assistente capo coordinatore della polizia di stato invalido per causa di servizio già riconosciuta dal CdV TabA 6° cat

Il Dott. Pierluigi Fanetti risponde
Feed - LEXETICA - IL MEDICO LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Dott. Pierluigi Fanetti

Rispondi
Auditore Ettore
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 11
Iscritto il: sab apr 10, 2021 3:45 pm

assistente capo coordinatore della polizia di stato invalido per causa di servizio già riconosciuta dal CdV TabA 6° cat

Messaggio da Auditore Ettore » dom apr 11, 2021 1:08 pm

Buonasera dott
In breve spero di riassumere la mia storia medico legale
Nel 2002 11 aprile in servizio alla polizia scientifica come assistente capo coordinatore su mezzo di servizio, in posizione di trasportato e mentre andavamo ad effettuare un sopralluogo per omicidio, sono rimasto coinvolto in un incidente stradale riportando "Frattura esposta tibio-tarsica e di mortaio peroneo astragalico dx. esiti di sub lussazione spalla sx e di trauma toracico con infrazione 4° e 5° costola dx (7° cat Tab A per anchilosi dell'articolazione della caviglia) e per interdipendenza di altre patologie conseguenti riconosciuta dal Comitato di Verifica abbassata a 6° Tab A . A seguito di questo incidente ho una invalidità permanente con 104 riconosciuta e pass per gli invalidi.
Sono stato giudicato parzialmente idoneo in base al DPR 738/81 e riammesso in servizio in forma parziale come Polizia di Stato con esenzione per i servizi esteri non potendo più correre avendo limitazione funzionale alla caviglia
Nel 2020 il 30 gennaio sono stato riformato totalmente dalla CMO per le patologie già riconosciute dipendenti (non ve ne sono altre), con indicazione al possibile passaggio nei ruoli civili, ma senza attribuzione di Categoria tabellare che dicono alla CMO sarà data successivamente a seguito di mia richiesta di aggravamento.
Riepilogando il 5 marzo 2020 mi hanno messo in pensione con 32 anni effettivi di servizio per aggravamento di patologie conseguenti all'incidente occorso in servizio ma credo che abbiano omesso qualcosa rispetto alla tutela massima che dovrebbe spettare a chi subisce un incidente per evento connesso all'espletamento del servizio e per servizi operativi.
lo stipendio da circa 2000 € al mese è passato a pensione di 1350 netti . Non ho parole perchè pensavo che non essendo stata mia la responsabilità dell'accaduto ed avendo fatto il mio dovere per difendere Stato questo mi avrebbe tutelato in tutto. Credo sia successo qualcosa che non so spiegarmi qualche passaggio burocratico che forse per errore è stato omesso oppure come dice credo in forma molto superficiale qualche collega che fa servizio di contabilità amministrativa "è tutto regolare"
Ho letto a qualche ora dalla mia iscrizione al forum che siete molto attenti e competenti alle sventure a cui purtroppo molti colleghi vanno incontro e spero che qualcuno possa aiutarmi in questa fitta giungla
Ringrazio di cuore anticipatamente buona domenica
Pass invalidi-20200224164549 (1).pdf
Pass invalidi-20200224164549 (1).pdf



Convenzionistituzioni.it
Highlander70
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mar 23, 2017 9:54 pm

Re: assistente capo coordinatore della polizia di stato invalido per causa di servizio già riconosciuta dal CdV TabA 6°

Messaggio da Highlander70 » sab apr 17, 2021 2:20 pm

Ciao collega... ho letto il post. Lunedì presentati all'ufficio personale della tua Questura con verbale riforma totale (dove si evince che riforma è stata per causa di servizio) cedolino pensione e presenta istanza di iscrizione al Ruolo d'Onore della Polizia di Stato. Chiedi pure di poter valutare un eventuale Richiamo in servizio (perchè magari non riesci a vivere con la sola pensione) ed incrocia le dita. Qualora decidessero il tuo reintegro da appartenente al ruolo d'onore saresti impiegato in attività burocratiche in quanto non rivestiresti la qualifica di agente di P.G e P.S. Avresti però l'onore di continuare ad indossare la nostra amata uniforme.....
In bocca al lupo.

Rispondi