ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Feed - CARABINIERI

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1560
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da naturopata » lun ago 10, 2020 3:45 pm

Gianfranco64 ha scritto:
lun ago 10, 2020 1:46 pm
Non so se vengo annoverato tra i gufi, ma per correttezza di informazioni ci tengo a fare delle precisazioni.

La tabella indicata da Naturopata riferita all'art 54 risulta superata dal susseguirsi delle norme degli ultimi anni.
Sicuramente gli ufficiali hanno dei maggiori vantaggi economici, il loro contratto di lavoro e' soggetto ad aggiornamento biennale, il loro calcolo del montante contributivo e' soggetto ad una maggiore valutazione determinata dal limite di età differente. Per alcuni gradi e di 63 anni, per altri 65.
Ulteriore vantaggio è che per elevate CAPACITÀ' professionali, alcuni Generali dopo i 65 anni, anziché andare in pensione vengono destinati in posti di prestigio, sia nel privato che nel pubblico. Per rassicurare Angelo98, spesso vengono destinati a presiedere le varie sedi della Corte dei Conti.
Notizia di poco tempo fa , un Generale prossimo alla pensione era incorso in problemi giudiziari per un appalto, lo stesso generale come dà notizia pubblicata, risultava che dopo la pensione avrebbe proseguito come presidente di una delle Corti dei Conti nel Lazio. Mi chiedo quanti giudici sono ex generali in pensione.
A supporto di quanto dichiarato inizialmente, ho visionato alcune determine di ufficiali, sappiate che a livello di aliquote e percentuali sono state applicate quelle che vedete applicate a tutti, aggiungo che sono già al nostro fianco e che hanno presentato i relativi ricorsi per art 54.
Vero, ma allora questo art.54 è in vigore oppure no? Visto che non è abrogato (parrebbe) quella tabella è tenuta in vita dall'art.54 e fossi un ufficiale ne chiederei l'applicazione in proporzione sino al 1995. Come può ben vedersi anche gli ufficiali sono sulla stessa barca e magari ce ne sono tanti che hanno firmato tanti di quei decreti di pensione ante 2010, capendoci poco o nulla. Lo stesso quelli dell'INPS ora che, combattendo per il 2,2%, vedranno, probabilmente anche rettificato il loro 2,33% dell'art.44, se la cosa verrà confermata.



Convenzionistituzioni.it
elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 375
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da elciad1963 » lun ago 10, 2020 4:30 pm

ben venga il coefficiente 2,2, almeno per me che al 31.12.1995 vantavo 17 anni di anzianità contributiva. A differenza del 2,33 al 1992 guadagno oltre 1.200€ sulla PAL finale, ottenendo però il 44% al 31.12.1995.
In ogni caso ci guadagnerei

Angelo98
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 55
Iscritto il: lun ago 03, 2020 6:14 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Angelo98 » lun ago 10, 2020 4:56 pm

Ancora tu...! Incredibili questi gufi...
Prima si AUTODICHIARANO AVVEZZI AI TRIBUNALI e poi...le sparano davvero grosse........tanto per cambiare.
La tabella 1 prevista dall’art.54 per gli Ufficiali in primo luogo riguardava L’INCREMENTO DELLE ALIQUOTE DOPO IL VENTESIMO ANNO.
Poi, si riferiva alla CESSAZIONE DAL SERVIZIO PER TRANSITO IN AUSILIARIA....
Infine, la tabella non risulta vigente quantomeno dopo le svariate riforme dell’ausiliaria....
Nulla di più lontano, quindi, dall’attuale contenzioso sull.art.54. SVEGLIAAAAA....!

Per Elciad: vedo che purtroppo non hai afferrato bene le eventuali conseguenze di un consolidamento della tesi espressa dalla Sez APPELLO SICILIANA.
Infatti, si potrebbe per l’effetto ottenere solo il 2,2% annuo per ogni anno utile al 1995 e non più il 44% complessivo.
Nel tuo caso, con 17 anni otterresti SOLO IL 37,40% complessivo, inferiore anche all’aliquota ora attribuitati dall’INPS, altro che 44% complessivo......


Pertanto, con maggior vigore....ora e sempre abbasso i gufi....

elciad1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 375
Iscritto il: lun apr 25, 2016 10:34 am

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da elciad1963 » lun ago 10, 2020 5:32 pm

non credo tu abbia ragione, perché nel caso dell'affermazione del 2,2 annui, resterebbe salva l'ipotesi del 44% raggiunta l'anzianità tra i 15 e i 20 anni. In,questo caso ne resterebbero "fregati" quelli che al 1995 non raggiungevano i 15 anni di contributi.
La mia convinzione comunque è che non si ricorrerà affatto alla S.RR. poiché l'INPS ben sa di essere assolutamente perdente, mentre ottenendo qualche sentenza favorevole in appello in sicilia spera di risparmiare qualcosa, attingendo comunque alle casse dello stato per pagare tutti gli appelli persi.
Una mia idea, come mai nessuna corte dei conti attiva un procedimento contro l'INPS, e quindi verso i suoi dirigenti, per l'esborso di tutti questi milioni di condanne in appello?

Mareemare
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 213
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:03 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Mareemare » lun ago 10, 2020 6:42 pm

Si scrive: "Bene, poiché la sentenza siciliana di appello crea enormi problemi con il comma 9 ed il 2,2% annuo (ribadiamolo, irrazionalmente inferiore al 2,333% annuo dei civili), a mio avviso bisogna trovare qualche piccola subordinata, come quella magari di perdere alcuni mesi di contributivo (al massimo 3 anni) per tentare di portare a casa un risultato a vantaggio di tutti, con un “contentino” perfino per l’INPS".

Mi chiedo, se una sentenza è palesemente grossolana e non sta in piedi, né a livello giuridico né in questo caso contabile - vds 2,20% - con quali motivazioni irrazionali si può andare a Sezioni Riunite?
Non basta cassare la sola sentenza irrazionale come già accaduto con la Terza Centrale?

In un contesto, peraltro, di assoluto diniego con tanto di condanna di spese di causa in capo all'INPS?

Si può mai accettare che i Giudici delle tre Corti Centrali affermino: "Abbiamo scherzato".

Così non farebbero altro che dimostrare che giocano a dadi.

Mareemare
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 213
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:03 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Mareemare » lun ago 10, 2020 6:43 pm

Si scrive: "Bene, poiché la sentenza siciliana di appello crea enormi problemi con il comma 9 ed il 2,2% annuo (ribadiamolo, irrazionalmente inferiore al 2,333% annuo dei civili), a mio avviso bisogna trovare qualche piccola subordinata, come quella magari di perdere alcuni mesi di contributivo (al massimo 3 anni) per tentare di portare a casa un risultato a vantaggio di tutti, con un “contentino” perfino per l’INPS".

Mi chiedo, se una sentenza è palesemente grossolana e non sta in piedi, né a livello giuridico né in questo caso contabile - vds 2,20% - con quali motivazioni irrazionali si può andare a Sezioni Riunite?
Non basta cassare la sola sentenza irrazionale come già accaduto con la Terza Centrale?

In un contesto, peraltro, di assoluto diniego con tanto di condanna di spese di causa in capo all'INPS?

Si può mai accettare che i Giudici delle tre Corti Centrali affermino: "Abbiamo scherzato".

Così non farebbero altro che dimostrare che giocano a dadi con la pelle dei militari.

Angelo98
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 55
Iscritto il: lun ago 03, 2020 6:14 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Angelo98 » lun ago 10, 2020 6:52 pm

Elciad, perdonami, un consiglio, rileggi con calma la sentenza APPELLO SICILIA 40/2020, non vorrei che tu nutrissi ingiustificate convinzioni...

