Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Feed - GUARDIA DI FINANZA

Rispondi
Mareemare
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 100
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:03 pm

Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da Mareemare » gio feb 02, 2017 4:23 pm

Buonasera a tutti. Ho trovato questo post che potrebbe essere utile a riguardo della prescrizione e della decadenza; questo potrebbe essere utile per tutti coloro che decidessero di adire la Corte dei Conti, ovviamente per il noto ormai caso "dell'errore" da parte dell'Inps per l'articolo 54 D.P.R. 1092\1973.

http://tuttoprevidenza.it/2014/05/presc" onclick="window.open(this.href);return false; ... -pensioni/

Per quanto mi riguarda, per tale questione, adirò alla Corte dei Conti, tramite avvocato, allo scopo di bloccare i termini di prescrizione (tre anni).

Di nuovo un saluto a tutti Voi.



Mareemare
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 100
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:03 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da Mareemare » gio feb 02, 2017 9:57 pm

Approfondimento:
http://www.altalex.com/documents/news/2 ... l-111-2011" onclick="window.open(this.href);return false;

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2063
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da oreste.vignati » gio feb 02, 2017 11:26 pm

Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10634
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da gino59 » ven feb 03, 2017 1:45 am

oreste.vignati ha scritto:Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
=======================
Anche io come oreste ribadisco:-

La domanda di aumento della pens.non si prescrive mai,si prescrivono in AA5 i soli arretrati.
In pratica anche un pensionato che non ha inviato alcuna richiesta al Fondo può ottenere l’aumento futuro della pensione mensile e gli arretrati degli ultimi cinque anni.

Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da giovanni53 » ven feb 03, 2017 1:52 am

oreste.vignati ha scritto:Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
Caro Oreste potresti citare cortesemente le fonti giuridiche che affermano quanto sostieni?

No sai giusto per capire perchè a mio padre metalmeccanico da 1400€ al mese di pensione il patronato ha fatto firmare una lettera di diffida per l'INPS con la quale veniva bloccata la prescrizione quinquennale che altrimenti sarebbe scattata sulle mancate perequazioni dal 2012, procedura della quale avevo trovato riscontro nell'articolo che segue
http://www.rimborsopensioni.it/prescriz ... arrivando/
In aggiunta a ciò, c'è ora questo nuovo topic di Mareemare, che ringrazio, che ci rivela come già nel 2014 si parli di DECADENZA TRIENNALE del diritto al ricalcolo per le pensioni post 6 luglio 2011 e prescrizione per quelle precedenti, differenziando i significati di prescrizione e decadenza. Insomma non mi pare così chiaro e non vorrei che ci tranquillizziamo dicendoci che i nostri diritti sono non si prescrivono per poi invece scoprire che decadono/sono decaduti...basta cambiare una parolina e te la mettono in quel posto...

Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da giovanni53 » ven feb 03, 2017 1:58 am

gino59 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
=======================
Anche io come oreste ribadisco:-

La domanda di aumento della pens.non si prescrive mai,si prescrivono in AA5 i soli arretrati.
In pratica anche un pensionato che non ha inviato alcuna richiesta al Fondo può ottenere l’aumento futuro della pensione mensile e gli arretrati degli ultimi cinque anni.
Scusami Gino abbiamo scritto insieme eheheh..
cmq secondo me se leggi gli articoli si parla di prescrizione di 5 e 10 anni fino al 2011 e di decadenza di 3 anni..tu dici che riguarda solo gli arrerati?
Ciaoooo

gino59
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10634
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da gino59 » ven feb 03, 2017 8:59 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973
Messaggio da leggereda giovanni53 » ven feb 03, 2017 12:58 am

gino59 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:
Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

=======================
Anche io come oreste ribadisco:-

La domanda di aumento della pens.non si prescrive mai,si prescrivono in AA5 i soli arretrati.
In pratica anche un pensionato che non ha inviato alcuna richiesta al Fondo può ottenere l’aumento futuro della pensione mensile e gli arretrati degli ultimi cinque anni.

Scusami Gino abbiamo scritto insieme eheheh..
cmq secondo me se leggi gli articoli si parla di prescrizione di 5 e 10 anni fino al 2011 e di decadenza di 3 anni..tu dici che riguarda solo gli arrerati?
Ciaoooo
=================================================================================== Per le pensioni,la decadenza è solo ed esclusivamente per eventuali arretrati.-

P.S. Qualche giorno addietro avevo allegato (copia e incolla)l'ultimo aggiornamento la quale si riferiva
prima 10AA e poi 5AA sino al 2011.-Saluti

oreste.vignati
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2063
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da oreste.vignati » ven feb 03, 2017 9:04 pm

giovanni53 ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:Torno a ripetere i diritti pensionistici sono imprescrittibili.

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
Caro Oreste potresti citare cortesemente le fonti giuridiche che affermano quanto sostieni?

No sai giusto per capire perchè a mio padre metalmeccanico da 1400€ al mese di pensione il patronato ha fatto firmare una lettera di diffida per l'INPS con la quale veniva bloccata la prescrizione quinquennale che altrimenti sarebbe scattata sulle mancate perequazioni dal 2012, procedura della quale avevo trovato riscontro nell'articolo che segue
http://www.rimborsopensioni.it/prescriz ... arrivando/
In aggiunta a ciò, c'è ora questo nuovo topic di Mareemare, che ringrazio, che ci rivela come già nel 2014 si parli di DECADENZA TRIENNALE del diritto al ricalcolo per le pensioni post 6 luglio 2011 e prescrizione per quelle precedenti, differenziando i significati di prescrizione e decadenza. Insomma non mi pare così chiaro e non vorrei che ci tranquillizziamo dicendoci che i nostri diritti sono non si prescrivono per poi invece scoprire che decadono/sono decaduti...basta cambiare una parolina e te la mettono in quel posto...
Giovanni lo farò, sicuramente i prossimi giorni, adesso sono via e sto seguendo tramite il mio tablet.
Comunque se hai tempo puoi trovare anche su internet ci sono numerose sentenze. Poi ultimamente si stanno inventando di tutto tipo come hai citato decadenza, speriamo che in futuro non facciano un decreto per revocare le pensioni già erogate. Teniamoci forte.
Un caro saluto

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Articolo 54 D.P.R. 1092\1973

Messaggio da giovanni53 » ven feb 03, 2017 9:13 pm

OK RICEVUTO
Grazie Gino Grazie Oreste
Contraccambioooo!

Rispondi