Aiuto!!! Transito+ PPO

Forum dedicato agli operatori del comparto Sicurezza e Difesa in transito (o già transitati) all'impiego civile.
Feed - IMPIEGO CIVILE

Rispondi
guardacoste
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 81
Iscritto il: sab mar 29, 2014 3:13 pm

Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da guardacoste » mer ott 09, 2019 5:22 pm

Buonasera a tutti, lo so che ci sono vari post ma non riesco ad accostarne nessuno alla mia situazione.
Sono un graduato (Sc. 1cl) della MM-CP, arruolato nel 2005 ed in servizio permanente dal 2010.
Oggi sono stato dichiarato dalla CMO permanentemente non idoneo al s.m.i., si idoneo al transito all'impiego civile. Siccome ho solamente 14a5m di servizio devo accettare il transito. Contestualmente mi è stato riconosciuto un aggravamento di una causa di servizio già riconosciuta era Tab A ctg 8, con EI già corrisposto, pari a Tab. A 6 ctg. Dovendo transitare all'impiego civile ed avendo pochi anni di servizio, starei optando per richiedere anche la PPO.
Qualcuno mi può aiutare in merito? A quanto ammonterebbe? Come funziona il tutto? Grazie mille anticipatamente



guardacoste
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 81
Iscritto il: sab mar 29, 2014 3:13 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da guardacoste » gio ott 10, 2019 3:36 pm

Dimenticavo un punto fondamentale, va richiesta per il tramite del comando o direttamente all'Inps? Grazie

guardacoste
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 81
Iscritto il: sab mar 29, 2014 3:13 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da guardacoste » mer ott 16, 2019 10:53 pm

Buonasera a tutti.... nessuno mi può dare una mano? Grazie

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 103
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da Folgore77 » gio ott 17, 2019 6:49 pm

guardacoste ha scritto:
mer ott 09, 2019 5:22 pm
Buonasera a tutti, lo so che ci sono vari post ma non riesco ad accostarne nessuno alla mia situazione.
Sono un graduato (Sc. 1cl) della MM-CP, arruolato nel 2005 ed in servizio permanente dal 2010.
Oggi sono stato dichiarato dalla CMO permanentemente non idoneo al s.m.i., si idoneo al transito all'impiego civile. Siccome ho solamente 14a5m di servizio devo accettare il transito. Contestualmente mi è stato riconosciuto un aggravamento di una causa di servizio già riconosciuta era Tab A ctg 8, con EI già corrisposto, pari a Tab. A 6 ctg. Dovendo transitare all'impiego civile ed avendo pochi anni di servizio, starei optando per richiedere anche la PPO.
Qualcuno mi può aiutare in merito? A quanto ammonterebbe? Come funziona il tutto? Grazie mille anticipatamente
Belle domande! Spero che qualcuno possa aiutarti.
Per quello che ho capito io (grazie a Naturopata!):
1. con il cumulo tra ppo e stipendio da civile, la ppo viene decurtata ed ammonterebbe al 50% della parte eccedente il minimo Inps (per il 2019 pari ad € 513,01).
2. Si azzera il montante contributivo del periodo fatto fino alla riforma (nel tuo caso in MM) e riparti da zero con il periodo da 'civile'
3. La concessione del cumulo non è scontata e potrebbe servire un ricorso, nonostante la giurisprudenza positiva.
Non so se ti ho detto cose esatte perché anche io sto brancolando un po' nel buio!!
Spero che Naruropata ed altri possano intervenire.

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1283
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da naturopata » ven ott 18, 2019 6:29 pm

Belle domande! Spero che qualcuno possa aiutarti.
Per quello che ho capito io (grazie a Naturopata!):
1. con il cumulo tra ppo e stipendio da civile, la ppo viene decurtata ed ammonterebbe al 50% della parte eccedente il minimo Inps (per il 2019 pari ad € 513,01).

Si se lo fanno.

2. Si azzera il montante contributivo del periodo fatto fino alla riforma (nel tuo caso in MM) e riparti da zero con il periodo da 'civile'

Non è proprio così, col la sentenza che allego, forse potete capire un po' il tutto. se avete bisogno di chiarimenti, dopo la lettura chiedete pure.

3. La concessione del cumulo non è scontata e potrebbe servire un ricorso, nonostante la giurisprudenza positiva.

Infatti.

Non so se ti ho detto cose esatte perché anche io sto brancolando un po' nel buio!!
Spero che Naruropata ed altri possano intervenire.
[/quote]
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 103
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da Folgore77 » ven ott 18, 2019 7:38 pm

Caro Naturopata, più che chiarimenti dopo avere letto questa sentenza serve un Moment!!! :D
Mi è venuta la cefalea a grappolo e non ci ho capito niente!!!
Saresti così gentile da farci capire cosa ha accolto solo "parzialmente" la CdC Veneto?
Grazie mille in anticipo!!

