Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati
BANNER

indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » ven lug 13, 2018 3:59 pm

Buongiorno a tutto il forum

Oggi il C.M.O. ha fornito il responso riguardante le due patologie ascritte a TAB B che mi sono state riconosciute c.d.s

Mi ha dato la PPO : Tab A cat. 8 assegno rinnovabile 4 anni - suscettibili a miglioramento.

In pratica ha fatto cumulo.

Invieranno tutto all'Inps per i conteggi per il nuovo importo sul cedolino.

Ho già letto diversi post, tra cui anche quello del grande Gino 59 che saluto cordialmente, in merito al calcolo della percentuale della P.P.O. sulla Pensione ordinaria ma sinceramente non so come fare il conteggio (dovrebbe aumentare del 30% sulla base pensionabile ??)

Chiedo agli esperti ..... come fare il conteggio ???

Grazie Anticipatamente.
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Link sponsorizzati
BANNER

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda ciaopigi » ven lug 13, 2018 4:09 pm

Se avesse il verbale sotto mano si accorgerebbe che l'8' categoria non è frutto del cumulo di due Tab. "B". Dieci tabelle B assommate danno sempre una tabella B.
ciaopigi
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 39
Iscritto il: ven feb 17, 2012 6:57 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » ven lug 13, 2018 4:26 pm

Pensavo avessero fatto cumulo
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda MalcomX » ven lug 13, 2018 4:45 pm

Non vorrei sbagliarmi ma secondo me ti hanno dato 4 anni di " Una Tantum" che equivarebbero a 4 anni di PPO Tab A 8 livello ....le B come detto non si cumulano .....e se non fai specifica domanda per aggravamento , e in questo caso non mi sembra , la CMO concede solo il beneficio della Una Tantum ...
MalcomX

giò61 ha scritto:Buongiorno a tutto il forum

Oggi il C.M.O. ha fornito il responso riguardante le due patologie ascritte a TAB B che mi sono state riconosciute c.d.s

Mi ha dato la PPO : Tab A cat. 8 assegno rinnovabile 4 anni - suscettibili a miglioramento.

In pratica ha fatto cumulo.

Invieranno tutto all'Inps per i conteggi per il nuovo importo sul cedolino.

Ho già letto diversi post, tra cui anche quello del grande Gino 59 che saluto cordialmente, in merito al calcolo della percentuale della P.P.O. sulla Pensione ordinaria ma sinceramente non so come fare il conteggio (dovrebbe aumentare del 30% sulla base pensionabile ??)

Chiedo agli esperti ..... come fare il conteggio ???

Grazie Anticipatamente.
MalcomX
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: ven nov 20, 2009 7:51 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda ciaopigi » ven lug 13, 2018 5:33 pm

Non confondiamo l'assegno rinnovabile di 8^ per 4 anni con l'indennità una tantum per 4 anni. L'importo è identico, ma l'assegno non richiede alcuna domanda di aggravamento, bensì una visita d'ufficio alla scadenza.
Un equo indennizzo di tab. B può tranquillamente diventare PPO di 8^, 7^ o anche 6^ senza alcuna domanda di aggravamento.
ciaopigi
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 39
Iscritto il: ven feb 17, 2012 6:57 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda gino59 » ven lug 13, 2018 5:38 pm

ciaopigi ha scritto:Non confondiamo l'assegno rinnovabile di 8^ per 4 anni con l'indennità una tantum per 4 anni. L'importo è identico, ma l'assegno non richiede alcuna domanda di aggravamento, bensì una visita d'ufficio alla scadenza.

============================Concordo======================
gino59
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 10301
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » ven lug 13, 2018 6:06 pm

In effetti non hanno sommato due patologie ascritte a tabella B

Ricapitoliamo

2005 istanza causa di servizio per una patologia che la CMO NON ha classificato a Tabella (patologia n. 1);

2009 istanza causa di servizio a seguito di sx stradale- due patologie classificate a tabella B (patologia n.2 e patologia n.3);

verbale comitato di verifica: riconosce le due patologie in tabella B + quella non classificata in totale 3;

2017: E.I. percepito solo per UNA patologia ascritta a TABELLA B (patologia 2);

13.07.2018: La CMO nella parte dedicata alla sezione PP annota:

Menomazione: 1 + 3
Tabella: A;
Ctg:
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » ven lug 13, 2018 6:16 pm

.... scusate ma è stato inviato involontariamente...

Segue...

Ctg: 8;

Ind.tà una tantum non ha scritto niente;

Mig.to Si;

Assegno Rinnovabile 4 AA.

La patologia che in precedenza era ascritta a Tab B (n.2) attualmente NON è più ascrivibile.

Visto che la patologia che in precedenza era in Tab B e mi hanno elargito l'E.I. ed attualmente NON è più ascrivibile e non è stata presa in considerazione per la ppo , secondo voi il 50% di E.I. devo restituirlo??

Adesso mi interessa sapere quale sarà la percentuale in più sulla pensione per quattro anni.

