Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Feed - POLIZIA PENITENZIARIA

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » mer gen 15, 2020 10:34 am

Salve, sono stato riformato nel 2015 per aneurisma cerebrale, causa di servizio richiesta ma poi ho rinunciato alla convocazione poichè mal consigliato o forse no, non lo so. Avendo una causa di servizio per discopatia riconosciuta dal comitato di verifica ed ascritta a tabella B sarebbe possibile cumulare quest'ultima con la patologia di riforma non richiesta come causa di servizio?
Preciso che sul verbale di riforma la patologia "Aneurisma" per cui mi hanno riformato con transito è riportata nella sezione EI: giudizio ai fini di equo indennizzo e nella sezione PP: giudizio ai fini di pensione priv. con Tabella A categoria 5 non suscettiibile miglioramento assegno rinnovabile: vita.
Inoltre data di decorrenza: dal 26/11/2015-qual.ind.sia richiesta come dip. e ric. tale dal CVCs.
Navigo nel buio più assoluto, vorrei solo sapere se le due patologie, una causa di servizio tab.b riconosciuta e l'altra patologia di riforma non causa di servizio si possono cumulare.



Convenzionistituzioni.it
zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 508
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da zippone alberto » mer gen 15, 2020 2:49 pm

frankass ha scritto:
mer gen 15, 2020 10:34 am
Salve, sono stato riformato nel 2015 per aneurisma cerebrale, causa di servizio richiesta ma poi ho rinunciato alla convocazione poichè mal consigliato o forse no, non lo so. Avendo una causa di servizio per discopatia riconosciuta dal comitato di verifica ed ascritta a tabella B sarebbe possibile cumulare quest'ultima con la patologia di riforma non richiesta come causa di servizio?
Preciso che sul verbale di riforma la patologia "Aneurisma" per cui mi hanno riformato con transito è riportata nella sezione EI: giudizio ai fini di equo indennizzo e nella sezione PP: giudizio ai fini di pensione priv. con Tabella A categoria 5 non suscettiibile miglioramento assegno rinnovabile: vita.
Inoltre data di decorrenza: dal 26/11/2015-qual.ind.sia richiesta come dip. e ric. tale dal CVCs.
Navigo nel buio più assoluto, vorrei solo sapere se le due patologie, una causa di servizio tab.b riconosciuta e l'altra patologia di riforma non causa di servizio si possono cumulare.

Auguri per la tua salute.
Prendi il verbale,vai presso un patronato e fai immediatamente la domanda di PPO in relazione alla tab. B

Nel frattempo vedi con il medico di famiglia quale accertamento è più indicato ( rx- RM o altro ) ha rilevare l'eventuale aggravamento, altresì ormai è diventata prassi nelle Cmo richiedere anche un EMG,qui dovrai parlarne con il tuo medico se è il caso o meno di farla.

La valutazione della Cmo sarà definitiva, non ritornerà più al comitato di verifica è potrebbe essere valutata :
Tab a 8° cat ;
Una tantum per anni da 1 a 5 che equivalgono al 10 % in più sulla pal .

Purtroppo la ppo o l'una tantum decorrerà dal giorno successivo alla presentazione .

Averla presentata entro i 2 anni dalla riforma avresti beneficiato degli arretrati dal giorno successivo . ( Ma ormai è passato guardiamo avanti )

Non riesco a comprendere cosa è scritto nel verbale sulla patologia di aneurisma,puoi spiegare meglio ?

Ciao Alberto

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » mer gen 15, 2020 3:36 pm

Innanzitutto grazie per la risposta e per gli auguri.
Con la tabella B riconosciutami per discopatia purtroppo non è possibile richiedere la PP.
Per l'aggravamento si, ci sto già pensando.
I miei dubbi riguardano la patologia per cui sono stato riformato, l'aneurisma, per la quale avevo chiesto riconoscimento della causa di servizio ma poi ho rinunciato per discutere subito la discopatia, che non c'entra niente con la riforma.
Sul verbale di riforma della cmo l'aneurisma è riportato come categoria A5 assegno a vita sotto le voci "giudizio ai fini di equo indennizzo" e "giudizio ai fini di PP".
Quello che non capisco è se tale categoria può servirmi a qualcosa oppure è riportata soltanto ai fini di un'eventuale richiesta di causa di servizio che avrei dovuto presentare entro i 6 mesi, o meglio che ho presentato ma a cui ho rinunciato.
Non so se mi sono fatto capire