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 103
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da Folgore77 » sab ott 19, 2019 3:45 pm

naturopata ha scritto:
ven ott 18, 2019 6:29 pm
Belle domande! Spero che qualcuno possa aiutarti.
Per quello che ho capito io (grazie a Naturopata!):
1. con il cumulo tra ppo e stipendio da civile, la ppo viene decurtata ed ammonterebbe al 50% della parte eccedente il minimo Inps (per il 2019 pari ad € 513,01).

Si se lo fanno.

2. Si azzera il montante contributivo del periodo fatto fino alla riforma (nel tuo caso in MM) e riparti da zero con il periodo da 'civile'

Non è proprio così, col la sentenza che allego, forse potete capire un po' il tutto. se avete bisogno di chiarimenti, dopo la lettura chiedete pure.

3. La concessione del cumulo non è scontata e potrebbe servire un ricorso, nonostante la giurisprudenza positiva.

Infatti.

Non so se ti ho detto cose esatte perché anche io sto brancolando un po' nel buio!!
Spero che Naruropata ed altri possano intervenire.
[/quote]

Grazie per la risposta!
Sulla decurtazione ti faccio un esempio concreto.
PPO pari a 1200 euro. Ipotizzando la concessione del cumulo, verrebbe applicato questa decurtazione: 1200- 513,01 (minimo Inps 2019)= 686,99 (quota eccedente)
686,99/2= 343,49 (quota da decurtare).
Importo finale: 1200- 343,49= 856,51.
È corretto?
Perché hai precisato "...se lo fanno"? Intendevi se fanno il cumulo...o se fanno la decurtazione?
Scusa l'insistenza ma è un argomnto molto importante per chi si accinge a fare una scelta.

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1283
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da naturopata » sab ott 19, 2019 5:52 pm

Grazie per la risposta!
Sulla decurtazione ti faccio un esempio concreto.
PPO pari a 1200 euro. Ipotizzando la concessione del cumulo, verrebbe applicato questa decurtazione: 1200- 513,01 (minimo Inps 2019)= 686,99 (quota eccedente)
686,99/2= 343,49 (quota da decurtare).
Importo finale: 1200- 343,49= 856,51.
È corretto?

Si.

Perché hai precisato "...se lo fanno"? Intendevi se fanno il cumulo...o se fanno la decurtazione?

Se fanno la decurtazione.

Scusa l'insistenza ma è un argomnto molto importante per chi si accinge a fare una scelta.
[/quote]

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1283
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da naturopata » sab ott 19, 2019 5:58 pm

Folgore77 ha scritto:
ven ott 18, 2019 7:38 pm
Caro Naturopata, più che chiarimenti dopo avere letto questa sentenza serve un Moment!!! :D
Mi è venuta la cefalea a grappolo e non ci ho capito niente!!!
Saresti così gentile da farci capire cosa ha accolto solo "parzialmente" la CdC Veneto?
Grazie mille in anticipo!!
Il collega della sentenza del Veneto ha fatto un bel casino e con lui il suo difensore. Per metterlo giù in modo capibile per i neofiti ho bisogno di un pò di tempo.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 103
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da Folgore77 » sab ott 19, 2019 7:25 pm

naturopata ha scritto:
sab ott 19, 2019 5:58 pm
Folgore77 ha scritto:
ven ott 18, 2019 7:38 pm
Caro Naturopata, più che chiarimenti dopo avere letto questa sentenza serve un Moment!!! :D
Mi è venuta la cefalea a grappolo e non ci ho capito niente!!!
Saresti così gentile da farci capire cosa ha accolto solo "parzialmente" la CdC Veneto?
Grazie mille in anticipo!!
Il collega della sentenza del Veneto ha fatto un bel casino e con lui il suo difensore. Per metterlo giù in modo capibile per i neofiti ho bisogno di un pò di tempo.
Hai proprio ragione, la vicenda di quel collega è molto complicata!!!

naturopata
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1283
Iscritto il: ven mag 19, 2017 3:24 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da naturopata » sab ott 19, 2019 8:18 pm

Hai proprio ragione, la vicenda di quel collega è molto complicata!!!
[/quote]

Cercherò di essere schematico:

1)il collega presenta il ricorso in proprio e chiede la liquidazione del TFS per il periodo militare, la p.p.o. in cumulo con lo stipendio, la pensione quale cumulo di p.p.o.e la pensione maturata da civile;
2)il giudice rappresenta alle parte di un possibile difetto di giurisdizione per il TFS che le amministrazioni non hanno elevato nella memoria di comparsa;
3)ovviamente le amministrazioni, su suggerimento del giudice (quello che dovrebbe essere super partes) elevano il difetto di giurisdizione;
4)il collega in difficoltà si rivolge ad un legale che sul TFS ritira la domanda e quindi il giudice neanche si esprime sulla giurisdizione (per un me un grosso errore);
5)viene riconosciuto il cumulo stipendio + p.p.o., ma avendo il collega richiesto la p.p.o. nel 2018 e non poco dopo il transito, ha perso 9 anni di p.p.o. e quindi gli spettano le pensione per 5 anni indietro dalla domanda, quindi dal 2013 al 2018 (da qui parzialmente accolto);
6)sul cumulo dei due periodi di pensione (p.p.o. e civile), il Giudice glissa è dice che potrà intervenire solo successivamente in caso di ottemperanza, ovvero prima ci deve essere un decreto dell'INPS e se non corretto secondo il collega, si potrà intervenire sulla questione;
7)da come intuisco dalla sentenza, il collega rischia di vedersi riconosciuta solo la p.p.o. e quindi gli verrà revocata la precedente pensione fatta dagli anni di contributi da militare (senza p.p.o.) e da civile e quindi sarà costretto all'ottemperanza;
8)il giudice, a mio modo di vedere, avallerà l'operato delle amministrazioni sull'assunto che i contributi possono farsi valere solo una volta e visto che la p.p.o. non è prevista per i civili (e visto che l'ha espressamente richiesta lui, come riporta il giudice), la quota civile non può essere riconosciuta;
9)un casino, il ricorso andava affrontato in modo più rigoroso e capillare, anche l'intervento del legale non mi è parso brillante.

Questo per sommi capi. Per ricorsi come questi, farlo da soli richieda una conoscenza di altissimo livello, ma anche la scelta del legale è fondamentale e io se dovessi consigliare qualcuno (a parte me ovviamente :D ), non avrei dubbi, lo studio Guerra, anche se caro, garanzia di competenza.

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 103
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aiuto!!! Transito+ PPO

Messaggio da Folgore77 » sab ott 19, 2019 8:54 pm

naturopata ha scritto:
sab ott 19, 2019 8:18 pm
Hai proprio ragione, la vicenda di quel collega è molto complicata!!!
Cercherò di essere schematico:

1)il collega presenta il ricorso in proprio e chiede la liquidazione del TFS per il periodo militare, la p.p.o. in cumulo con lo stipendio, la pensione quale cumulo di p.p.o.e la pensione maturata da civile;
2)il giudice rappresenta alle parte di un possibile difetto di giurisdizione per il TFS che le amministrazioni non hanno elevato nella memoria di comparsa;
3)ovviamente le amministrazioni, su suggerimento del giudice (quello che dovrebbe essere super partes) elevano il difetto di giurisdizione;
4)il collega in difficoltà si rivolge ad un legale che sul TFS ritira la domanda e quindi il giudice neanche si esprime sulla giurisdizione (per un me un grosso errore);
5)viene riconosciuto il cumulo stipendio + p.p.o., ma avendo il collega richiesto la p.p.o. nel 2018 e non poco dopo il transito, ha perso 9 anni di p.p.o. e quindi gli spettano le pensione per 5 anni indietro dalla domanda, quindi dal 2013 al 2018 (da qui parzialmente accolto);
6)sul cumulo dei due periodi di pensione (p.p.o. e civile), il Giudice glissa è dice che potrà intervenire solo successivamente in caso di ottemperanza, ovvero prima ci deve essere un decreto dell'INPS e se non corretto secondo il collega, si potrà intervenire sulla questione;
7)da come intuisco dalla sentenza, il collega rischia di vedersi riconosciuta solo la p.p.o. e quindi gli verrà revocata la precedente pensione fatta dagli anni di contributi da militare (senza p.p.o.) e da civile e quindi sarà costretto all'ottemperanza;
8)il giudice, a mio modo di vedere, avallerà l'operato delle amministrazioni sull'assunto che i contributi possono farsi valere solo una volta e visto che la p.p.o. non è prevista per i civili (e visto che l'ha espressamente richiesta lui, come riporta il giudice), la quota civile non può essere riconosciuta;
9)un casino, il ricorso andava affrontato in modo più rigoroso e capillare, anche l'intervento del legale non mi è parso brillante.

Questo per sommi capi. Per ricorsi come questi, farlo da soli richieda una conoscenza di altissimo livello, ma anche la scelta del legale è fondamentale e io se dovessi consigliare qualcuno (a parte me ovviamente :D ), non avrei dubbi, lo studio Guerra, anche se caro, garanzia di competenza.
[/quote]

Grandissimo Naturopata...miglior riassunto non poteva essere fatto.
In effetti, sia il ricorrente che il legale, mi pare che non l'abbiano affrontata nel migliore dei modi.
Troppa carne al fuoco! Con la Giustizia Amministrativa già è dura affrontare una singola problematica per noi militari, nonostante si abbia ragione al 150% (vedasi mancato avvio della Previdenza Complementare o Cassa Sottufficiali per i cc transitati), figuriamoci 3/4 problematiche insieme!
Comunque almeno il cumulo gli è stato concesso...anche se ha perso alcuni anni.
Per quanto riguarda il consiglio sul legale, io intanto gli ho posto un quesito 'conoscitivo', perché, quando sarà il momento di richiedere il cumulo, voglio fare le cose per bene ed essere subito pronto ad affrontare una eventuale causa.

Rispondi