Pagina 136 di 231

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: ven giu 21, 2019 10:01 pm
da ELPOCHO
Buonasera
poco quanto ?

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: ven giu 21, 2019 10:14 pm
da jonnidread
Cosa ne pensare ?

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 9:15 am
da naturopata
ELPOCHO ha scritto:
ven giu 21, 2019 10:01 pm
Buonasera
poco quanto ?
Gli arretrati sono su 21 mesi, cui aggiungere diciamo 2 tredicesime, quindi 23 mensilità. L'importo da accreditare è 2300, togliamo 100 d'interessi e da rivedere l'aliquota che in parte è al 23% perché non anno in corso, ci aggiriamo sui 90 euro netti, con un 9% in più (dal 35 al 44, mi sembra poco). Fermo restando che bisognerebbe vedere il prospetto allegato a quella lettera, da cui tutto sarebbe più chiaro

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 9:31 am
da Gabriele63
Il ricorrente aveva un anzianità al 31.12.1995 di anni 17 e 9 mesi, a spanne circa il 41 % di quota retributiva. Quindi 90 euro al mese sembrano pure troppi. Ottiene più vantaggi nel ricalcolo art 54 chi è invece vicino ai 35 anni ( quota del 35%) con ben 9 punti percentuali.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 9:31 am
da Gabriele63
Il ricorrente aveva un anzianità al 31.12.1995 di anni 17 e 9 mesi, a spanne circa il 41 % di quota retributiva. Quindi 90 euro al mese sembrano pure troppi. Ottiene più vantaggi nel ricalcolo art 54 chi è invece vicino ai 35 anni ( quota del 35%) con ben 9 punti percentuali.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 9:52 am
da naturopata
Gabriele63 ha scritto:
sab giu 22, 2019 9:31 am
Il ricorrente aveva un anzianità al 31.12.1995 di anni 17 e 9 mesi, a spanne circa il 41 % di quota retributiva. Quindi 90 euro al mese sembrano pure troppi. Ottiene più vantaggi nel ricalcolo art 54 chi è invece vicino ai 35 anni ( quota del 35%) con ben 9 punti percentuali.
Ok se è così va bene anche se credo che era al 38 e non 41, perché non si arrotonda a frazione di anno e quindi 35+3,6=38,6, per cui 90 euro circa potrebbero essere adeguate, con un incremento del 6,4%

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 10:43 am
da Mareemare
Art 44 ad oggi applicato dall'INPS:

anni 15 uguale 35 percento;
anni 16... più 1,80;
anni 17... più 1,80;
anni 18...niente in quanto già retributivo.

Per il calcolo dei rispettivi mesi:

1,80/12.

Tutte le differenze sono relative a tali anni e mesi di servizio di ciascuno, fino al raggiungimenti del 44 percento.

Per il corretto calcolo prendere a base la Determina pensionistica per la quota "A", che ognuno ha già.

Calcolare sulla nuova PAL così ottenuta l'IRPEF, addizionali, quote di famiglia.

Ciao a tutti.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:03 am
da bidos
Maremare ti devo contraddire: l'INPS applica attualmente quanto indicato dall'art.44, pertanto 2,33% per ogni anno di servizio utile fino al 1995 e successivamente, quindi dal 1.1.1996 l'aumento del 1,8%. In tale maniera, al collega vincitore di ricorso che aveva più di 17 anni di servizio utile al 31.12.1995, avevano certamente già calcolato un'aliquota intorno al 40%. Vincendo il ricorso ha pertanto beneficiato dell'ulteriore 4% circa mancante al famoso 44% previsto dall'art.54. In pratica chi più si avvicinava ai 18 anni di servizio utile al 31.12.1995 e meno beneficerà della vincita del ricorso, che in ogni caso non mi sembra poco.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:05 am
da Gabriele63
Allora, il ricorrente, secondo il calcolatore elaborato da Louis65, ha maturato il 40,01% di quota retributiva con 17 anni e 10 mesi. Purtroppo dalla sentenza non si evince il grado del militare, quindi non è possibile fare alcun controllo o previsione.
Buon fine settimana a tutti!!!

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:21 am
da Mareemare
Esempio pratico: (Vedasi)

QUADRO II -TRATTAMENTO DIRETTO -

Vostra RETRIBUZIONE PENSIONABILE ALLA CESSAZIONE (segnato come "1") moltiplicato per DPR 1092/73 (segnato come B"), cioè (1*B).

Al punto "B" sostituire la vecchia aliquota li trascritta con il 44 percento, come da articolo 54.

Questa è la vostra nuova quota "A" di pensione.

Procedere alla somma della nuova quota "A" così ottenuta, più la quota "C", più la quota "D", sommare i benefici combattentistici, più eventuale causa di servizio.

Di seguito calcolare sulla nuova PAL l'IRPEF, detrazioni, assegni familiari, Addizionali.

La matematica non è una opinione e le tabelle di cui all'art 44, effettuate dall'INPS seguono lo stesso criterio.

Ciao a tutti.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:31 am
da Gabriele63
Giusto Mareemare, e che si cercava di capire se la lettera dell'INPS fosse vera o un fake.. Sai di questi tempi.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:44 am
da Mareemare
Per Bidos

Esempio pratico art. 44, fino ad oggi applicato dall'INPS:

Anni 16 Mesi 1

Anni 15 percentuale 35
Anni 16 percentuale 1,80
Mesi 01 percentuale 0,15 (1,80/12).

Totale 36,950

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:47 am
da Gabriele63
Giusto Mareemare, e che si cercava di capire se la lettera dell'INPS fosse vera o un fake.. Sai di questi tempi.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 11:51 am
da Mareemare
Gabriele63, hai ragione...ormai non si è più sicuri di niente, così come dimostra la distorta faccenda cui siano costretti, nostro malgrado, a sopportare da parte di un Inps arrogante fino all'estremo.
Un saluto.

Re: ATTENZIONE, L'INPS DEVE RIFARE I CALCOLI ARRUOLATI 81/83

Inviato: sab giu 22, 2019 12:10 pm
da bidos
Mareemare hai ragione. errore mio. In realtà attualmente l'INPS calcola il 2,33% fino al 15 anno, e in questo modo si arriva al 35%, per poi aumentarlo di 1,8% già a partire dal 16 anno.