Di fatto riformato per causa di servizio oppure no?

Feed - POLIZIA DI STATO

Rispondi
coccolo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 48
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Di fatto riformato per causa di servizio oppure no?

Messaggio da coccolo » ven lug 05, 2019 1:49 pm

Buongiorno.

Torno a chiedere dei pareri in merito alla mia situazione perché “navigo” nei dubbi.

Nell’aprile 2017, allo scadere dei 12 mesi di malattia, sono stato riformato per motivi psicologici con possibilità di transitare nei ruoli civili del Ministero dell’Interno e, per tale motivo, il giorno dopo ho presentato istanza per il riconoscimento della causa di servizio per quelli che per me sono i fatti che mi hanno portato ad essere giudicato permanentemente inidoneo ai servizi di istituto.

In quanto contrario a tale decisione, ho ricorso in IIa istanza e dopo i test, nel 2017, hanno confermato il giudizio di riforma, ma hanno modificato la diagnosi in “Disturbo Posta Traumatico da Stress cronico”.

A dicembre 2017 la CMO mi ha riconosciuto la causa di servizio con la diagnosi della CMO di IIa istanza indicando come data di “stabilizzazione” quella del giorno in cui sono stato “riformato” (aprile 2017).

Aggiungo che dall’agosto 2017 sono in aspettativa speciale per il transito nei ruoli civili del M.I..

La domanda che pongo a chi c’è passato o che conosce bene la materia è: non è che il mio ufficio avrebbe dovuto trattare la mia pratica in maniera differente dato che di fatto sono stato riformato per “causa di servizio” stando a quanto indicato a dicembre dalla CMO che me l’ha riconosciuta e che è la medesima che mi ha riformato nell’aprile precedente?

Per me cambierebbe qualcosa?

Aggiungo che non mi risulta che il CVCS del MEF abbia ancora trattato il mio caso.

Grazie per l’attenzione e buona giornata.



Rispondi