Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Feed - POLIZIA DI STATO

Highlander70
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 65
Iscritto il: gio mar 23, 2017 9:54 pm

Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da Highlander70 » dom mag 05, 2019 3:55 pm

Salve a tutti gli utenti del forum.
A causa di peggioramento della patologia per cui nel 2017 sono stato riformato in modo parziale con 8^ cat tab A.
Dipendenza riconosciuta dal comitato e rientrato da Parziale nel mese di maggio 2018, sono stato inviato dall'ufficio sanitario al termine di un breve periodo di malattia nuovamente in cmo per verificare l'idoneità alla luce di nuova documentazione medica presentata. La Cmo ha confermato la parzialità con emissione di nuovo modello BLS indicando nel verbale "cronicizzata" la patologia per la quale mi hanno inviato.
Mi chiedo...essendo in attesa di essere convocato a visita per l'aggravamento della stessa che ho chiesto poco dopo la riforma nel 2017, posso chiedere la tabellizzazione della visita fatta recentemente? Chiedo pure una vostra opinione: Potrei chiedere nel frattempo visto che ho rischiato di poter essere riformato in modo assoluto...il transito nel ruolo tecnico? Chiedo ciò perchè nel verbale è indicato: Già Non idoneo in modo parziale, Tale si CONFERMA. Teoricamente decorrono si o no i 30gg per la richiesta?
Questo alla luce del fatto che il transito in altri ruoli può essere chiesto per patologia anche dipendente da Causa di servizio.
Grazie...



trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » lun mag 06, 2019 10:03 am

Buongiorno collega, secondo me non ti conviene chiedere la nuova ascrivibilità tabellare per la patologia cronica perchè:
1- innanzi tutto da una 8A passeresti a una 7A, con gli anni di servizio che hai ne trarresti beneficio per la futura privilegiata? O speri di arrivare ad una 6A (qui allora passeresti da uno scatto di 1,25% al 2,25% ma sempre poca roba è...)
2- se la patologia è cronicizzata, non vuol dire che automaticamente è aggravata, cronica vuol dire lento declino ma tu l' hai chiesto poco dopo quindi...
Sei già in riforma parziale, dove hai letto che puoi transitare al ruolo tecnico anche per patologia dipendente da causa di servizio? Questo non mi risulta..
Io sono pure in parziale con 5A e nonostante ci sono i presupposti per passare in 4A con accertamenti clinico-strumentli e varie visite in ospedale, devo tenermi la 5A perchè con una NUOVA DIRETTIVA MILTARE che non riesco a trovare manco io, dicono che se passo in 4A verrei riformato in modo assoluto (prima fino alla 4A si rimaneva come parziali) ... quindi mi faccio esentare ulteriormente ...
Insomma, la Cmo ha molto margine discrezionale ed ho capito che è meglio lasciarli tranquilli per un po'.
Francamente passare al ruolo civile non ci penso proprio, se poi non ce la faccio proprio piu' allora so che la 4A me la danno (come mi hanno detto, mi spetta, ma mi hanno detto pure sei proprio sicuro di voler andare via con 25/26 anni di servizio?).

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » lun mag 06, 2019 10:30 am

tanto non sono piu' operativo e quando mi hanno richiesto il VERBALE DI USO E MANEGGIO ARMI l' ufficio mio mi ha fatto sparare (per fortuna bene) SOLO CON l' ARMA INDIVIDUALE e non piu' con l' arma lunga perchè mi hanno detto che per i parziali non è consentito ne arma lunga ne tecniche operative come per tutti gli altri colleghi (ovvero solo addestramento mirato solo per i parziali) ..., mi siedo in una sedia e basta, d' altronde con il 60% di riduzione della capacità lavorativa come posso affrontare fisicamente una persona che sia per strada (ex volante quindi dotazione di M12 che non posso piu' usare) o in ufficio (piantone, pure dotazione di M12 che non posso piu' usare)? Posso solo difendere i colleghi e i civili con l' arma se ce ne fosse la necessità...
Mi sta bene cosi' PER ORA, pazienza!
Insomma, se puoi arrivare ad una 5/4 A allora avresti da guadagnare SE MOTIVATO MOLTO BENE, ma se devi arrivare da una 8 a una 7 A secondo me non serve a nulla, forse solo con la 6 A per l' adeguamento della L. 539/50, ovviamente sempre inbase agli anni di servizio maturati sia chiaro, e lo saparai bene!