Buona serata a tutti..
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda MalcomX » ven lug 13, 2018 7:00 pm

Ma strano in quanto fatta domanda di aggravamento di 2 delle mie Tab. B aggravamento non riconosciuto ma concessi 6 anni di Una Tantum come vedasi nell'allegato ..... e stiamo parlando di Febbraio 2018 ......
MalcomX
ciaopigi ha scritto:Non confondiamo l'assegno rinnovabile di 8^ per 4 anni con l'indennità una tantum per 4 anni. L'importo è identico, ma l'assegno non richiede alcuna domanda di aggravamento, bensì una visita d'ufficio alla scadenza.
Un equo indennizzo di tab. B può tranquillamente diventare PPO di 8^, 7^ o anche 6^ senza alcuna domanda di aggravamento.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.
MalcomX
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: ven nov 20, 2009 7:51 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda FRANCOPAIANO59 » sab lug 14, 2018 5:46 am

Posso affermare con certezza che l'aumento sulla Pensione Annuale Lorda (PAL) sarà del 10% - LORDO - Questo significa che sul 10% di aumento dovrai APPLICARE l'aliquota Irpef del tuo scaglione di reddito; che potrà essere o del 27% se la tua PAL è fino ad €uro 28.000,00 ovvero del 38% se supera i 28 mila ma non i 58.000,00. Il fatto che sia suscettibile di miglioramento e concessa per soli 4 anni e non A VITA sta ad indicare che tra 4 anni sarai sotto posto a visita medica presso la C.M.O. di competenza che valuterà nuovamente lo stato della patologia per cui ti è stata concessa la pensione di privilegio. Tale accertamento si concluderà con un referto "NON CONCESSO" se la patologia sarà migliorata del tutto - cosa molto improbabile -, ovvero con un responso di concessione: "A VITA" qualora la patologia, de quo, si sia stabilizzata o addirittura aggravata. Allorquando sarai convocato a visita di revisione (lo farà d'ufficio, prima dello scadere dei 4 anni, la C.M.O., tramite il Comando che ti ha in carico) ti consiglio di andare "corazzato" di referti rilasciati dalla Asl. Appare superfluo essere assistiti da un medico di fiducia, in quanto il responso dell'accertamento dipenderà solo dallo stato documentato della patologia che ha dato diritto alla pensione di privilegio.
Per quanto attiene l'E.I. che hai percepito per la patologia di cui alla Tab. B, ti sarà recuperato il 50% dall'INPS della somma ricevuta conguagliato sulla pensione di privilegio. Se vuoi ti dico anche la legge che lo prevede.
In riferimento alla ""una tantum"" concesse per le menomazione ascritte a Tab. B mi riservo di postare, in seguito, dettagliate norme di riferimento, con relativo commento.
FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » sab lug 14, 2018 9:31 am

Ciao Francoplatano59.

Grazie della risposta che mi hai fornito.

Avrei bisogno di due chiarimenti:

Prima della visita al CMO :

Ho chiesto la P.P.O. per DUE patologie ASCRITTE in TAB B RICONOSCIUTE C.D.S. di cui SOLO per UNA PATOLOGIA avevo beneficiato l'E.I.

Oltre a queste avevo un'altra patologia RICONOSCIUTA C.D.S ma NON avevo beneficiato l'E.I. e risultava N.C. e NON L'HO INSERITA NELL'ISTANZA DELLA P.P.O.

Dopo la visita alla CMO:

Hanno preso DUE patologie RICONOSCIUTE c.d.s. dandomi la "Cat. A TAB 8^" con assegno rinnovabile
Entrambi le patologie NON hanno avuto beneficio dell'E.I.
Una di questa in precedenza era N.C. e NON era ascritta a nessuna Tabella.

Di conseguenza mi domando: Come mai devono decurtarlo ??

Allo stato NON ho nessuna una tantum perchè una patologia che in precedenza era in TAB B e di cui ho
avuto il beneficio dell'E.I. Ieri quando sono andato a visita il CMO l'ha declassata in N.A. (non
ascrivibile)

Ti ringrazio ancora e non disturbarti a cercare altre norme proprio per i motivi che ti ho detto all'ultimo punto.

Buona giornata.
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda FRANCOPAIANO59 » sab lug 14, 2018 10:38 am

Ti sarà recuperato il 50% dell'E.I. percepito che nulla a che vedere se ora la patologia è stata classificata non ascrivibile. Per farti un esempio, per meglio comprendere, se dovessi percepire un E.I. dopo la concessione della privilegiata ti corrisponderebbero direttamente il 50% previsto per quella ascrivibilità a tabella.
FRANCOPAIANO59
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lun mar 24, 2014 7:20 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda ciaopigi » sab lug 14, 2018 12:26 pm

Corretti i consigli del signore che mi ha preceduto. Sull'affermazione che è altamente improbabile che dopo 4 anni quella/e patologia/e siano "... migliorate del tutto", mi permetto di dissentire.
La questione non è di un miglioramento totale o parziale.
La questione è che malattie croniche di poco conto sono facilmente curabili. Così la lombosciatalgia, la sinusite o la gastrite. Ed è quindi tanto più probabile che dopo 4 anni esse non siano più classificabili, quanto più basso è il livello di invalidità ad esse connesso. In questo campo non bisogna mai dare nulla di scontato.
ciaopigi
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 39
Iscritto il: ven feb 17, 2012 6:57 pm

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

Messaggioda giò61 » sab lug 14, 2018 1:03 pm

Grazie a FRANCOPAIANO59 e ciaopigi delle risposte fornite.

Fra 4 anni vedremo cosa succede.

Buon fine settimana a tutti i colleghi del Forum.
giò61
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 83
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: indennità una tantum - cause di servizio Tab. B

 

Precedente

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 24 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy