Aggravamento anche ai fini ppo (in servizio)

Feed - POLIZIA DI STATO

Rispondi
Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 163
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Aggravamento anche ai fini ppo (in servizio)

Messaggio da Folgore77 » mar nov 26, 2019 1:28 pm

Quesito! Si presenta istanza di aggravamento anche ai fini di ppo durante la convalescenza concessa dalla Cmo per altra patologia. La Cmo restituisce l'istanza invitando a ripresentarla "dopo la cessazione dal servizio".
Scusate, non avrebbero dovuto intanto convocare il militare per valutare l'aggravamento e, eventualmente, non prendere in considerazione la parte relativa alla ppo?
La valutazione "anche ai fini di ppo" va fatta per forza dopo la cessazione dal servizio? Io avevo capito che la richiesta di ppo va fatta dopo...ma la valutazione sulla sussistenza non può essere fatta anche prima?



Avatar utente
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3592
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Aggravamento anche ai fini ppo (in servizio)

Messaggio da antoniomlg » ven nov 29, 2019 9:28 am

probabilmente hai imballato la cmo quando scrive aggravamento ai fini di ppo.
-----------------

si presenta domanda di aggravamento di patologie già riconosciute, e contestualmente (nella stessa domanda)
equo indennizzo.

cosi facendo la cmo si dovrà esprimere sulla categoria assegnata alla patologia aggravata onde poter il ministero liquidare
l'equo indennizzo richiesto....

a questo punto ti troveresti la causa di servizio aggravata, già valutata con categoria assegnata e quindi già bella e pronta
ai fini della futura ppo.



ciao

Folgore77
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 163
Iscritto il: lun apr 08, 2019 3:38 pm

Re: Aggravamento anche ai fini ppo (in servizio)

Messaggio da Folgore77 » ven dic 20, 2019 3:22 pm

antoniomlg ha scritto:
ven nov 29, 2019 9:28 am
probabilmente hai imballato la cmo quando scrive aggravamento ai fini di ppo.
-----------------

si presenta domanda di aggravamento di patologie già riconosciute, e contestualmente (nella stessa domanda)
equo indennizzo.

cosi facendo la cmo si dovrà esprimere sulla categoria assegnata alla patologia aggravata onde poter il ministero liquidare
l'equo indennizzo richiesto....

a questo punto ti troveresti la causa di servizio aggravata, già valutata con categoria assegnata e quindi già bella e pronta
ai fini della futura ppo.



ciao
Esatto Antonio, è stato un mio errore scrivere "anche ai fini di ppo" ma sono stato male consigliato ed ero convintissimo che la CMO potesse già valutare il tutto anche ai fini della futura eventuale richiesta di ppo. Invece non è così! Solo aggravamento...e la ppo se ne riparla alla cessazione dal servizio.

Rispondi