Idoneità parzile al servizio di Polizia

Feed - La Dott.ssa Lucia Astore risponde

Moderatore: Dott.ssa Astore

Rispondi
francesco067
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: sab dic 05, 2015 4:20 pm

Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da francesco067 » sab dic 05, 2015 5:50 pm

Salve, sono un nuovo iscritto al forum. Brevemente: nel 2010 mi è stata riconosciuta ernia discale L5/S1 in atto a scarsa incidenza funzionale dipendenza da causa di sevizio con Decreto Ministero Interni. Nel 2004 avevo ottenuto tale riconoscimento dalla C.M.O. Ospedale Militare di Palermo. Dal mese di febbraio di questo anno sono in aspettativa a causa di una lombosciatalgia che è persistente nonostante le cure cortisoniche e di anti-infiammatori. Dal 01.07.2015 sono a disposizione della C.M.O. alla quale ho presentato 3 referti neurochirugici di specialisti di Ospedali Civili diversi oltre alla R.M. ed alla E.M.G. alle radiografie del rachide in toto e referto visita ortopedica da specialista Ospedale Civile. La C.M.O. mi ha fatto visita ortopedica e mi ha concesso 3 periodi di convalescenza: il primo di gg 70 il secondo di gg 30 il terzo di gg 60. Tra le indicazioni scritte nei referti neurochirurgici c'è oltre alla eventuale microdiscetomia, il riposo e l'astensione da mansioni che presuppongono carichi sulla colonna e la guida prolungata di automezzi. Io sono in servizio dal 01.02.1989 presso le Volanti. La mia domanda: posso sperare in una riforma parziale che mi esenti dallo stare sugli automezzi per evitare di aggravare questa patologia?
Grazie.
Francesco BERTUGLIA Assistente Capo Polizia di Stato



Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2387
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da Dott.ssa Astore » dom dic 06, 2015 8:07 am

Ritengo proprio di sì,specie in caso di intervento
Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

carlo64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 293
Iscritto il: lun giu 17, 2013 9:10 pm

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da carlo64 » dom dic 06, 2015 4:01 pm

francesco067 ha scritto:Salve, sono un nuovo iscritto al forum. Brevemente: nel 2010 mi è stata riconosciuta ernia discale L5/S1 in atto a scarsa incidenza funzionale dipendenza da causa di sevizio con Decreto Ministero Interni. Nel 2004 avevo ottenuto tale riconoscimento dalla C.M.O. Ospedale Militare di Palermo. Dal mese di febbraio di questo anno sono in aspettativa a causa di una lombosciatalgia che è persistente nonostante le cure cortisoniche e di anti-infiammatori. Dal 01.07.2015 sono a disposizione della C.M.O. alla quale ho presentato 3 referti neurochirugici di specialisti di Ospedali Civili diversi oltre alla R.M. ed alla E.M.G. alle radiografie del rachide in toto e referto visita ortopedica da specialista Ospedale Civile. La C.M.O. mi ha fatto visita ortopedica e mi ha concesso 3 periodi di convalescenza: il primo di gg 70 il secondo di gg 30 il terzo di gg 60. Tra le indicazioni scritte nei referti neurochirurgici c'è oltre alla eventuale microdiscetomia, il riposo e l'astensione da mansioni che presuppongono carichi sulla colonna e la guida prolungata di automezzi. Io sono in servizio dal 01.02.1989 presso le Volanti. La mia domanda: posso sperare in una riforma parziale che mi esenti dallo stare sugli automezzi per evitare di aggravare questa patologia?
Grazie.
Francesco BERTUGLIA Assistente Capo Polizia di Stato

Ciao Francesco,
io sono stato riformato parzialmente per ernie discali multiple riconosciute c.d.s. (nessun intervento chirurgico) e sono quindi stato trasferito in mansioni d'ufficio. Nei CC. esiste un elenco dei reparti dove possono svolgere servizio i riformati parziali (tutti interni), credo che anche da voi sia la stessa cosa.
Auguri