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 508
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da zippone alberto » mer gen 15, 2020 5:25 pm

frankass ha scritto:
mer gen 15, 2020 3:36 pm
Innanzitutto grazie per la risposta e per gli auguri.
Con la tabella B riconosciutami per discopatia purtroppo non è possibile richiedere la PP.
Per l'aggravamento si, ci sto già pensando.
I miei dubbi riguardano la patologia per cui sono stato riformato, l'aneurisma, per la quale avevo chiesto riconoscimento della causa di servizio ma poi ho rinunciato per discutere subito la discopatia, che non c'entra niente con la riforma.
Sul verbale di riforma della cmo l'aneurisma è riportato come categoria A5 assegno a vita sotto le voci "giudizio ai fini di equo indennizzo" e "giudizio ai fini di PP".
Quello che non capisco è se tale categoria può servirmi a qualcosa oppure è riportata soltanto ai fini di un'eventuale richiesta di causa di servizio che avrei dovuto presentare entro i 6 mesi, o meglio che ho presentato ma a cui ho rinunciato.
Non so se mi sono fatto capire

Devi presentare o presso un patronato o lo fai tu se disponi di un PIN dispositivo direttamente dal sito inps,domanda di aggravamento ai fini di ppo della patologia di cui alla tab B peraltro già riconosciuta dal comitato, che,mi ripeto in sede di visita presso la Cmo potrebbero concederti una Tab A oppure una tantum quest'ultima va da 1 a 5 anni quolara venisse concessa solo l'una tantum allo scadere dello stesso si ripresenta domanda,diversamente se Tab a la richiesta di ppo è ricompresa nella domana . Ti ho spiegato e suggerito l'iter di aggravamento. Quando ho scritto prendi il verbale con la Tab. B e fai domanda di PPO ho bypassato aggravamento ai fini di ppo.

Appare evidente che con una Tab. B non puoi chiedere direttamente la ppo,ecco perché si inoltra domanda con richiesta di aggravamento ai fini di ppo,per cui vedi di non pensarci troppo perché diversamente la ppo la prenderai l'anno del mai 😁

Inoltre la vicenda che riguarda l'aneurisma è strana,non ho capito se è stata valutata dal comitato di verifica. Cosa significa che hai rinunciato?
Ciao Alberto

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » mer gen 15, 2020 5:51 pm

Quando sono stato convocato alla cmo per l'aneurisma ho rinunciato ed anzichè quella dell'aneurisma mi hanno valutato la discopatia.
Si è strano, vorrei capire che valore ha quella trascrizione sul verbale di riforma

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » mer gen 15, 2020 5:52 pm

no non è stata valutata dal comitato poichè ho rinunciato...non è stata neanche valutata dalla cmo. E' semplicemente la patologia per cui sono stato riformato

zippone alberto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 508
Iscritto il: lun giu 27, 2011 3:20 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da zippone alberto » mer gen 15, 2020 5:57 pm

Ok, non perdere altro tempo fai la domanda di aggravamento ai fini di ppo con la Tab B.

Poi ne fai una specifica per riconoscimento e contestuale equo indennizzo, fai due richieste distinte perché hanno due iter e valutazioni diverse
Ciao

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » gio gen 16, 2020 2:17 pm

Purtroppo deve attendere il decreto dell'equo indennizzo per fare aggravamento, per il momento mi è arrivato solo quello del riconoscimento della causa di servizio

Marco6607
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: sab gen 25, 2020 12:13 am

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da Marco6607 » sab gen 25, 2020 12:23 am

iapt, io sono stato al ciemeo’ perché mi hano trovato turbe mentali , ma non mi danno la causa di servizio perché dicono che con questo mestiere è normale che dopo un po’ la testa va in tilt e quindi niente soldi e neppure causa

Marco6607
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: sab gen 25, 2020 12:13 am

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da Marco6607 » sab gen 25, 2020 12:25 am

:cry: iapt, io sono stato al ciemeo’ perché mi hano trovato turbe mentali , ma non mi danno la causa di servizio perché dicono che con questo mestiere è normale che dopo un po’ la testa va in tilt e quindi niente soldi e neppure causa :cry: :cry: :mrgreen:

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » lun gen 27, 2020 1:30 pm

Signor Marco6607, mi spiace che le sue "evidenti" turbe mentali non sono state riconosciute come causa di servizio dalla CMO, forse non sono state attentamente esposte e valutate.
Mi dispiace anche per i suoi prestigiosi "Titoli" acquisiti" quali tic vari. Certamente il mestiere (come lo chiama lei) di guardiacarcere è molto stressante, lo dico perché l'ho svolto per 20 anni, in prima linea. Ho lavorato più o meno in una decina di Istituti penitenziari, ne ho conosciuto tanti di colleghi ed ho trovato sempre persone in gamba, che non scoreggiavano e non avevano i tic di cui parla, non erano ne indebitati e ne inguaiati.
Forse lei ha un mondo lavorativo tutto suo, o forse è uno di quelli che per i suoi modi di fare rovina l'immagine del glorioso Corpo della Polizia Penitenziaria e contribuisce con le sue descrizioni "discutibili" a farci chiamare "guardiacarcere" e non Polizia Penitenziaria.
Immagino comunque il rispetto che hanno i detenuti verso uno che scoreggia mentre fa la conta o la battitura, contento lei....
Comunque detto questo i suoi commenti sono inappropriati e non richiesti, come la sua ironia da quattro soldi nel rispondere su un argomento che non la riguarda.
Buon Tic Tac signor Marco6607

