Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Feed - CARABINIERI

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » ven nov 15, 2019 9:14 pm

Salvo buonasera a tutti voi...
il quesito è il seguente:

riformato con una 3^ categoria Si dipendente da causa di servizio ed equo indennizzo pagato.
a seguito di ricorso presso la corte dei conti per vedersi riconosciuto una categoria migliore di pensione essa corte dei conti
assegna al ricorrente una 2 categoria.
---
spetta la ri-liquidazione del equo indennizzo?
-------------------
io credo che una richiesta di ri-liquidazione di equo indennizzo sarà rigettata in quanto doveva essere
impugnato il decreto di equo indennizzo, cosa che non è stato fatto.,..

grazie a quanti contribuiranno a dare una risposta....



naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1399
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da naturopata » sab nov 16, 2019 10:30 am

antoniomlg ha scritto:
ven nov 15, 2019 9:14 pm
Salvo buonasera a tutti voi...
il quesito è il seguente:

riformato con una 3^ categoria Si dipendente da causa di servizio ed equo indennizzo pagato.
a seguito di ricorso presso la corte dei conti per vedersi riconosciuto una categoria migliore di pensione essa corte dei conti
assegna al ricorrente una 2 categoria.
---
spetta la ri-liquidazione del equo indennizzo?
-------------------
io credo che una richiesta di ri-liquidazione di equo indennizzo sarà rigettata in quanto doveva essere
impugnato il decreto di equo indennizzo, cosa che non è stato fatto.,..

grazie a quanti contribuiranno a dare una risposta....
Assolutamente si, perché La Corte dei Conti farà decorrere la 2^ ctg dalla data della 3^ e quindi ora per allora e dato che la categoria della p.p.o. può essere inferiore a quella di e.i. ma mai può succedere il contrario, l'e.i. è di 2^ ctg. Detto ciò, non è detto che ti venga riliquidato, se ti venisse respinto c'è comunque da valutare il ricorso, i tempi, le spese e comunque la possibilità che ti venga respinto dal giudice dell'amministrazione e non amministrativo. Abbiamo ottenuto una riliquidazione di e.i. da 5 a 4 con ricorso alla corte dei conti ai fini di p.p.o., a seguito d'istanza all.ammne che ha provveduto in autonomia. Se ce l'avesse respinta, se avessimo avuto intenzione di fare ricorso (probabilmente l'avremmo fatto), l'avrei fatto fare in proprio al PDR, pagando solo il contributo unificato, ma non ne abbiamo avuto bisogno.

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » sab nov 16, 2019 5:53 pm

Grazie della cortese attenzione e risposta...

intanto si fà domanda e poi vedremo

nuovamente grazie

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » sab nov 16, 2019 6:51 pm

Buonasera. Pongo anch'io un quesito. Sono un Ass.te c.c. della polizia di stato con 28 anni di servizio. Attualmene in servizio. Mi è stata riconosciuta una causa di servizio per infarto al miocardio acuto, assegnandomi una categoria A7. Visto che per questa patologia la legislazione prevede una cat.A2 o A4 a seconda della gravità, a chi conviene ricorrere per ottenere l'assegnazione della giusta categoria per ottenere una futura ppo più corposa ed un giusto equo indennizzo. Grazie

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 252
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da zippone alberto » sab nov 16, 2019 8:36 pm

Ciao Francesco,ma riconosciuta dalla cmo o dal cvcs ?

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » dom nov 17, 2019 7:16 pm

Ciao Alberto. Venerdì ho parlato con l'ufficio del dipartimento che si occupa di cause di servizio. Mi hanno detto che il CDV ha riconosciuto la causa di servizio. Per quanto riguarda la categoria che mi assegneranno si rifaranno a quello che ha stabilito la CMO di Messina, cioè tabella A cat.7. Visto che per l'infarto al miocardio acuto questa categoria mi sembra troppo alta, se sarà davvero quella, chiedevo nel precedente post, a chi conviene ricorrere (corte dei conti o tar), per avere riconosciuta la giusta futura ppo ed il giusto equo indennizzo. Grazie

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » dom nov 17, 2019 8:11 pm

le competenze sono diverse e distinte...
>equo indennizzo competenza del Tar (oppure ricorso al PdR)
>pensionistica competenza della corte dei Conti.(il ricorso potrebbe essere respinto in quanto ancora in servizio)
ma ci sono dei precedenti con ricorso presentato alla corte dei conti da personale in servizio.....

