Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

art.54 e parere inps

art.54 e parere inps

Messaggioda rodolfo » mer set 05, 2018 4:27 pm

Buon giorno a tutti.

Leggendo la nota INPS del 26 aprile 2018, reperita su xxxxxxxxxxx.it, ha precisato quali sono le varie casistiche che danno diritto all'ausiliaria; tra queste " a domanda qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità".
Tenendo presente il ricorso da presentare alla Corte dei Conti Liguria (la quale ha già sentenziato negativamente), ho la necessità di avere una giusta interpretazione di quanto comunicato dall'INPS anche se mi sembra già chiaro ma la speranza è sempre l'ultima a morire.
In pratica può presentare la domanda chi al momento della cessazione del servizio ha un'età di almeno 55 anni e un giorno e che ha maturato i requisiti per la pensione di anzianità ossia, al momento in cui sono andato io, 30 anni effettivi di servizio e 57 anni e 6 mesi di età; io ne avevo 31 e sette mesi e 55 e 6 mesi.
Anche se mi sembra già chiaro che tale possibilità sia data a chi aveva entrambi i requisiti di servizio e di età mi viene un dubbio: considerando che si da la possibilità di far domanda fino a 55 anni ossia prima del requisito anagrafico previsto per la pensione 57 a e 7 m., non è che basta avere compiuto gli anni di servizio unitamente ai 55 anni ?
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
rodolfo
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 54
Iscritto il: sab ott 05, 2013 8:54 am

Link sponsorizzati
BANNER

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda frank1962 » mer set 05, 2018 4:51 pm

rodolfo ha scritto:Buon giorno a tutti.

Leggendo la nota INPS del 26 aprile 2018, reperita su xxxxxxxxxxx.it, ha precisato quali sono le varie casistiche che danno diritto all'ausiliaria; tra queste " a domanda qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità".
Tenendo presente il ricorso da presentare alla Corte dei Conti Liguria (la quale ha già sentenziato negativamente), ho la necessità di avere una giusta interpretazione di quanto comunicato dall'INPS anche se mi sembra già chiaro ma la speranza è sempre l'ultima a morire.
In pratica può presentare la domanda chi al momento della cessazione del servizio ha un'età di almeno 55 anni e un giorno e che ha maturato i requisiti per la pensione di anzianità ossia, al momento in cui sono andato io, 30 anni effettivi di servizio e 57 anni e 6 mesi di età; io ne avevo 31 e sette mesi e 55 e 6 mesi.
Anche se mi sembra già chiaro che tale possibilità sia data a chi aveva entrambi i requisiti di servizio e di età mi viene un dubbio: considerando che si da la possibilità di far domanda fino a 55 anni ossia prima del requisito anagrafico previsto per la pensione 57 a e 7 m., non è che basta avere compiuto gli anni di servizio unitamente ai 55 anni ?
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.

ma l'art. 54 del D.P.R. n.1092/73 di cui fai cenno riguarda il calcolo della pensione per i militari, di cui tanto si parla nei vari forum di questo sito e di cui ci sono contenziosi aperti e/o definiti da parte delle varie corte dei conti regionali, mentre la tua domanda riguarda la possibilità riservata al personale dell'E.I (esclusi i CC.), non ricordo se anche per l'A.M., prevista per effetto della riduzione del personale dello stesso E.I.. Puoi cercarla in rete sotto la voce ausiliaria esercito riduzione personale e simile.
Ad ogni modo esclusa per comparto sicurezza, per i quali occorrono 40 anni effettivi di servizio
frank1962
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ago 18, 2017 4:12 pm

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda rodolfo » mer set 05, 2018 6:01 pm

Scusa se ti contraddico ma l'ausiliaria è prevista per CC. Gdf e polizia la raggiungimento o di 40 anni di servizio o di 60 anni di età poi è stata estesa anche ad esercito marina ed aeronautica con tutti i diritti connessi. La nota Inps che ho richiamato precisa proprio questa estensione specificando, nel contempo, quali sono i requisiti per l'ausiliaria:
1) al raggiungimento del limite di età previsto per il grado e per il ruolo di appartenenza;
2) a domanda per gli Ufficiali in aspettativa per riduzione dei quadri  e sempre che abbiano maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianita’;
3) a domanda, a condizione di aver prestato non meno di 40 di servizio militare effettivo;
4) a domanda, qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità (tale collocamento in ausiliaria è equiparato a tutti gli effetti a quello per raggiungimento del limite di età);
5) a domanda, al termine del mandato triennale per le Autorità di Vertice (ipotesi di cessazione anch’essa equiparata a tutti gli effetti a quella per raggiungimento dei limiti di età).

