Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Feed - MARINA

Rispondi
1marinaro
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: dom mar 10, 2013 12:00 pm

Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da 1marinaro » sab dic 15, 2018 2:25 pm

Buongiorno a tutti, per chi ci è già passato mi servirebbe capire di più .
Sono un 1°mrs lgt. in pensione dal 2014 , avendo già in passato riconosciute 2 tabelle B con relativo equo indennizzo , subito dopo il pensionamento ho chiesto l'aggravamento . Quest'anno sono stato chiamato dalla CMO di Taranto, e dopo la prassi il mese scorso mi è arrivata (per conoscenza , in quanto è inviata a Maripers UFGS 2^sez.) la lettera con verbale BL/B dove si evince alla sez."giudizio ai fini equo indennizzo ; A - VGD - precedente B - nuova ascriv. B - stabilizzazione 06.07.2015
B - VGD - precedente B - nuova ascriv. A8 - stabilizzazione 06.07.2015
3 - niente -precedente B - nuova ascriv. niente - stabilizzazione niente, inoltre
alla sez. giudizio ai fini della pensione privilegiata ;
infermità A - tabella B - cat.niente- indennità una tantum 4 annualità - susc. a miglior.niente -niente
B - tabella A -categoria 8^ una tantum niente -suscett. a miglioramento NO - ass. rinnovabile A VITA -
3 . tabella B - cat. niente - una tantum 4 annualità - poi niente - niente .
Alla luce di questo verbale che fare adesso ? Che significano 4 annualità .
Grazie in anticipo dei riscontri .



louiss
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 53
Iscritto il: gio mar 23, 2017 5:21 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da louiss » sab dic 15, 2018 5:58 pm

non devi fare niente. maripers manderà tutto all'inps, dopodiche l'inps ti erogherà la pensione di privilegio pari ad un decimo della tua pal . in piu la percentuale mensile si riversa anche sulla tredicesima. maripers tempo un mese invierà la pratica e ti metterà per conoscenza. quando ti arriva comunque seguila presso la tua inps in modo tale che si sbrighino. saluti.

louiss
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 53
Iscritto il: gio mar 23, 2017 5:21 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da louiss » sab dic 15, 2018 6:02 pm

le quattro annualità relative alla tab B sono surclassate dalla tab A8 per la quale ti hanno riconosciuto l'assegno rinnovabile a vita in quanto non suscettibile di miglioramento. potresti tra quelche anno aggravare la B ma non so se ne vale la pena .sarebbe solo in caso di equo indnnizzo .

1marinaro
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: dom mar 10, 2013 12:00 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da 1marinaro » sab dic 15, 2018 8:43 pm

Grazie tante della celere risposta. Avevo un dubbio , tipo fare ancora domande ppo o altro, ma la tua semplice è chiara spiegazione me lo ha sciolto,grazie ancora e buon Natale a te e tutto il Forum . :)

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 233
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da zippone alberto » sab dic 29, 2018 4:43 pm

1marinaro ha scritto:
sab dic 15, 2018 2:25 pm
Buongiorno a tutti, per chi ci è già passato mi servirebbe capire di più .
Sono un 1°mrs lgt. in pensione dal 2014 , avendo già in passato riconosciute 2 tabelle B con relativo equo indennizzo , subito dopo il pensionamento ho chiesto l'aggravamento . Quest'anno sono stato chiamato dalla CMO di Taranto, e dopo la prassi il mese scorso mi è arrivata (per conoscenza , in quanto è inviata a Maripers UFGS 2^sez.) la lettera con verbale BL/B dove si evince alla sez."giudizio ai fini equo indennizzo ; A - VGD - precedente B - nuova ascriv. B - stabilizzazione 06.07.2015
B - VGD - precedente B - nuova ascriv. A8 - stabilizzazione 06.07.2015
3 - niente -precedente B - nuova ascriv. niente - stabilizzazione niente, inoltre
alla sez. giudizio ai fini della pensione privilegiata ;
infermità A - tabella B - cat.niente- indennità una tantum 4 annualità - susc. a miglior.niente -niente
B - tabella A -categoria 8^ una tantum niente -suscett. a miglioramento NO - ass. rinnovabile A VITA -
3 . tabella B - cat. niente - una tantum 4 annualità - poi niente - niente .
Alla luce di questo verbale che fare adesso ? Che significano 4 annualità .
Grazie in anticipo dei riscontri .
Ciao Marinaro, ma quando nel 2014 sei andato in pensione o entro i due anni (2016) hai presentato domanda di PPO presso un patronato ?

