bonus energia elettrica per portatori di CPAP

Sezione dedicata alla libera circolazione di idee ed esperienze tra i diversi Corpi armati (e non) dello Stato.
Feed - PUNTO DI INCONTRO

Rispondi
Avatar utente
ariete17
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 860
Iscritto il: mer lug 30, 2014 12:43 pm
Località: prov.BS

bonus energia elettrica per portatori di CPAP

Messaggio da ariete17 » dom nov 22, 2015 8:24 pm

a chi può interessare ed usa la CPAP gli spetta il bonus energia elettrica di €.176 annui per disagio fiscio, chiedere il modulo della domanda ai servizi sociali del comune o agli uffici invalidi delle ASL.
c'è un D.M.salute del 2011 poco conosciuto, io ho fatto domanda questo mese e mi verrà corrisposto il bonus da gennaio 2016.


"ogni diamante ha molte sfaccettature, ognuna diversa dall'altra.......(cit.mia)"
La vera libertà è poter fare (anche) quello che fa la maggioranza del gregge (cit.mia)
La vera conoscenza è sapere che non ci sono limiti della nostra ignoranza.(cit.mia)

Avatar utente
luciover
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 4
Iscritto il: mar dic 08, 2015 2:53 pm

Re: bonus energia elettrica per portatori di CPAP

Messaggio da luciover » ven dic 11, 2015 8:37 pm

ariete17 ha scritto:a chi può interessare ed usa la CPAP gli spetta il bonus energia elettrica di €.176 annui per disagio fisico, chiedere il modulo della domanda ai servizi sociali del comune o agli uffici invalidi delle ASL.
c'è un D.M.salute del 2011 poco conosciuto, io ho fatto domanda questo mese e mi verrà corrisposto il bonus da gennaio 2016.
Grazie per l'informazione. Un mio amico soffre della sindrome delle apnee ostruttive e porta una mascherina che durante la notte aiuta la respirazione. Non ricordo a che percentuale è il suo CPAP. Ad ogni modo leggevo sul sito dell'Autorità per l'energia elettrica che il bonus può essere erogato per quelli affetti da malattia o anche i clienti con fornitura elettrica presso i quali vive la persona che deve utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie ogni giorno. Io ho fatto richiesta lo scorso anno per un mio parente. La domanda va presentata presso il Comune di residenza del titolare della fornitura elettrica, anche se diverso dal richiedente, utilizzando i moduli specifici. Ho realizzato anche su un sito online dei raccoglitori con custodia per conservare i documenti. I documenti richiesti sono il certificato ASL che attesta la situazione di salute; la necessità di utilizzare apparecchiature elettromedicali, il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore del giorno in cui si utilizza, l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata, il documento di identità e il codice fiscale e il modulo da compilare.

Avatar utente
ariete17
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 860
Iscritto il: mer lug 30, 2014 12:43 pm
Località: prov.BS

Re: bonus energia elettrica per portatori di CPAP

Messaggio da ariete17 » ven dic 11, 2015 9:26 pm

luciover ha scritto:
ariete17 ha scritto:a chi può interessare ed usa la CPAP gli spetta il bonus energia elettrica di €.176 annui per disagio fisico, chiedere il modulo della domanda ai servizi sociali del comune o agli uffici invalidi delle ASL.
c'è un D.M.salute del 2011 poco conosciuto, io ho fatto domanda questo mese e mi verrà corrisposto il bonus da gennaio 2016.
Grazie per l'informazione. Un mio amico soffre della sindrome delle apnee ostruttive e porta una mascherina che durante la notte aiuta la respirazione. Non ricordo a che percentuale è il suo CPAP. Ad ogni modo leggevo sul sito dell'Autorità per l'energia elettrica che il bonus può essere erogato per quelli affetti da malattia o anche i clienti con fornitura elettrica presso i quali vive la persona che deve utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie ogni giorno. Io ho fatto richiesta lo scorso anno per un mio parente. La domanda va presentata presso il Comune di residenza del titolare della fornitura elettrica, anche se diverso dal richiedente, utilizzando i moduli specifici. Ho realizzato anche su un sito online dei raccoglitori con custodia per conservare i documenti. I documenti richiesti sono il certificato ASL che attesta la situazione di salute; la necessità di utilizzare apparecchiature elettromedicali, il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore del giorno in cui si utilizza, l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata, il documento di identità e il codice fiscale e il modulo da compilare.
purtroppo, come al solito in Italia, le norme per "i + deboli" sono tenute nascoste..........
"ogni diamante ha molte sfaccettature, ognuna diversa dall'altra.......(cit.mia)"
La vera libertà è poter fare (anche) quello che fa la maggioranza del gregge (cit.mia)
La vera conoscenza è sapere che non ci sono limiti della nostra ignoranza.(cit.mia)

Rispondi