agente ausiliario decorrenza per il TFS

Feed - POLIZIA DI STATO

sasabl
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 186
Iscritto il: sab feb 02, 2019 7:15 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da sasabl » gio giu 25, 2020 10:37 pm

Ho questo dubbio perchè ho letto in questo forum che il massimo da conteggiare sono 5.
Ni. Tu hai fatto l'ausiliario quindi sei stato messo in ruolo al termine del corso fatto dopo il periodo di trattenuto. È da quel momento che parte l'iscrizione al fondo per il tfs e l'obbligo di pagare le ritenute per l'opera di previdenza. Per i primi due anni e rotti quindi non hai mai pagato nulla per il tfs perciò se vuoi farti considerare anche quel periodo lo devi riscattare pagando.

Oltre a questo periodo riscattabile puoi riscattare le cosiddette maggiorazioni figurative. Generalmente da 1/5 ma possono anche essere di diverse tipologie in base ai particolari servizi svolti (confine, sedi disagiate, ecc).
Dopo il 1997 non è più possibile superare i 5 anni di maggiorazioni (se li avevi superati prima ti vengono invece riconosciuti). Per queste maggiorazioni, che sono figurative ed attengono al diritto e sino al 1995 anche alla misura della pensione, non paghi ritenute per il tfs quindi se vuoi che ti vengano conteggiate devi riscattarle.

In definitiva puoi riscattare tutto il periodo ante iscrizione al fondo TFS, nonché tutte le maggiorazioni godute (nel limite dei cinque anni se non ne avevi di più al 1997). A occhio direi che ti manca da riscattare il primo anno da ausiliario. Io ho fatto l'ausiliario nel 1985 ed inizialmente lo avevano considerato come valido anche per il tfs poi invece hanno cambiato l'interpretazione della norma e me l'hanno fatto riscattare pagando.

Ciao



Convenzionistituzioni.it
mauri1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: gio feb 15, 2018 9:51 am

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da mauri1963 » ven giu 26, 2020 4:08 pm

Grazie Sasabl per iltuo interessamento

hai scritto
Per i primi due anni e rotti quindi non hai mai pagato nulla per il tfs perciò se vuoi farti considerare anche quel periodo lo devi riscattare pagando. Scritto così sembra riferito a me ma allora la prima delibera, codice 11, con il periodo 10.09.1983 - 10.03.1985 (trattenuto e sei mesi di corso), e stesso periodo prolungato però sino al 01.08.1989 con codice 15 e SPESA relativa che vuol dire? Che ho pagato doppio per non avere nulla? :shock: :shock: :shock:
nella delibera sono riportati:
codice 11
periodo 10.09.83 al 10.03.85 (trattenuto aus. e 6 mesi di corso)
anni 1 mesi 6 giorni 1

codice 15
stessa data iniziale, 10.09.1983 e sino al 01.08.89 (trattenuto aus. e 6 mesi di corso + 3 anni e 5 mesi da agente effettivo)
a1 m2 g4

A occhio direi che ti manca da riscattare il primo anno da ausiliario.

Se manca l'anno di ausiliario e andrò in pensione il 01.03.2023 con 39 anni 5 mesi e rotti giorni effettivi qual'è il mio periodo ai fini del TFS ?
38a 5m + 5 anni figurativi (sarebbero 39a e 5m effettivi ma devo togliere l'anno da ausiliario)
OPPURE devo togliere anche 1a e 6 rimanendomi 36 anni e 11 mesi ed a questi aggiungere 5?
Grazie
PS dopo tutti sti dati mi sento un rompiscatole

Milopin
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: gio giu 25, 2020 12:02 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Milopin » ven giu 26, 2020 6:17 pm

