Carcinoma papillare ed idoneità

Diritto Militare e per le Forze di Polizia
Feed - L'Avv. Giorgio Carta risponde

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.
Rispondi
Gianmichele
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 11
Iscritto il: gio gen 11, 2018 6:38 pm

Carcinoma papillare ed idoneità

Messaggio da Gianmichele » mar apr 03, 2018 10:12 am

Buongiorno a tutti, sono un Agente Scelto di Polizia Penitenziaria, vorrei chiedere agli esperti, dato che a gennaio sono stato operato per carcinoma papillare e quindi asportazione di tutta la tiroide con relativo svuotamento linfonodale destro, poi effettuato radio iodio il mese di febbraio. Da gennaio sono in malattia, la quale considerata salvavita, premetto che compenso gli ormoni tiroidei con Eutirox,è possibile che al mio rientro se mi mandassero alla C.M.O. riscierei l'idoneità oppure è una patologia che non compromette l'idoneità. Ah dimenticavo nel mio istituto siamo in due con la stessa patologia scoperta nello stesso periodo e negli ultimi anni c'è stata un'altissimo incremento di patologie oncologiche sia tra personale Pol.Pen che ristretti.



Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Professionista
Professionista
Messaggi: 1812
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Carcinoma papillare ed idoneità

Messaggio da Avv. Giorgio Carta » dom apr 15, 2018 12:26 pm

è una valutazione medica, quindi deve sottoporre al suo medico la lista della cause di non idoneità permanente e farsi dire se la sua patologia vi rientra. Senza voler esorbitare dalle mie competenze, però, le dico che molti colleghi e militari hanno sofferto della stessa patologia e sono ancora in servizio.
Resta inteso che, se la patologia dovesse invece determinare la sua inidoneità al servizio, lei non perderebbe il lavoro e potrebbe comunque transitare nei ruoli civili dell'Amministrazione.
In bocca al lupo,
Avv. Giorgio Carta

Gianmichele
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 11
Iscritto il: gio gen 11, 2018 6:38 pm

Re: Carcinoma papillare ed idoneità

Messaggio da Gianmichele » gio mag 17, 2018 4:03 pm

vorrei chiedere , dato che ho avuto un problema di salute, rischio qualcosa se faccio richiesta di invalidità civile e richiesta 104, oppure posso richiederla tranquillamente anche se mi verrebbe riconosciuta una percentuale superiore al 75%.

Rispondi