Nella domanda di aggravamento inerente le 2 tabelle b hai chiesto anche con contestuale E.I o revisione dello stesso ?

Ciao alberto

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mar gen 22, 2019 9:22 am

1marinaro ha scritto:
sab dic 15, 2018 2:25 pm
Buongiorno a tutti, per chi ci è già passato mi servirebbe capire di più .
Sono un 1°mrs lgt. in pensione dal 2014 , avendo già in passato riconosciute 2 tabelle B con relativo equo indennizzo , subito dopo il pensionamento ho chiesto l'aggravamento . Quest'anno sono stato chiamato dalla CMO di Taranto, e dopo la prassi il mese scorso mi è arrivata (per conoscenza , in quanto è inviata a Maripers UFGS 2^sez.) la lettera con verbale BL/B dove si evince alla sez."giudizio ai fini equo indennizzo ; A - VGD - precedente B - nuova ascriv. B - stabilizzazione 06.07.2015
B - VGD - precedente B - nuova ascriv. A8 - stabilizzazione 06.07.2015
3 - niente -precedente B - nuova ascriv. niente - stabilizzazione niente, inoltre
alla sez. giudizio ai fini della pensione privilegiata ;
infermità A - tabella B - cat.niente- indennità una tantum 4 annualità - susc. a miglior.niente -niente
B - tabella A -categoria 8^ una tantum niente -suscett. a miglioramento NO - ass. rinnovabile A VITA -
3 . tabella B - cat. niente - una tantum 4 annualità - poi niente - niente .
Alla luce di questo verbale che fare adesso ? Che significano 4 annualità .
Grazie in anticipo dei riscontri .
Secondo me devi inoltrare domanda di ppo inserendo la nuova assegnazione ad 8^ categoria, in quanto, prima dell'aggravamento - non avendo nessuna categoria ma solo assegnazione a tabella - non potevi fare domanda di ppo ovvero non ne avevi diritto. La domanda di ppo si presenta solo on-line
all'INPS, previa registrazione al sito dell'Istituto, richiedendo nel contempo il PIN ""dispositivo", ovvero tramite patronato. NOTA BENE: dovrai scaricare e stampare la domanda di ppo su cartaceo e presentarla direttamente o tramite gerarchico al Comando che ti ha in carico ovvero che ti ha amministrato. ALTRIMENTI LA PPO TE LA SCORDI!!!!!!

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mar gen 22, 2019 9:44 am

Solo in tal modo (inoltrando la domanda di ppo all'INPS on-line) attiverai le procedure di accedere al beneficio della ppo. Riassumendo: 1) dovrai presentare domanda on-line direttamente o tramite patronato all'INPS, 2) presentare su cartaceo, al Comando che ti ha in carico, la domanda inoltrata; il quale provvederà ad attivare le procedure di concessione della ppo. Nello specifico maripers invierà la tua domanda di ppo al Comitato di verifica, dal momento che la nuova categoria non ti è stata indennizzata. All'esito, il predetto Comitato esprimerà il previsto parere di dipendenza o meno da cds inviando il tutto a maripers e a te per conoscenza. SOLO nel caso in cui l'organo di verifica ne riconoscesse la dipendenza maripers invierà la tua domanda all'INPS di Roma Tuscolano il quale provvederà a trasmetterla al tuo INPS di competenza il quale procederà ad erogarti la ppo e relativi arretrati dal giorno della presentazione della tua domanda di ppo essendo la stessa stata presentata oltre i due anni dalla riforma o congedo che sia. :wink:

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mar gen 22, 2019 9:47 am

Mettiti l'anima in pace perché in caso di riconoscimento da cds l'iter procedurale si concluderà all'incirca e non prima di 2 anni. :)

1marinaro
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: dom mar 10, 2013 12:00 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da 1marinaro » mar gen 22, 2019 4:03 pm

