BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Feed - UFFICIALI

Rispondi
Genesis
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: sab feb 18, 2017 10:08 am

BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da Genesis » sab feb 18, 2017 5:48 pm

Buon giorno a tutti, sono una new entry di questo forum...

Vorrei chiedere se è prevista qualche "concreta" azione (legge/ricorso collettivo...) relativamente al Blocco retributivo 2011/15 (CLASSI E SCATTI)...In particolare io, come tanti altri "penalizzati", subii in servizio il blocco in questione ed ora, in congedo dal 31 dicembre 2013, non mi è stato riconosciuto alcunché, al contrario di tutti i colleghi in servizio che, grazie alla legge di stabilità 2015 ("sblocco delle progressioni di carriera"), hanno di fatto recuperato tutto.

Al riguardo, potrebbe deporre, a favore di questa palese disparità di trattamento, una recente sentenza del TAR Lazio (9 dicembre 2016) che ha accolto, favorevolmente, il ricorso presentato da un dirigente superiore della Polizia di Stato...

Nell'attesa di acquisire, al riguardo, un qualche commento/parere in in più da questo Forum, allego estratto di detta sentenza...Genesis
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.



Genesis
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: sab feb 18, 2017 10:08 am

Re: BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da Genesis » sab feb 18, 2017 5:51 pm

Dimenticavo di precisare che sono un militare (Brig. Gen. AM) e che la sentenza del TAR, ancorché riferita al comparto Sicurezza, potrebbe/dovrebbe essere agevolmente esportata anche nel comparto Difesa...saluti, Genesis

Avatar utente
angri62
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 5603
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da angri62 » dom feb 19, 2017 5:06 pm

Genesis ha scritto:Dimenticavo di precisare che sono un militare (Brig. Gen. AM) e che la sentenza del TAR, ancorché riferita al comparto Sicurezza, potrebbe/dovrebbe essere agevolmente esportata anche nel comparto Difesa...saluti, Genesis
===il TAR, campa cavallo, prima che diventi esecutiva ci vogliono anni e anni, fra appelli e contro appelli, sarebbe più conveniente proporre alla corte dei conti competenti, previo diniego dell'amministrazione, tra le altre cose la corte costituzionale si è già espressa favorevolmente, solo che il nostro amato governo Renzi ha fatto orecchie da mercante elargendo elemosine e negando i diritti.

Genesis
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: sab feb 18, 2017 10:08 am

Re: BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da Genesis » sab mag 06, 2017 7:06 pm

angri62 ha scritto:
Genesis ha scritto:Dimenticavo di precisare che sono un militare (Brig. Gen. AM) e che la sentenza del TAR, ancorché riferita al comparto Sicurezza, potrebbe/dovrebbe essere agevolmente esportata anche nel comparto Difesa...saluti, Genesis
===il TAR, campa cavallo, prima che diventi esecutiva ci vogliono anni e anni, fra appelli e contro appelli, sarebbe più conveniente proporre alla corte dei conti competenti, previo diniego dell'amministrazione, tra le altre cose la corte costituzionale si è già espressa favorevolmente, solo che il nostro amato governo Renzi ha fatto orecchie da mercante elargendo elemosine e negando i diritti.
Caro ANGRI, se ben comprendo è meglio che abbandoni ogni speranza o tu intravedi comunque qualche via di uscita ? Grazie

britshawks
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 14
Iscritto il: ven dic 19, 2014 7:37 am

Re: BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da britshawks » ven giu 23, 2017 11:00 am

Ma vi risulta che con il nuovo decreto quello che era l'aumento a ufficiale +23 risulta posticipato di due anni ? (Ovvero che ora non si prendono significativi aumenti prima di ufficiale +25?)

gimon
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 26
Iscritto il: ven feb 06, 2015 11:15 pm

Re: BLOCCO RETRIBUTIVO 2011/15 (CLASSI E SCATTI)

Messaggio da gimon » mer nov 07, 2018 9:22 pm

Mi riallaccio a questa discussione perchè seppure datata mi sembra la più attinente all'argomento, nel merito: posizione Ten.Col. +18 8 classi e 3 scatti (proveniente dai SU. anz. servizio marzo 1980), e questa è la situazione ad oggi ovvero al 22° anno dalla nomina a U., mi informano però che ad agosto 2019 al compimento del 23° anno dalla nomina da U. avverrà il passaggio a Ten.Col. 23+1 classe, in pratica perdita delle classi acquisite con il precedente cd abbattimento e conseguente riduzione (sostanziosa ) della voce stipendio ed altre voci seppure sostituite da assegno personale.
Ora, premesso che la presenza dell'assegno personale, mitigherebbe il danno, mi pare altrettanto vero che non sarebbe più conveniente restare in servizio dal momento che ulteriori incrementi sarebbero riassorbiti dell'assegno stesso , particolarità che renderebbe di fatto ancora meno conveniente anche l'ausiliaria. A completamento della piacevole situazione aggiungo che, verosimilmente per il riferimento per l'assegno di pensione (retributivo) si terrà conto dell'ultimo stipendio depurato dell'assegno personale e quindi un riferimento inferiore a quello che ci sarebbe se andassi in riserva nell'attuale condizione (Ten.Col. +18 8 cl e 3 sc.). Quindi meglio andarci con l'attuale?
Chiedo se la cortesia in primis e la perizia poi dei frequentatori del forum esperti della materia può confermare quanto descritto o comunque fornirmi qualche chiarimento vista l'assenza di forme di informazione ufficiali interne.

Rispondi