Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda glex » sab set 08, 2018 12:54 pm

Nel caso di denuncia-querela depositata presso la Procura della Repubblica esiste l’obbligo di segretezza, il che significa che se anche il querelato dovesse fare una richiesta per conoscere se è indagato per qualche reato, non può averne notizia fino alla chiusura delle indagini preliminari.

Se possibile gradirei sapere se il segreto viene mantenuto dalla Procura anche nei confronti delle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia etc.) o se queste, tramite i propri sistemi informatici, possono sapere se un soggetto ha sporto denuncia e se la Procura sta svolgendo delle indagini.

Grazie.
glex
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab set 08, 2018 12:50 pm

Link sponsorizzati
BANNER

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda mbetto » sab set 08, 2018 1:27 pm

Ciao Glex.
Non mi pare sia proprio come dici tu.
https://www.diritto.it/come-sapere-se-s ... 335-c-p-p/
Ovviamente tranne i casi di reati piu gravi.
Per la seconda parte della richiesta mi pare di ricordare che neanche le forze di polizia possono rilevare, autonomamente, tali circostanze.
mbetto
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 247
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda glex » sab set 08, 2018 2:25 pm

mbetto ha scritto:Ciao Glex.
Non mi pare sia proprio come dici tu.
https://www.diritto.it/come-sapere-se-s ... 335-c-p-p/
Ovviamente tranne i casi di reati piu gravi.


Ciao e grazie della risposta. A me pare che il link confermi quanto dico io: L’art. 329 comma 1 c.p.p. infatti recita: “Gli atti di indagine compiuti dal pubblico ministero e dalla polizia giudiziaria sono coperti dal segreto (art. 326 c.p.) fino a quando l’imputato non ne possa avere conoscenza e, comunque, non oltre la chiusura delle indagini preliminari”.

Il segreto esiste per forza in modo da non pregiudicare l'esito delle indagini, poi è logico che ad un certo punto, a conclusione degli accertamenti, all'indagato debba essere formalmente contestato un qualche tipo di reato e quindi questo debba essere messo al corrente della denuncia a suo carico.


mbetto ha scritto:Per la seconda parte della richiesta mi pare di ricordare che neanche le forze di polizia possono rilevare, autonomamente, tali circostanze.


Su questo punto sono sicuro che qualche agente in ascolto vorrà darci delle delucidazioni in merito :-)
glex
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab set 08, 2018 12:50 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda naturopata » sab set 08, 2018 3:36 pm

Il segreto esiste, o meglio esiterebbe, solo per le indagini effettuate o in corso per l'indagato, ma il suddetto indagato se fa formale richiesta ex art. 335 c.p.p. ha diritto a conoscere se è sottoposto a indagine e su quale ipotesi di reato e può anche già depositare memorie, potrebbe anche ottenere su concessione del P.M. di interloquire con quest'ultimo che, comunque non può (potrebbe) fornire dettagli sulle indagine ma solo fornire dati generici. Quindi, se qualcuno presuma che a seguito di un fatto avvenuto o anche a seguito di minaccia di qualcuno o anche per mero caso…. fa istanza ex art 335, verrà a conoscenza di indagini nei suoi riguardi e anche per quale reato.

Per le forze di polizia, se la denuncia è partita da loro, avranno certamente aggiornato (o così dovrebbero fare) il sistema SDI e quindi rilevabile ai sistemi informatici, ma per accederci bisogna che ci sia esigenza di servizio.
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 678
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda glex » sab set 08, 2018 4:23 pm

naturopata ha scritto:Il segreto esiste, o meglio esiterebbe, solo per le indagini effettuate o in corso per l'indagato, ma il suddetto indagato se fa formale richiesta ex art. 335 c.p.p.


Dipende sempre da quello che ritiene meglio fare il PM che svolge le indagini per non pregiudicare l'esito delle stesse:

https://www.laleggepertutti.it/228626_s ... a-denuncia

naturopata ha scritto:Per le forze di polizia, se la denuncia è partita da loro, avranno certamente aggiornato (o così dovrebbero fare) il sistema SDI e quindi rilevabile ai sistemi informatici, ma per accederci bisogna che ci sia esigenza di servizio.