Ciao FRANCOPAIANO59 , grazie per la tua spiegazione , ( ma spero sia parzialmente errata ) anche se mi hai fatto tornare i dubbi che avevo prima della delucidazione di "Zippone" . Vorrei chiederti , sei una persona di quelle direttamente interessata a questo decimo di aumento di pensione , o la tua risposta è dovuta alle tue conoscente in campo . Comunque per completezza d'informazione , sono pensionato nella riserva dal fine 2014, ho chiesto l'aggravamento il mese dopo per le patologie gia riconosciute all'epoca di causa di servizio , complete di equo indennizzo . Dopo circa due anni sono stato chiamato dalla cmo competente a visita , e dopo diversi mesi ho ricevuto il verbale ( per conoscenza in quanto indirizzato a Maripers UFGS 2° SEZ.) dalla cmo di competenza con l'assegnazione della tab. A 8^ assegno a vita . Ho fatto , tramite patronato , la richiesta di PPO all'INPS . Sicuramente ho perso arretrati , nessuno mi aveva consigliato di fare subito dopo pensione domanda di PPO , ma credo che allo stato attuale non devo fare nient altro che attendere , sicuramente ogni tanto un sollecito tramite pec ma non altro .
In questa giungla di norme ( segretate) variazioni , comandi soppressi , contatti difficili , ma peggio ancora incompetenza in materia, sia dagli uffici militari preposti , che dai patronati , il militare pensionato rimane solo a combattere per i suoi diritti acquisiti , oppure deve spendere qualche migliaio di euro per farsi patrocinare da un legale , che a volte non funziona nemmeno . Spero che presto riconoscano i sindacati dei militari per equiparare i diritti come tutti i cittadini . Ti saluto e spero bene .

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mer gen 23, 2019 4:17 am

a 1marinaro » mar gen 22, 2019 3:03 pm
Ciao FRANCOPAIANO59 , grazie per la tua spiegazione , ( ma spero sia parzialmente errata ) anche se mi hai fatto tornare i dubbi che avevo prima della delucidazione di "Zippone" . Vorrei chiederti , sei una persona di quelle direttamente interessata a questo decimo di aumento di pensione , o la tua risposta è dovuta alle tue conoscente in campo . Comunque per completezza d'informazione , sono pensionato nella riserva dal fine 2014, ho chiesto l'aggravamento il mese dopo per le patologie gia riconosciute all'epoca di causa di servizio , complete di equo indennizzo . Dopo circa due anni sono stato chiamato dalla cmo competente a visita , e dopo diversi mesi ho ricevuto il verbale ( per conoscenza in quanto indirizzato a Maripers UFGS 2° SEZ.) dalla cmo di competenza con l'assegnazione della tab. A 8^ assegno a vita . Ho fatto , tramite patronato , la richiesta di PPO all'INPS . Sicuramente ho perso arretrati , nessuno mi aveva consigliato di fare subito dopo pensione domanda di PPO , ma credo che allo stato attuale non devo fare nient altro che attendere , sicuramente ogni tanto un sollecito tramite pec ma non altro .
In questa giungla di norme ( segretate) variazioni , comandi soppressi , contatti difficili , ma peggio ancora incompetenza in materia, sia dagli uffici militari preposti , che dai patronati , il militare pensionato rimane solo a combattere per i suoi diritti acquisiti , oppure deve spendere qualche migliaio di euro per farsi patrocinare da un legale , che a volte non funziona nemmeno . Spero che presto riconoscano i sindacati dei militari per equiparare i diritti come tutti i cittadini . Ti saluto e spero bene .

a 1marinaro » mar
HAI PERFETTAMENTE RAGIONE, la mia precedente risposta è parzialmente errata. Ti devo dire, tuttavia, che la mia risposta è stata determinata dal fatto che nei tuoi precedenti post non sei stato particolarmente preciso nell'indicare se, cosa, come e quando ti era stata attribuita l'8^ categoria; né tanto meno se avessi presentato domanda prima o dopo l'attribuzione della citata categoria, ovvero non sono stato così perspicace da comprenderne la portata.

