Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda texwiller » lun mar 27, 2017 8:41 pm

Gentile amico elciad1963 potresti cortesemente postare gli estremi delle due sentenze della Corte dei Conti Abruzzo per una valutazione più approfondita... Grazie

Il mio caso coglie in pieno quando citato dalla norma. Sono un Lgt in congedo dal gennaio 2014 . (disturbo dell' adattamento con umore depresso ed ansia) all' inizio del 2017 il Comitato di Verifica ha definito l' esistenza del nesso di causalità tra l' evento ed il danno patito si dipendente da causa di servizio e/o per fatti di servizio .
Pertanto visto che sono stato riformato per fatti connessi al servizio e non dovuti alla mia volontà, e che prima dell' evento traumatico subito il mio stato di salute era ottimo , mentre ora subisco uno stato di malattia cronicizzato , di fatto avendo maturato circa 28 anni di servizio pur volendo raggiungere il limite di età all' atto dei termini pensionistici e chiedere il transito in ausiliaria tale facoltà non mi è stata consentita per fatti a me non ascrivibili ma per responsabilità dell' Amministrazione. Pertanto presenterò istanza per ottenere la riliquidazione della pensione ai sensi dell' art. 3 comma 7 della legge 165/1997 ed art. 1865 del Codice di Ordinamento Militare. Se qualcun del forum ha qualcosa da aggiungere per rafforzare questa mia tesi lo ringrazio a prescindere. un saluto a tutti
texwiller
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 14
Iscritto il: ven feb 14, 2014 1:30 am

Link sponsorizzati
BANNER

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda elciad1963 » ven mar 31, 2017 11:39 pm

Buonasera Avvocato Vitelli per me è un immenso piacere leggere il suo post e nel contempo esprimerLe tutta la mia gratitudine non tanto per i superlativi risultati che ha ottenuto ma per il semplice fatto che in tutto ciò Lei ci ha creduto profondamente, navigando e remando con forza contro corrente; forse, a mio avviso, grazie alla forza interiore che Le deriva dal fatto che CARABINIERE Lei lo è dentro di se. Non basta indossare una divisa per ESSERE, lo si è per intima convinzione. NEC METU NEC SPEME. Dal 1997 che questo diritto spetta ai Militari ma mai nessuno ha avuto il coraggio di "sfidare l'ignoto" e porsi in gioco contro tutto e principalmente contro i soliti disfattisti e questo Le fa onore al di la della misera parcella. Con stima infinita da Carabiniere a Carabiniere. Giuseppe Ciardiello
elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » ven apr 07, 2017 7:40 pm

Enrico Paradiso ha scritto:Per elciad1963 intervento sab mar 25, 2017 7:48 pm

Salve elciad1963 nel tuo intervento riportato nella sopra citata data fai riferimento a due o più sentenze della Corte dei Conti. Sono un M.a. della GdF in congedo per riforma, gentilmente me le puoi inviare al sottoindicato indirizzo e-mail che così le pongo in visione ad un legale per vedere la fattibilità del ricorso?

Grazie e buona serata.

Enrico Paradiso
Cell: 3474838972-3201874386
e-mail: paradiso.enrico2@libero.it


Buonasera. Sono M. VITELLI, il legale che ottenute le (uniche) due sentenze favorevoli esistenti sulla questione, dopo anni di approfondimenti e riflessioni. Se hai già sottoposto al Tuo legale di fiducia le decisioni in oggetto, mi potresti cortesemente riferire la Sua opinione motivata ?
Una sola raccomandazione finale: il contenzioso pensionistico è ovviamente un ramo di nicchia, come altri, per cui quando si ha bisogno di un ortopedico è inutile rivolgersi ad un cardiologo! Cordialità. M. VITELLI
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » ven apr 07, 2017 8:51 pm

antoniori ha scritto:
elciad1963 ha scritto:Ecco le sentenza della Corte dei Conti sezione Abruzzo. Credo che i riferimenti siano giusti.



Quindi stando alle sentenze, per chiunque sia stato riformato dal servizio, è una strada che si può intraprendere?
Che tipo di beneficio economico potrebbe portare, per un riformato con 38 anni di contributi.


Dipende da varie precondizioni: data di nascita ed età; grado; data riforma e norme contrattuali economiche di riferimento; retribuzione con indennitá particolari dell'ultimo anno di servizio.
Concordo comunque con l'importo di massima individuato nei precedenti interventi, cioè da € 150 a 250 netti mensili circa. Aggiungo che la prima delle due sentenze da me ottenute (e non ce ne sono altre) è da tempo passata in giudicato e l'interessato......se la gode! In tutta sincerità, mi auguro che non debba rimanere l'unico in Italia e spero proprio di no! Cordialitâ
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda elciad1963 » ven apr 07, 2017 10:02 pm

