Datemi un consiglio! devo prendere una decisione

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

Rispondi
Damisa90
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 25
Iscritto il: lun feb 26, 2018 11:46 pm

Datemi un consiglio! devo prendere una decisione

Messaggio da Damisa90 » mer feb 17, 2021 5:25 pm

Salve a tutti, mi presento sono Damiano, agente di polizia penitenziaria da 4 anni, purtroppo molto prima dell'arruolamento ho avuto un problema neurologico (mielite) con disturbi alla vescica e all'intestino. Disturbi che col passare del tempo si sono attenuati, sono riuscito ad arrolarmi a finire il corso e a prendere servizio.
Sono già stato alla CMO, e dopo 133 giorni mi hanno fatto idoneo e sono tornato in servizio 2 anni fa. Da un bel po di tempo i sintomi sono ritornati, per non parlare dei disturbi della sensibilità agli arti inferiori, che purtroppo sembrano essere permanenti, e certi servizi operativi non riesco pù a farli, sono costretto a correre sempre in bagno perchè ho difficoltà a trattenere, in servizio sono sempre in ansia per i continui sintomi, sono tutt'ora in malattia perchè devo continuare a fare visite specialistiche, che necessitano di molto tempo per poter avere delle cure mirate e cercare di risolvere in parte il problema, gli stessi dottori mi riprogrammano i successivi controlli di mese in mese, ed io facendo servizio al nord sono costretto a mettermi in continuazione in malattia al termine del periodo di congedo ordinario. Qualche mese fa, chiesi di parlare con il medico del lavoro, e lui stesso mi consigliava di andare in CMO che sicuramente mi farà transitare al ruolo civile, e condurre una vita più tranquilla, dato che non posso continuare ad andare avanti così. Purtroppo io stesso so di aver perso in parte l'idoneità, e sicuramente al ruolo civile riuscirei a lavorare meglio magari in qualche ufficio, ma mi prenderebbe molto a male lasciare la divisa, essendo che ho 30 anni e sono ancora giovane, mi è sempre piaciuta la divisa, mi prenderebbe a male vedere poi i miei coetanei o pari corso in divisa, e io a fare il semplice civile, anche se purtroppo per questioni fisiche che non dipendono da me, non potrò svolgere al meglio il lavoro da agente di polizia. Ora chiedo a voi... dopo aver letto, cosa mi consigliate di fare? mi conviene a passare civile visto i miei problemi fisici? o tirare un altro po avanti? a livello economico sicuramente ci andrei a perdere... voi come vi siete sentire a lasciare la divisa all'inizio??



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
nonno Alberto
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1278
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Datemi un consiglio! devo prendere una decisione

Messaggio da nonno Alberto » gio feb 18, 2021 10:18 am

Damisa90 ha scritto:
mer feb 17, 2021 5:25 pm
Salve a tutti, mi presento sono Damiano, agente di polizia penitenziaria da 4 anni, purtroppo molto prima dell'arruolamento ho avuto un problema neurologico (mielite) con disturbi alla vescica e all'intestino. Disturbi che col passare del tempo si sono attenuati, sono riuscito ad arrolarmi a finire il corso e a prendere servizio.
Sono già stato alla CMO, e dopo 133 giorni mi hanno fatto idoneo e sono tornato in servizio 2 anni fa. Da un bel po di tempo i sintomi sono ritornati, per non parlare dei disturbi della sensibilità agli arti inferiori, che purtroppo sembrano essere permanenti, e certi servizi operativi non riesco pù a farli, sono costretto a correre sempre in bagno perchè ho difficoltà a trattenere, in servizio sono sempre in ansia per i continui sintomi, sono tutt'ora in malattia perchè devo continuare a fare visite specialistiche, che necessitano di molto tempo per poter avere delle cure mirate e cercare di risolvere in parte il problema, gli stessi dottori mi riprogrammano i successivi controlli di mese in mese, ed io facendo servizio al nord sono costretto a mettermi in continuazione in malattia al termine del periodo di congedo ordinario. Qualche mese fa, chiesi di parlare con il medico del lavoro, e lui stesso mi consigliava di andare in CMO che sicuramente mi farà transitare al ruolo civile, e condurre una vita più tranquilla, dato che non posso continuare ad andare avanti così. Purtroppo io stesso so di aver perso in parte l'idoneità, e sicuramente al ruolo civile riuscirei a lavorare meglio magari in qualche ufficio, ma mi prenderebbe molto a male lasciare la divisa, essendo che ho 30 anni e sono ancora giovane, mi è sempre piaciuta la divisa, mi prenderebbe a male vedere poi i miei coetanei o pari corso in divisa, e io a fare il semplice civile, anche se purtroppo per questioni fisiche che non dipendono da me, non potrò svolgere al meglio il lavoro da agente di polizia. Ora chiedo a voi... dopo aver letto, cosa mi consigliate di fare? mi conviene a passare civile visto i miei problemi fisici? o tirare un altro po avanti? a livello economico sicuramente ci andrei a perdere... voi come vi siete sentire a lasciare la divisa all'inizio??



Buongiorno Damiano,

Non è semplice dare un consiglio, ma si possono dare delle indicazioni di massima e cioè :

Potresti postare il quesito nella sezione il medico legale risponde dott. FANETTI,
al quale chiedere :
se tale patologia sia compatibile nel proseguire con le dovute accortezze nel servizio attuale nonché in quello nei ruoli civili in caso di riforma.

Se tale patologia,nel tempo potrebbe rivelarsi invalidante a tal punto di poter usufruire della 335/95.

Ho letto che hai solo 4 anni di servizio, mentre per beneficiare della 335/95 bisogna avere
anzianità contributiva di almeno cinque anni, di cui almeno tre nel quinquennio precedente alla decorrenza della pensione di inabilità;

b) risoluzione del rapporto di lavoro per infermità non dipendenti da causa di servizio,

c) assoluta e permanente impossibilità a svolgere qualsiasi attività lavorativa conseguente alle infermità di cui sopra.

A seguito di queste indicazioni riflettere sulle scelte, anteponendo sempre lo stato di salute.

Per quanto attiene lo stipendio in caso di transito non perdi nulla.

Per cui agisci con tranquillità e soprattutto con razionalità, i tuoi principali interlocutori dovrebbero essere il tuo medico di famiglia e medici legali con esperienza dell'ambiente militare,questo come primo step.

Ciao Alberto


Avatar utente
nonno Alberto
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 1278
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Datemi un consiglio! devo prendere una decisione

Messaggio da nonno Alberto » sab feb 20, 2021 11:37 am

Molto bene Damiano, ho letto il parere del Dott Fanetti.

Tanti Auguri per la tua salute.

Ciao Alberto

Rispondi