Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

Aggravamento causa di servizio

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Speranza » gio ott 11, 2012 8:11 pm

Ciao, forse non hai letto bene quello che ho scritto,

la tabella B minima gli è stata riconosciuta nel 2000.

E' stato congedato per problemi penali nel 2012.

Dopo essere stato congedato, gli è stato riconosciuta la Tabella A cat. 8

Ha quindi diritto a pensione privilegiata, perche gia nel 2000 aveva una tabella B, e con l'aggravamento gli hanno dato la Taballa A cat. 8.

E' cosi, o la pensi diversamente.

Ciao, Rambo :|
Speranza
 

Link sponsorizzati
BANNER

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda RAMBO » gio ott 11, 2012 8:50 pm

Ho letto bene quello che hai scritto.Sei tu che devi rileggere quello che ho scritto.La tabella B non e' la tabella a.Il caso e' diverso da quello che ho descritto, quindi e' da vedere.
Comunque non tornera' al comitato.
Ciao Rambo
Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 616
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Speranza » gio ott 11, 2012 9:15 pm

RAMBO, cioa spero non ti sia offeso, non era questo il mio intendo.

Hai scritto, che bisogna vedere, che cosa significa?

Avere l'aggravamento (2012 tabella A cat. (), di una mallattia riconosciuta dal 2000 (tabella B) non ha diritto alla pensione privilegiata ?

Cosa cambia dall'averla riconosciuta prima del congedo ?


saluti
Speranza
 

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda RAMBO » gio ott 11, 2012 9:39 pm

Non mi sono offeso.Spero non ti offenda neanche tu.Credo di aver espresso il concetto in modo molto chiaro.Fallo leggere a qualcuno a te vicino che puo' spiegartelo.
E' da vedere significa che non si sa se ne ha diritto.Ogni caso e' diverso.
Ciao Rambo
Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 616
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda fox62 » ven ott 12, 2012 8:06 am

Caro speranza, il buon RAMBO è stato abbastanza chiaro. Comunque la causa di servizio da te descritta da diritto alla pensione privilegiata nella misura del 10% sull'intera P.A.L., poichè trattasi di patologia ascritta ad una tabella A, categoria 8 ^. Ciò posto, la domanda va presentata su modulistica INPDAP, da estrapolare del sito del prefato Ente e presentarla presso il Comando in cui il Militare faceva servizio prima del congedo o presso quello di residenza. Questo per lasciare traccia nel fascicolo "P". Il Comando che rivece la domanda la invierà all'Ufficio personale del Comando Legione di apparteneneza che a sua volta la inoltrerà alla Drezione di Amministrazione del Comando Generale dell'Arma, che dal 2010 è deputato per l'istrutoria. Tale Direzione, la invierà alla sede INPDAP di appartenenza, al CNA di Chieti e al Ministero della Difesa. Dopo circa 6/8 mesi dalla data di presentazione si viene chiamati a visita presso la CMO, ai fini di pensione privilegiata. Il verbale redato da tale organo
ripercorrerà in senso inverso la stessa strada. In ultimo sarà la Direzione di Amministrazione del Comando Generale che invierà tutta la documentazione all'INPDAP per l'erogazione della privilegiata. Comunque di ogni passagio verrà inviata lettera all'interessato per conoscenza. Detto iter generalmente termina entro un anno dalla data di presentazione della domanda ( INPDAP esclusa).
La pratica da te rappresentato non passerà più dal Comitato di verifica, in quanto già la tabella B massima riconosciuta nel 2000 ha baipassato tale Ente. In pratica una volta riconosciuta la dipendenza gli aggravamenti per la stessa patologia non vanno più a tale organo.
PS. Ti scrivo per esperienza diretta non per saccenza. Se vai sul motore di ricerca l'argomento l'abbiamo ampiamento trattato. In bocca al lupo.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Jamel » ven ott 12, 2012 10:23 am

RAMBO ha scritto:
Jamel ha scritto:Scusa Rambo dici che anche la tabella b rilascia questo diritto fino ad un massimo di sei anni, poi se non viene aggravata a categoria della tabella a la ppo viene revocata. Una volta revocata bisogna restituire anche quello percepito?.


Non bisogna restituire nulla, la ppo viene soltanto interrotta fino a quando non sarà nuovamente ascrivibile a tabella a, se lo sarà.

Speranza ha scritto:Riepilogando ,
1. Il soggetto, e' stato destituito dall'Arma per questioni penali.
2. Si e' presentato dicendomi che aveva una tabella B e con aggravamento e' diventata una tabella A cat. 8
Adesso, da congedato, gli tocca a domanda l'assegnazione della pensione privilegiata ?
Grazie a tutti, risolviamo questo dubbio , Roberto se leggi intervieni.
Saluti.


