COSA NE PENSA ?

Il Dott. Pierluigi Fanetti risponde
Feed - LEXETICA - IL MEDICO LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Dott. Pierluigi Fanetti

Regole del forum
++++++ATTENZIONE++++++

Si rammenta a tutti i lettori che in questa sezione non è consentito agli utenti del Forum fornire risposte che sono, invece, di esclusiva pertinenza del professionista.
Rispondi
Avatar utente
brude
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 74
Iscritto il: gio lug 11, 2013 9:15 am

COSA NE PENSA ?

Messaggio da brude » mer nov 24, 2021 8:59 pm

Buonasera dottore,
ho varie patologie riconosciute da c.m.o. e comitato verifica ( riunite in una A 8^ ), quali colpi di frusta ( tre distorsioni rachide cervicale ) ,gastro duodenopatia , frattura setto nasale (operato due volte) .
Leggendo nel forum ho potuto rilevare che per queste patologie non ci sono molte possibilità di aver riconosciuta la p.p. (tra un anno e mezzo andrei in pensione) .
Non voglio perdere questa possibilità e quindi vorrei un Suo parere.
Preciso che ho difficoltà respiratorie la notte e ho appuntamento dallo stesso otorino che mi ha gia' operato in precedenza; inoltre , da ultima ecografia, mi hanno riscontrato steatosi medio/severa non alcolica e sono stato preso in carico dal reparto malattie del fegato.
Un domani lei sarebbe disponibile ad accompagnarmi alla cmo di Padova?

La ringrazio per la sua eventuale risposta .



Avatar utente
Dott. Pierluigi Fanetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 198
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:35 pm

Re: COSA NE PENSA ?

Messaggio da Dott. Pierluigi Fanetti » gio nov 25, 2021 10:07 am

Buongiorno,

Sono disponibile ad accompagnarla a Padova. Devo dire che tra tutte le patologie elencate la possibilità che gli venga riconosciuta la PPO è per la " gastroduoedenopatia" qualora presentasse un referto di una gastroscopia recente positivo in tal senso. Mi contatti pure per maggiori chiarimenti.
Cordialmente

Dr. Fanetti
Studi LexEtica
Dott. Pierluigi Fanetti
Medico legale
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 3791616164
email: medicolegale@lexetica.it

Rispondi