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1560
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da naturopata » lun ago 10, 2020 7:15 pm

Angelo98 ha scritto:
lun ago 10, 2020 4:56 pm
Ancora tu...! Incredibili questi gufi...
Prima si AUTODICHIARANO AVVEZZI AI TRIBUNALI e poi...le sparano davvero grosse........tanto per cambiare.
La tabella 1 prevista dall’art.54 per gli Ufficiali in primo luogo riguardava L’INCREMENTO DELLE ALIQUOTE DOPO IL VENTESIMO ANNO.

Nel comma non si legge da nessuna parte l'incremento dopo il ventesimo anno e d'altronde se uno avesse oltre i 20 anni, non specificherebbe gli ufficiali in servizio permanente, perché dopo 20 anni sono in servizio permanente da una vita.

Poi, si riferiva alla CESSAZIONE DAL SERVIZIO PER TRANSITO IN AUSILIARIA....
Infine, la tabella non risulta vigente quantomeno dopo le svariate riforme dell’ausiliaria....
Nulla di più lontano, quindi, dall’attuale contenzioso sull.art.54. SVEGLIAAAAA....!

L'art.54 o è vigente nella sua interezza o no, le riforme dell'ausiliaria ci sono state al pari di quelle pensionistiche e quindi l'art.54 non è che vale ai fini di pensione e invece non vale ai fini dell'ausiliaria.

Tabella:

Percentuali di aumento per la liquidazione delle pensioni degli Ufficiali cessati dal servizio permanente A. Ufficiali che transitano per la posizione ausiliaria Limite di età % della base pensionabile 45 anni 2,80% 46 anni 2,60% 47 anni 2,40% 48 anni 2,25% 49 anni 2,15% 50 anni 2,00% 51 anni 1,90% B. Ufficiali che non transitano per la posizione ausiliaria Limite di età % della base pensionabile 45 anni 7,20% 46 anni 6,00% 47 anni 5,15% 48 anni 4,50% 49 anni 4,00% 50 anni 3,60% 51 anni 3,30% 52 anni 3,00% 53 anni 2,80% 54 anni 2,60% 55 anni 2,40% 56 anni 2,25% 57 anni 2,15% 58 anni 2,00% 59 anni 1,90%

Come è ben visibile anche a un addormentato vestito riguarda anche chi non transita in ausiliaria.


Per Elciad: vedo che purtroppo non hai afferrato bene le eventuali conseguenze di un consolidamento della tesi espressa dalla Sez APPELLO SICILIANA.
Infatti, si potrebbe per l’effetto ottenere solo il 2,2% annuo per ogni anno utile al 1995 e non più il 44% complessivo.
Nel tuo caso, con 17 anni otterresti SOLO IL 37,40% complessivo, inferiore anche all’aliquota ora attribuitati dall’INPS, altro che 44% complessivo......


Pertanto, con maggior vigore....ora e sempre abbasso i gufi....

Noi gufi invece aspettiamo il nuovo professore alla resa dei conti, magari uno dei tanti che non ha fatto ricorso e sperava con i soldi degli altri di aver esteso il beneficio dell'art.54 a parametro zero. .

Angelo98
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 55
Iscritto il: lun ago 03, 2020 6:14 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Angelo98 » lun ago 10, 2020 7:31 pm

Caro avvezzo ai Tribunali, apprezziamo finalmente l'onestà intellettuale della Tua confessione sulla circostanza, invero già nota da tempo.....di essere UN VERO E PROPRIO GUFO!
Ripassa le tabelle, visto che nemmeno a quelle purtroppo sei avvezzo,...
Ti fornisco una informazione riservatissima: il mio ricorso sull'art.54 è già vinto da un pezzo, compreso l'appello, ma anche.....alla faccia dei gufi come te...quello relativo al "moltiplicatore", con sentenza da tempo immemorabile passata in giudicato senza appello ed adeguatamente....applicata!

Schiatta dall'invidia...piccolo gufo...a parametro zero....