Sono andata in pensione il 1-6-2020 sono un sostituto commissario coordinatore
Sono entrata nel 8-9-1986 primo corso donne
Ho ricongiunto da precedente lavoro 4 anni, 11mesi e 16 gg
Ho riscattato per tfs 2 anni 6 mesi 14 gg
L’ultima busta paga di maggio 2020
Stipendio tabellare 1654,86
Retribuzione individuale di anzianità 85,81
IIS conglobata M/01 541,29
Ind vacanza contrattuale 15,37
Ind.pens.men.MP 01-07-08-09-10 MP 4B-5B-0B 849.90
Assegno di funzionale 32 anni ispettore 294,25
Tredicesima mensilità 1433,86
Straordinario 27 ore 416,07
Ind. rischio gruppo IV-DPR 146/75 art.1 6,90q.15
Trattenute 2355,21
Stipendio 2281,76
Ho causa di servizio
Domanda quanto dovrebbe essere la pensione e il tfs?
L’INPS mi ha mandato conteggi provvisori con ricorso entro 30 gg

Milopin
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 3
Iscritto il: gio giu 25, 2020 12:02 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Milopin » ven giu 26, 2020 6:18 pm

Scusate l’oggetto non è quello

alambra
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 62
Iscritto il: gio ott 06, 2016 5:45 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da alambra » ven giu 26, 2020 6:19 pm

Quello che mi chiedo perché la situazione è sempre diversa da caso a caso da questura a questura. Io vorrei sanare la questione prima di andare in pensione. Esiste la possibilità di sanare la questione facendo direttamente online su sito inps? Giorni fa ho fatto domanda dell anno di militare (ausiliario) sul sito inps ma non so se è iter corretto. Per anno da trattenuto e corso credo di aver riscattato il tutto, appena possibile invierò una foto della mia determina.

sasabl
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 186
Iscritto il: sab feb 02, 2019 7:15 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da sasabl » ven giu 26, 2020 8:04 pm

mauri1963 ha scritto:
ven giu 26, 2020 4:08 pm

hai scritto
Per i primi due anni e rotti quindi non hai mai pagato nulla per il tfs perciò se vuoi farti considerare anche quel periodo lo devi riscattare pagando.[/b


È in senso generale. Nessun ausiliario paga nulla per il tfs. Quindi se vuoi che quel periodo ti venga riconosciuto ai fini TFS devi riscattarlo. Da quello che dici sembra tu abbia riscattato solo il secondo anno di ausiliario ed il corso da effettivo. Ti mancherebbe di riscattare il primo anno.



Scritto così sembra riferito a me ma allora la prima delibera, codice 11, con il periodo 10.09.1983 - 10.03.1985 (trattenuto e sei mesi di corso), e stesso periodo prolungato però sino al 01.08.1989 con codice 15 e SPESA relativa che vuol dire? Che ho pagato doppio per non avere nulla? :shock: :shock: :shock:


Vuol dire che la prima volta hai pagato per avere considerato quel periodo valido per il tfs..... La seconda volta perché quel periodo da luogo a maggiorazioni che tu, riscattandole ti vedrai riconosciute quale periodo valido anche per il tfs [/quote]


qual'è il mio periodo ai fini del TFS ?

Dal primo giorno di servizio quale agente di polizia effettivo. Poi aggiungi il periodo di ausiliario che hai riscattato ed infine aggiungi anche le maggiorazioni riscattate.

Per la pensione, invece, tutto va nel calderone senza dover riscattare nulla

Ciao

alambra
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 62
Iscritto il: gio ott 06, 2016 5:45 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da alambra » ven giu 26, 2020 8:27 pm

Ok per quanto riguarda il tfs sassabi grazie. Per quanto riguarda il figurativo bisogna fare domanda diversa per far rientrare l ausiliario come maggiorazioni figurative o per la polizia non è previsto?

Maxgal64
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: lun feb 19, 2018 12:30 am

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Maxgal64 » ven giu 26, 2020 11:55 pm