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 320
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da furore5 » ven mag 10, 2019 8:01 pm

trasmarterzo ha scritto:
lun mag 06, 2019 10:03 am
Buongiorno collega, secondo me non ti conviene chiedere la nuova ascrivibilità tabellare per la patologia cronica perchè:
1- innanzi tutto da una 8A passeresti a una 7A, con gli anni di servizio che hai ne trarresti beneficio per la futura privilegiata? O speri di arrivare ad una 6A (qui allora passeresti da uno scatto di 1,25% al 2,25% ma sempre poca roba è...)
2- se la patologia è cronicizzata, non vuol dire che automaticamente è aggravata, cronica vuol dire lento declino ma tu l' hai chiesto poco dopo quindi...
Sei già in riforma parziale, dove hai letto che puoi transitare al ruolo tecnico anche per patologia dipendente da causa di servizio? Questo non mi risulta..
Io sono pure in parziale con 5A e nonostante ci sono i presupposti per passare in 4A con accertamenti clinico-strumentli e varie visite in ospedale, devo tenermi la 5A perchè con una NUOVA DIRETTIVA MILTARE che non riesco a trovare manco io, dicono che se passo in 4A verrei riformato in modo assoluto (prima fino alla 4A si rimaneva come parziali) ... quindi mi faccio esentare ulteriormente ...
Insomma, la Cmo ha molto margine discrezionale ed ho capito che è meglio lasciarli tranquilli per un po'.
Francamente passare al ruolo civile non ci penso proprio, se poi non ce la faccio proprio piu' allora so che la 4A me la danno (come mi hanno detto, mi spetta, ma mi hanno detto pure sei proprio sicuro di voler andare via con 25/26 anni di servizio?).
Confermo, passare da una 8 a una 7 categoria non cambia nulla ai fini della privilegiata, un "vantaggio" sarebbe solo sul ricalcolo dell' equo indennizzo, viceversa se si parla già di una 5/4 il discorso cambia su piu' fronti, dalla speciale unatantum (ma non so se danno nuovamente il +20%) al beneficio infermieristico, purtroppo pero' oggi chi ottiene la 4 pero' viene riformato in modo assoluto (con eventuale transito al ruolo civile con aumento dell' età pensionabile) facendo di fatto svuotare il beneficio della legge 388 /2000.

Morgana
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 8
Iscritto il: ven apr 12, 2019 9:51 am

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da Morgana » gio mag 16, 2019 11:13 am

Scusate se non è pertinente con la discussione aperta dal collega. Visto che entrambi avete la riforma parziale, vorrei capire come fare ad ottenerla.
Io attualmente ho una 7^ massima per cui ho chiesto l'aggravamento, ma sono anche idonea al 100% ai servizi di istituto.
E' un periodo non buono e sto cercando di evitare. laddove mi sia possibile, alcune tipologie di servizi. Purtroppo la carenza di personale porta l'ufficio a fregarsene ed a programmarmi lo stesso per quei servizi (mi riferisco nello specifico a quelli che prevedono una stazione prolungata eretta). Il dirigente medico della mia questura, che conosce molto bene la mia situazione, mi ha detto che malgrado concordi sul fatto che io non posso più fare certe cose, non può emettere alcun provvedimento di esenzione in quanto di competenza della cmo.
Tra 20gg sarò di nuovo in cmo per una nuova causa di servizio, cosa posso fare per sollecitarli in tal senso?

