Apnea notturna, aiuto.

Feed - MARESCIALLI

Rispondi
gianni83
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 44
Iscritto il: dom mag 23, 2010 2:28 pm

Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da gianni83 » mer nov 04, 2020 8:09 pm

Buongiorno a tutti,sono un Maresciallo della MM.,mi hanno diagnosticato" OSAS GRAVE"(apnea notturna).
Vorrei sapere , tale patologia comporta la non idoneità al servizio e quindi la riforma?
Vi ringrazio a tutti in anticipo



Convenzionistituzioni.it
oreste.vignati
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Messaggi: 2676
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da oreste.vignati » mer nov 04, 2020 11:23 pm

Purtroppo si.
Dipende dalla tua situazione ma molto spesso si può curare ed evitare la riforma.
Segui le indicazioni dei medici.
Auguroni per la tua salute

gianni83
Disponibile
Disponibile
Messaggi: 44
Iscritto il: dom mag 23, 2010 2:28 pm

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da gianni83 » gio nov 05, 2020 7:19 am

Grazie mille Oreste, buona giornata.

rusvin2015
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 1
Iscritto il: lun gen 04, 2016 4:26 pm

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da rusvin2015 » lun dic 07, 2020 12:33 pm

Ciao Gianni83
Sono passato anche io per questa situazione, solo che pesavo più di 125 kili, sono dimagrito e sono sceso a 95 kg. e già l'apnea era completamente scomparsa. IO forse ho qualche anno più di te, e potevo comunque stare tranquillo anche se mi congedavano con i miei 37 anni di servizio, il problema è LA PATENTE...che se viene diagnosticata OSAS Grave hanno l'obbligo di comunicare il problema alla Motorizzazione e possono sospenderti la patente solo se giustifichi la tua guarigione attraverso una commissione medica scelta da loro che usi il CPAP e stai meglio la mattina quando ti svegli ti possono rinnovare la patente per un anno.... e cosi ogni anno...Quindi valuta tu.

Avatar utente
AngeloBarese
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 207
Iscritto il: gio ott 02, 2014 5:21 pm

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da AngeloBarese » mar dic 08, 2020 7:12 am

Sul sito del Ministero della Difesa si parla sempre di più dell'OSAS.
Vi allego l'ultimo seminario che si e tenuto alla CMO di Milano sulle apnee e disturbi del sonno... piano piano stanno capendo che non è pericoloso per chi è in trattamento. Questo fa la differenza, se uno di noi sa che vieni riformato non la dichiara o peggio ancora non si sottopone per la sua salute a visita e a terapia mettendo a rischio se stesso e gli altri.
Poi c'è l'aspetto della Sorveglianza Sanitaria che è correlata a tutto questo ma che non vogliono applicarci per tanti motivi.
L'unica amministrazione delle forze di polizia ad applicare la Sorveglianza Sanitaria D.Lgs.vo 81 del 2008 è stata la Polizia di Stato con la circolare del 2017 anche se in ritardo di 10 anni (meglio tardi che mai).
Negli altri corpi è sommerso è nascosto...
Il vero problema per le forze armate e di polizia e proprio questo la mancanza di supporto che potrebbe venire anche dal Medico Competente che può indirizzarci a visite nel rispetto della privacy... e poi ci lamentiamo che anche quest'anno siamo arrivati a circa 60 suicidi.
Comunque vi allego sia il seminario sulla CPAP che la circolare della sorveglianza sanitaria...
Sulla Patente se andate a leggerla bene la normativa, chi è in trattamento e con assenza di apnee, deve ricevere la revisione normale dal Medico Monocratico se invece non sei in trattamento o la usi poco e non rientri nei parametri è chiaro che sei valutato dalla Commissione Medica ASL o ASST e te la rinnovano dipende dai casi 1 o 2 anni... (ma questo perché dietro ce sempre una questione economica).
Io uso la CPAP da 3 anni e per essere sotto le dipendenze del Medico Competente ho dovuto fare ricorso al TAR vinto e oggi ho le limitazioni al servizio.
Comunque affidatevi a persone che sanno di cosa si tratta e informatevi sempre, non potete neanche immaginare cosa ce dietro ad ogni cosa.
Un saluto a tutti...
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

sgrebs70
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 37
Iscritto il: ven lug 24, 2020 6:50 pm