Grazie Oreste. L'Amministrativo Contabile non risponde. Ora credo che farò una sortita fisica, anche se il COVID gli ha dato ulteriori alibi di irreperibilità. Ho inoltrato anche una segnalazione all'INPS e mi hanno risposto che verificheranno. Ho consultato le delibere e l'iscrizione al fondo parte dal primo giorno di trattenuto. Ho riscattato 67 mesi più l'anno di militare. Ho una delibera rivista perché inizialmente non mi riconoscevano l'anno di militare. Una seconda con periodi che si accavallano. Riconosco ora che ho dato troppo all'amministrazione ed ho trascurato i casi miei. Tuttavia insisto si un punto. Se io non avessi riscattato i periodi, i miei 35 anni di effettivo servizio sono stati ridotti a 32 ai fini del TFS. Mi chiedo perché? I 67 mesi di cui scrivo, partono da istanze e periodi continuativi a decorrere dal secondo anno. Ma quando producevo le istanze, considerando che i riscatti hanno superato i 60 mesi, il contabile ed a sua volta l'INPDAP prima e poi l'INPS, perché continuavano ad emettere delibere? Ora mi dedicherò ad analizzare le norme che mi hai citato e riepilogherò le delibere in uno specchietto, ma ho già visto di sfuggita che ci sono casini. Correzioni, ritardi, pastrocchi. Ribadisco, grazie ancora. Max

mauri1963
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 14
Iscritto il: gio feb 15, 2018 9:51 am

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da mauri1963 » sab giu 27, 2020 6:40 am

grazie sasabl
vedo che hai un'ottima considerazione nel forum.. complimenti per la tua disponibilità verso gli altri. ciao

Maxgal64
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: lun feb 19, 2018 12:30 am

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Maxgal64 » dom giu 28, 2020 12:20 pm

Sto passando i giorni a capire cosa ho sbagliato nei miei 35 anni di servizio. Vero che ci sono due discipline in ordine ai periodi riscattabili. Vero, forse, che l'iscrizione al fondo avveniva al trentesimo mese, dopo l'anno di leva, il "trattenuto" ed il corso di rafferma, vero, forse, che dovevo stare più attento, ma ... Le delibere, un casino, prima non mi fanno riscattare il militare e le maggiorazioni partono dal primo giorno di trattenuto, poi mi fanno una rettifica e l'anno di leva passa per intero, poi una terza rettifica ed aggiornano i costi di riscatto per il militare. Sulle delibere ENPAS, INPDAP, INPS, che sembra uno scioglilingua, la data dio iscrizione al fondo è sempre quella del primo giorno da trattenuto, per capirci il 366° di Polizia! Sul prospetto di liquidazione del TFS è indicato invece al 30° mese di servizio, quindi alla nomina da agente effettivo. Le domande sulla modulistica reperibile ed obbligatoria, presso le segreterie che la inoltravano al contabile con l'autentica della firma, l'istanza comprendeva tutte le norme, sia quelle delle maggiorazioni che quelle sull'intero. Invece i periodi andavano indicati sulla base di quelli effettivamente svolti. Quindi io non ho sbagliato nulla, ma era l'ente che doveva deliberare in termini di riferimento ai periodi richiesti e quindi, secondo il mio sommesso parere, basta che io chiedo le delibere del tempo e paghi! Non credo di aver sbagliato molto ad interpretare la questione, penso invece sia come al solito la poca voglia di fare di chi è preposto a certi incarichi. Vero che ho trascurato la questione, ma altrettanto vero che è macchinosa e farraginosa. Non ho idea di dove mi porterà tutto questo, ma quel che è certo, non mollerò la presa. Per finire, consto che a molti colleghi, ai quali mi sto rivolgendo per stimolare reazioni, non frega nulla. Beati loro . Max

sasabl
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 186
Iscritto il: sab feb 02, 2019 7:15 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da sasabl » dom giu 28, 2020 4:57 pm

alambra ha scritto:
ven giu 26, 2020 8:27 pm
Ok per quanto riguarda il tfs sassabi grazie. Per quanto riguarda il figurativo bisogna fare domanda diversa per far rientrare l ausiliario come maggiorazioni figurative o per la polizia non è previsto?
Non ho ben capito la domanda.... Il periodo di ausiliario, ai fini del tfs, va riscattato in modo 1/1 e praticamente serve a portare indietro la data di inizio di iscrizione al fondo per il tfs che, altrimenti, partirebbe soltanto dalla data in cui sei diventato effettivo e non dalla data di assunzione in polizia. Le maggiorazione figurative (quelle che ti consentono di maturare anzitempo periodi di diritto alla pensione) partono dall'inizio dell'anno del trattenuto e vanno riscattate a partire da quel momento se vuoi vedertele riconosciute. Sono due riscatti di natura diversi.