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » gio mag 16, 2019 12:17 pm

Buongiorno Morgana, ho letto anche l' altra tua domanda e ti rispondo in base alla mia esperienza. Innanzitutto fai bene a farti esentare dal servizio esterno (volante, op, vigilanza, ecc...) dal medico sanitario della tua questura, va bene anche 20 gg, 30gg, 15 gg chessia, insomma quando vai in cmo presenta tale esenzione dei sevizi esterni che comunque dimostrano la tua difficoltà ad espletare per lungo tempo tali servizi. Poi, c'era una direttiva militare del 2009 che asseriva che la riforma parziale era possibile con lla 5 e 4 categoria pero ho saputo che è stata superata da una nuova direttiva di cui non trovo gli estremi per studiarmela, che dice che adesso la riforma parziale è consentita fino alla 5 categoria (che non vuol dire solo con la 5), mentre ora con la 4 si viene riformati in modo assoluto (quindi c'è da dire che.... chi aveva ottenuto la 4 , era stato "fortunato"!!!).
Comunque, io per esempio ho la 5 categoria con modello C e nonostante richiesta di aggravamento per evidente aggravamento accertato con diagnosi strumentale e visite mediche, devo tenermi la categoria perchè se passo "giustamente" in 4 vengo riformato e passare ai civili non ci penso proprio; insomma, poichè sono già in riforma parziale (che la cmo mi ha dato con il modello C), ho capito che "posso scegliere" (scegliere tra moooooolte virgolette.....) di continuare con la 5 (in quanto già riformato parziale possono tranquillamente "modificare" quelle che sono le mie controindicazioni, questo se voglio rimanere, perchè ho detto loro che non è giusto riformare un poliziotto che durante un inseguimento si è fatto male non per volontà ma per il servizio ) oppure andarmene in pensione con la 4. Con cio' voglio dirti che la cmo ha molto margine decisionale, perchè ci sono casi in cui già con una 8 si viene dichiarati parziali; per il tuo caso penso avrai problemi articolari (schiena/arti?) e se documentato chiaramente con esami diagnostici e visite mediche puoi certamente tentare per l' aggravamento con nuova categoria e credo che se da una 7 passi a una 6 la riforma parziale vien da se, ma sono importanti anche le controindicazioni che la cmo nel verbale deve poi scrivere... Pero' devi stare attenta che non li indisponi, possono pensare che tu possa avere problemi per l' uso dell' arma e cosi' per loro è facile riformarti e farti transitare ai civili (ma tu fai capire in tutti i modi che non hai problemi con la pistola), insomma quando vai sii cortese e fare capire che quando sei stata esentata dai servizi esterni dal medico sanitario della questura, ti sentivi meglio fisicamente e comunque il servizio svolto non ha inficiato negativamente in ufficio. Oppure, se vedi che la questione possa degenerare, puoi chiedere di rimanere con la stessa categoria e di darti la parziale, come dire... "una sorta di par condicio"! Tutto questo ovviamente è il mio umile pensiero collega, auguri!

peppuzzo
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 88
Iscritto il: gio mar 16, 2017 3:23 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da peppuzzo » gio mag 16, 2019 7:18 pm

trasmarterzo ha scritto:
lun mag 06, 2019 10:03 am
Buongiorno collega, secondo me non ti conviene chiedere la nuova ascrivibilità tabellare per la patologia cronica perchè:
1- innanzi tutto da una 8A passeresti a una 7A, con gli anni di servizio che hai ne trarresti beneficio per la futura privilegiata? O speri di arrivare ad una 6A (qui allora passeresti da uno scatto di 1,25% al 2,25% ma sempre poca roba è...)
2- se la patologia è cronicizzata, non vuol dire che automaticamente è aggravata, cronica vuol dire lento declino ma tu l' hai chiesto poco dopo quindi...
Sei già in riforma parziale, dove hai letto che puoi transitare al ruolo tecnico anche per patologia dipendente da causa di servizio? Questo non mi risulta..
Io sono pure in parziale con 5A e nonostante ci sono i presupposti per passare in 4^ con accertamenti clinico-strumentlali e varie visite in ospedale, devo tenermi la 5A perchè con una NUOVA DIRETTIVA MILITARE che non riesco a trovare manco io, dicono che se passo in 4A verrei riformato in modo assoluto (prima fino alla 4^ si rimaneva come parziali) ... quindi mi faccio esentare ulteriormente ...
Insomma, la Cmo ha molto margine discrezionale ed ho capito che è meglio lasciarli tranquilli per un po'.
Fran

A meno che non abbiano riformato le Direttive tecniche di attuazione come al Decreto del Presidente della Repubblica 25 ottobre 1981, n. 738, l'art 2 comma 3 del citato DPR rimane tale e quale e detta quelle che sono le linee guida da utilizzare dalle commissioni mediche per valute i requisiti fisiopsichici della idoneità al servizio in applicazione della legge di cui trattasi.
In sostanza detto DPR, recepito dal Dipartimento di Sanità dell'Esercito, pubblica la famosa direttiva del 2009 (MDE24363/33204/Sez.Med.Leg./10.3.4.1 del 18 marzo 2009) ed è ancora oggi vigente.
Il Dipartimento di Sanità dell'Esercito non può mai e in nessun caso rivedere le proprie posizioni con una nuova direttiva che sostituisce la precedente, in quanto norma di rango secondario rispetto al DPR stesso e di rango primario che, fissa tra la 4^ ed alla 5^ categoria quelle che daranno in prevalenza luogo al giudizio della inidoneità permanente parziale (a meno che non abbiano riformato il DPR e lo disconosco).
Con ciò, considerato l'ampio raggio di discrezionalità delle CMO di 1^ istanza sulle valutazione di classificazione delle infermità (direi esclusive), diversamente è sulla discrezionalità riferita all'idoneità da parte delle commissioni di 2^ istanza.
Ricordiamo che le infermità ascritte alla tabella B e 8,7,6 di tabella A daranno di norma origine ad una idoneità al servizio, quelle di 5 e 4 ad una riforma parziale in presenza di una limitazione funzionale e quelle di 3,2 e 1 sempre ad una riforma totale.
La discrezionalità delle CMO di prima istanza potrebbero inoltre ricondurre determinate patologie/lesioni nelle ultime categorie di tabella A ad una riforma parziale (amputazione di falange di dito indice in soggetto destrorso), solo se non si è in presenza di evidenti limitazioni funzionale che, darebbero logicamente diritto a una classificazione superiore di 5^ o 4^ categoria (es:evidente zoppia, anchilosi in estensione e/o in flessione di un arto, ecc).
MIO CASO:
Considerato che la mia patologia è stata riconosciuta ai fini della 739/81 parziale, ma ancora non classificata ad una misura superiore tabellare (già classificata in B), dovrebbe darmi diritto ad almeno una 5^ di tabella A, in quanto siamo in presenza di una limitazione funzionale importante detta brutalmente zoppia da artrosi, condropatia tricopartimentale, ballottamento rotuleo, lassità articolare, meniscosi totale, artrosinovite con cisti di backer in ginocchi valgo in soggetto con appoggio podalico visibilmente tendente a DX (esame baropodometrico).
Se dovessero esserci novità sulla nuova direttiva del Dipartimento di Sanità dell'Esercito, ve ne sarei grato.
ciao

peppuzzo
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 88
Iscritto il: gio mar 16, 2017 3:23 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da peppuzzo » gio mag 16, 2019 7:27 pm

trasmarterzo ha scritto:
gio mag 16, 2019 12:17 pm
Buongiorno Morgana, ho letto anche l' altra tua domanda e ti rispondo in base alla mia esperienza. Innanzitutto fai bene a farti esentare dal servizio esterno (volante, op, vigilanza, ecc...) dal medico sanitario della tua questura, va bene anche 20 gg, 30gg, 15 gg chessia, insomma quando vai in cmo presenta tale esenzione dei sevizi esterni che comunque dimostrano la tua difficoltà ad espletare per lungo tempo tali servizi. Poi, c'era una direttiva militare del 2009 che asseriva che la riforma parziale era possibile con lla 5 e 4 categoria pero ho saputo che è stata superata da una nuova direttiva di cui non trovo gli estremi per studiarmela, che dice che adesso la riforma parziale è consentita fino alla 5 categoria (che non vuol dire solo con la 5), mentre ora con la 4 si viene riformati in modo assoluto (quindi c'è da dire che.... chi aveva ottenuto la 4 , era stato "fortunato"!!!).
Comunque, io per esempio ho la 5 categoria con modello C e nonostante richiesta di aggravamento per evidente aggravamento accertato con diagnosi strumentale e visite mediche, devo tenermi la categoria perchè se passo "giustamente" in 4 vengo riformato e passare ai civili non ci penso proprio; insomma, poichè sono già in riforma parziale (che la cmo mi ha dato con il modello C), ho capito che "posso scegliere" (scegliere tra moooooolte virgolette.....) di continuare con la 5 (in quanto già riformato parziale possono tranquillamente "modificare" quelle che sono le mie controindicazioni, questo se voglio rimanere, perchè ho detto loro che non è giusto riformare un poliziotto che durante un inseguimento si è fatto male non per volontà ma per il servizio ) oppure andarmene in pensione con la 4. Con cio' voglio dirti che la cmo ha molto margine decisionale, perchè ci sono casi in cui già con una 8 si viene dichiarati parziali; per il tuo caso penso avrai problemi articolari (schiena/arti?) e se documentato chiaramente con esami diagnostici e visite mediche puoi certamente tentare per l' aggravamento con nuova categoria e credo che se da una 7 passi a una 6 la riforma parziale vien da se, ma sono importanti anche le controindicazioni che la cmo nel verbale deve poi scrivere... Pero' devi stare attenta che non li indisponi, possono pensare che tu possa avere problemi per l' uso dell' arma e cosi' per loro è facile riformarti e farti transitare ai civili (ma tu fai capire in tutti i modi che non hai problemi con la pistola), insomma quando vai sii cortese e fare capire che quando sei stata esentata dai servizi esterni dal medico sanitario della questura, ti sentivi meglio fisicamente e comunque il servizio svolto non ha inficiato negativamente in ufficio. Oppure, se vedi che la questione possa degenerare, puoi chiedere di rimanere con la stessa categoria e di darti la parziale, come dire... "una sorta di par condicio"! Tutto questo ovviamente è il mio umile pensiero collega, auguri!
A meno che non abbiano riformato le Direttive tecniche di attuazione come al Decreto del Presidente della Repubblica 25 ottobre 1981, n. 738, l'art 2 comma 3 del citato DPR rimane tale e quale e detta quelle che sono le linee guida da utilizzare dalle commissioni mediche per valute i requisiti fisiopsichici della idoneità al servizio in applicazione della legge di cui trattasi.
In sostanza detto DPR, recepito dal Dipartimento di Sanità dell'Esercito, pubblica la famosa direttiva del 2009 (MDE24363/33204/Sez.Med.Leg./10.3.4.1 del 18 marzo 2009) ed è ancora oggi vigente.
Il Dipartimento di Sanità dell'Esercito non può mai e in nessun caso rivedere le proprie posizioni con una nuova direttiva che sostituisce la precedente, in quanto norma di rango secondario rispetto al DPR stesso e di rango primario che, fissa tra la 4^ ed alla 5^ categoria quelle che daranno in prevalenza luogo al giudizio della inidoneità permanente parziale (a meno che non abbiano riformato il DPR e lo disconosco).
Con ciò, considerato l'ampio raggio di discrezionalità delle CMO di 1^ istanza sulle valutazione di classificazione delle infermità (direi esclusive), diversamente è sulla discrezionalità riferita all'idoneità da parte delle commissioni di 2^ istanza.
Ricordiamo che le infermità ascritte alla tabella B e 8,7,6 di tabella A daranno di norma origine ad una idoneità al servizio, quelle di 5 e 4 ad una riforma parziale in presenza di una limitazione funzionale e quelle di 3,2 e 1 sempre ad una riforma totale.
La discrezionalità delle CMO di prima istanza potrebbero inoltre ricondurre determinate patologie/lesioni nelle ultime categorie di tabella A(8,7 e 6) ad una riforma parziale (amputazione di falange di dito indice in soggetto destrorso), solo se non si è in presenza di evidenti limitazioni funzionale (organo e/o apparato) che, darebbero logicamente diritto a una classificazione superiore di 5^ o 4^ categoria (es:evidente zoppia, anchilosi in estensione e/o in flessione di un arto, ecc).
MIO CASO:
Considerato che la mia patologia è stata riconosciuta ai fini della 738/81 parziale, ma ancora non classificata ad una misura superiore tabellare (già classificata in B), dovrebbe darmi diritto ad almeno una 5^ di tabella A, in quanto siamo in presenza di una limitazione funzionale importante detta brutalmente zoppia da artrosi, condropatia tricopartimentale, ballottamento rotuleo, lassità articolare, meniscosi totale, artrosinovite con cisti di backer in ginocchi valgo in soggetto con appoggio podalico visibilmente tendente a DX (esame baropodometrico).
Se dovessero esserci novità sulla nuova direttiva del Dipartimento di Sanità dell'Esercito, ve ne sarei grato.
ciao

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » gio mag 16, 2019 8:02 pm

Buonasera Peppuzzo, ho portato in cmo copia di quella direttiva militare che hai indicato, mi hanno riferito che é superata da un'altra addirittura della M.M.(a firma Cuomo?) e non dell' E.I., boh non so che dire ma so cosa pensare... ACCONTENTARMI e rimanere con la 5 oppure ANDARE VIA e accettare la 4, per me questo si chiama "compromesso"! Tu Peppuzzo chiamalo come vuoi, questa é la mia situazione! Del resto, come dici, di fatto la cmo ha molta discrezionalitá e mi viene da pensare che per un riformato parziale con 5 categoria hanno la possibilitá di cambiare ulteriormente le controindicazioni pur di non dare la 4 categoria, dando cioé una sorta di pseudoaggravamento (nonostante il mio sia abbastanza documentato con certificazione medica di vari ospedali).

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » gio mag 16, 2019 8:46 pm

Inoltre, caro Peppuzzo, purtroppo nella direttiva indicata c'ê scritto a pag 9/31 di utilizzo orientativo delle tabelle che non possono essere usate in modo tassativo.. insomma come dicevi, c'é molta discrezionalitá e secondo me ci vuole anche buon senso! Certo la tua patologia non puó essere classificata in B anche perché va valutato tutto l'insieme che la patologia comporta (infatti si parla di criterio di logicitá ed equivalenza), buona serata collega!

Massi66
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 57
Iscritto il: gio apr 21, 2016 11:15 am

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da Massi66 » ven mag 17, 2019 5:07 pm

Salve a tutti, a proposito di invio alla CMO , sono riformato parziale per problemi alla schiena e neuropatie, ho fatto più di 180 di assenza per terapia salvavita per chemio ,ho finito le cure e vorrei rientrare in servizio,
anche se il nostro contratto il dpr del 2009 forze di polizia ( Penitenziaria) all art 17 dice che chiaramente , che le assenze riferite alle terapia salvavita sono equiparate a tutti gli effetti al "servizio prestato " ( quindi nulla a che fare con aspettativa o cong straord o altro ) la cmo dice che devo passare X forza da loro per L idoneità.. loro X il superamento dei 180 giorni, credo facciano riferimento alla circolare difesa san 5000 del 2007 , ossia prima del dpr del contratto delle forze di Polizia del 2009 , secondo voi ?? Grazie .

DPR 16 aprile 2009 Num. 51
Art. 17. Terapie salvavita

1. A decorrere dall’entrata in vigore del decreto del Presidente della Repubblica 11 settembre 2007, n.170, in caso di patologie gravi che richiedano terapie salvavita ed altre ad esse assimilabili secondo le indicazioni dell’Ufficio medico legale dell’Azienda sanitaria competente per territorio, ai fini del presente articolo, sono esclusi dal computo dei giorni di congedo straordinario o di aspettativa per infermità i relativi giorni di ricovero ospedaliero o di day-hospital ed i giorni di assenza dovuti alle citate terapie, debitamente certificati dalla competente Azienda sanitaria locale o struttura convenzionata o da equivalente struttura sanitaria. I giorni di assenza di cui al presente articolo sono a tutti gli effetti equiparati al servizio prestato nell’Amministrazione e sono retribuiti, con esclusione delle indennità e dei compensi per il lavoro traordinario e di quelli collegati all’effettivo svolgimento delle prestazioni.

2. Per agevolare il soddisfacimento di particolari esigenze collegate a terapie o visite specialistiche di cui al comma 1, le amministrazioni favoriscono un’idonea articolazione dell’orario di lavoro nei confronti dei soggetti interessati.

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » ven mag 17, 2019 8:43 pm

A mio avviso ê normale l' invio in cmo perchê bisogna valutare il mantenimento dei requisiti minimi psicofisici per il mantenimento nel ruolo ordinario/tecnico, il discorso che durante la terapia salvavita non cumuli aspettativa ed é considerato a tutti gli effetti servizio utile secondo me é relativo ai fini del mantenimento intatto dello stipendio/contribuzione.

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 393
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da trasmarterzo » mer mag 29, 2019 8:50 am

per Highlander, ha trovato soluzione al quesito aperto, cui ha ricevuto pareri/informazioni?

Highlander70
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 65
Iscritto il: gio mar 23, 2017 9:54 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da Highlander70 » gio giu 06, 2019 7:50 pm

Per transmaterzo. Trovata. Grazie.

Madmax72
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 61
Iscritto il: sab ott 04, 2014 11:10 pm

Re: Gia Idoneo Parziale invio in CMO per verifica idoneità psicofisica al servizio

Messaggio da Madmax72 » ven giu 07, 2019 5:38 pm

Scusate vorrei avere un chiarimento sull'argomento da voi trattato. Sono anche io parzialmente idoneo riconosciuta causa servizio cat. 8 A. Ora mi dicono che quando andrò in pensione probabilmente la categoria verrà retrocessa a tab B. Ma è possibile che avvenga questa eventualità? Grazie

Rispondi