Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Feed - CARABINIERI

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 672
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » ven dic 06, 2019 12:33 am

naturopata ha scritto:
sab nov 16, 2019 10:30 am
antoniomlg ha scritto:
ven nov 15, 2019 9:14 pm
Salvo buonasera a tutti voi...
il quesito è il seguente:

riformato con una 3^ categoria Si dipendente da causa di servizio ed equo indennizzo pagato.
a seguito di ricorso presso la corte dei conti per vedersi riconosciuto una categoria migliore di pensione essa corte dei conti
assegna al ricorrente una 2 categoria.
---
spetta la ri-liquidazione del equo indennizzo?
-------------------
io credo che una richiesta di ri-liquidazione di equo indennizzo sarà rigettata in quanto doveva essere
impugnato il decreto di equo indennizzo, cosa che non è stato fatto.,..

grazie a quanti contribuiranno a dare una risposta....
Assolutamente si, perché La Corte dei Conti farà decorrere la 2^ ctg dalla data della 3^ e quindi ora per allora e dato che la categoria della p.p.o. può essere inferiore a quella di e.i. ma mai può succedere il contrario, l'e.i. è di 2^ ctg. Detto ciò, non è detto che ti venga riliquidato, se ti venisse respinto c'è comunque da valutare il ricorso, i tempi, le spese e comunque la possibilità che ti venga respinto dal giudice dell'amministrazione e non amministrativo. Abbiamo ottenuto una riliquidazione di e.i. da 5 a 4 con ricorso alla corte dei conti ai fini di p.p.o., a seguito d'istanza all.ammne che ha provveduto in autonomia. Se ce l'avesse respinta, se avessimo avuto intenzione di fare ricorso (probabilmente l'avremmo fatto), l'avrei fatto fare in proprio al PDR, pagando solo il contributo unificato, ma non ne abbiamo avuto bisogno.
Volevo rendere noto il mio caso in quanto dissonante da quanto ho letto. Infatti l'ascrizione a categoria tabellare da parte della cmo, per le stesse patologie, è stata inferiore ai fini di equo indennizzo. Per cumulo di piu' infermità una 6^ cat. tab. A addirittura successivamente declassata a 7^ cat. dal comitato. Contro una 5^ categoria tab. A ( non 6^) ai fini di ppo rimasta tale anche al comitato di verifica per le cause di servizio per l'entrata in vigore del D.P.R.461/2001


" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3597
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » ven dic 06, 2019 11:01 am

c'è qualcosa che non quadra.....

la cmo effettua una classifica unica per la patologia, valida sia ai fini del equo indennizzo, che di futura ppo.
salvo declassifica (illegittima in quanto non devoluta alla sua competenza) del cvcs,
e salvo nuova classifica per intervenuto regresso della patologia, ma sempre a cura della cmo......

magari esplicita meglio cosa è avvenuto.

grazie

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 672
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » ven dic 06, 2019 3:51 pm

Riformato nel 1994 nello stesso verbale le stesse patologie assegnate alla 5^ cat. ai fini di ppo e 6^ ai fini di equo ind.
Declassate da 6^ a 7 ^ dal comitato ai fini di e.i.
La 5^ ai fini di ppo non e' stata declassata per l'intervenuto D.P.R. 461/2001 che ha tolto tale potere al comitato.
Semplicemente una patologia e' stata ascritta a tab.B ai fini di equo ind. e ad 8^ Cat. ai fini di ppo.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1440
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da naturopata » ven dic 06, 2019 6:38 pm

RAMBO ha scritto:
ven dic 06, 2019 3:51 pm
Riformato nel 1994 nello stesso verbale le stesse patologie assegnate alla 5^ cat. ai fini di ppo e 6^ ai fini di equo ind.

Propenderei per un errore

Declassate da 6^ a 7 ^ dal comitato ai fini di e.i.

Qui ci siamo.

La 5^ ai fini di ppo non e' stata declassata per l'intervenuto D.P.R. 461/2001 che ha tolto tale potere al comitato.

