Consiglio pensione per inabilitá al servizio

Consulenza legale su contensioni pensionistici - Corte dei Conti
Feed - L'Avv. Massimo Vitelli risponde

Moderatore: Avv. Massimo Vitelli

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Vitelli verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.
Rispondi
Angelo46
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 23
Iscritto il: ven ott 12, 2018 9:40 am

Consiglio pensione per inabilitá al servizio

Messaggio da Angelo46 » ven ott 12, 2018 10:01 am

Buongiorno avv.,le volevo chiedere una sua opinione riguardo eventuale riforma per inabilitá al servizio(Senza accettazione ruoli civili),quindi pensione anticipata per inabilitá.
Attualmente sono ancora in servizio nell amministrazione vvf con 23 anni di servizio.
Ho letto che in linea di massima le commissioni CMO tendono a NON riconoscere come causa di servizio gli stati ansiosi-depressivi del lavoratore.
Nel mio caso stò intraprendendo una causa per mobbing in ambito civile e penale verso un mio collega superiore.
Qual'ora dovessi vincere la causa e quindi vedermi riconosciuto il mobbing da un tribunale,secondo lei ,la CMO potrebbe riconoscermela come causa di servizio e di conseguenza avere la pensione privilegiata?se si,a quale tabella potrei aspirare?
Grazie,anticipatamente.



Avatar utente
Avv. Massimo Vitelli
Professionista
Professionista
Messaggi: 498
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Consiglio pensione per inabilitá al servizio

Messaggio da Avv. Massimo Vitelli » ven ott 12, 2018 2:19 pm

Angelo46 ha scritto:Buongiorno avv.,le volevo chiedere una sua opinione riguardo eventuale riforma per inabilitá al servizio(Senza accettazione ruoli civili),quindi pensione anticipata per inabilitá.
Attualmente sono ancora in servizio nell amministrazione vvf con 23 anni di servizio.
Ho letto che in linea di massima le commissioni CMO tendono a NON riconoscere come causa di servizio gli stati ansiosi-depressivi del lavoratore.
Nel mio caso stò intraprendendo una causa per mobbing in ambito civile e penale verso un mio collega superiore.
Qual'ora dovessi vincere la causa e quindi vedermi riconosciuto il mobbing da un tribunale,secondo lei ,la CMO potrebbe riconoscermela come causa di servizio e di conseguenza avere la pensione privilegiata?se si,a quale tabella potrei aspirare?
Grazie,anticipatamente.
""""""""""""""

Buongiorno.
1) ritengo plausibile in tal caso un esito positivo per la PPO;
2) sulla tabella non saprei, non sono un medico.
Cordialitá
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it

Rispondi