Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati
BANNER

transito nei ruoli civili

transito nei ruoli civili

Messaggioda gianko77 » lun ago 30, 2010 5:35 pm

Salve a tutti,e' da poco che sono venuto a conoscenza di questo sito e vorrei rivolgere a chi mi potrebbe aiutare delle domande alla mia situazione.
Sono V.S.P dal 2000 arruolato dal 1997 svolgo il mio servizio lontano 1300 kilometri dalla mia famiglia (sono sposato e padre di 2 bimbi).
purtroppo per motivi privati e direttamente collegati alla famiglia di mia moglie nn mi e' possibile portare su' la mia famiglia stessa.
Nel 2001 purtroppo ho avuto una denuncia,il mio avvocato nn essendosi presentato e nn avendomi convocato ha provocato la mia condanna che e' passata in giudicato.
Sono stato avvertito di questa situazione dalla mia caserma con tutto il mio stupore e dopo aver citato il mio ex avvocato ho dovuto subire un processo internamente in caserma,il c.te dopo aver preso visione dei verbali e della mancanza lampante del mio avvocato nn ha ritenuto opportuno nessuna sanzione a mio carico.
trascorsi 5 anni ho chiesto la cancellazione della condanna e dopo un periodo l'ho ottenuta.
ho presentato il verbale della mia riabilitazzione per la cancellazione sul foglio matricolare affinche' nn potesse piu' costituire motivo di penalizzazione per la domanda di svecchiamento.
purtroppo con mio estremo stupore ho appreso i nuovi parametri che da qui ai prossimi 10 anni avro' una penalizzazione di 100 punti rendendo la possibilita' di essere trasferito quasi al minimo.
purtroppo adesso inizio a stare davvero male ed e' da un paio di mesi ke non riesco a stare in mezzo ai colleghi,vedendo tutto nero,non riesco piu' a effettuare tutte quelle operazioni che prima erano naturali (per esempio l'alzabandiera come c.te) o tutte le operazioni che comprendono me in prima persona provocandomi degli attacchi di panico.
ne ho parlato con un medico e ho paura di farlo sapere perche' non vorrei rimanere in mezzo ad una strada.c'e' qualcuno che mi puo' aiutare?inoltre se questa mia patologia viene "scoperta" a cosa andrei in contro?grazie mille
gianko77
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ago 30, 2010 5:01 pm

Link sponsorizzati
BANNER

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda Roberto Mandarino » sab set 04, 2010 7:07 pm

Se verrai riformato per non idoneità al servizio militare potrai optare per il transito ai ruoli civili, sempre se nel verbale di riforma verrà posta la dicitura "idoneo al transito nei ruoli civili" (come avviene quasi sempre anche in caso di gravi patologie mentali).

Se prima di essere riformato riuscirai a maturare anche 15 anni di servizio utile, potrai anche optare per la pensione, anche se si tratta di circa 600 euro nette mensili più assegni familiari.

In ultimo il Ministero della Difesa ha recentemente diramato una circolare, che ho più volte allegato ad altri quesiti, con la quale informa che i posti disponibili per i militari transitati, si trovano da Roma verso il nord Italia, mentre da Roma verso il sud Italia sono già saturi.

Per trovare ulteriori informazioni puoi usare il motore di ricerca oppure cliccare sul mio nome e visualizzare altre risposte che ho fornito a quesiti simili.

In bocca al lupo Roberto
2.9.1963. Fa bene e scordati, fa male e pensaci.
Avatar utente
Roberto Mandarino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 2074
Iscritto il: gio ott 22, 2009 4:01 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda gianko77 » dom set 05, 2010 8:40 pm

intanto roberto ti ringrazio di avermi risposto,poi vorrei solo chiederti visto che navigo nel buio piu' totale come sarebbero i tempi.Io pago un mutuo e vorrei sapere dopo quanti tempo mi decurtano lo stipendio e tutto l'iter in termini di tempo.Io cmq mi sono arruolato nel 1997 e dal 2000 sono v.s.p.quindi il 15 settembre di quest'anno faro' 10 anni ( devo riscattare i 3 anni di v.f.b) piu' 2 anni di abbuoni.roberto scusami se gia' hai pubblicato piu' volte delle circolari che mi possono essere d'aiuto ma come Ti avevo detto sono nuovo sia di questo forum che di computer in generale.....Scusami e grazie 1000...
gianko77
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun ago 30, 2010 5:01 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda Roberto Mandarino » dom set 05, 2010 9:05 pm

LA CMO SOLITAMENTE RIFORMA INTORNO AL 18° MESE DI ASPETTATIVA.

LO STIPENDIO, SE SI PRESENTA LA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DELLA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO PER LA PATOLOGIA PER LA QUALE CI SI TROVA IN ASPETTATIVA MALATTIA, NON VIENE PIU' DECURTATO FINO AD UN MASSIMO DI 24 MESI DI ASPETTATIVA MALATTIA, TUTTAVIA GLI EVENTUALI STIPENDI PERCEPITI DAL 12° MESE AL 18° MESE DEVONO ESSERE RETITUITI AL 50% E DAL 18° MESE AL 24 MESE AL 100% QUALORA IL COMITATO DI VERIFICA SUCCESSIVAMENTE NON RICONOSCA LA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO DI TALE MALATTIA.

il personale che supera 24 mesi di aspettattiva malattia nell'ultimo quinquennio senza essere riformato decade dal servizio e non ha diritto al transito nei ruoli civili, questo ha diritto a pensione soltanto se ha maturato 15 anni di servizio utile.
Per sapere se hai maturato 15 anni di servizio utile devi chiedere al tuo ente amministrativo.

Ciao Roberto
2.9.1963. Fa bene e scordati, fa male e pensaci.
Avatar utente
Roberto Mandarino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 2074
Iscritto il: gio ott 22, 2009 4:01 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda ale » mer ott 06, 2010 12:30 pm

caro roberto mi presento sn alessandro, un vsp dell esercito voleva , qualora fosse possibile, avere delle delucidazioni da te x quella che è la mia situazione.
qualche mese fa ho scoperto di avere una patologia agli okki(cheratocono) che, mi hanno detto ,mi porterà x forza al congedo dal servizio.
dalle notizie che ho potuto avere fin ora mi e stato detto che essendo vsp mi verra dato un posto civile.
attulamente dopo i primi 180 giorni di conv sn stato rimandato in altri 150 giorni (cioe 11 mesi)...
ora io mi chiedo:
1. ci sn possibilita che il cmo nn mi faccia transitare civile e io resti fuori da tutto dopo 7 anni emezzo?
2. nel caso succeda questa cosa io cm posso rifiutare il loro verdetto?... c sn ricorsi eventuali?
3. se la convalescenza totale restera di 11 mesi senza averne piu, mi chiedo se il tempo che poi trascorrera da quando presentio la domanda x il transito a quando mi verra dato il posto inciderà sullo stipendio ( xke ho saputo di gente che ha atteso il posto covile anche 2 anni)

posso immaginare che sn le ennesime domande uguali che ricevi pero da cio che ho letto nn ho ben chiara la cosa
ti ringrazio anticipatamente x la disponibilita....
ale
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mar set 14, 2010 10:28 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda Roberto Mandarino » mer ott 06, 2010 2:16 pm

RISPONDO CON ORDINE ALLE DOMANDE...

1. ci sn possibilita che il cmo nn mi faccia transitare civile e io resti fuori da tutto dopo 7 anni emezzo?

SOLTANTO IN CASO DI GRAVISSIME PATOLOGIE NON VIENE CONCESSA L'IDONEITA' AL TRANSITO. NON SONO IN GRADO DI RIFERIRLE QUALI.
------
2. nel caso succeda questa cosa io cm posso rifiutare il loro verdetto?... c sn ricorsi eventuali?

PUO' RIFIUTARE IL GIUDIZIO DELLA CMO E RICORRERE IN SECONDA ISTANZA, EVENTUALMENTE FACENDOSI ACCOMPAGNARE DA UN MEDICO LEGALE. SE IN 2^ ISTANZA IL GIUDIZIO DOVESSE PERMANERE PUO' SOLTANTO RICORRERE A SEDI LEGALI.
--------
3.se la convalescenza totale restera di 11 mesi senza averne piu, mi chiedo se il tempo che poi trascorrera da quando presentio la domanda x il transito a quando mi verra dato il posto inciderà sullo stipendio ( xke ho saputo di gente che ha atteso il posto covile anche 2 anni)

DURANTE L'ASPETTATIVA PER IL TRANSITO SI PERCEPISCE L'ULTIMO STIPENDIO CHE SI RICEVEVA DURANTE L'ASPETTATIVA MALATTIA.
LO STIPENDIO RIMANE INTERO PER COLORO CHE HANNO IN CORSO LA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DELLA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO DELLA PATOLOGIA PER LA QUALE SI TROVANO IN ASPETTATIVA MALATTIA, QUESTO FINO AD UN MASSIMO DI DUE ANNI PIU' 45 GIORNI DI CONVALESCENZA.QUESTA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DELLA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO E' UTILE PER MANTENERE LO STIPENDIO INTERO FINO ALL'ULTIMO GIORNO DI ASPETTATIVA MALATTIA IN MODO DA TRASCINARLO INTERO PER TUTTA LA DURATA DELL'ASPETTATIVA PER IL TRANSITO.
SALVO RESTITUIRE LE SOMME, DEL 50% DOPO IL 12°MESE E DEL 100% DAL 18°AL 24° MESE, DEGLI STIPENDI EVENTUALMENTE PERCEPITI, RELATIVI ALL'ASPETTATIVA MALATTIA E NON ANCHE QUELLE RELATIVI ALL'ASPETTATIVA PER IL TRANSITO, SOLTANTO QUALORA IL COMITATO NON RICONOSCA SUCCESSIVAMENTE LA DIPENDENZA DA CAUSA DI SERVIZIO DI TALE PATOLOGIA.
-----

SALUTI E IN BOCCA AL LUPO ROBERTO
2.9.1963. Fa bene e scordati, fa male e pensaci.
Avatar utente
Roberto Mandarino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 2074
Iscritto il: gio ott 22, 2009 4:01 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda ale » mer ott 06, 2010 3:48 pm

la ringrazio infinitamente x la disponibilita accordatami... una sola precisazione se posso...io nn ho la causa di servizio in atto allora lei mi sta dicendo che da quando vado in aspettativa x il transito avro solo 12 mesi a pieno stipendio oppure nel conteggio devo considerare anche la convalescenza presa fino a quel momento??
ale
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mar set 14, 2010 10:28 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda Roberto Mandarino » mer ott 06, 2010 5:45 pm

Se non ha presentato la domanda di riconoscimento della dipendenza da causa di servizio della patologia per la quale si trova in malattia, lo stipendio sarà intero per i primi 45 giorni di convalescenza e per i successivi 12 mesi di aspettativa malattia, dopodichè sarà decurtato.
Se lei prevede di superare tale periodo è consigliabile inoltrare la domanda di riconoscimento di dipendenza da causa di servizio per mantenere lo stipendio intero fino all'ultimo giorno di aspettativa malattia e quindi anche successivamente durante l'aspettativa per il transito, in quanto durante tutta la durata di quest'ultima (cioè un anno abbondante) si percepirà l'ultimo stipendio che si riceveva in aspettativa malattia.

Saluti Roberto
2.9.1963. Fa bene e scordati, fa male e pensaci.
Avatar utente
Roberto Mandarino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 2074
Iscritto il: gio ott 22, 2009 4:01 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda gianni83 » gio ott 07, 2010 9:02 am

ciao ale ho lo stesso tuo identico problema,sono un vsp e mi hanno trovato questa malattia agli occhi cheratocono
potresti contattarmi privatamente grazie
ecco la mia email marinaiogiova83@hotmail.it
grazie distinti saluti
gianni83
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 41
Iscritto il: dom mag 23, 2010 2:28 pm

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda Dylan » ven mag 13, 2011 9:40 am

Salve a tutti....sono un Sergente dell' Esercito arruolato nel 1996. Volevo rivolgermi ad "Ale" e "Gianni 83" in quanto anche io ho un problema agli occhi, più precisamente soffro di "miodesopsie", meglio conosciuti come <<corpi mobili vitreali o mosche volanti>>. Praticamente è una degenerazione del vitreo che comporta la comparsa di filamenti trasparenti (o a volte scuri) di varie forme che fluttuano all'interno del vitreo stesso e disturbano notevolmente la qualità della vista. Nel mio caso, a causa di un lento e continuo peggioramento, mi creano forte disagio e grosse difficoltà visive. In ragione di ciò volevo chiedervi se avete notizie di qualche altro collega che soffre di tale patologia o comunque se vi risulta che essa sia motivo di eventuale riforma (ma con transito nei ruoli civili). Attualmente non ho fatto presente al mio DSS di tale problema, ma se la qualità della mia vista dovesse peggiorare ancora, allora credo che prenderò le dovute decisioni in merito. In attesa di consigli.....saluto tutti gli utenti del forum.
Dylan
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab mar 27, 2010 9:42 am

Re: transito nei ruoli civili

Messaggioda gianni83 » mer mag 16, 2018 8:12 am

gianni83 ha scritto:ciao ale ho lo stesso tuo identico problema,sono un vsp e mi hanno trovato questa malattia agli occhi cheratocono
potresti contattarmi privatamente grazie
ecco la mia email marinaiogiova83@hotmail.it
grazie distinti saluti
gianni83
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 41
Iscritto il: dom mag 23, 2010 2:28 pm

Re: transito nei ruoli civili

 


Torna a ESERCITO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

CSS Valido!

cron