Marco6607
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: sab gen 25, 2020 12:13 am

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da Marco6607 » lun gen 27, 2020 10:13 pm

iapt... caro collega “glorioso” parli come fossi nei Marines americani, il vero problema non sono io credimi ne ho fatti 10 più di te di servizio, da ex agente di custodia con “stelletta” ma che ne sai tu, tu se non giri da un carcere all’altro ti saresti messo in lista per il CMO ci puoi giurare, io almeno mi sono adeguato al sistema perché so di essere una GUARDIACARCERE, e questo nulla toglie a quelli come te che basta la parola “magica” Polizia penitenziaria per farti vedere lo specchietto per allodole!!!!! Io sono REALISTA non vivo di “sogni” e di false immagini, mi sono arruolato per fare la guardiacarcere è come era nel 1989 non è cambiato NULLA!!!! Si il colore di questa divisa che era meglio come rimaneva “grigioverde” almeno non ci scambiavano per falsi poliziotti , il problema che permane in questo triste mestiere e lo dice chiaramente la statistica “malattie continue” che ci son troppi “poliziotti “ e meno GUARDIACARCERE!!!!!

frankass
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 28
Iscritto il: sab lug 11, 2015 12:15 pm

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da frankass » mar gen 28, 2020 10:00 am

Ma ci mancherebbe...non sono neanche un'unghia dei marines americani. Onore ai tuoi 10 anni in più di servizio, ma soprattutto onore ai grandi e quelli si gloriosi "Agenti di Custodia", quelli di sicuro non scoreggiavano quando facevano conta e battitura...anche perchè i camosci poi ti rispettano anche per come ti comporti.
Guardia carcere o Polizia Penitenziaria il lavoro è sempre quello...può cambiare il nome ma la sostanza rimane, è una questione di forma, io conosco Agenti di Custodia e Polizia Penitenziaria....se tu vuoi chiamarti guardia carcere sono affari tuoi...problema tuo se ti sei adeguato al sistema, evidentemente ti faceva comodo così.
Polizia Penitenziaria è semplicemente il nome esatto del Corpo...nessuno specchietto per le allodole, anche perchè non sono uno di quelli che è andato in giro a fare il Poliziotto vero come dici tu oppure lo sceriffo, ma ti assicuro che ci sono colleghi che sono meglio dei poliziotti veri.
Gli scoreggioni e quelli inguaiati e indebitati ci sono in tutti i corpi.
Buone cose

Marco6607
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: sab gen 25, 2020 12:13 am

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da Marco6607 » mar gen 28, 2020 12:10 pm

Mi dispiace che tu non voglia assolutamente notare o riconoscere la pura realtà’, ti posso anche capire, il nostro è un corpo che se lo accetti e lo fai come regolamento comanda sarai un’ottima guardia carceraria , ma se la frustrazione di non essere e questo non puoi negarlo come Polizia e Carabinieri e volerlo mascherare vivrai male, chi sognava di fare questo mestiere? Nessuno e lo sai benissimo!!!! Se no facevo il concorso in altro ramo.. no?... e qua mi dai ragione.... purtroppo questo è l’ultima ruota del carro nelle ff.oo e fare il carcerato in divisa non è il massimo delle ispirazioni, lascia stare NTP GOM NIC informati bene su sti pseudo reparti dai nomi esaltanti , hai a che fare solo ed esclusivamente con i carcerati , quando parlano di investigazioni e lo so perché ci sono passato per breve tempo su tutti e 3 e ti confido si è diretti e coadiuvati da altra ff.oo non è tutto oro ciò che brilla e alla fine ti rendi conto che è tutto..........

Marco6607
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 13
Iscritto il: sab gen 25, 2020 12:13 am

Re: Cumulo Causa di Servizio riconosciuta con patologia non riconosciuta

Messaggio da Marco6607 » mar gen 28, 2020 2:11 pm

È una cosa ci tengo a precisare, non sto buttando fango sul mestiere che mi da da vivere, io sto solamente facendo la differenza tra cosa è questo mestiere e cosa qualcuno “frustrato” e non mi rivolgo A TE , lo vuol fare apparire, lo puoi fare con i civili ma chi porta una divisa sa benissimo CHI SEI. Metti che a casa con gli amici muratori o operai puoi farti passare da altro e inventarti una miriade di XXXXXXXX, tanto loro che ne sanno che invece stai in mezzo si camosci a consegnargli la posta e le “domandine”.... o chiamare lo scopino per le pulizie , e ti fai la prima di 16/24 che non ti passa mai e parli da solo perché il collega al primo piano ti sta sul xxxxxxx..... ma dimmi te .. e questo è un atteggiamento che ho sempre notato e non sparirà mai perché gestito da civili e diretto da civili e questo problema lo hanno creato loro!!!! Siamo l’unico corpo amministrato da CIVILI!!!!!!!!

Rispondi