Avatar utente
christian71
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3432
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: R: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da christian71 » dom dic 06, 2015 5:05 pm

francesco067 ha scritto:Salve, sono un nuovo iscritto al forum. Brevemente: nel 2010 mi è stata riconosciuta ernia discale L5/S1 in atto a scarsa incidenza funzionale dipendenza da causa di sevizio con Decreto Ministero Interni. Nel 2004 avevo ottenuto tale riconoscimento dalla C.M.O. Ospedale Militare di Palermo. Dal mese di febbraio di questo anno sono in aspettativa a causa di una lombosciatalgia che è persistente nonostante le cure cortisoniche e di anti-infiammatori. Dal 01.07.2015 sono a disposizione della C.M.O. alla quale ho presentato 3 referti neurochirugici di specialisti di Ospedali Civili diversi oltre alla R.M. ed alla E.M.G. alle radiografie del rachide in toto e referto visita ortopedica da specialista Ospedale Civile. La C.M.O. mi ha fatto visita ortopedica e mi ha concesso 3 periodi di convalescenza: il primo di gg 70 il secondo di gg 30 il terzo di gg 60. Tra le indicazioni scritte nei referti neurochirurgici c'è oltre alla eventuale microdiscetomia, il riposo e l'astensione da mansioni che presuppongono carichi sulla colonna e la guida prolungata di automezzi. Io sono in servizio dal 01.02.1989 presso le Volanti. La mia domanda: posso sperare in una riforma parziale che mi esenti dallo stare sugli automezzi per evitare di aggravare questa patologia?
Grazie.
Francesco BERTUGLIA Assistente Capo Polizia di Stato
Salve Francesco, anche io sono un Assistente Capo della P.S. e lo scorso anno sono stato riformato parzialemnte a causa di vari problemi alla colonna…
Tra tutti la pluriradicolopatia cronica è stata la patologia preponderante ai fini della riforma e la CMO di Roma l'ha disposta dopo sei mesi di aspettativa… quindi tu potresti esserci quasi…

Io per tutelarmi e non rischiare eventuali giudizi errati ho preferito farmi assistere da un medico di fiducia...

Se raggiungerai lo scopo potranno impiegarti solo in servizi interni non operativi… manterrai la patente ministeriale, all'occorrenza potrai guidare, per esempio, per fare il giro posta o portare un PC a far riparare, ecc… ma non trascorrerai più sei ore al giorno seduto in auto…

Saluti e in bocca al lupo
Christian

Inviato dal mio SM-N910F

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2387
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da Dott.ssa Astore » dom dic 06, 2015 6:36 pm

Cominci a fare un EMG e poi ne parliam
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

francesco067
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: sab dic 05, 2015 4:20 pm

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da francesco067 » dom dic 06, 2015 11:30 pm

Dott.ssa Astore ha scritto:Cominci a fare un EMG e poi ne parliam
Salve dottoressa io ho fatto l'esame elettromiografico nel mese di febbraio di questo anno con il seguente esito: l'esame elettoneuromiografico evidenzia segni di sofferenza neurogena cronicizzato di grado moderato nei territori muscolari dipendenti dalle radici L5 di ambo i lati ed S1 di sinistra. Non segni di denervazione attiva nei distretti muscolari esplorati. Questo documento è già in possesso della Commissione.
Grazie.
Cordiali saluti.
Francesco BERTUGLIA Assistente Capo Polizia di Stato

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2387
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da Dott.ssa Astore » mer dic 09, 2015 6:23 am

Si faccia assistere- data la distanza- da un medico legale della zona.
Altrimenti venga al mio studio.
Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

miki68
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 20
Iscritto il: sab apr 12, 2014 3:26 pm

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da miki68 » lun ott 08, 2018 4:07 pm

Salve Dottoressa io sono un Ass.c.c. della polizia penitenziaria in servizio con idoneita' parziale dal 1999 con causa di servizio ascrivibile all' 8^ cat. mis. max per stato ansioso, e sono in cura dal 1999 a tutt'oggi.
La mia domanda e' questa: io tra 3 anni dovrei andare in pensione per anzianita' ottenendo 42 anni e rotti di contributi, avrei diritto ai sei scatti e soprattutto avrei diritto alla P.P.O. essendo ancora in cura e penso di rimanerci ancora per tanto::?Grazie anticipatamente e attendo la sua risposta...

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2387
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da Dott.ssa Astore » mer ott 10, 2018 12:03 am

Direi proprio di si.
Cerchiamo comunque di studiare bene i suoi documenti medici ed amministrativi
Lucia dr.ssa Astore

miki68
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 20
Iscritto il: sab apr 12, 2014 3:26 pm

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da miki68 » mer ott 10, 2018 3:28 pm

Dott.ssa Astore ha scritto:Direi proprio di si.
Cerchiamo comunque di studiare bene i suoi documenti medici ed amministrativi
Lucia dr.ssa Astore
Ok Dottoressa appena sono in quelle condizione la contatto...ringrazio di cuore...

Dott.ssa Astore
Professionista
Professionista
Messaggi: 2387
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Idoneità parzile al servizio di Polizia

Messaggio da Dott.ssa Astore » lun ott 15, 2018 8:34 am

A presto
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Rispondi