Gentile avvocato mi viene naturale una riflessione in merito la sua prima sentenza, mi conforti nel pensiero se giusta. È ovvio che è solo una mia considerazione ma secondo il Suo ed il pensiero di tutti Voi, un istituto come l'INPS che annovera nel suo organico tanti uffici legali, lasci trascorrere i tempi per l'appello facendo si che la sentenza passi in giudicato, qualora la riteneva infondata, senza subito "arginare" i suoi effetti, dando così lo stimolo morale a probabili aventi diritto, di aprire numerosi contenziosi?
Invero l'Istituto se riteneva errata la sentenza del 2012 l'avrebbe appellata sul nascere e mi risulta difficile pensare che tale omissione sia solo frutto di una mera svista!!!
Sono più convinto che il loro silenzio sia riconducibile a voler far passare il tutto in sordina nella speranza che noi comuni mortali non avvezzi a ricorrere alla magistratura, vuolsi per mentalità o problemi economici, restassimo all'oscuro di tutto!!!!
Per questa motivazione, in uno a quanto già espresso in altri post, Le ho espresso la mia profonda stima.
Mi farebbe molto piacere conoscere il seguito della sentenza di quest'anno.
Grazie
elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda nandorsg63 » sab apr 08, 2017 9:48 am

Buongiorno quindi è un ricorso che può fare chiunque sia stato riformato? indipendentemente se si/no causa di servizio?
nandorsg63
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 36
Iscritto il: lun feb 09, 2015 9:29 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » sab apr 08, 2017 9:54 am

nandorsg63 ha scritto:Buongiorno quindi è un ricorso che può fare chiunque sia stato riformato? indipendentemente se si/no causa di servizio?


Proprio così, le due sentenze in commento affermano questo, a patto che si tratti di MILITARI, con sistema pensionistico MISTO o CONTRIBUTIVO.
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda nandorsg63 » sab apr 08, 2017 10:08 am

avv. Massimo Vitelli ha scritto:
nandorsg63 ha scritto:Buongiorno quindi è un ricorso che può fare chiunque sia stato riformato? indipendentemente se si/no causa di servizio?


Proprio così, le due sentenze in commento affermano questo, a patto che si tratti di MILITARI, con sistema pensionistico MISTO o CONTRIBUTIVO.

Ma non basterebbe fare richiesta all'Inps di competenza facendo riferimento alla sentenza della corte dei conti?
nandorsg63
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 36
Iscritto il: lun feb 09, 2015 9:29 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » sab apr 08, 2017 10:29 am

nandorsg63 ha scritto:
avv. Massimo Vitelli ha scritto:
nandorsg63 ha scritto:Buongiorno quindi è un ricorso che può fare chiunque sia stato riformato? indipendentemente se si/no causa di servizio?


Proprio così, le due sentenze in commento affermano questo, a patto che si tratti di MILITARI, con sistema pensionistico MISTO o CONTRIBUTIVO.

Ma non basterebbe fare richiesta all'Inps di competenza facendo riferimento alla sentenza della corte dei conti?


Magari....!!!! Provi pure! Ripeto, la battaglia è appena iniziata !!!
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda elciad1963 » sab apr 08, 2017 2:03 pm

Gentile avvocato sono in attesa di un suo intervento....
elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » sab apr 08, 2017 2:23 pm

elciad1963 ha scritto:Gentile avvocato sono in attesa di un suo intervento....


Su cosa, chiedo scusa? Pensavo di essere stato già abbastanza esaustivo! Qualcosa deve ancora essere chiarito ?
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda elciad1963 » sab apr 08, 2017 2:41 pm

Guardi la mia richiesta di ieri sera a monte di questa pagina
Grazie
elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » sab apr 08, 2017 2:56 pm

elciad1963 ha scritto:Guardi la mia richiesta di ieri sera a monte di questa pagina
Grazie


Allora, la prima sentenza aveva come interlocutrice la P.A. militare (e nonl'INPS) ed è da tempo passata in giudicato. La seconda è recentissima, ha come controparte l'INPS ed il termine per l'appello è ancora pendente. Ripeto: la battaglia è appena iniziata!
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 402
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda grandis61 » dom giu 24, 2018 11:34 am

Buongiorno a tutti e grazie per aver accettato la mia richiesta di iscrizione, se posso esservi utile in merito all'argomento vi comunico che io e un collega abbiamo gia' presentato il ricorso davanti alla corte dei conti della Calabria, il collega ha ' discusso il ricorso che è stato accolto il mio si discuterà giorno 27 c.m. spero bene. In merito all'art.54 arruolati anni 81-83 ho già vinto il ricorso e sono già in possesso della sentenza.buona giornata a tutti
grandis61
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven mag 11, 2018 11:09 am

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

Messaggioda JESSICA1995 » dom giu 24, 2018 12:53 pm

Sentenza già definitiva ? Vai a fare Appello ? Eventualmente hai avuto aggiornamento pensione ?
JESSICA1995
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 515
Iscritto il: lun ott 26, 2015 5:19 pm

Re: Riforma e maggiorazioni per esclusione dall'ausiliaria

 

PrecedenteProssimo

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 21 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy