Gioco d'azzardo

Feed - La Dott.ssa Alessandra D'Alessio risponde

Rispondi
ver21
Altruista
Altruista
Messaggi: 192
Iscritto il: lun feb 05, 2018 8:46 pm

Gioco d'azzardo

Messaggio da ver21 » gio lug 04, 2019 3:29 pm

Buongiorno gentilmente per una patologia ansia e depressione per gioco d'azzardo può portare ad essere riformati?
Grazie



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Alessandra DAlessio
Professionista
Professionista
Messaggi: 243
Iscritto il: lun nov 07, 2016 4:26 pm

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da Alessandra DAlessio » gio lug 04, 2019 10:24 pm

Buonasera,
Lei mi riferisce dei sintomi che non sono propriamente una diagnosi.
Ad ogni modo la riforma in presenza di un vero e proprio disturbo d'ansia o di un disturbo depressivo dipende dalla cronicità. Mi spiego, se fosse affetto da tali patologie dovrebbe curarsi sia farmacologicamente che con una psicoterapia e solo nel caso in cui non guarisca verrebbe riformato. Ma solo al termine del periodo di convalescenza/inabilità.
Dott.ssa Alessandra D'Alessio
Psicologa Clinica e del Lavoro
Psicologa Forense

Psicoterapeuta
Via R. Montecuccoli n.15 Roma
Tel 3429204614
Www.studio-atena.it
email: info@studio-atena.it

ver21
Altruista
Altruista
Messaggi: 192
Iscritto il: lun feb 05, 2018 8:46 pm

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da ver21 » ven lug 05, 2019 4:44 pm

Grazie Dottoressa
Ultima modifica di ver21 il ven lug 05, 2019 4:45 pm, modificato 1 volta in totale.

ver21
Altruista
Altruista
Messaggi: 192
Iscritto il: lun feb 05, 2018 8:46 pm

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da ver21 » ven lug 05, 2019 4:44 pm

Grazie Dottoressa per la risposta è stata molto gentile

BobBerry
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: ven apr 03, 2020 3:35 pm

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da BobBerry » sab apr 04, 2020 8:00 am

Grazie dottore per il tuo gentile consiglio. quindi solo dopo il recupero può richiedere il risarcimento.

Pupivupi5
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: mar gen 05, 2021 10:31 am

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da Pupivupi5 » mar gen 05, 2021 10:45 am

Ho una domanda. Ho sentito molte storie su come le persone si coinvolgono nel gioco e perdono tutto, io stesso gioco, ma spendo un po ', anche un po' guadagno e mi piace, potrebbe essere questo l'inizio del problema?

Avatar utente
Alessandra DAlessio
Professionista
Professionista
Messaggi: 243
Iscritto il: lun nov 07, 2016 4:26 pm

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da Alessandra DAlessio » mar gen 05, 2021 10:05 pm

Si confermo che potrebbe essere l'inizio di un vero e proprio disturbo da gioco d'azzardo patologico. Tutti i giocatori che hanno sviluppato tale disturbo hanno iniziato quasi per caso e con i giochi cosidetti sociali: gratta e vinci, enalotto, scommesse, ecc
E' sufficiente una vincita per far pensare nel giocatore che quella somma potrà essere reinvestita per guadagnare ancora fino a che l'aspetto compulsivo prende il sopravvento determinando grosse perdite per ripianare le quali si ricorre a qualsiasi espediente: furto di gioielli in famiglia, sottrazione di somme al lavoro ecc.
Accade poi che del problema non si riesca a parlarne con nessuno, familiari compresi, sino ad arrivare d un vero e proprio ritiro sociale ed a forme depressive gravi: i pazienti mi riferiscono che non pensano ad altro che alla prossima giocata.
I giocatori d'azzardo mi riferiscono che hanno iniziato a stare meglio quando sono stati scoperti e finalmente hanno avuto la possibilità di dire tutto e liberarsi di questo peso, al punto tale che non sono preoccupati per eventuali denunce, processi e condanne che ne possano scaturire poichè finalmente sono stati scoperti e si sentono liberi.

Quando il gioco d'azzardo diviene un vero e proprio disturbo psicopatologico , è da considerarsi simile a una dipendenza da sostanze esogene come la cocaina, esempio forse più calzante tra le sostanze di abuso poichè durante il gioco intervengono meccanismi di rilascio di neuro ormoni e tale attivazione crea il bisogno di aumentare le dosi e rinforzi la dipendenza dal gioco stesso. Infatti il recente manuale DSM-V inserisce il disturbo da Gioco d’Azzardo Patologico tra i disturbi correlati alle sostanze e dipendenze.
Dunque le consiglio di rivolgersi immediatamente ad un professionista esperto, da quello che scrive ( se non ha minimizzato) credo che possa fare anche solo una psicoterapia, in caso contrario deve rivolgersi al SERD di zona.
Dott.ssa Alessandra D'Alessio
Psicologa Clinica e del Lavoro
Psicologa Forense

Psicoterapeuta
Via R. Montecuccoli n.15 Roma
Tel 3429204614
Www.studio-atena.it
email: info@studio-atena.it

DENIwood
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: mar feb 02, 2021 11:29 am

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da DENIwood » mar feb 02, 2021 11:33 am

ciao. Dobbiamo capire meglio cos'è la patologia. Onorate. https://it.wikipedia.org/wiki/Patologia

Pupivupi5
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: mar gen 05, 2021 10:31 am

Re: Gioco d'azzardo

Messaggio da Pupivupi5 » mar feb 09, 2021 5:31 pm

Il gioco d'azzardo come in altre categorie diventa patologia quando se ne fa un (ab)uso, non pensate solo a Matt Damon, Jason Statham o Marc Wahlberg ome prototipi di giocatore, conoscevo una vecchietta che abitava nel mio quartiere che apparentemente sembra la nonnina ideale, di quelle che fanno la spesa al supermercato e al massimo comprano un gratta&vinci in tabaccheria.
In realtá l'ho vista al casino multigamblare su 4 slot e i capelli indiavolati, inseriva monete in ognidove! Io personalmente gioco con molto giudizio e un po per passare il tempo libero su: https://roulette77.it/come-giocare Quello che mi ha convinto é che nella pagina principale ci sono tutte le istruzioni ben chiare e visibili su come giocare responsablilmente e molti altri consigli utili.

Rispondi