Per chi ha procedimenti in corso, la pensione privilegiata puo' essere accordata a coloro che prima dell'inizio del procedimento, quando si trovavano in servizio, avevano già una malattia riconosciuta dipendente dal servizio assegnata a tabella a ai fini dell'equo indennizzo. Semprechè, una volta chiamati a visita dalla cmo, la stessa malattia venga ascritta a tabella a ai fini di ppo.
Gli altri casi vengono valutati singolarmente e sono uno diverso dall'altro.

Albyyy3 ha scritto:@ RAMBO
con tutto il bene che ti posso volere cerca di non arrabbiarti (ti fà male).. Io come ho scritto mi sono informato sia c/o la CMO di competenze che in Legione e mi hanno detto così.. son contento che mi confermi che la PPO spetta anche avendo 1 sola malattia riconosciuta a tabella A e/o avendo superato i famosi 730 gg.. Grazie dell'info. Mi informerò meglio però..


Ma meglio di questo forum dove vuoi informarti? Qui ci sono centinaia di colleghi che hanno raccontato per filo e per segno la loro esperienza diretta. Leggere le loro storie basta e avanza per farsi una cultura in materia.


Ciao Rambo



Grazie Rambo!!!
Jamel
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 101
Iscritto il: gio mag 24, 2012 11:50 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda RAMBO » ven ott 12, 2012 10:33 am

Buongiorno fox62, penso anch'io che probabilmente avrà diritto alla ppo.

Non credo però che nella maggior parte dei casi, il conteggio avvenga nel modo che hai riportato, cioè aggiungendo la maggiorazione del 10% sulla pensione maturata. Da quanto mi è dato sapere, in condizioni normali viene considerato il servizio prestato fino al giorno prima del procedimento e su quello viene poi applicata la pensione privilegiata tabellare, che per l'ottava categoria è pari al 30% della base pensionabile.

Aggiungo che ho letto delle sentenze dove in presenza di condanna con interdizione dai pubblici uffici il diritto alla ppo viene negato anche in questi casi.

Ciao Rambo
Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 616
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Speranza » ven ott 12, 2012 11:05 am

Grazie a tutti e due,

Non e' in pensione, ma congedato dal servizio per problemi legali, adesso ha già ottenuto la tabella A cat.8, HA DIRITTO a richiedere la pensione presentando la domanda ?

Cosa c'entra che se e' stato destituito Non ha diritto ?

E' una malattia riconosciuta con Tabella B nel 2000, e' stato congedato senza pensione nel 05/2012, e sempre nel 10/2012 gli e' stato riconosciuto l'aggravamento della Tabella B in TABELLA A CAT.8.

Ok ?
Speranza
 

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda RAMBO » ven ott 12, 2012 11:13 am

Va bene che siamo cc e siamo un po' duri.Ma abbiamo capito e ti abbiamo risposto.Fatti aiutare nella lettura.Ci sono casi in cui la ppo non e' dovuta.
Ciao Rambo
Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 616
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Speranza » ven ott 12, 2012 11:19 am

Ok, ma se riscriviamo questo, e perché tu Non hai specificato quali sono questi casi.

Tu non sai quali sono ?
Speranza
 

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda RAMBO » ven ott 12, 2012 11:25 am

Ti ho gia' risposto che cambia da caso a caso ed i casi sono molteplici. Occorre un legale amministrativista, non un forum per risponderti. Bisogna vedere quando e' iniziato il procedimento, perchè se la condanna è retroattiva e per esempio il procedimento è iniziato nel 1999 la tebella b assegnata nel 2000 non ha valore. Devono essere valutate tante cose. Solo un esperto puo' essere preciso.
Ciao Rambo
Avatar utente
RAMBO
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 616
Iscritto il: mer giu 29, 2011 11:54 am

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Albyyy3 » ven ott 12, 2012 12:36 pm

Ragazzi vorrei per quanto possibile un Vs. Illustrissimo parere circa la mia situazione.
1-Con Verbale AB/70 in data 10.02.1988 la mia CMO di appartenenza si era espressa su 2 malattie ritenendo :
-> 1°- Rettocolite Ulcerosa SI dipendente da C.d.S. ascrivibile alla Tab. B minima ;
-> 2°- Ulcera Duodenale SI dipendente da C.d.S. ma NON ascivibile a nessuna categoria in quanto alla data del Verbale era infermità stabilizzata. Il tutto si attendeva il parere della C.P.P.O la quale in data 08 agosto 1997 si era espressa in questo modo :
-> 1°- NON dipendente da C.d.S. in quanto detta malattia non era da imputarsi al servizio svolto ;
-> 2°- SI dipendente da C.d.S. ma non ascrivibile a nessuna categoria..

