decadenza benefici l 104

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
pablo777
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: mer mar 27, 2019 4:58 pm

decadenza benefici l 104

Messaggio da pablo777 » mer mar 27, 2019 5:12 pm

salve, sono un militare dell'A.M. trasferito nel 1995 ,a seguito chiusura ente con annesso II presso sede gradita.All'epoca del provvedimento ero in possesso di legge 104/92 per genitore.Ora sono venuti meno i presupposti e volevo sapere se vi è la possibilità di essere riassegnato a sede diversa,visto che mi hanno fatto compilare annesso II o se, il mio trasferimento è diventato nel tempo effettivo in quanto all'epoca non esisteva la clausola del rientro in sede a fine esigenza come da annesso IV che all'epoca ricordo di non aver compilato.Grazie



Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1812
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: decadenza benefici l 104

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » dom apr 21, 2019 12:11 pm

Bisognerebbe verificare i termini del trasferimento che lei ha subito per effetto della chiusura dell’ente. In altre parole, bisognerebbe verificare se quella movimentazione fu fatta sempre ai sensi della legge 104 oppure come autonomo trasferimento d'autorità In quest'ultimo caso, la decadenza dal beneficio o la cessazione dell’esigenza assistenziale non dovrebbe incidere in alcun modo sul suo impiego, non avendo lei in questo caso l'obbligo di rientrare nella vecchia sede di servizio.
In bocca al lupo per tutto.
Avv. Giorgio Carta

Rispondi