decreto di riparto una tantum 2014

Feed - POLIZIA PENITENZIARIA

salvo 63
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 941
Iscritto il: sab mag 21, 2011 5:53 pm

decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da salvo 63 » mer mar 16, 2016 10:32 pm

ecco l'elemosina che ci stanno regalando 11,24% dell'importo tutti felici è contenti.
salvo 63
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.



salvo 63
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 941
Iscritto il: sab mag 21, 2011 5:53 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da salvo 63 » mer mar 16, 2016 10:35 pm

Determinazione degli assegni una tantum

1. Per l'anno 2014, al personale di cui all'art. 1, comma 3, del decreto-legge 26 marzo 2011, n. 27, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 maggio 2011, n. 74, sono attribuiti gli assegni una tantum a titolo di misura perequativa degli emolumenti previsti per lo stesso personale, dalla vigente normativa, in attuazione di quanto disposto dall'art. 8, comma 11-bis, del decreto-legge n. 78 del 2010, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 122 del 2010, e dall'art. 1 del decreto-legge n. 27 del 2011, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 74 del 2011, secondo gli stessi criteri e le medesime modalita' di cui ai decreti ministeriali adottati in attuazione dell'art. 2, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 27 ottobre 2011, relativi all'attribuzione al personale interessato degli assegni una tantum per l'anno 2013.
2. L'entita' degli assegni una tantum indicati al comma 1 e' commisurata all'11,24 per cento dell'importo dei seguenti emolumenti:
a) assegno di funzione, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
b) trattamento economico superiore correlato all'anzianita' di servizio senza demerito, compresa quella nella qualifica e nel grado, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
c) incrementi stipendiali parametrali non connessi a promozioni, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
d) indennita' operative non connesse a progressione in carriera, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
e) progressione di carriera comunque denominata, con decorrenza giuridica dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
f) classi e scatti di stipendio previsti per il personale delle Forze di polizia e delle Forze armate, che sarebbero stati maturati dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
g) 0,75 per cento del trattamento economico in godimento al 1° gennaio 2011 per il personale dirigente e per quello direttivo destinatario del trattamento dirigenziale, interessato all'applicazione dei meccanismi di adeguamento retributivo, di cui all'art. 24 della legge 23 dicembre 1998, n. 448;
h) scatti convenzionali disposti ai sensi del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, con decorrenza dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014;
i) maggiorazioni delle indennita' di rischio spettanti al personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, ai sensi dell'art. 64, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 4 agosto 1990, n. 335, e dell'art. 45 del C.C.N.L. comparto aziende e amministrazioni autonome dello Stato del 24 maggio 2000, con decorrenza dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2014.
3. Gli assegni una tantum rapportati all'11,24 per cento degli emolumenti indicati nel comma 2 sono corrisposti al personale interessato, con riferimento agli anni 2011-2014, in misura proporzionale al periodo dell'anno oggetto degli effetti di cui all'art. 9, commi 1 e 21, del decreto-legge n. 78 del 2010, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 122 del 2010.
Copertura oneri di spesa anno 2014
1. All'onere di cui all'art. 2 del presente decreto, pari ad euro 99.947.549, si provvede mediante l'utilizzo delle somme conservate nel conto dei residui del capitolo n. 3078 dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2015, che sono assegnate ai pertinenti capitoli di bilancio degli stati di previsione di ciascuna amministrazione di cui all'art. 2 del presente decreto, indicati nei decreti ministeriali richiamati dall'art. 3, comma 1.
2. Il Ministro dell'economia e delle finanze e' autorizzato a disporre con propri decreti le occorrenti variazioni di bilancio. Il presente decreto sara' trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Roma, 7 agosto 2015
salvo 63 ha scritto:ecco l'elemosina che ci stanno regalando 11,24% dell'importo tutti felici è contenti.
salvo 63

Salvo.
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 670
Iscritto il: mar ott 23, 2012 10:43 am

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Salvo. » gio mar 17, 2016 12:21 am

Che se li tengano pure.

salvo 63
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 941
Iscritto il: sab mag 21, 2011 5:53 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da salvo 63 » gio mar 17, 2016 4:03 am

Salvo. ha scritto:Che se li tengano pure.
Questo lo penso anche io e mi piacerebbe sapere le opinioni di tutti gli altri “retributivi o misti” che hanno avuto la sfortuna di andare in pensione al momento del blocco,la mia non è una provocazione ma un dato di fatto di quanto siamo Italiani, sicuramente questa notizia non farà notizia neanche a chi ci doveva sostenere,ormai tutto è normale anche le cose ingiuste personalmente sono convinto che per avere un diritto di una qualsiasi cosa la mattina quando si alza, dopo la colazione deve avere a traino un Consulente, un Avvocato,un Ingegnere, un Medico ecc ecc.
Un cordiale saluto salvo 63