Se la denuncia è stata presentata direttamente alle forze di polizia, do per scontato che la denuncia stessa sia trattata con strumenti digitali ed inserita nei sistemi informatici degli organi dello stato, ma il caso che ho prospettato io riguarda l'ipotesi in cui il denunciate abbia presentato querela presso la Procura della Repubblica bypassando gli organi di polizia sul territorio.
glex
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab set 08, 2018 12:50 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda naturopata » sab set 08, 2018 8:07 pm

Certo certo come no, difatti mi sembra che un ministro abbia saputo dagli organi di stampa di tuti i reati ascrittigli nel pieno segreto istruttorio, ci sono stati anche illustri ex procuratori ed esperti di diritto che hanno anche dato il loro parere su la fattibilità o meno di procedere per questi reati. La realtà è ben diversa da quella che dovrebbe essere e questo può accadere anche senza arrivare ad essere un ministro, anche molto molto meno.
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 678
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda glex » mer set 12, 2018 1:30 pm

naturopata ha scritto:Certo certo come no, difatti mi sembra che un ministro abbia saputo dagli organi di stampa di tuti i reati ascrittigli nel pieno segreto istruttorio, ci sono stati anche illustri ex procuratori ed esperti di diritto che hanno anche dato il loro parere su la fattibilità o meno di procedere per questi reati. La realtà è ben diversa da quella che dovrebbe essere e questo può accadere anche senza arrivare ad essere un ministro, anche molto molto meno.


Concordo, in caso le indagini riguardino personaggi importanti esiste il rischio concreto di fuga di notizie.

A me interessava sapere solo che tipo di segretezza tiene la procura nei confronti delle forze dell'ordine/caserme dislocate sul territorio.

Ad ogni modo penso che la Procura agisca con un ampio margine di discrezionalità in base alla necessità: conosco almeno un caso in cui il PM nel 2010 aveva chiesto al Gip l'emissione di un decreto penale di condanna, e l'indagato si è visto rispondere nel modulo previsto dall'art. 335 cpp inoltrato nel 2012 che "non risultano iscrizioni suscettibili di comunicazione" nonostante le indagini preliminari a suo carico fossero concluse e nonostante la richiesta di cui sopra.
glex
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab set 08, 2018 12:50 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

Messaggioda naturopata » mer set 12, 2018 2:58 pm

glex ha scritto:
naturopata ha scritto:Certo certo come no, difatti mi sembra che un ministro abbia saputo dagli organi di stampa di tuti i reati ascrittigli nel pieno segreto istruttorio, ci sono stati anche illustri ex procuratori ed esperti di diritto che hanno anche dato il loro parere su la fattibilità o meno di procedere per questi reati. La realtà è ben diversa da quella che dovrebbe essere e questo può accadere anche senza arrivare ad essere un ministro, anche molto molto meno.


Concordo, in caso le indagini riguardino personaggi importanti esiste il rischio concreto di fuga di notizie.

A me interessava sapere solo che tipo di segretezza tiene la procura nei confronti delle forze dell'ordine/caserme dislocate sul territorio.

Ad ogni modo penso che la Procura agisca con un ampio margine di discrezionalità in base alla necessità: conosco almeno un caso in cui il PM nel 2010 aveva chiesto al Gip l'emissione di un decreto penale di condanna, e l'indagato si è visto rispondere nel modulo previsto dall'art. 335 cpp inoltrato nel 2012 che "non risultano iscrizioni suscettibili di comunicazione" nonostante le indagini preliminari a suo carico fossero concluse e nonostante la richiesta di cui sopra.


In base a questo ultimo periodo, quando le indagini preliminari sono concluse e non vi è stato alcun rinvio a giudizio, come nel caso in esame, il 335 darà per forza esito negativo, ma anche in caso di condanna da decreto penale per pena pecuniaria (per avere tale trascrizione bisogna richiedere il certificato penale e bisogna essere stati condannati con decreto e non solo sottoposti ad indagini).
naturopata
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 678
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Denuncia-querela ed obbligo di segretezza

 


Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti

CSS Valido!

cron
Aggiorna le mie impostazioni privacy