014 8:37 pm

Re: In malattia per stress

Messaggio da Gabry08 » lun set 16, 2019 11:57 am

Si Serena, sto poco bene, un insieme di eventi tra lavoro e fatti esterni, mi hanno portato ad avere un peso in eccesso rispetto alla mia tenuta psicofisica, purtroppo.

Rispondi