Concessione equo indennizzo.

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
Briscola
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 346
Iscritto il: mar set 16, 2014 6:57 pm

Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Briscola » gio mar 26, 2020 6:29 pm

Buonasera Avvocato Le porgo gentilmente il seguente quesito: Nel caso di concessione di equo indennizzo dopo aver ottenuto già la pensione privilegiata qual è la procedura?
Va tenuto sempre conto dell'art.144 T.U. D.P.R.1092/73 che asserisce se la pensione privilegiata viene concessa successivante ca restituito il 50% previe trattenute del 10% sulla pensione oppure in merito all'art.50 del D.P.R.686/57 viene ridotto la metà.
Grazie anticipatamente dell'eventuale risposta..
Cordiali saluti.



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1855
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » ven mar 27, 2020 10:46 am

Le due norme stabilicono sostanzialmente lo stesso principio (cioè che l'equo indennizzo è dimezzato se concorre con la concessione della pensione privilegiata) distinguendo solo la disciplina a seconda che sia stato riconosciuto prima un emolumento piuttosto che un altro.
Secondo l''art. 141 menzionato, infatti, nel caso in cui il dipendente al quale sia stato liquidato l'equo indennizzo ottenga successivamente, per la stessa causa, la pensione privilegiata, la metà dell'ammontare dell'indennizzo liquidato sarà recuperata mediante trattenute mensili sulla pensione, di importo pari a un decimo dell'ammontare di questa.
Secondo l'art. 50 citato, simmetricamente, l'equo indennizzo è ridotto della metà se l'impiegato ha conseguioto anche la pensione privilegiata.
Buon tutto,
Avv. Giorgio Carta

Briscola
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 346
Iscritto il: mar set 16, 2014 6:57 pm

Re: Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Briscola » ven mar 27, 2020 5:47 pm

Mi scusi Avvicato le norme in argomento si applicano anche in accoglienza di un ricorso al T.A.R.?

La ringrazio della Sua gentilezza.
Cordiali saluti

Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1855
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » ven mar 27, 2020 5:55 pm

cioè?

Briscola
Riferimento
Riferimento
Messaggi: 346
Iscritto il: mar set 16, 2014 6:57 pm

Re: Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Briscola » ven mar 27, 2020 6:19 pm

Avvocato mi spiego meglio In merito alla riduzione dell'equo indennizzo l'Articolo 144 T.U. D.P.R.1092/73 e l'articolo 50 del D.P.R.686/57 si applicano anche nel caso di accoglimento di un ricorso al T A R. per equo indennizzo?

Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1855
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Concessione equo indennizzo.

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » ven mar 27, 2020 6:30 pm

certo che sì.

Rispondi