Detto questo io nel tempo ho sofferto sempre per le suddette malattie, rimanendo a casa tra Riposo Medico e Convalescenza diverso tempo, sino a quando il 19 maggio 2006 la CMO sempre di appartenenza mi invitava, dopo convalescenza per la visita di idoneità la quale mi dichiarava SI idoneo allo SMI con Mod. ML/B. In detta seduta mi riconoscevano 2 malattie SI dipendenti da C.d.S. :
-> 1° Deficit funzione digestiva ascritta a Tab. B ma nessuna Categoria ;
-> 2° Ulcera duodenale Tab. A cat: 7..

Calcolate che nel riepilogo delle infermità c'è riportato :
-> 1° Rettolite Ulcerosa (in quanto a loro risultava così) ;
-> 2° Ulcera Duodenale e poi a scalare altre malattie tutte riconosciute da C.d.S. ma non ascivibili a nessuna categoria.
Secondo Voi come sono messo considerato il fatto che stò ancora attendendo per una domanda di aggravamento per Gastrite cronica ed Ulcera peptica ?

Aggiungo oltre a quanto scritto che ero in convalescenza per Ulcera Duodenale ed alla visita del 02.10.2012 presso CMO di appartenenza la Dott.ssa che mi visitato mi ha dato altri 60 giorni non più per Ulcera duodenale ma per Depressione..(mi ha anche fatto fare una visita psicologica il quale psicologo che mi ha visitato mi ha fatto si e no 4-5 domande) :shock: :shock: . Allo scadere di questa convalescenza arrivo alla bellezza di circa 620 gg. . Io sinceramente per mie precarie condizioni fisiche vorrei farmi riformare ma la dott.ssa mi ha anticipato che allo scadere di quest'ultima convalescenza sicuramente mi fà idoneo. Sò per certo che posso ricorrere in 2^ sezione della CMO. Vi scrivo ulteriori info :
-Arruolato 03.07.1981 ;
-Brig. dal 04.12.2006 ;
-Anni di servizio effettivi 31.. Grazie per le numerose risposte... :( :(
Occhio per occhio e.... il Mondo diventa cieco (Mohandas Karamchand Gandhi)
Avatar utente
Albyyy3
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 573
Iscritto il: sab lug 28, 2012 6:38 am
Località: Verona/Bari

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda Speranza » ven ott 12, 2012 1:17 pm

RAMBO ha scritto:Ti ho gia' risposto che cambia da caso a caso ed i casi sono molteplici. Occorre un legale amministrativista, non un forum per risponderti. Bisogna vedere quando e' iniziato il procedimento, perchè se la condanna è retroattiva e per esempio il procedimento è iniziato nel 1999 la tebella b assegnata nel 2000 non ha valore. Devono essere valutate tante cose. Solo un esperto puo' essere preciso.
Ciao Rambo



Ok, j.Rambo, no il proc. pen. E del 2003
Speranza
 

X Roberto Mandarino, non riesco a contattarlo

Messaggioda Speranza » ven ott 12, 2012 1:44 pm

Ciao Roberto, puo darci una mano su questo quesito :

Nel 2000 e' stata riconosciuta la tabella B minima ;

Nel luglio 2012 e' stato riformato dalla Cmo con una sesta categoria tabella A ;

Nel settembre 2012 e' stata revocata la pensione a causa della condanna definitiva del 03/04/2012 ;

Quindi hanno applicato la retroattività dal mese di aprile , nonostante il malato aveva accusato la malattia con certificazione medica già dal 2010.

1 possono retroattivare la sentenza e revocare la pensione ?

Altro nel 07/2012 ha ottenuto l'aggravamento della tabella B in tabella A cat. 8


Puo presentare la domanda di pensione privilegiata ?


Grazie facci sapere.
Speranza
 

Re: Aggravamento causa di servizio

Messaggioda alfredof58 » ven ott 12, 2012 1:53 pm

Salve ho letto con molto interesse le risposte al quesito e siccome interessato, volevo se possibile un piccolo consiglio, ho una patologia riconosciuta a tabella b, ho presentato domanda per la p.p.o. al mio comando, ora
mi chiameranno per l'aggravamento e portare a tabella a 8, oppure devo presentare io la domanda di aggravamento e dopo andare a visita, faccio presente che ho in corso una domanda per riconoscimento c.d.s.
ma siccome so che per questa ci vorrà molto tempo, ho presentato domanda per p.p.o. per la patologia precedente ascritta a tabella b come dicevo sopra. Grazie a tutti per le risposte.
alfredof58
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 506
Iscritto il: mer nov 03, 2010 1:47 pm

Re: Aggravamento causa di servizio

 

PrecedenteProssimo

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 22 ospiti

CSS Valido!

Aggiorna le mie impostazioni privacy