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da sgrebs70 » ven gen 15, 2021 3:54 am

C'è parecchia ignoranza sull'OSAS e quando le CMO la vedono diagnosticata vanno nel panico.

In realtà è patologia invalidante in bassa percentuale e basta l'uso di un apporecchio CPAP ed un calo di peso per poter continuare a prestare normalmente servizio.

Tuttavia, l'uso della CPAP va considerata una terapia che va fatta quotidianamente, ogni notte.

Una volta che si chiede l'invalidità (per ottenere la macchina gratuitamente dal servizio sanitario) l'ASL fa comunicazione alla motorizzazione che NON toglie la patente, ma ciò comporta il rinnovo della patente ogni 2 anni e ad ogni rinnovo va dimostrato che state utilizzando la CPAP (è una procedura semplice. Un tecnico scarica i dati dalla macchina e con quelli uno pneumologo rilascia un certificato che state usando la CPAP. Si presenta quella certificazione quando fate il rinnovo e la patente vi viene confermata altri 2 anni).

La CPAP può essere acquistata privatamente ed assieme a tutti gli accessori arriva a 750 euro se come me avete la fortuna di trovare un negozio onesto (a Roma c'è un centro LINDE dove ho preso una CPAP con umidificatore e maschera a 730 euro contro gli almeno 1.000 che vi richiedono altri perchè è un settore di nicchia e ci marciano molto).

Il tipo di CPAP e maschera che vi serve ve le indicano chi vi diagnostica le apnee notturne, pneumologo, ospedale, centro specializzato, ecc...

A me la diagnosi è stata presso un ospedale in cui mi hanno ricoverato per 35 giorni. Di fatto è un centro per il trattamento dell'obesità, vi fanno una marea di esami, danno una dieta e mentre sei ricoverato fai dieta, attività fisica, esami vari. Mi hanno ricoverato proprio in pneumologia e mi diagnosticarono l'OSAS facendomi subito usare la CPAP che CAMBIA COMPLETAMENTE LA QUALITA DELLA VITA.
Si torna a dormire bene tutta la notte, ci si sveglia riposati, il cuore non soffre per le apnee e non si è piu irritabili e stanchi durante il giorno. Niente più sonnolenza alla guida o in ufficio se la notte prima avete dormito con la CPAP.

Il ricovero è GRATUITO (centro auxologico Piancavallo), paga tutto la vostra regione e per l'amministrazione state in malattia (occhio che appena rientrate però vi mandano alla CMO).

Si trova in una località ad alta quota dispersa nel nulla, è un ospedale e ci si sta 35 giorni a dieta e facendo varie attività fisiche. Non è una esperienza bellissima, ma è una botta di salute.

Avatar utente
AngeloBarese
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 207
Iscritto il: gio ott 02, 2014 5:21 pm

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da AngeloBarese » ven gen 15, 2021 11:39 am

Fanno finta di non capire , non è ignoranza, non vogliono creare precedenti...
Proprio a Milano alla CMO si sono avuti 2 convegni in merito all'OSAS.
Qui allego ad ogni buon fine il volantino.
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Avatar utente
NavySeals
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 178
Iscritto il: sab set 07, 2019 10:16 am

Re: Apnea notturna, aiuto.

Messaggio da NavySeals » mer apr 21, 2021 8:59 pm

Molto dipende anche da te e cosa vuoi fare. Un collega in CMO ha detto che voleva andarsene in pensione e lo hanno riformato senza troppe formalità.

Rispondi