Ciao, spero di essere stato chiaro, altrimenti aspettiamo Oreste che è ferrato sull'argomento. :D

alambra
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 62
Iscritto il: gio ott 06, 2016 5:45 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da alambra » dom giu 28, 2020 6:55 pm

Quindi per la polizia non è possibile far partire il figurativo a partire dal primo giorno ausiliario? Ovviamente pagando un riscatto?

Maxgal64
Attività iniziale
Attività iniziale
Messaggi: 12
Iscritto il: lun feb 19, 2018 12:30 am

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Maxgal64 » lun giu 29, 2020 3:48 pm

Le maggiorazioni 1/5 per il raggiungimento dei periodi utili a pensione, secondo il mio sommesso parere, possono essere riscattati solo per i militari, mentre per gli appartenenti alla Polizia di Stato, sono calcolati sulla base di uno ogni cinque. Io sono in pensione dal 29/9/2018, arruolato il 9/9/1983 settimo corso ausiliari e periodi ricongiunti (lavoro esterno) pari ad anni 1, mesi 9 e giorni 14, per un totale di servizio pari ad anni 41 mesi 10 e giorni 3; mai pagato un euro per i "figurativi". Questi dati li rilevo dalla determina INPS e confermano i miei conteggi e il servizio prestato. Cosa diversa i riscatti per il TFR: le maggiorazioni 1/5 vanno calcolate e pagate ex art. 3 c. 5 L. 284/77, mentre per il periodo di leva, l'anno da trattenuto quale agente Ausiliario Trattenuto e il corso di rafferma, quelli vanno calcolati, sempre come riscatti per il TFR, ex legge 1368/1965, per intero. Quindi se tutto il percorso è corretto, avrai riscatti per sette anni e sei mesi, insieme a cinque anni di figurativi che non hanno alcun valore di natura economica, ma concorrono con i periodi di servizio effettivi ed eventuali ricongiungimenti, al raggiungimento dei requisiti temporali per le pensioni di anzianità! Credo di cominciare a capire, anche grazie alle "chicche" di chi scrive su questo forum. Max

Louis65
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mar ago 13, 2013 2:09 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da Louis65 » mar giu 30, 2020 9:55 am

alambra ha scritto:
dom giu 28, 2020 6:55 pm
Quindi per la polizia non è possibile far partire il figurativo a partire dal primo giorno ausiliario? Ovviamente pagando un riscatto?
Il DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1997, n. 165 art.5 comma 3 recita
3. Gli aumenti dei periodi di servizio nei limiti dei cinque anni
massimi stabiliti, sono computabili, a titolo in parte oneroso, anche
per periodi di servizio comunque prestato.

questo articolo fa parte del Titolo I e l'art.1 recita

Art. 1.
Campo di applicazione

1. Le disposizioni di cui al presente titolo armonizzano ai
principi ispiratori della legge 8 agosto 1995, n. 335, il trattamento
pensionistico del personale militare delle Forze armate, compresa
l'Arma dei carabinieri, del Corpo della guardia di finanza, nonche'
del personale delle Forze di polizia ad ordinamento civile e del
Corpo nazionale dei vigili del fuoco.


ora non capisco perchè non si deve applicare alla Polizia

alambra
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 62
Iscritto il: gio ott 06, 2016 5:45 pm

Re: agente ausiliario decorrenza per il TFS

Messaggio da alambra » mar giu 30, 2020 10:39 am

Infatti è questo il mio dubbio di sempre. Per la Polizia chi ha fatto l ausiliario il figurativo parte dall inizio del secondo anno (trattenuto) sempre se lo riscatti, se no a partire dal primo giorno che diventi effettivo (dopo il corso per effettivo alla fine anno da trattenuto). IL primo anno vale si ai fini di servizio e a quelli pensionistici ma non concorre all aumento figurativo.
Mi piacerebbe sapere il perché una volta per tutte come evidenzia Louis65.
O qualora vi fosse la possibilità di fare una domanda di riscatto anche di quell anno per aumento del periodo figurativo.? Chi ha una risposta definitiva leggi alla mano?

Rispondi