Qui sei stato fortunato.
Semplicemente una patologia e' stata ascritta a tab.B ai fini di equo ind. e ad 8^ Cat. ai fini di ppo.

Ritengo sia stato un errore, tranne tu non abbia chiesto chiarimenti sulla differenza e te l'abbiano motivato. Se non hai chiesto lumi, hai fatto bene, perché, magari la tabella da prendere a base era la B e non l'8.

Ciao Rambo

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 672
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » ven dic 06, 2019 7:55 pm

Non ho chiesto nulla a nessuno. E' tutto nella regola, visto che il ministero della difesa ha supervisionato il tutto. All'epoca il comitato declassava le 7^ cat. a tabella B come fosse nulla. Dopo l'entrata in vgore del D.P.R. 461/2001 quando e' successivamente arrivata la mia pratica di ppo al comitato, questo non poteva piu' declassare
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1440
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da naturopata » sab dic 07, 2019 12:18 pm

RAMBO ha scritto:
ven dic 06, 2019 7:55 pm
Non ho chiesto nulla a nessuno. E' tutto nella regola, visto che il ministero della difesa ha supervisionato il tutto. All'epoca il comitato declassava le 7^ cat. a tabella B come fosse nulla. Dopo l'entrata in vgore del D.P.R. 461/2001 quando e' successivamente arrivata la mia pratica di ppo al comitato, questo non poteva piu' declassare
Qualcosa andava chiesto alla CMO, a chi ha redatto il verbale e ha dato due classifiche differenti ai fini di E.I. e P.P.O. sulla stessa patologia, dando una classifica inferiore all'E.I.. Quindi con questo mi confermi che è stato un mero errore a prescindere dal successivo declassamento, prima previsto, ovvero tu dovevi arrivare con un E.I. di 5^ e non 6^, magari avevi lo stesso la 7, ma io credo che avresti avuto la 6.

Tanto in considerazione del fatto che, ai fini della pensione privilegiata l'esame viene portato sul nesso tra l'evento e l'infermità che ne è derivata e di cui bisogna accertare la gravità, mentre nel caso dell'equo indennizzo la verifica ha come oggetto il rapporto tra l'infermità stessa e la menomazione che ne è derivata e per la quale viene chiesto l'indennizzo (ciò ripreso da Suprema Corte di Cassazione Sezione Lavoro sentenza 21 ottobre 2014, n. 22297)

Come è ben chiaro se la gravità viene accertata dalla classifica di p.p.o., l'E.I. non può esserne inferiore se la causa di servizio sia stata riconosciuta dipendente sia ai fini di E.I. che di P.P.O..

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 672
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » lun dic 09, 2019 4:11 pm

Non vi è stato alcun errore.Questo in quanto è stato lo stesso ministero difesa ad imporre alla cmo di inserire una patologia che era stata omessa nel verbale di riforma e la sua categoria tabellare. Si tratta proprio di quella che ha due categorie diverse.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

spikebn
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 173
Iscritto il: sab mar 31, 2012 5:42 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da spikebn » mer gen 15, 2020 4:20 pm

RAMBO ha scritto:
gio dic 05, 2019 11:57 pm
Potresti tentare con una semplice domanda di aggravamento. Infatti la domanda di aggravamento e' prevista anche nel caso in cui l'interessato creda di non aver ottenuto, per la propria patologia, l'assegnazione ad una congrua categoria tabellare.
Se riesci a trovare un ottimo medico legale, conosciuto all'interno della cmo, con una minima spesa potresti cavartela.
Ciao Rambo
ciao rambo..tu per caso ne conosci qualcuno? potresti indicarmene qualcuno?(se non si puo pubblicamente anche tramite messaggio privato)...grazie anticipatamente

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 672
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » dom gen 19, 2020 12:05 am

Solo su Roma. Dottor Nicola Dell'Edera 3397222327 ex ufficiale medico della cmo.di Roma.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

Rispondi