Depressione e disturbi alimentari

Feed - CARABINIERI

Rispondi
Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » gio nov 07, 2019 10:09 pm

Buongiorno, mi chiamo Lara premetto che sono un Vsp dell esercito quindi non so se posso scrivere nella sezione carabinieri ma credo che non cambia molto.
Causa rottura col mio ex soffro da un po' di tempo di una forte depressione e problemi alimentari. Mi hanno detto che se non guariró potrebbero riformarmi. Attualmente non ho ancora detto niente all' infermeria di corpo. Qualche collega ha avuto esperienze simili? Dimenticavo ho solo 12 anni di servizio. Chiedo consiglio a chi ha già passato una simile situazione. Come devo comportarmi?



furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 313
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da furore5 » ven nov 08, 2019 10:13 am

Con 12 anni si servizio già svolti la pensione si matura con 15AA+1GG, quindi altri 3AA anche ricongiunti (davvero bassissima) ma secondo una recente circolare inps per ora introvabile bisogna avere il verbale di riforma prima della scadenza del periodo max di aspettativa. La quasi totalità dei disturbi psichici porta ad una riforma assoluta dopo almeno 12/18 mesi di aspettativa (e produrre istanza di causa di servizio per evitare la decurtazione dello stipendio dopo 12 mesi anche se comunque è quasi certa la negazione della causa di servizio da parte del Cvcs se NON di origine traumatica in servizio, tipo disturbo post traumatico da stress, abbondantemente documentato). Insomma, secondo me le conviene non dire nulla, e intraprendete un percorso terapeutico con psicologo/psicoanalista magari di gruppo ove poter mettere a nudo le proprie ansie con altri con scambio di emozioni per un rafforzamento del IO interiore. Eviti i farmaci per quanto posssibile. La vita ha tante sfaccettature, belle e brutte, non lasciamoci annientare da ogni problemino perché fanno parte della sfera di ognuno di noi, al cuore non si comanda è vero ma anche la ragione ha il suo perchè, anzi dice pure di continuare a guardare avanti perchè c'è sempre un nuovo domani, anche più bello! Auguri sinceri.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3806
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da lino » ven nov 08, 2019 3:04 pm

Lara86 ha scritto:
gio nov 07, 2019 10:09 pm
Buongiorno, mi chiamo Lara premetto che sono un Vsp dell esercito quindi non so se posso scrivere nella sezione carabinieri ma credo che non cambia molto.
Causa rottura col mio ex soffro da un po' di tempo di una forte depressione e problemi alimentari. Mi hanno detto che se non guariró potrebbero riformarmi. Attualmente non ho ancora detto niente all' infermeria di corpo. Qualche collega ha avuto esperienze simili? Dimenticavo ho solo 12 anni di servizio. Chiedo consiglio a chi ha già passato una simile situazione. Come devo comportarmi?
Cara collega , credo che se la patologia te lo consente tu debba continuare nel rimanere....
Chiaramente devi essere seguita da specialista anche asl e/o rivolgerti ad specialisti (ex cim) della tua asl.
La pensione ti spetta anche solo con i 12 e 6 mesi di servizio effettivo, ma sarà un minimo importo..
Cerca di fatti seguire bene , poi x la riforma o il transito nei ruoli civili avrai il giusto tempo.
I migliori auguri.

Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » ven nov 08, 2019 11:57 pm

Nel mio caso credo proprio che i farmaci siano indispensabili ma aspetterò la visita dello psichiatra. Onestamente non capisco il motivo per il quale non possiamo soffrire di problemi simili. Non potremmo essere esentati dai servizi armati, nel frattempo curarci e poi rientrare in servizio senza problemi? Perché dobbiamo nascondere a tutti i costi la nostra sofferenza? Ci sono milioni di italiani che soffrono di patologie simili ma noi no... Noi non possiamo! Dobbiamo esserne immuni nonostante i tanti problemi che la vita ci presenta. D'altra parte sono convinta che ciò succede anche perché tanti furbi come sempre hanno recitato, dichiarandosi ansiosi e depressi per farsi riformare prima di essere trasferiti lontani da casa, poi però chi ne paga le conseguenze? Sempre noi poveri fessi! Purtroppo è così, chi nasce sfigata muore sfigata altro che la ruota gira. A me comunque non interessa la pensione vorrei lavorare ma in un ambiente più sereno e sopratutto sincero. Scusate lo sfogo. Grazie a voi che mi avete risposto.

