Assegno Incollocabilità.

L'Avv. Giovanni Giorgetti risponde
Feed - LEXETICA - IL LEGALE RISPONDE

Moderatori: Admin, Avv. Giovanni Giorgetti

Rispondi
uniko1966
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 7
Iscritto il: sab nov 21, 2020 7:47 pm

Assegno Incollocabilità.

Messaggio da uniko1966 » sab nov 21, 2020 8:46 pm

Buonasera Avvocato,

Vorrei, se possibile, un suo autorevole parere in merito alla concessione dell'assegno di incollocabilità ( Legge n.9/80 ).
Nell'anno 2012 producevo regolare istanza all'Inps essendo in quiescenza e titolare di PPO a vita di 5^ categoria. Per ritardi vari dovuti all'iter amministrativo ( riconoscimento causa di servizio, passaggio da PPO concessa per 4 anni e poi a vita, ecc. ) soltanto quest'anno ho terminato il tutto con concessione dell'assegno per anni 4. Le chiedo: la decorrenza degli arretrati sarà dal 2012 anno di presentazione della domanda fino al 2020? L'assegno mi verrà corrisposto sul rateo di pensione oppure no? In tal caso devo riprodurre un'altra domanda oppure è l'INPS che deve reinviarmi a nuova visita presso l'AUSL competente per il rinnovo in quanto non capisco se i 4 anni comprendono anche il periodo 2020/2024?
Spero possa darmi delle delucidazioni in merito anche perché al momento non ho alcun provvedimento di determina da parte dell'INPS e sono in attesa di riceverlo.
La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.



Convenzionistituzioni.it
Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Assegno Incollocabilità.

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » mer nov 25, 2020 6:40 pm

Buonasera,
Come chiarito dalla nota operativa INPDAP n.36 del 09/07/2010, il giudizio della commissione di verifica viene espresso con riferimento al primo giorno del mese successivo della presentazione dell'istanza.
In virtù di ciò, dato che la sua istanza risale al 2012, lei riceverà un unico versamento relativo a tutte le somme maturare nel periodo 2012-2016 (essendole stato riconosciuto un assegno di incollocabilità di anni 4).
Le consiglio di chiedere al funzionario dell'INPS che gestisce la pratica di rilasciarle la copia del calcolo degli arretrati a lei spettanti, chiedendo altresì su quale rateo di pensione le verrà liquidato l'intero importo.
Se intende chiedere un rinnovo dell'assegno, deve procedere con la relativa domanda.
Cordiali saluti
Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

uniko1966
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 7
Iscritto il: sab nov 21, 2020 7:47 pm

Re: Assegno Incollocabilità.

Messaggio da uniko1966 » mer nov 25, 2020 8:09 pm

Ok grazie Avvocato è stato gentilissimo ed esaustivo.
La saluto cordialmente.

uniko1966
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 7
Iscritto il: sab nov 21, 2020 7:47 pm

Re: Assegno Incollocabilità.

Messaggio da uniko1966 » mer dic 02, 2020 2:34 pm

Buongiorno Avvocato,
ho ricevuto il conteggio degli arretrati ed il provvedimento di determina dall'INPS ma con mio stupore senza assegno di superinvalidita' di cui alla Tabella E lettera H e senza assegno di cumulo di infermità ( oltre alla patologia che mi ha permesso di ottenere l'assegno di incollocabilità ho altra diversa patologia ascritta alla Tabella A Categoria 8^ ) in quanto nel periodo di concessione del predetto assegno di incollocabilità dovrei essere equiparato agli invalidi di Prima Categoria Tabella A annessa al DPR n. 915/78, non hanno applicato anzi direi che hanno ihgnorato completamente la Legge n. 9/80. Come da Lei già anticipato mi hanno concesso i 4 anni dal 2012 al 2016 ed ho già prodotto istanza per il rinnovo. Ho inoltrato ricorso amministrativo online al Comitato di Vigilanza e ho letto che hanno novanta giorni per rispondere o meno. Le chiedo in caso negativo quanto tempo ho per ricorrere al Giudice della Corte dei Contï?
La saluto cordialmente e la ringrazio anticipatamente.

Avatar utente
Avv. Giovanni Giorgetti
Professionista
Professionista
Messaggi: 31
Iscritto il: mar set 29, 2020 4:33 pm

Re: Assegno Incollocabilità.

Messaggio da Avv. Giovanni Giorgetti » mar gen 05, 2021 7:33 pm

Buonasera e auguri di buon anno,

per il ricorso in corte dei conti non ci sono limiti di tempo, si può ricorrere in qualsiasi momento, purché ovviamente ve ne siano i presupposti.

In sede di ricorso è fondamentale produrre idonea documentazione a sostegno delle proprie ragioni (in primis una adeguata relazione medico legale). Ovviamente l'assistenza di un professionista esperto in materia è determinante.

Cordiali saluti,

Giovanni Giorgetti
Studi LexEtica
Avv. Giovanni Giorgetti
Piazza S. Marco 7
50121 Firenze
Tel. 379/1616164

Via G. Pico della Mirandola 9
50132 Firenze
Tel 055/217989

email: avvocato@lexetica.it

Rispondi