Orbene, ciò detto, solo ora, ti posso confermare che non devi fare più nulla se non attendere con santa pazienza. Mi sento obbligato, tuttavia, a fornirti l'ulteriore precisazione [(dovuta anche al fatto che non l'hai specificato)] che qualora x l'8^ categoria, che ti è stata attribuita, non ti sia stato ancora riconosciuto/concesso l'equo indennizzo da parte del Comitato di verifica la tua domanda di ppo sarà inviata nuovamente al predetto Comitato, per le valutazioni di competenza, ed in caso di riscontro positivo inviata a Maripers il quale provvederà ad inviarla all'INPS competente, notiziandoti per conoscenza dell'avvenuto invio; di converso qualora ti sia già stato riconosciuto/concesso anche l'equo indennizzo per l'8^ categoria (non centra quello percepito per le tabelle) la tua domanda sarà trattata da Maripers e dall'INPS per la successiva attribuzione/erogazione a vita. Nel caso di attribuzione della ppo ti sarà recuperato il 50% dell'importo dell'equo indennizzo qualora percepito e ti saranno corrisposti, conguagliandoli con il predetto recupero, gli arretrati dal giorno di presentazione della domanda di ppo.

Nessuno ti ha detto ci presentare domanda di ppo il giorno dopo la riforma in quanto, correggimi se ho capito male, le patologie a te riconosciute e indennizzate, all'epoca della riforma, non erano ascrivibili a nessuna categoria dall'8^ in giù ma solo a tabella B o A che sia, pertanto non potevi assolutamente presentare la domanda di ppo e quindi non hai perso nessun arretrato.

In quanto al sollecito via pec ti posso assicurare che lascia il tempo che trova nel senso che gli uffici preposti all'iter amministrativo evaderanno, comunque, la trattazione secondo i tempi tecnici occorrenti. Sempre in merito al fatto di sollecitare o meno la pratica ti fornisco, in più, l'informazione del fatto che gli arretrati vanno sottoposti a tassazione alla tua aliquota media; mentre il 10% di aumento, che va ad aggiungersi alla tua pensione, sarà sottoposto a tassazione ad aliquota massima. Ma questo è un cavillo a cui pochi pensano. Se questo punto non ti è stato sufficientemente chiaro riscrivimi che ti faccio qualche esempio matematico dati alla mano.

In merito al fatto se sono un tecnico della materia ovvero uno interessato al 10% ti porto a conoscenza del fatto che non mi posso definire un tecnico dato il fatto che, nella mia carriera in Guardia di finanza, non sono mai stato impiegato in mansioni amministrative relativamente all'amministrazione del personale ma solo in compiti operativi di istituto. Tuttavia mi sono formato sul campo seguendo l'iter amministrativo delle mie pratiche o domande di cds, equo indennizzo, riscatti, avanzamenti, note caratteristiche ecc. ecc., che mi hanno riguardato personalmente, già dai primissimi anni di servizio (arruolamento 1983), non foss'altro perché alla fine del corso di istruzione sono stato assegnato in un reparto operativo ove alla sede vi era anche il reparto che amministrava il personale alle dipendenze e nelle sezioni amministrative oltre al capo sezione anziano vi erano assegnati miei pari-corso dai quali attingevo, nel tempo libero, le notizie più disparate su ogni questione amministrativa. Ciò ha fatto si che sebbene le varie norme amministrative in varie materie si siano succedute nel tempo sono stato in grado di comprenderne, agevolmente, l'evoluzione fino alla data attuale. Per dirla in parole semplici masticavo la materia (amministrativa) fin da subito. In merito al 10% di ppo ti confermo che sono in attesa che il mio Reparto amministrativo invii la mia domanda di ppo all'INPS di Roma Tuscolano il quale dovrà trasmetterla all'INPS territorialmente competente per la successiva attribuzione in quanto mi è stata attribuita a vita e che me ne guarderò bene dal fatto di sollecitarne l'esito, per le questioni che ti ho esposto nel capoverso precedente. [(in pensione x riforma non cds nel settembre 2015, presentata istanza di ppo dopo 20 mesi dalla riforma a luglio 2017 (entro i due anni dalla riforma quindi) sottoposto a visita c/o la competente C.M.O. a novembre 2017 DOVE MI veniva confermata la 7^ categoria per cumulo delle patologie già ascritte alla 7^ cat. non suscettibili di miglioramento e pertanto mi veniva concessa la ppo a vita; a marzo la C.M.O. trasmetteva il verbale a me e al mio reparto amministrativo regionale il quale a distanza di poco lo inviava al mio organo amministrativo centrale a Roma, notiziandomi per conoscenza, il quale a tutt'oggi non ha ancora provveduto ad inviarlo all'INPS di Roma Tuscolano per il prosieguo amministrativo, in quanto nessuna notifica mi è stata fatta in tal senso. Ma mene guarderò bene dal fatto di sollecitarne l'invio!!!!!! Allorquando mi verrà attribuita la ppo mi verranno corrisposti gli arretrati da giorno della riforma conguagliati con il recupero della somma di € 3.000,00 che corrisponde al 50% dell'equo indennizzo a suo tempo da me percepito. Per farla breve non mi dovrò mettere le mani in tasca ma incassare qualche soldino che nel frattempo ha scontato (la tassazione) di 10,5 punti percentuali in meno di tasse)]. :D :shock: :mrgreen: saluti

