Attività controllo ittico, venatorio e ambientale

Feed - Attività di Polizia Giudiziaria

Rispondi
falconero239
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: ven apr 27, 2018 6:32 pm

Attività controllo ittico, venatorio e ambientale

Messaggio da falconero239 » ven apr 27, 2018 6:57 pm

Buona sera a tutti,

sono nuovo sul forum e mi voglio complimentare per la splendida comunità creata, detto ciò chiedo scusa se ho sbagliato sezione per il quesito che vi porrò, ma ero incerto per i motivi che vi citerò in seguito.

Detto questo la domanda (che poi è più un chiarimento) è su una questione un pò controversa, perciò volevo capire meglio con il parere di esperti in materia...
Faccio parte ti un "distaccamento" di guardie ittiche, ambientali, venatorie e zoofilee, informandomi un pò su internet ho notato che ognuno dice la propria in ambito di competenze, mansioni e "poteri", alcuni citano "poteri" di PG altri PA altri che siamo PU e adiritturà wikipedia cita autorità di PS mentre molti altri che abbiamo pressoche le mansioni di uno chiunque che passa di li con una pettorina addosso in più... La domanda è quindi, quali sono effettivamente i ns "poteri" e in quale ambito, e soprattutto in ns limiti?
E come ultima domanda, il decreto prefettizio in consiste obbiettivamente?

NB: premetto che dobbiamo ancora fare i corsi formativi e avere i decreti prefettizi, quindi la mia poca preparazione sull'argomento a questo è dovuta, diciamo che mi sto informando bene per arrivare ancora più preparato...



mbetto
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 265
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Attività controllo ittico, venatorio e ambientale

Messaggio da mbetto » ven mag 04, 2018 1:24 pm

Ciao.
Al momento, pettorine a parte, siete dei perfetti "nessuno".... quindi io starei molto attento a cosa fare e come farlo...
Le competenze, mansioni ed i "poteri" verranno esplicitate nel decreto prefettizio al momento in cui verrà emesso.

Centurione
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 266
Iscritto il: mer ago 20, 2014 5:52 pm

Re: Attività controllo ittico, venatorio e ambientale

Messaggio da Centurione » mar giu 12, 2018 7:26 pm

Però ancora non ho capito qual è la vostra posizione giuridica e il vostro status in generale. Siete dei volontari? Dipendete da una amministrazione dello stato? Avete un contratto indeterminato o a scadenza? Siete inquadrati in un ente/organizzazione civile? Cosa intendi, di preciso, per "corsi formativi"?
E infine, forse la cosa più importante, se avete già qualche qualifica e, in caso affermativo qual è l'ente/autorità che la rilascia.
Gufo Triste

Rispondi