Io mi riferisco proprio al punto 4 che fino ad ora non conoscevo e mi giunge nuovo.
rodolfo
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 54
Iscritto il: sab ott 05, 2013 8:54 am

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda frank1962 » mer set 05, 2018 6:54 pm

rodolfo ha scritto:Scusa se ti contraddico ma l'ausiliaria è prevista per CC. Gdf e polizia la raggiungimento o di 40 anni di servizio o di 60 anni di età poi è stata estesa anche ad esercito marina ed aeronautica con tutti i diritti connessi. La nota Inps che ho richiamato precisa proprio questa estensione specificando, nel contempo, quali sono i requisiti per l'ausiliaria:
1) al raggiungimento del limite di età previsto per il grado e per il ruolo di appartenenza;
2) a domanda per gli Ufficiali in aspettativa per riduzione dei quadri  e sempre che abbiano maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianita’;
3) a domanda, a condizione di aver prestato non meno di 40 di servizio militare effettivo;
4) a domanda, qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità (tale collocamento in ausiliaria è equiparato a tutti gli effetti a quello per raggiungimento del limite di età);
5) a domanda, al termine del mandato triennale per le Autorità di Vertice (ipotesi di cessazione anch’essa equiparata a tutti gli effetti a quella per raggiungimento dei limiti di età).

rodolfo ha scritto:Scusa se ti contraddico ma l'ausiliaria è prevista per CC. Gdf e polizia la raggiungimento o di 40 anni di servizio o di 60 anni di età poi è stata estesa anche ad esercito marina ed aeronautica con tutti i diritti connessi. La nota Inps che ho richiamato precisa proprio questa estensione specificando, nel contempo, quali sono i requisiti per l'ausiliaria:
1) al raggiungimento del limite di età previsto per il grado e per il ruolo di appartenenza;
2) a domanda per gli Ufficiali in aspettativa per riduzione dei quadri e sempre che abbiano maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianita’;
3) a domanda, a condizione di aver prestato non meno di 40 di servizio militare effettivo;
4) a domanda, qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità (tale collocamento in ausiliaria è equiparato a tutti gli effetti a quello per raggiungimento del limite di età);
5) a domanda, al termine del mandato triennale per le Autorità di Vertice (ipotesi di cessazione anch’essa equiparata a tutti gli effetti a quella per raggiungimento dei limiti di età).

Io mi riferisco proprio al punto 4 che fino ad ora non conoscevo e mi giunge nuovo.
Io mi riferisco proprio al punto 4 che fino ad ora non conoscevo e mi giunge nuovo.

il punto 4 è collegato all'art. 2229 del d. lgs. 66/2010 che peraltro ripeto riguarda pochi fortunati dell'E.I.
frank1962
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ago 18, 2017 4:12 pm

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda frank1962 » mer set 05, 2018 7:03 pm

frank1962 ha scritto:
rodolfo ha scritto:Scusa se ti contraddico ma l'ausiliaria è prevista per CC. Gdf e polizia la raggiungimento o di 40 anni di servizio o di 60 anni di età poi è stata estesa anche ad esercito marina ed aeronautica con tutti i diritti connessi. La nota Inps che ho richiamato precisa proprio questa estensione specificando, nel contempo, quali sono i requisiti per l'ausiliaria:
1) al raggiungimento del limite di età previsto per il grado e per il ruolo di appartenenza;
2) a domanda per gli Ufficiali in aspettativa per riduzione dei quadri  e sempre che abbiano maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianita’;
3) a domanda, a condizione di aver prestato non meno di 40 di servizio militare effettivo;
4) a domanda, qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità (tale collocamento in ausiliaria è equiparato a tutti gli effetti a quello per raggiungimento del limite di età);
5) a domanda, al termine del mandato triennale per le Autorità di Vertice (ipotesi di cessazione anch’essa equiparata a tutti gli effetti a quella per raggiungimento dei limiti di età).

rodolfo ha scritto:Scusa se ti contraddico ma l'ausiliaria è prevista per CC. Gdf e polizia la raggiungimento o di 40 anni di servizio o di 60 anni di età poi è stata estesa anche ad esercito marina ed aeronautica con tutti i diritti connessi. La nota Inps che ho richiamato precisa proprio questa estensione specificando, nel contempo, quali sono i requisiti per l'ausiliaria:
1) al raggiungimento del limite di età previsto per il grado e per il ruolo di appartenenza;
2) a domanda per gli Ufficiali in aspettativa per riduzione dei quadri e sempre che abbiano maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianita’;
3) a domanda, a condizione di aver prestato non meno di 40 di servizio militare effettivo;
4) a domanda, qualora il militare si trovi a non più di cinque anni dal raggiungimento del limite di età e sempre che abbia maturato i requisiti previsti per la pensione di anzianità (tale collocamento in ausiliaria è equiparato a tutti gli effetti a quello per raggiungimento del limite di età);
5) a domanda, al termine del mandato triennale per le Autorità di Vertice (ipotesi di cessazione anch’essa equiparata a tutti gli effetti a quella per raggiungimento dei limiti di età).

