Cumulo reddito da pensione e lo stipendio dopo il transito

Feed - POLIZIA DI STATO

lonimo
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:46 pm

Cumulo reddito da pensione e lo stipendio dopo il transito

Messaggio da lonimo » lun giu 11, 2012 11:27 pm

Ciao a tutti,
il prossimo mese dovrei essere dichiarato dalla CMO non idoneo al servizio di Polizia ma idoneo al servizio civile.
Mi chiedevo quali privilegi manteniamo in caso di accettazione.
So che lo stipendio non dovrebbe cambiare molto, ma forse la cosa più importante è sapere che cosa cambia ai fini pensionistici.
Manteniamo i limiti di 60 anni per la pensione di vecchiaia, o andremo in pensione come gli impiegati civili dopo i 65 anni.
Grazie
Luigi



Convenzionistituzioni.it
lonimo
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:46 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da lonimo » lun giu 18, 2012 12:22 am

Ho sbagliato sezione!!!!

Adesso l'ho inserita nella sezione ruoli civili

Ciao
Luigi

mackenny
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 37
Iscritto il: gio nov 03, 2011 3:38 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da mackenny » mer giu 27, 2012 4:21 pm

Ciao,
io sono andato via dalla Polizia di Stato il 9 maggio 2011 quale riformato totale. Ho richiesto il passaggio ai ruoli civili e il 1 febbraio 2012 ho cessato da ruoli della PdS e sonon transitato nei ruoli Civili.

Attualmente percepisco lo stesso stipendio da Assistente Capo (stipendio da civile + assegno ad personam) e la pensione privilegiata.

La pensione mi è stata calcolata su 28 anni complessivi per un 8^ ctg a VITA, circa 1220 euro netti.

Mentre la liquidazione non è prevista ma verrà elargita quando andrò via dal nuovo ministero, il che può avvenire in diversi modi:
1) dopo tre anni di servizio percependo (se non lo tolgono) circa 7000 euro totali o 120 euro mensili sulla pensione in godimento:
2) immediatamente senza altre aggiunte sulla pensione ma con l'immediato accredito della liquidazione;
3) a termine del servizio nel nuovo ruolo con la normativa vigente (66 anni!!1)

Spero di essere stato utile

lonimo
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:46 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da lonimo » gio giu 28, 2012 12:04 pm

Innanzitutto ti ringrazio per la risposta.
Tu sei transitato nei ruoli civili e percepisci il nuovo stipendio da civile, più l'assegno ad personam, ma perchè prendi anche la pensione privilegiata?
Con questo non voglio farti i conti in tasca, ma solo cercare di capire come funziona il tutto.
A parte la liquidazione che percepirai solo quando andrai via dal nuovo Ministero, non capisco il fatto dei tre anni di servizio e dei 7000Euro.
Ciao
Luigi

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da RAMBO » gio giu 28, 2012 12:50 pm

mackenny ha scritto:Ciao,
io sono andato via dalla Polizia di Stato il 9 maggio 2011 quale riformato totale. Ho richiesto il passaggio ai ruoli civili e il 1 febbraio 2012 ho cessato da ruoli della PdS e sonon transitato nei ruoli Civili.

Attualmente percepisco lo stesso stipendio da Assistente Capo (stipendio da civile + assegno ad personam) e la pensione privilegiata.

La pensione mi è stata calcolata su 28 anni complessivi per un 8^ ctg a VITA, circa 1220 euro netti.

Mentre la liquidazione non è prevista ma verrà elargita quando andrò via dal nuovo ministero, il che può avvenire in diversi modi:
1) dopo tre anni di servizio percependo (se non lo tolgono) circa 7000 euro totali o 120 euro mensili sulla pensione in godimento:
2) immediatamente senza altre aggiunte sulla pensione ma con l'immediato accredito della liquidazione;
3) a termine del servizio nel nuovo ruolo con la normativa vigente (66 anni!!1)

Spero di essere stato utile
Puoi dirci gentilmente come hai agito per ottenere dopo il transito, la pensione privilegiata oltre allo stipendio da impiegato.
Grazie Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

mackenny
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 37
Iscritto il: gio nov 03, 2011 3:38 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da mackenny » dom lug 01, 2012 10:01 pm

