Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Feed - POLIZIA DI STATO

SandroDefi
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio nov 30, 2017 9:16 pm

Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da SandroDefi » gio nov 30, 2017 9:54 pm

Un saluto a tutti.
Ho incontrato questo forum per caso e leggendolo devo fare i complimenti a tutti.
Detto questo avrei un quesito al quale ho ricevuto diverse soluzioni una discordante dall'altra e quindi vorrei possibilmente farmi un pò di chiarezza.
Il quesito riguarda gli stati d'ansia, tema già dibattuto, ma non ho trovato quello che fa al mio caso.
Praticamente io sono arruolato in Polizia dal 4 dicembre del 1984 ed attualmente sono sov. Capo.
Mi trovo in stato di malattia al CMO per stati d'ansia dall'ottobre dello scorso anno.
Vorrei gentilmente sapere la strada migliore da intraprendere secondo il Vostro parere.
Quanto mi manca per la sospirata pensione?
Se vorrei farmi riformare, che passi dovrei fare?
Conviene passare ai ruoli civili?
Ecco, queste sono le domande che mi frullano nel cervello attualmente e calcolando che ho i test il 20 dicembre p.v vorrei un consulto da chi è più informato.
Per gli stati d'ansia non ho fatto (ancora) causa di servizio e non ne ho neanche una (un pollo vero?).
La decurtazione riguarda lo stipendio o tutta la busta paga?
Vi ringrazio anticipatamente



Convenzionistituzioni.it
trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 394
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da trasmarterzo » gio nov 30, 2017 11:27 pm

SandroDefi ha scritto:Un saluto a tutti.
Ho incontrato questo forum per caso e leggendolo devo fare i complimenti a tutti.
Detto questo avrei un quesito al quale ho ricevuto diverse soluzioni una discordante dall'altra e quindi vorrei possibilmente farmi un pò di chiarezza.
Il quesito riguarda gli stati d'ansia, tema già dibattuto, ma non ho trovato quello che fa al mio caso.
Praticamente io sono arruolato in Polizia dal 4 dicembre del 1984 ed attualmente sono sov. Capo.
Mi trovo in stato di malattia al CMO per stati d'ansia dall'ottobre dello scorso anno.
Vorrei gentilmente sapere la strada migliore da intraprendere secondo il Vostro parere.
Quanto mi manca per la sospirata pensione?
Se vorrei farmi riformare, che passi dovrei fare?
Conviene passare ai ruoli civili?
Ecco, queste sono le domande che mi frullano nel cervello attualmente e calcolando che ho i test il 20 dicembre p.v vorrei un consulto da chi è più informato.
Per gli stati d'ansia non ho fatto (ancora) causa di servizio e non ne ho neanche una (un pollo vero?).
La decurtazione riguarda lo stipendio o tutta la busta paga?
Vi ringrazio anticipatamente
Buonasera collega, la decurtazione del 50% dello stipendio avviene dopo il 12mo mese continuativo di aspettativa, cioè dal 13mo mese al 18mo mese (non dovrebbero essere decurtati gli assegni familiari ecc... ma di questo aspetta l' intervento di altri colleghi). Secondo me non ti conviene il transito, l' età pensionabile aumenta non di poco, anche perchè si perdono i 5 anni di abbuono (hai riscattato i 5 anni per il tfr)?
Potresti cercare si allungare tutti i 18 mesi e fatti congedare prima del 18mo mese, cosi' maturi questi 18 mesi. Per evitare il decurtamento dello stipendio devi comunque produrre istanza poco prima dello scadere del 12 mese di aspettativa, oppure entro 6 mesi da quando hai prodotto/ti hanno detto che sei in stato ansioso, questo per avere l' eventuale equo indennizzo (oltre la eventuale privilegiata se ascritta almeno a tabella A8). In effetti sarebbe indispensabile per te, per cercare di farti riconoscere la causa di servizio e la futura ppo, che il tuo stato ansioso dipende da un evento di servizio anche se mi sembra di capire che per tua fortuna incidenti o traumi non ne hai subiti, in tal caso è purtroppo molto piu' difficile. Vai da un medico legale esperto della materia (all' asl presso il centro di salute mentale ecc...) e chiedi a lui se ci possono essere i presupposti per una riuscita della futura causa di servizio, Hai comunque sempre 34+5 di contributi (se passano i 18 mesi pure 35) e se accetti un eventuale transito puoi sempre non presentarti e nel frattempo altri mesi maturati per la pal.
Comunque questo è il mio modesto parere, ovviamente altri colleghi ti possono chiarire meglio i dubbi.
Sakuti.

