Pagina 1 di 1

domanda

Inviato: sab feb 11, 2017 3:44 pm
da rocco61
Gent. D.ssa le volevo chiede se l'ansia e' un sintomo od una malattia e se una persona che soffre di gastroduodenite puo' indirettamente sviluppare uno stato ansioso.
grazie mille.

Re: domanda

Inviato: sab feb 11, 2017 11:48 pm
da Alessandra DAlessio
L'ansia è un sintomo ed in quanto tale ha una o più cause specifiche che pero' non sono uguali per tutti ma dipendono dalla storia del soggetto, dal suo funzionamento cognitivo e dagli eventi che lo hanno segnato.
Gli stati di ansia generalizzata e cronica possono diventare una patologia contemplata nel DSM V curabile con psicoterapia o colloqui di sostegno psicologico. Nei casi piu' gravi viene prescritta una adeguata terapia farmacologica.

Perchè mi fa questa domanda? Perchè necessita di una valutazione del danno psicologico O perchè vorrebbe iniziare un percorso di psicoterapia ?

Re: domanda

Inviato: lun feb 13, 2017 12:12 am
da rocco61
no, se un soggetto soffre di gastroduodenite riconosciuta dal cdv puo' sviluppare uno stato ansioso a causa della precendente malattia?

Re: domanda

Inviato: lun feb 13, 2017 3:21 pm
da Alessandra DAlessio
Tutto è possibile qualsiasi cosa puo' determinare uno stato d'ansia poichè dipende dal soggetto che le vive.
E' come se mi chiedesse: se corro rischio di cadere? La risposta è "si puo' succedere" ma sa benissimo che non è detto che accada.
Non si puo' dare una risposta alla sua domanda. Bisogna vedere caso per caso.