Evento traumatico libero dal servizio come agire? Quali valutazioni psicologiche?

La Dott.ssa Letizia Muzi risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatore: Dott.ssa Letizia Muzi

Regole del forum
++++++ATTENZIONE++++++

Si rammenta a tutti i lettori che in questa sezione non è consentito agli utenti del Forum fornire risposte che sono, invece, di esclusiva pertinenza del professionista.
Rispondi
Qwerty2022
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 5
Iscritto il: dom apr 10, 2022 9:07 am

Evento traumatico libero dal servizio come agire? Quali valutazioni psicologiche?

Messaggio da Qwerty2022 » dom mag 08, 2022 10:05 am

Il Sig. Xxxx appartenente alle Forze di Polizia (Agente scelto della Polizia di Stato), in data 24 febbraio 2019 si trovava in un locale in Trani in via lagalante allorché notava che una ragazza veniva importunata da altre due persone di nazionalità extracomunitaria, con spintoni e strattonamenti. In ragione di tanto ed unitamente al personale di sicurezza, è intervenuto per cercare di ristabilire l’ordine. Il xxxx è stato, invece, aggredito a sua volta con calci e pugni guaribili in quattro giorni. Un episodio similare, si è verificato poi in data 2 marzo 2019, allorquando è stato nuovamente aggredito da più persone non note. A causa delle lesioni subite in questa occasione, si è recato pertanto presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Trani per ricevere le cure del caso. In detto loco è stata formulata diagnosi di “trauma facciale con frattura ossa nasali e ferite del volto suturate chirurgicamente" guaribili in 20 giorni semmale gli autori siano rimasti ignoti alla Procura della Repubblica di Trani grazie al suo intervento una donna indifesa e riuscita a fuggire ad una violenza di gruppo sfociata poi in una rissa.



Dott.ssa Letizia Muzi
Professionista
Professionista
Messaggi: 6
Iscritto il: sab mar 12, 2022 5:34 pm

Re: Evento traumatico libero dal servizio come agire? Quali valutazioni psicologiche?

Messaggio da Dott.ssa Letizia Muzi » mer mag 11, 2022 9:46 am

Buongiorno

è necessario ricostruire a grandi linee gli episodi più gravi (in cui lei ha temuto sulla sua incolumità) che hanno determinato il suo attuale stato di salute psicologica e fisica.
Sarebbe necessario che lei mandasse una mail a segreteria@lexetica.it per fissare o un appuntamento o un videoconsulto così da poter comprendere nel dettaglio le visite che ha svolto finora, se le hanno somministrato dei test e quali e quindi spiegarle quale strada percorrere.

Sperando di essere stata d'aiuto ed in attesa di incontrarla, la saluto cordialmente
Studi LexEtica
Dott.ssa Letizia Muzi
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: psicologa@lexetica.it

Rispondi