marphy69
Altruista
Altruista
Messaggi: 161
Iscritto il: ven giu 19, 2015 6:41 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da marphy69 » gio nov 30, 2017 11:55 pm

Con gli anni che hai di servizio ti converrebbe la pensione non ruoli civili

SandroDefi
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio nov 30, 2017 9:16 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da SandroDefi » ven dic 01, 2017 12:43 am

Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.
Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare".
Che significa nello specifico?
Grazie ancora

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 394
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da trasmarterzo » ven dic 01, 2017 11:30 am

SandroDefi ha scritto:Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.
Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare".
Che significa nello specifico?
Grazie ancora
Buongiorno collega, ho cercato per sommi capi di spiegarti qualcosa, nient'altro, questo è lo spirito che ci spinge a dare e ricevere informazioni in quanto siamo tutti sulla stessa nave.
Devi quindi cercare di fatti riformare prima del 18mo mese (a proposito ma ti hanno già decurtato del 50% lo stipendio?).
FATTI RIFORMARE=ANDARE IN PENSIONE
che con i tuoi anni di servizio sarà certamente buona (chiedi pure agli esperti del forum non faccio nomi per evitare di dimenticare qualcuno ma vai tranquillo, sono tutti disponibili compatibilmente con i loro impegni e con i dati forniti per il calcolo).
Se invece ti riformano per superamento dei 18 mesi perdi solo i c.d. 6 scatti sul tfr.
Non dici se hai riscattato i 5 anni, quello se vuoi lo dirai agli esperti per il calcolo dell tua pal.
Buona giornata.
Saluti.

SandroDefi
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio nov 30, 2017 9:16 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da SandroDefi » ven dic 01, 2017 1:31 pm

trasmarterzo ha scritto:
SandroDefi ha scritto:Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.
Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare".
Che significa nello specifico?
Grazie ancora
Buongiorno collega, ho cercato per sommi capi di spiegarti qualcosa, nient'altro, questo è lo spirito che ci spinge a dare e ricevere informazioni in quanto siamo tutti sulla stessa nave.
Devi quindi cercare di fatti riformare prima del 18mo mese (a proposito ma ti hanno già decurtato del 50% lo stipendio?).
FATTI RIFORMARE=ANDARE IN PENSIONE
che con i tuoi anni di servizio sarà certamente buona (chiedi pure agli esperti del forum non faccio nomi per evitare di dimenticare qualcuno ma vai tranquillo, sono tutti disponibili compatibilmente con i loro impegni e con i dati forniti per il calcolo).
Se invece ti riformano per superamento dei 18 mesi perdi solo i c.d. 6 scatti sul tfr.
Non dici se hai riscattato i 5 anni, quello se vuoi lo dirai agli esperti per il calcolo dell tua pal.
Buona giornata.
Saluti.
Ed io per queste informazioni ti ringrazio moltissimo. Ho ricevuto più certezze da questo rapido scambio che negli ultimi mesi.
Sicuramente lo scambio di informazioni con persone competenti è il sistema migliore per tenerci aggiornati e togliere qualche dubbio, ed il ringraziamento a chi si mette a disposizione è reale e non di prassi.
spero di poter essere utile anche io a qualcuno.
Grazie ancora

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2516
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da oreste.vignati » ven dic 01, 2017 1:46 pm