La pensione privilegia spetta al personale della Polizia di Stato, che abbia una anzianità complessiva di almeno 12 anni di servizio ed una causa di servizio iscritta a categoria tabella A (dall'8 alla 1).
Io ho una 3 ctg come riformato ma deve ancora essere confermata dal Comitato, per ora ho un'8 già confermata, pertanto avendo superato i 12 anni posso accedere alla pensione privilegita.
Per quanto riguarda i 7000 euro è una unatantum che viene data dopo aver prestato almeno 3 anni di servizio nella nuova amministrazione.
Se Monti non cambia regole tutto per ora resta così.
Ciao

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da RAMBO » dom lug 01, 2012 10:43 pm

mackenny ha scritto:La pensione privilegia spetta al personale della Polizia di Stato, che abbia una anzianità complessiva di almeno 12 anni di servizio ed una causa di servizio iscritta a categoria tabella A (dall'8 alla 1).
Io ho una 3 ctg come riformato ma deve ancora essere confermata dal Comitato, per ora ho un'8 già confermata, pertanto avendo superato i 12 anni posso accedere alla pensione privilegita.
Per quanto riguarda i 7000 euro è una unatantum che viene data dopo aver prestato almeno 3 anni di servizio nella nuova amministrazione.
Se Monti non cambia regole tutto per ora resta così.
Ciao
Sappiamo a chi spetta la ppo, la domanda è un'altra..

Il personale che transita ai ruoli civili a seguito di riforma per inidoneità al servizio, non può
in base all'art.139 del D.P.R.1092/1973 ricevere la ppo se non ha interrotto il precedente rapporto di lavoro che ha dato origine a questa ppo.
Il transito non è considerato interruzione del rapporto di lavoro ma appunto un transito nella stessa amministrazione.
Quindi hai forse cambiato ministero di appartenenza? Oppure hai fatto ricorso tramite un legale? Diversamente come puoi ricevere contemporaneamente la ppo e lo stipendio da impiegato essendo transitato ai ruoli civili?
Ti hanno fatto i calcoli, ma sei sicuro di ricevere la ppo?
Ciao e grazie Rambo
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

Avatar utente
spartagus
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 481
Iscritto il: dom nov 27, 2011 3:48 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da spartagus » dom lug 01, 2012 11:50 pm

Salve anchio sono curioso di questo vorrei essere informato spero che valga anche per i CC,perche io mi stò rivvolgendo ad un avvocato,sono in pensione con una riforma 4Cat. e il ministero mi sta ponendo deglio ostacali a da precisare ho fatto tre anni nei ruoli civili fatemi sapere grazie

imparziale
Altruista
Altruista
Messaggi: 140
Iscritto il: sab giu 02, 2012 3:20 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da imparziale » lun lug 02, 2012 8:26 am

[quote="lonimo"]Ciao a tutti,
il prossimo mese dovrei essere dichiarato dalla CMO non idoneo al servizio di Polizia ma idoneo al servizio civile.
Mi chiedevo quali privilegi manteniamo in caso di accettazione.
So che lo stipendio non dovrebbe cambiare molto, ma forse la cosa più importante è sapere che cosa cambia ai fini pensionistici.
Manteniamo i limiti di 60 anni per la pensione di vecchiaia, o andremo in pensione come gli impiegati civili dopo i 65 anni.
Grazie
Luigi[/qu

Se rimani all'interno della tua stessa amministrazione andrai in pensione secondo l'ordinamento previsto-
Che dal 1.1. 2013 non e più 60 anni,ma qualcosa di più-

mackenny
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 37
Iscritto il: gio nov 03, 2011 3:38 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da mackenny » lun lug 02, 2012 9:52 am

Forse vi confondete con troppe leggi e leggine senza fermarvi a vedere le cose per come sono.
Io sono stato riformato per INIDONEITA' al SERVIZIO DI ISTITUTO NELLA POLIZIA DI STATO, pertanto sono fuori. Ho una categoria tabellare per pensione privilegiata di 8 a vita. Ho superato i 12 anni minimi per accedere alla ppo e con istanza in base alla 339/82 me ne sono andato in un altro ministero dove attualmente presto servizio, percependo lo stesso stipendio ante riforma.
Con determina RM042012643179 del 1 febbraio 2012 dell INPS ex Gestione INPDAP mi è stata concessa la ppo a vita di 8 ctg!!!!!
questi i fatti il resto è seguitare a parlare senza giungere a meta.

Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 687
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da RAMBO » lun lug 02, 2012 11:02 am

mackenny ha scritto:Forse vi confondete con troppe leggi e leggine senza fermarvi a vedere le cose per come sono.
Io sono stato riformato per INIDONEITA' al SERVIZIO DI ISTITUTO NELLA POLIZIA DI STATO, pertanto sono fuori. Ho una categoria tabellare per pensione privilegiata di 8 a vita. Ho superato i 12 anni minimi per accedere alla ppo e con istanza in base alla 339/82 me ne sono andato in un altro ministero dove attualmente presto servizio, percependo lo stesso stipendio ante riforma.
Con determina RM042012643179 del 1 febbraio 2012 dell INPS ex Gestione INPDAP mi è stata concessa la ppo a vita di 8 ctg!!!!!
questi i fatti il resto è seguitare a parlare senza giungere a meta.
Probabilmente ne hai diritto perchè hai cambiato ministero rispetto a quello cui appartenevi in precedenza.
Puoi mandarci una bozza di domanda? Comunicarci quali sono i passaggi che hai dovuto fare per ricevere ppo? Che tipo di domanda hai fatto?Quali leggi hai citato? A quale ente l' hai presentata?

Grazie Rambo

ps: la ppo tabellare di 8^ categoria ti sarebbe spettata anche se non avevi fatto 12 anni di servizio, perchè saresti stato comunque un invalido di servizio. Nel tuo caso probabilmente raggiungendo quindici anni di servizio utile ti hanno applicato alla pensione ordinaria, la maggiorazione del 10% (nel tuo caso meglio cosi).
Per caso hai iniziato a lavorare dopo il 1.1.1996?
" Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo "

mackenny
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 37
Iscritto il: gio nov 03, 2011 3:38 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da mackenny » lun lug 02, 2012 11:13 am

Dopo essere essere transitato ai ruoli civili a seguito di riforma per inidoneità totale al servizio nella Polizia di Stato, ecco i passaggi che ho fatto per ottenere la PPO oltre allo stipendio da impiegato civile.
Una volta riformato (9 maggio 2011) ho presentato domanda in base alla legge 339/82 per il passaggio ad altra amministrazione dello Stato (10 maggio 2011) quindi il Ministero ex Servizio Fap l'ha inviata a tutte le Amministrazioni dello Stato elencate in questa mia istanza di transito. Successivamente (25 maggio 2011) ho presentanto all'INPDAP l'istanza di pensione privilegiata direttamente da WEB inviandone copia anche al Servizio Pensioni del Ministero. Il 5 ottobre 2011 il Ministero dell'Ambiente ha accolto la mia istanza e di concerto con il Ministero dell'Interno ha adottato un decreto di immissione in ruolo.
Il 1 febbraio 2012 sono entrato nei ruoli del Ministero dell' Ambiente e contestualmente cancellato da quelli del Ministero dell' Interno Dipartimento della Polizia di Stato. Ho nuovamente inoltrato istanza di ppo all'INPDAP e al Servizio Pensioni poichè la decorrenza economica e giuridica del diritto alla Pensione Privilegiata è quella del 1 febbraio 2012 data di cancellazione dai ruoli. Il 4 giugno 2012 l'INPDAP ha emesso la determinazione di concessione della PPO decorrenza dal 1 febbraio 2012.
Tutto qui, è un'iter standardizzato per tutti, nessuna legge particolare se non quella riportata sulla domanda prelevata dal sito INPDAP.
Spero di essere stato utile.

van

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da van » lun lug 02, 2012 12:49 pm

Buongiorno, scrivo per la prima su questo forum molto interessante, dove si possono leggere notizie veramente preziose fornite da colleghi preparati, in particolare volevo chieder al collega mackenny, per uanto riguarda la pensione privilegiata, se i 28 anni su cui è stata calcolata sono comprensivi della supervalutazione di un anno in più ogni 5 fatti. Ciao e grazie

mackenny
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 37
Iscritto il: gio nov 03, 2011 3:38 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da mackenny » lun lug 02, 2012 12:59 pm

Si. 28 compresivi del quinto.

Avatar utente
spartagus
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 481
Iscritto il: dom nov 27, 2011 3:48 pm

Re: Privilegi nel passaggio ai ruoli civili.

Messaggio da spartagus » lun lug 02, 2012 1:32 pm

Scusa io ho letto la legge 339/82 ma non parla di PPO parla che la polizia può cambiare un altro ente questo si.

Rispondi