lino
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 3806
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da lino » sab nov 09, 2019 9:04 am

Cara collega ti capisco benissimo.......comprese le tue frustrazioni nella situazione.
Noi facciamo un.mestiere particolare e purtroppo avendo le armi in dotazione non ci aiuta.
chi ci deve giudicare di solito si preoccupa di tutelare se stesso e l'amministrazione che rappresenta!!!
Il sottoscritto con 30 anni di servizio é stato riformato per una patologia molto più gestibile e senza dichiarare l'utilizzo di farmaci , nonostante ciò la riforma avvene in 5 mesi!!!
Poi se senti che non riesci nel gestire la malattia ti consiglio di non preoccuparti e procedere con avvisare il tuo comando.....
Oppure parla con il.medico di base e fatti dare un periodo di riposo medico.
I migliori auguri.

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da naturopata » sab nov 09, 2019 10:48 am

Voglio solo ricordare che alla collega potrebbe essere proposto il transito agli impieghi civili, anzi credo che sia molto probabile per la genesi del disturbo. La cosa più importante è la salute, se l'ambiente attuale è insostenibile, diventa difficile resistere.

Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » sab nov 09, 2019 3:53 pm

Vorrei ringraziare Lino e naturopata per i preziosi consigli. Si parla tanto di grande famiglia, ma questa famiglia dov è quando qualche suo appartenente ha problemi?Invece di tendere la mano, dà un bel calcio nel di dietro per farlo cadere definitavamente... A me onestamente una famiglia così non piace. Immagino il tuo dispiacere Lino, dopo trent anni di duro lavoro, essere sbattuto fuori dopo soli 5 mesi per problematiche simili alle mie fà veramente male!

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 638
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da RAMBO » sab nov 09, 2019 9:01 pm

Sei benvenuta nel forum dei Carabinieri, ci mancherebbe altro!! Come ti hanno già anticipato i miei bravi colleghi, hai tutte le porte aperte. Innanzi tutto ti manca poco per maturare il minimo contributivo 14 anni 11 mesi e 16 giorni (comprese le maggiorazioni virtuali) per aver diritto alla pensione di inabilità alle mansioni. Anche se questa non ti interessa, è sempre bene avere un paracadute in casi di emergenza. Nel caso venissi dichiarata non idonea a portare l'arma in dotazione, quindi al servizio militare, con molta probabilità avrai la possibilità di transitare nei ruoli civili del ministero difesa. Inoltre se soffri in modo importante di depressione, esistono dei farmaci molto efficaci che hanno controindicazioni quasi nulle.
Per il resto, credimi, tutto quello che oggi ti appare cosi insuperabile, sarà un giorno non molto lontano, molto più semplice. Abbiamo tutti sofferto per amore, ma non ho ancora visto nessuno morire.
Un fraterno saluto, e per ogni dubbio scrivi pure sul nostro forum.
Noi non vogliamo ammetterlo apertamente, ma in fondo al cuore, siamo davvero una, anche se tribolata, grande famiglia.
Ciao Rambo

furore5
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 313
Iscritto il: mer giu 06, 2018 6:57 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da furore5 » sab nov 09, 2019 11:00 pm

Poichè ha chiesto informazioni io mi sono limitato a consigliarle di non riferire nulla per il momento e evitare, se possibile, i farmaci... i sanitari del proprio comando e poi la cmo che verrà interpellata, non sono tolleranti con l'assunzione di farmaci ai fini dell' idoneità al servizio militare, anzi le cmo hanno l' obbligo di segnalare anche alla motorizzazione civile per il mantenimento dei requisiti per la guida, o per il porto d' armi, ecc.. quindi è meglio dare informazioni su quello che potrebbe accadere (e non subito, ma dipende dalla eventuale documentazione clinica presentata e quale "strada" scegliere).

Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » sab nov 09, 2019 11:16 pm

Grazie a tutti voi per i preziosi consigli. In effetti immagino che in fondo voi siate una grande famiglia. Sento la vostra vicinanza a differenza dei colleghi del esercito che non si sono degnati nemmeno di rispondere. Caro Rambo hai ragione, oggi la situazione mi sembra alquanto insurebali e pesante. Spero un giorno di darti ragione e ricordare questo periodo come soltanto un periodo nero della mia vita. Ringrazio anche te Furore ci mancherebbe, i consigli sono tutti ben accetti. Grazie ancora a tutti voi...

Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » sab nov 09, 2019 11:21 pm

Scusami Rambo hai avuto anche te problemi simili? Se si come hai risolto? Puoi scrivermi anche in privato se vuoi

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 638
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da RAMBO » dom nov 10, 2019 1:03 am

Cara ragazza, mi permetto di chiamarti cosi perche' potresti essere mia figlia, anch'io ho avuto problemi simili ai tuoi. Li ho risolti scegliendo di andare in pensione e mi sono curato con antidepressivi e facendo una psicoterapia individuale. Ma questo non deve influenzarti.
Devi sapere che le malattie psicologiche sono le piu' diffuse tra gli Italiani e che per le mansioni che svolge, il personale delle forze dell'ordine e quello militare e' il piu' soggetto in assoluto a questo tipo di patologie.Pertanto in questo forum ti trovi in ottima compagnia.
Sono certo, che al massimo nell'arco di un anno, vedrai le cose in modo molto diverso e con varie prospettive migliori. Non e' la sofferenza della mancanza del partner a farti star male. Di uomini e di donne e' pieno il mondo. Sono delle mancanze recondite che non riconosciamo immediatamente a farci star male. Occorre, con l'aiuto di uno psicoterapeuta professionista, fare delle riflessioni introspettive che partono dalla nostra infanzia.
Sicuramente ne uscirai fuori alla grande, come tanti di noi. Sei giovane, bella, e hai una vita davanti a te !! Goditela !!
Ciao Rambo
Noi siamo sempre qui...

stomale
Altruista
Altruista
Messaggi: 181
Iscritto il: gio set 16, 2010 3:44 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da stomale » dom nov 10, 2019 3:59 pm

Lara non ascoltare assolutamente chi ti sconsiglia l'uso dei farmaci per la cura della depressione. Siamo nel 2019 ci sono farmaci efficaci, sicuri e ben tollerati molto utili in caso di bisogno effettivo. Ovviamente tali farmaci devono essere prescritti da uno specialista che valuterà in prima persona se ne avrai il bisogno in base alla gravità della patologia. Valuta tu, se ne hai la forza e ne sei capace cerca di tenere per te la patologia. Altrimenti dichiarala e come ti hanno detto i colleghi o potrai usufruire della piccola pensione maturata o nella quasi totalità dei casi transitare al ruolo civile. L'importante è tu ti sottoponga alle idonee cure. La depressione va curata adeguatamente e se è realmente grava va assolutamente curata con l'aiuto dei farmaci. Non ascoltare le idiozie di chi ti dice che si cura con erbette e panacee varie, chi dice così lo fa perché probabilmente non ha avuto gravi patologie. In bocca al lupo e stai serena.

Lara86
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: gio nov 07, 2019 5:03 pm

Re: Depressione e disturbi alimentari

Messaggio da Lara86 » dom nov 10, 2019 4:40 pm

Rambo, per fortuna te hai avuto questi problemi a fine carriera quindi sei riuscito ad andare tranquillamente in pensione. Stomale, grazie anche a te. Non credo nemmeno io che le erbette facciano effetto :lol: ho già provato iperico e valeriana concetrata ma niente :roll: ricorrerò ai farmaci che mi prescriverà lo psichiatra

Rispondi