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1560
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da naturopata » lun ago 10, 2020 7:55 pm

Angelo98 ha scritto:
lun ago 10, 2020 7:31 pm
Caro avvezzo ai Tribunali, apprezziamo finalmente l'onestà intellettuale della Tua confessione sulla circostanza, invero già nota da tempo.....di essere UN VERO E PROPRIO GUFO!
Ripassa le tabelle, visto che nemmeno a quelle purtroppo sei avvezzo,...
Ti fornisco una informazione riservatissima: il mio ricorso sull'art.54 è già vinto da un pezzo, compreso l'appello, ma anche.....alla faccia dei gufi come te...quello relativo al "moltiplicatore", con sentenza da tempo immemorabile passata in giudicato senza appello ed adeguatamente....applicata!

Schiatta dall'invidia...piccolo gufo...a parametro zero....
Se vero, sono contento per te. Per l'invidia, ci vuole ben altro, se hai raggiunto il cielo con un dito per queste cose, buon per te.

Mareemare
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 213
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:03 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Mareemare » lun ago 10, 2020 8:47 pm

Ha soltanto raggiunto quello che doveva spettare a tutti e che non è stato.
Non ho invidia, solo malcontento per questa giustizia che vuole presentarsi con la G maiuscola.
Vergogna!

Davide64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 90
Iscritto il: ven apr 27, 2018 5:34 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Davide64 » mar ago 11, 2020 10:33 pm

Tutte le strade portano a Roma......................
IMG_1749.jpg
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Davide64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 90
Iscritto il: ven apr 27, 2018 5:34 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da Davide64 » mar ago 11, 2020 11:16 pm

Girato sulle pagine di Porro Meloni e senatori di Fratelli d?Italia.......................ogni tentativo potrebbe essere nullo come potrebbe portarci a qualcosa di concreto. Tutte le strade vanno percorse.

KURO OBI
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 296
Iscritto il: mar ago 15, 2017 9:59 am

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da KURO OBI » mer ago 12, 2020 8:36 am

david64, io non riesco a trovarlo il post che hai detto, metti il link di facebook che lo condividiamo e facciamo prima

panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 13014
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Messaggio da panorama » mer ago 19, 2020 10:53 pm

personale in Ausiliaria,

La CdC Sicilia con sentenza n. 302/2020 pubblicata il 24/06/2020, accoglie il ricorso del ricorrente, già Luogotenente s.p. dell’Esercito Italiano, lo stesso rappresentava di essere cessato dal servizio ai sensi degli artt. 866, comma 1, e 992 del D.Lgs. n. 66 del 15.3.2010 e collocato in ausiliaria a decorrere dal 13.9.2018 e di essere, dalla medesima data, titolare di trattamento pensionistico calcolato con sistema misto.

Alla data del 31.12.1995, il ricorrente aveva maturato una anzianità di servizio di anni 16 e mesi 11.

Si legge che:

In data 28.5.2020 si costituiva l’INPS chiedendo l’estromissione dal giudizio.

A fondamento di tale richiesta evidenziava che l’Istituto non era coinvolto neanche come erogatore secondario di pagamento, considerato che il ricorrente era collocato in posizione di ausiliaria e, quindi, il trattamento pensionistico era erogato direttamente dal Ministero della Difesa.

Il Giudice precisa:

Preliminarmente, va dichiarata la contumacia del Ministero della difesa, che, pure se ritualmente evocato in giudizio, non si è costituito.

Sempre preliminarmente, va accolta la richiesta di estromissione dell’INPS dal giudizio.

E’ incontestato tra le parti che il ricorrente è collocato in ausiliaria.

E’, quindi, esclusa ogni competenza dell’Istituto con riguardo al trattamento pensionistico del personale in ausiliaria, come nel caso del ricorrente.

Non avendo, il Ministero della difesa, eccepito la prescrizione, il diritto andrà riconosciuto dal momento del congedo (rectie: dal collocamento in ausiliaria).
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Rispondi