Filippogianni
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1038
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Filippogianni » gio mar 17, 2016 11:28 am

salvo 63 ha scritto:
Salvo. ha scritto:Che se li tengano pure.
Questo lo penso anche io e mi piacerebbe sapere le opinioni di tutti gli altri “retributivi o misti” che hanno avuto la sfortuna di andare in pensione al momento del blocco,la mia non è una provocazione ma un dato di fatto di quanto siamo Italiani, sicuramente questa notizia non farà notizia neanche a chi ci doveva sostenere,ormai tutto è normale anche le cose ingiuste personalmente sono convinto che per avere un diritto di una qualsiasi cosa la mattina quando si alza, dopo la colazione deve avere a traino un Consulente, un Avvocato,un Ingegnere, un Medico ecc ecc.
Un cordiale saluto salvo 63
Ciao Salvo scusa ma perché dici che vuoi sapere cosa pensano i sfortunati andati in pensione da retributivi o misti al momento del blocco . Sono un retributivo in pensione da marzo 2014 cosa posso dire più che sperare di vedere qualche soldino in più almeno spero

salvo 63
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 941
Iscritto il: sab mag 21, 2011 5:53 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da salvo 63 » gio mar 17, 2016 1:59 pm

premesso che anche io sono retributivo, è sono in pensione dal 2011 in questo caso ho perso poco rispetto a chi ha maturato l'assegno di funzione in sostanza il parametro o per meglio dire gli otto anni nella qualifica di Ass/Te Capo,ho ironizzato su questo per evidenziare come sono stati fatti due pesi e due misure tra chi è rimasto in servizio e chi è andato via sfortunatamente nel 2011 con il blocco,anche in questo caso la colpa non è di nessuno o no?
salvo 63

Filippogianni
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1038
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Filippogianni » gio mar 17, 2016 2:46 pm

salvo 63 ha scritto:premesso che anche io sono retributivo, è sono in pensione dal 2011 in questo caso ho perso poco rispetto a chi ha maturato l'assegno di funzione in sostanza il parametro o per meglio dire gli otto anni nella qualifica di Ass/Te Capo,ho ironizzato su questo per evidenziare come sono stati fatti due pesi e due misure tra chi è rimasto in servizio e chi è andato via sfortunatamente nel 2011 con il blocco,anche in questo caso la colpa non è di nessuno o no?
salvo 63
Ciao Salvo capisco e condivido, cercavo di tenere duro poi purtroppo mi sono reso conto che si andava senpre in peggio è da qui la scelta definitiva e conclusasi il mese di marzo 2014 con il pensionamento, in verità non mi interessava nulla se ero retributivo contributivo misto, mi importava essenzialmente venirne fuori definivamente e godermi la pace il riposo la tranquillità di vivere sereno , dopo il pensionamento seguivo questo forum con attenzione e grazie ai tanti generosi colleghi iniziavo a capire il meccanismo pensionistico poi mi sono iscritto al forum .
Tu sei una brava persona questo lo posso dire perché seguo senpre i tuoi post così come Gino 59 Angri e altri ancora senpre disponibili nell'aiuto di tutti , siete persone bravissime molto in gamba .
Ciao Salvo un sincero saluto

salvo 63
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 941
Iscritto il: sab mag 21, 2011 5:53 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da salvo 63 » gio mar 17, 2016 3:29 pm

Grazie per l’apprezzamento in realtà mi sono trovato nella tua stessa situazione senza pensare se poteva convenire o meno, io credo che i valori fondamentali sono:
il proprio benessere psico-fisico, da ricercare guardandosi attorno, senza aver paura di vivere o domandarsi di ciò che ci circondi e soprattutto imparando a conoscersi dal punto di vista emotivo, mentale e fisiologico;
il rispetto per ogni cosa che ci circondi, che sia una persona, un animale o anche lo stesso ambiente nel quale ci troviamo, rispettare ciò che ci circondi, anche se non è come noi avremmo voluto;
Alle volte nel quotidiano noto contraddizioni rispetto a ciò in cui credo, infatti nonostante creda nel rispetto reciproco, evito di manifestare il mio punto di vista diverso poiché spesso mi sono ritrovato quasi a dover litigare con delle persone che non abbiano accettato quanto detto da me. Per cui a volte, onde evitare banali litigi, ascolto dei discorsi ma seppure non li condivida non esprimo quanto io pensi.. il problema che spesso riscontro nella quotidianità è quello di aver a che fare con persone che non ti comprendano affatto o che non accettano che tu la veda così diversamente rispetto il pensiero comune, e ti fanno la lotta senza domandarsi se effettivamente quanto pensi sia degno di discussione o meno.. o voluto condividere con te questo mio pensiero perché ti reputo una persona che merita stima.
Ciao salvo 63