1marinaro
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: dom mar 10, 2013 12:00 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da 1marinaro » mer gen 23, 2019 10:43 am

Buon giorno FRANCOPAIANO59 , grazie per il tuo contributo a spiegare queste complesse norme . Adesso dopo aver letto la tua ultima sono ritornato tranquillo , nel senso che devo solo aspettare . La tua storia è leggermente diversa dalla mia , non so se l'iter per i riformati e uguale ai congedati per anzianità, comunque mi hai confermato "sciogliendolo" il mio primo dubbio che era quello di non aver fatto subito dopo pensionato la domanda di PPO, infatti anche io ragionavo come te ; cioè se non ho ancora una tab. A come posso chiedere quello previsto da questa tab.? Ma qualcuno (anche su questo sito) afferma che ciò è possibile .
Per quanto riguarda l'equo indennizzo per la tab.A , non lo ho proprio chiesto in fase di istanza PPO, spero che serva ad accelerare il dialogo tra INPS e Maripers ai fini del decimo . Questo è il mio obiettivo il resto poi si vedrà . Infine la tassazione mi interessa poco , anche perchè non si può esimersi o ridurla a piacimento . Vedi FRANCOPAIANO59 la mia carriera svolta in MARINA MILITARE è stata per la maggior parte tecnica , risolvere , aggiustare far funzionare , non dedicandomi mai a leggi normative , diritti . Oggi da pensionato e ammalato , vorrei avere quel che è rimasto di questi diritti , prima che tutto cambi , anche perche NOI , il rei o il reddito di cittadinanza non lo potremmo mai chiedere.

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mer gen 23, 2019 11:00 am

Tutto ok. Comunque l'equo indennizzo non lo dovevi chiedere con la ppo ma entro sei mesi dal riconoscimento della tabella A 8^. Il fatto che tu non l'abbia richiesto non snellisce i tempi della concessione , anzi come ti dicevo non essendoti stato concesso la tua domanda di ppo dovrà andare necessariamente al Comitato di verifica per il parere di merito. Niente di male ordinaria amministrazione. in compenso non dovrai restituire il 50% dell'eventuale equo indennizzo che cmq x una tab A 8^ sarebbero stati pochi centinaia di euro.

1marinaro
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 9
Iscritto il: dom mar 10, 2013 12:00 pm

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da 1marinaro » mer gen 23, 2019 3:50 pm

Grazie ancora FRANCOPAIANO59 per la tua celere risposta , infatti sapevo più o meno l'importo dell'equo indennizzo , che poi dovrei restituire la metà. Chiarito tutto (spero), rimango tranquillo ad attendere la comunicazione di accredito , ci vorranno mesi , anni non lo so , ma vigilerò e scriverò agli enti preposti nei momenti opportuni . Ti auguro anche a te , ti arrivi presto la comunicazione che aspetti . Ciao e buona giornata , e grazie a questo forum , dove c'è qualcuno altruista che dedica le sue conoscenze in materia , il suo tempo, a disposizione degli altri .-

FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 92
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: Delucidazioni iter aumento 1/10 della pensione

Messaggio da FRANCOPAIANO59 » mer gen 23, 2019 4:22 pm

SALUTI

:|

Rispondi