Cassazione: legittimo il provvedimento disciplinare per il l

Feed - GUARDIE PARTICOLARI GIURATE

Rispondi
nico74

Cassazione: legittimo il provvedimento disciplinare per il l

Messaggio da nico74 » mer ott 09, 2013 11:59 pm

Cassazione: legittimo il provvedimento disciplinare per il lavoratore che ha una condotta non collaborativa

"L'obbligo di collaborazione è insito nel dovere di diligenza ex art. 2104 codice civile. Esso trova fondamento anche nel dovere di esecuzione secondo buona fede (art 1375 cod. civ.), poiché il lavoratore non adempie i doveri nascenti dal contratto di lavoro mettendo formalmente a disposizione dell'imprenditore le sue energie lavorative, ma è necessario ed indispensabile che il suo comportamento sia tale da rendere possibile al datore di lavoro l'uso effettivo e proficuo di queste, il che si realizza anche mediante l'integrazione tra gli apporti dei singoli operatori nel contesto unitario della funzione e/o del servizio cui la prestazione lavorativa inerisce."
E' quanto affermato dalla Corte di Cassazione che, con sentenza n. 22076 del 26 settembre 2013, ha dichiarato la legittimità del provvedimento sospensivo nei confronti del dipendente che, venendo meno all'obbligo di diligenza, si rifiuta di collaborare con la collega incitandola a non produrre.

Fonte: Cassazione: legittimo il provvedimento disciplinare per il lavoratore che ha una condotta non collaborativa
(StudioCataldi.it)



Rispondi