SandroDefi ha scritto:
trasmarterzo ha scritto:
SandroDefi ha scritto:Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.
Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare".
Che significa nello specifico?
Grazie ancora
Buongiorno collega, ho cercato per sommi capi di spiegarti qualcosa, nient'altro, questo è lo spirito che ci spinge a dare e ricevere informazioni in quanto siamo tutti sulla stessa nave.
Devi quindi cercare di fatti riformare prima del 18mo mese (a proposito ma ti hanno già decurtato del 50% lo stipendio?).
FATTI RIFORMARE=ANDARE IN PENSIONE
che con i tuoi anni di servizio sarà certamente buona (chiedi pure agli esperti del forum non faccio nomi per evitare di dimenticare qualcuno ma vai tranquillo, sono tutti disponibili compatibilmente con i loro impegni e con i dati forniti per il calcolo).
Se invece ti riformano per superamento dei 18 mesi perdi solo i c.d. 6 scatti sul tfr.
Non dici se hai riscattato i 5 anni, quello se vuoi lo dirai agli esperti per il calcolo dell tua pal.
Buona giornata.
Saluti.
Ed io per queste informazioni ti ringrazio moltissimo. Ho ricevuto più certezze da questo rapido scambio che negli ultimi mesi.
Sicuramente lo scambio di informazioni con persone competenti è il sistema migliore per tenerci aggiornati e togliere qualche dubbio, ed il ringraziamento a chi si mette a disposizione è reale e non di prassi.
spero di poter essere utile anche io a qualcuno.
Grazie ancora
Se vuoi un conteggio della tua futura pensione dovresti postare i tuoi dati stipendiali

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

Asmara1963
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 71
Iscritto il: mer mar 26, 2014 7:48 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da Asmara1963 » ven dic 01, 2017 2:46 pm

Collega, intanto presenta la domanda di causa di servizio, cosi blocchi il discorso della decurtazione del 50% dopo i 12 mesi di aspettativa, se per esempio vieni riformato dopo 17 mesi di aspettativa tu avrai preso per tutti i 17 mesi lo stipendio pieno, dopo la pensione, visto che non riconosceranno la causa di servizio dovrai restituire i 5 mesi in eccedenza... che si prenderanno dalla liquidazioni, cosi rimani con lo stipendio pieno per tutti i mesi che passerai in convalescenza. Naturalmente non ho calcolato i 45 di congedo straordinario che fanno calcolo, vuol dire che su 17 mesi di convalescenza devi decurtare 45 giorni quindi rimborserai solo 3 mesi 25 giorni...
Per il calcolo posta i tuoi dati busta paga qui ci sono esperti che non sbagliano un centesimo.

SandroDefi
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio nov 30, 2017 9:16 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da SandroDefi » ven dic 01, 2017 3:11 pm

Grazie. Lo farò sicuramente.
Complimenti

SandroDefi
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: gio nov 30, 2017 9:16 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da SandroDefi » ven dic 01, 2017 3:28 pm

Anzi se posso vorrei chiedere un' ultima cosa
Una volta presentata la domanda per la causa di servizio, dopo quanto viene annullata la decurtazione?
Cmq permettetemi un piccolissimo sfogo. Ma perchè nessuno del mio ufficio malattia mi ha detto queste cose?? No..proprio non capisco

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2516
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da oreste.vignati » ven dic 01, 2017 3:52 pm

SandroDefi ha scritto:Anzi se posso vorrei chiedere un' ultima cosa
Una volta presentata la domanda per la causa di servizio, dopo quanto viene annullata la decurtazione?
Cmq permettetemi un piccolissimo sfogo. Ma perchè nessuno del mio ufficio malattia mi ha detto queste cose?? No..proprio non capisco
Prima i colleghi lavoravano anche per i colleghi, ora ognuno coltiva il suo orticello e tranne pochi, da un lato conoscono e dall'altro si disinteressato. Ma ribadisco dipende principalmente da chi li dirige e gli permette questi comportamenti, che in molti casi sono disastrosi nei confronti dei dipendenti.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 394
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da trasmarterzo » ven dic 01, 2017 4:06 pm

Asmara1963 ha scritto:Collega, intanto presenta la domanda di causa di servizio, cosi blocchi il discorso della decurtazione del 50% dopo i 12 mesi di aspettativa, se per esempio vieni riformato dopo 17 mesi di aspettativa tu avrai preso per tutti i 17 mesi lo stipendio pieno, dopo la pensione, visto che non riconosceranno la causa di servizio dovrai restituire i 5 mesi in eccedenza... che si prenderanno dalla liquidazioni, cosi rimani con lo stipendio pieno per tutti i mesi che passerai in convalescenza. Naturalmente non ho calcolato i 45 di congedo straordinario che fanno calcolo, vuol dire che su 17 mesi di convalescenza devi decurtare 45 giorni quindi rimborserai solo 3 mesi 25 giorni...
Per il calcolo posta i tuoi dati busta paga qui ci sono esperti che non sbagliano un centesimo.
Buongiorno, il collega ha scritto precedentemente:
Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare". Che significa nello specifico? Grazie ancora
cioè il collega è in aspettativa da ottobre 2016, quindi ha superato i fatidici 12 mesi. Giustissimo il discorso dei 45 gg di congedo straordinario, deve essere il collega a dirci se li aveva già consumati nel 2016 o meno, visto che siamo al 1 dicembre e ci potrebbe ancora rientare nel discorso dei 12 mesi. Io so che bisogna rientrare anche solo 1 giorno per interrompere il discorso dei 12 mesi ai fini della decurtazione, fermo restando che ai 18 mesi si viene riformati.
Correggimi se sbaglio, perchè se è come dici te sembra che il collega potrebbe presentare istanza di causa di servizio (difficilissimo da riconoscere ma non impossibile...) anche se ha superato i 12 mesi, diamo per favore le giuste informazioni (ovviamente non parlo di te ma è diretto in generale a tutti..) e scambio di opinioni.
Saluti.

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 134
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da samurai » ven dic 01, 2017 5:40 pm

trasmarterzo ha scritto:
Asmara1963 ha scritto:Collega, intanto presenta la domanda di causa di servizio, cosi blocchi il discorso della decurtazione del 50% dopo i 12 mesi di aspettativa, se per esempio vieni riformato dopo 17 mesi di aspettativa tu avrai preso per tutti i 17 mesi lo stipendio pieno, dopo la pensione, visto che non riconosceranno la causa di servizio dovrai restituire i 5 mesi in eccedenza... che si prenderanno dalla liquidazioni, cosi rimani con lo stipendio pieno per tutti i mesi che passerai in convalescenza. Naturalmente non ho calcolato i 45 di congedo straordinario che fanno calcolo, vuol dire che su 17 mesi di convalescenza devi decurtare 45 giorni quindi rimborserai solo 3 mesi 25 giorni...
Per il calcolo posta i tuoi dati busta paga qui ci sono esperti che non sbagliano un centesimo.
Buongiorno, il collega ha scritto precedentemente:
Ecco, in effetti adesso qualcosa mi è più chiaro e te ne ringrazio.Io ho superato l'anno di cs.
I miei dubbi restano quando sento la frase "fatti riformare". Che significa nello specifico? Grazie ancora
cioè il collega è in aspettativa da ottobre 2016, quindi ha superato i fatidici 12 mesi. Giustissimo il discorso dei 45 gg di congedo straordinario, deve essere il collega a dirci se li aveva già consumati nel 2016 o meno, visto che siamo al 1 dicembre e ci potrebbe ancora rientare nel discorso dei 12 mesi. Io so che bisogna rientrare anche solo 1 giorno per interrompere il discorso dei 12 mesi ai fini della decurtazione, fermo restando che ai 18 mesi si viene riformati.
Correggimi se sbaglio, perchè se è come dici te sembra che il collega potrebbe presentare istanza di causa di servizio (difficilissimo da riconoscere ma non impossibile...) anche se ha superato i 12 mesi, diamo per favore le giuste informazioni (ovviamente non parlo di te ma è diretto in generale a tutti..) e scambio di opinioni.
Saluti.

trasmarterzo
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 394
Iscritto il: sab ago 19, 2017 5:52 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da trasmarterzo » ven dic 01, 2017 9:06 pm

samurai buonasera, hai inteso dire qualcosa?
non è pervenuto nulla in merito al quesito.
grazie

samurai
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 134
Iscritto il: mer mar 07, 2012 5:12 pm

Re: Decurtazione stipendio per stati d'ansia

Messaggio da samurai » ven dic 01, 2017 9:24 pm

Buonasera. Scusami, ma siccome il tuo è un argomento che mi interessa mi sono messo in coda per poter seguire le risposte.

Rispondi