Io mi riferisco proprio al punto 4 che fino ad ora non conoscevo e mi giunge nuovo.
Io mi riferisco proprio al punto 4 che fino ad ora non conoscevo e mi giunge nuovo.

il punto 4 è collegato all'art. 2229 del d. lgs. 66/2010 che peraltro ripeto riguarda pochi fortunati dell'E.I., la nota che citi tu lo contempla al punto in questione
aggiungo inoltre che tale possibilità per l'E.I.,A.M. e M.M. è in regime transitorio fino al 2020.
frank1962
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ago 18, 2017 4:12 pm

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda rodolfo » mer set 05, 2018 7:53 pm

Grazie del chiarimento, infatti non avevo mai sentito parlare di ausiliaria al di fuori dei due casi canonici: 40 anni di servizio effettivo oppure 60 anni di età anagrafica; non ho tenuto presente che la nota era indirizzata alla difesa.
Speravo che ci fosse un appiglio per il ricorso in quanto la Corte dei Conti Ligure, attualmente, ha negato tale diritto ai riformati adducendo quale motivazione che potevano scegliere il passaggio ai servizi civili il che gli avrebbe permesso di lavorare vino a 65 anni tenendo presente che l'ausiliaria è stata creata perché il personale viene messo in pensione al compimento dei 60 anni di età precludendogli in tal modo la possibilità di proseguire come gli altri lavoratori.
Grazie ancora e buona serata.
rodolfo
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 54
Iscritto il: sab ott 05, 2013 8:54 am

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda X_Ventimiglia » gio set 06, 2018 12:55 pm

rodolfo ha scritto:Grazie del chiarimento, infatti non avevo mai sentito parlare di ausiliaria al di fuori dei due casi canonici: 40 anni di servizio effettivo oppure 60 anni di età anagrafica; non ho tenuto presente che la nota era indirizzata alla difesa.
Speravo che ci fosse un appiglio per il ricorso in quanto la Corte dei Conti Ligure, attualmente, ha negato tale diritto ai riformati adducendo quale motivazione che potevano scegliere il passaggio ai servizi civili il che gli avrebbe permesso di lavorare vino a 65 anni tenendo presente che l'ausiliaria è stata creata perché il personale viene messo in pensione al compimento dei 60 anni di età precludendogli in tal modo la possibilità di proseguire come gli altri lavoratori.
Grazie ancora e buona serata.


A parità dei requisiti in Sardegna SI, in Calrabria idem, in Puglia uguale... ma è normale che una persona venga discriminata in base alla regione di residenza?? Comunque il dubbio in base al punto 4 della circolare INPS è venuto anche a me, in quanto parla di militare in generale... poi non si parla di ausiliiaria ma di opzione per il c.d. moltriplicatoreo. Boh! Io sto pensando di presentare una domanda all'INPS tramite raccomandata
X_Ventimiglia
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 29
Iscritto il: mer nov 22, 2017 10:11 pm

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda firefox » dom set 09, 2018 8:01 am

rodolfo ha scritto:Grazie del chiarimento, infatti non avevo mai sentito parlare di ausiliaria al di fuori dei due casi canonici: 40 anni di servizio effettivo oppure 60 anni di età anagrafica; non ho tenuto presente che la nota era indirizzata alla difesa.
Speravo che ci fosse un appiglio per il ricorso in quanto la Corte dei Conti Ligure, attualmente, ha negato tale diritto ai riformati adducendo quale motivazione che potevano scegliere il passaggio ai servizi civili il che gli avrebbe permesso di lavorare vino a 65 anni tenendo presente che l'ausiliaria è stata creata perché il personale viene messo in pensione al compimento dei 60 anni di età precludendogli in tal modo la possibilità di proseguire come gli altri lavoratori.
Grazie ancora e buona serata.


Potresti postare la sentenza della CdC ligure cui fai riferimento?

Grazie
firefox
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1780
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda gigio62 » lun set 10, 2018 1:14 pm

Quindi, ai sensi della circolare Inps punto 4), io che vado in pensione il prossimo 1 ottobre, a chi devo presentare (se fattibile) domanda per usufruire del moltiplicatore? (Vado in pensione ad anzianità 56 anni già fatti e 42 anni di servizio, 37 effettivi più 5 figurativi)


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
gigio62
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun ott 10, 2016 11:39 am

Re: art.54 e parere inps

Messaggioda rodolfo » gio set 13, 2018 9:20 pm

Scusate ma non riesco ad avere copia della sentenza della CdC di Genova, ho chiesto notizie ad un collega del forum che ha avuto l'udienza ma non mi ha ancora risposto, forse è in ferie.
Comunque il tutto mi è stato riferito da un rappresentante di un CAF a cui ci siamo rivolti, io ed altri, per presentare il ricorso quindi ritengo che sia attendibile.

Comunque anche a me sembra che la nota dell'Inps non sia ben chiara in quanto non specifica che la possibilità di cui al punto 4 sia riservata agli E.I. sarebbe veramente curioso presentare la domanda al momento del pensionamento per anzianità che in pratica può avvenire solo a 57 a. e 7 mesi (ora posticipato ulteriormente) quindi a meno di 5 anni dai 60. Al limite si ottiene una risposta negativa ed una smorfia di commiserazione, forse nessuno non ne ha mai ricevute?
Salve a tutti.
rodolfo
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 54
Iscritto il: sab ott 05, 2013 8:54 am

Re: art.54 e parere inps

 


Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy