Eventuali conseguenze a non dichiarare l' assunzione di Psicofarmaci

La Dott.ssa Letizia Muzi risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatore: Dott.ssa Letizia Muzi

Regole del forum
++++++ATTENZIONE++++++

Si rammenta a tutti i lettori che in questa sezione non è consentito agli utenti del Forum fornire risposte che sono, invece, di esclusiva pertinenza del professionista.
Rispondi
Alberto 73
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio lug 04, 2019 8:59 pm

Eventuali conseguenze a non dichiarare l' assunzione di Psicofarmaci

Messaggio da Alberto 73 » mar mar 29, 2022 6:41 pm

Buonasera Dottoressa, sono in cura da uno Psichiatria per disturbo d'ansia e attacchi di panico,.il quale mi ha prescritto EN e Cilatolapram, che non ho ancora preso.Cosa rischio se li prendo e mi fanno gli esami delle urine e esce fuori che li sto assumendo? Gli esami intendo quello che vengono eseguiti dalla infermeria CC a sorteggio oppure a seguito di incidete stradale? Grazie



Dott.ssa Letizia Muzi
Professionista
Professionista
Messaggi: 8
Iscritto il: sab mar 12, 2022 5:34 pm

Re: Eventuali conseguenze a non dichiarare l' assunzione di Psicofarmaci

Messaggio da Dott.ssa Letizia Muzi » mer mar 30, 2022 5:33 pm

Buon sera

mi scuso per il ritardo con il quale ho risposto alla sua domanda.
Condivido il consiglio che le ha dato il suo collega.. purtroppo se dovesse risultare dai controlli fatti random che assume psicofarmaci potrebbe essere inviato all'Infermieria per un controllo ed una valutazione della sua attuale idoneità al servizio militare.
Non conosco i motivi per i quali lo psichiatra a cui si è rivolto ha valutato l'opportunità di prescriverle tale terapia, le consiglierei di seguire anche altre strade che funzionano molto bene per la gestione dell'ansia e degli attacchi di panico come il training autogeno o il biofeedback; oltre all'utilizzo della medicina alternativa con fiori di Bach che funzionano benissimo.
Se vuole avere ulteriori indicazioni non esisti a contattarmi e cercherò di darle informazioni più dettagliate.

Saluti

dott.ssa Letizia Muzi
Studi LexEtica
Dott.ssa Letizia Muzi
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: psicologa@lexetica.it

Alberto 73
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio lug 04, 2019 8:59 pm

Re: Eventuali conseguenze a non dichiarare l' assunzione di Psicofarmaci

Messaggio da Alberto 73 » gio mar 31, 2022 9:05 pm

Esattamente quale reato commetterei se fossi trovato positivo? In quale regolamento c'è scritto che si è costretti, nonostante un regolare certificato medico, dichiarare che si assumono psicofarmaci?
Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte.

Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 52
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Eventuali conseguenze a non dichiarare l' assunzione di Psicofarmaci

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » gio lug 28, 2022 4:11 pm

Gentilissimo,
Gli esami delle urine che vengono fatti in infermeria "random" non mettono in evidenza le sostanza che sta assumendo il militare ma solo la presenza di oppiacei e cannabinoidi.
Resto a disposizione, cordiali saluti
Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

Rispondi