Consiglio pensione per inabilitá al servizio

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
Angelo46
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: ven ott 12, 2018 9:40 am

Consiglio pensione per inabilitá al servizio

Messaggio da Angelo46 » ven ott 12, 2018 10:22 am

Buongiorno avv.,le volevo chiedere una sua opinione riguardo eventuale riforma per inabilitá al servizio(Senza accettazione ruoli civili),quindi pensione anticipata per inabilitá.
Attualmente sono ancora in servizio nell amministrazione vvf con 23 anni di servizio.
Ho letto che in linea di massima le commissioni CMO tendono a NON riconoscere come causa di servizio gli stati ansiosi-depressivi del lavoratore.
Nel mio caso stò intraprendendo una causa per mobbing in ambito civile e penale verso un mio collega superiore.
Qual'ora dovessi vincere la causa e quindi vedermi riconosciuto il mobbing da un tribunale,secondo lei ,la CMO potrebbe riconoscermela come causa di servizio e di conseguenza avere la pensione privilegiata?se si,a quale tabella potrei aspirare?
Grazie,anticipatamente.



Rispondi