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » dom nov 17, 2019 9:01 pm

Grazie per la risposta. Appena mi verrà notificato il decreto mi rivolgerò ad un legale per intraprendere la migliore strategia per avere una giusta futura ppo ed anche un adeguato equo indennizzo.

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » sab nov 30, 2019 6:45 pm

giusto fai bene e non dargli tregua....
rivolgiti ad un avvocato specializzato in materia,
ed anche il medico legale se avrai bisogno deve essere "tosto"

di ove sei?
per capire la corte dei conti quale è......

grazie

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » dom dic 01, 2019 7:30 pm

Ciao Antonio mig.
Come preannunciato venerdì mi hanno notificato il decreto della SI dipendenza da causa di servizio per infarto acuto al miocardio, ma nel decreto, a seguito del parere della CMO mi viene assegnata la tab. A 7 categoria. Sentendo un po in giro e guardando le categorie l'infarto appartiene quantomeno ad una 5. Quindi penso che ricorrero al TAR per avere assegnata la categoria corretta. Chiedo anche consigli su un un'avvocato in Sicilia. Chiedo anche quanto potrebbe costare un ricorso al Tar. Grazie

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » dom dic 01, 2019 8:01 pm

SCUSA se leggi sopra ho scritto che è competente la
corte dei conti regionale....

tu perche parli del Tar?

non devi per forza avere un avvocato in sicilia,,
io residente in calabria, ricorso alla corte dei conti Catanza, Avvocato di Roma,
e medico legale di >Roma,

intervenute 2 CTU Ministero salute a Roma e la seconda presso Ufficio Medico legale corte dei conti Roma.

come vedi solo le udienze si tengono nella propria regione.....

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » lun dic 02, 2019 1:55 am

Per Antoniomig.
Parlo di TAR poiché sono ancora in servizio. Permanente non idoneo ma non in modo assoluto. Quindi parziale.nei ruoli ordinari della polizia di stato. Con i benefici previsti del dpr 738/81. La corte dei conti so che si occupa di colleghi in quiescenza e di pensioni. A me interessa per adesso avere una categoria migliore per l'equo indennizzo.

Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3586
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da antoniomlg » lun dic 02, 2019 9:17 am

VERO che la corte dei conti si occupa di pensioni....

ma tu chiedi una migliore ascrizione tabellare che nell'immediato ti servirà per un eventuale miglior equo indennizzo
ma in futuro ti servirà ai fini pensionistici.....

quindi nessuno ti vieta di rivolgerti alla corte dei conti anche se sei in servizio...

trà l'altro io ti consiglio vivamente di rivolgerti alla corte dei conti, in quanto trà gli altri pregi

esempio: il Tar annulla gli atti e quindi rimette tutto in mano al ministero (CMO e CVCS)
mentre la corte dei conti entra nel merito e statuisce quello che ti spetta.....

ha anche il pregio di essere essere più veloce.

Francesco19111970
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven gen 18, 2019 9:18 pm

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da Francesco19111970 » lun dic 02, 2019 2:29 pm

Per Antoniomig.
Intanto grazie di tutti i consigli che sin adesso mi hai dato, ti chiedo se conosci un un'avvocato preparato nel merito a cui rivolgermi e quanto potrebbe costare un ricorso alla corte dei conti e che durata può avere un processo a quella corte considerando che vivo in Sicilia. Grazie

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 660
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Equo indennizzo dopo sentenza corte dei conti

Messaggio da RAMBO » gio dic 05, 2019 11:57 pm

Potresti tentare con una semplice domanda di aggravamento. Infatti la domanda di aggravamento e' prevista anche nel caso in cui l'interessato creda di non aver ottenuto, per la propria patologia, l'assegnazione ad una congrua categoria tabellare.
Se riesci a trovare un ottimo medico legale, conosciuto all'interno della cmo, con una minima spesa potresti cavartela.
Ciao Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

Rispondi