Filippogianni
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1038
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Filippogianni » gio mar 17, 2016 3:37 pm

salvo 63 ha scritto:Grazie per l’apprezzamento in realtà mi sono trovato nella tua stessa situazione senza pensare se poteva convenire o meno, io credo che i valori fondamentali sono:
il proprio benessere psico-fisico, da ricercare guardandosi attorno, senza aver paura di vivere o domandarsi di ciò che ci circondi e soprattutto imparando a conoscersi dal punto di vista emotivo, mentale e fisiologico;
il rispetto per ogni cosa che ci circondi, che sia una persona, un animale o anche lo stesso ambiente nel quale ci troviamo, rispettare ciò che ci circondi, anche se non è come noi avremmo voluto;
Alle volte nel quotidiano noto contraddizioni rispetto a ciò in cui credo, infatti nonostante creda nel rispetto reciproco, evito di manifestare il mio punto di vista diverso poiché spesso mi sono ritrovato quasi a dover litigare con delle persone che non abbiano accettato quanto detto da me. Per cui a volte, onde evitare banali litigi, ascolto dei discorsi ma seppure non li condivida non esprimo quanto io pensi.. il problema che spesso riscontro nella quotidianità è quello di aver a che fare con persone che non ti comprendano affatto o che non accettano che tu la veda così diversamente rispetto il pensiero comune, e ti fanno la lotta senza domandarsi se effettivamente quanto pensi sia degno di discussione o meno.. o voluto condividere con te questo mio pensiero perché ti reputo una persona che merita stima.
Ciao salvo 63
Caro Salvo condivido il tuo pensiero e ripeto che te sei una persona meritevole di stima

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2150
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da oreste.vignati » gio mar 17, 2016 8:03 pm

a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale

Avatar utente
angri62
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 5627
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da angri62 » gio mar 17, 2016 8:24 pm

oreste.vignati ha scritto:a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale
===spuntano come funghi questi avvocati. chissà come mai, forse vincono sempre anche se perdono.

Filippogianni
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1038
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Filippogianni » gio mar 17, 2016 10:53 pm

angri62 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale
===spuntano come funghi questi avvocati. chissà come mai, forse vincono sempre anche se perdono.
============= proprio vero spuntano come funghi , vincono senpre loro anche se perdono , non perdono mai occasioni

Filippogianni
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1038
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da Filippogianni » gio mar 17, 2016 10:57 pm

angri62 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale
===spuntano come funghi questi avvocati. chissà come mai, forse vincono sempre anche se perdono.
Grazie Oreste preferisco non pensare ai ricorsi e ricorsini tanto alla fine vince solo l'avvocato

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2150
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da oreste.vignati » gio mar 17, 2016 11:02 pm

angri62 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale
===spuntano come funghi questi avvocati. chissà come mai, forse vincono sempre anche se perdono.
sono totalmente d'accordo con te angri, io ho fatto diversi ricorsi attualmente in corso, con la modica cifra di 50 euro l'uno. non so come andrà a finire, almeno a furia di fare leggi incostituzionali dovendo pagare per qualche ricorso vinto, magari smettono di massacrare i più deboli. forse è solo una speranza, comunque per il costo di qualche caffè al mese io ho preferito farlo, almeno un minimo di fastidio si cerca di darglielo. mi auguro solo che possa produrre qualche effetto.

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2150
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: decreto di riparto una tantum 2014

Messaggio da oreste.vignati » gio mar 17, 2016 11:08 pm

Filippogianni ha scritto:
angri62 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:a chi può interessare sul sito dell'avvocato mandolesi, proprio oggi ha pubblicato le eventuali adesioni per il ricorso per tutti quelli che sono andati in pensione durante il blocco salariale
===spuntano come funghi questi avvocati. chissà come mai, forse vincono sempre anche se perdono.
Grazie Oreste preferisco non pensare ai ricorsi e ricorsini tanto alla fine vince solo l'avvocato
questo è fuori discussione, magari però in qualche caso si riesce a vincere, io non l'ho fatto solo perché devo ancora andare in pensione, ma ho aderito a tutti gli altri, anche perché ho maturato il 2^ assegno di funzione nel gennaio 2011 e fino all'anno scorso ho percepito solo l'unatantum. poi vedremo cosa succede.

Rispondi