6 scatti sulla buonuscita

Feed - POLIZIA PENITENZIARIA

Rispondi
Gaglianog
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 6
Iscritto il: sab apr 13, 2019 7:11 pm

6 scatti sulla buonuscita

Messaggio da Gaglianog » mar set 15, 2020 9:09 pm

salve , sono un ass.te capo c. della pol.pen. leggendo nei vari articoli non capisco se vado in pensione di anzianità ha domanda con( 41 anni + finestra 15 mesi ) e 57 anni età .
sulla buonuscita mi verranno calcolati i 6 scatti stipendiali , ho bisogna fare ricorso al TAR ?
grazie in anticipo



Convenzionistituzioni.it
mauri64
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 304
Iscritto il: gio nov 15, 2018 5:27 pm

Re: 6 scatti sulla buonuscita

Messaggio da mauri64 » gio set 17, 2020 5:16 pm

In merito al tuo quesito, riporto un'articolo reperito su internet. Allego inoltre l'istanza per vedersi eventualmente riconosciuto tale beneficio.
La riliquidazione del trattamento di fine servizio, per la mancata inclusione dei sei scatti nel calcolo (mentre ai fini pensionistici sono valutati alla data di cessazione dal servizio per qualsiasi causa), è un beneficio che viene riconosciuto in favore dei lavoratori appartenenti ai Militari e al Comparto Difesa e Sicurezza (Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Arma dei Carabinieri, Guardia di finanza. Non trova applicazione nei confronti del Corpo dei Vigili del Fuoco).

L’art. 6-bis del D.L. 387/87 convertito nella legge 472/87 come modificato dall’art. 21 della legge 232/90 ha previsto che i sei scatti debbano essere computati nella determinazione dell’importo del TFS quando la cessazione dal servizio sia avvenuta per:

raggiungimento del limite di età;
permanente inabilità al servizio;
per decesso;

a domanda, qualora al momento della stessa siano stati compiuti 55 anni di età e almeno 35 anni di contributi.
Nonostante quanto previsto dalle norme, in quest’ultimo caso, l’INPS non applica il beneficio al momento della liquidazione del TFS, nel caso in cui la cessazione dal servizio, avviene a domanda, pur in presenza dei predetti requisiti.

Pertanto la mancata inclusione dei sei scatti ai fini del TFS riguarda il personale andato in pensione a domanda con i 55 anni e i 35 anni di servizio utile.

Sulla questione è intervenuto il Consiglio di Stato che, con la sentenza numero 1231 del 2019 ha dichiarato che anche al personale che cessa dal servizio per anzianità con un’età di 55 anni e 35 di servizio effettivo, spettano i 6 scatti.

I pensionati che si trovano in queste condizioni potranno presentare all’INPS – Gestione Dipendenti Pubblici – un’istanza con la quale richiedono il ricalcolo dell’indennità di buonuscita con l’inclusione dei sei scatti a condizione che siano appartenuti alle Forze Armate o a Corpi di Polizia ad ordinamento civile o militare e che siano andati in pensione a domanda avendo, al momento della cessazione dal servizio, 55 anni di età e 35 anni di servizio utile.

Vi ricordiamo che nel caso l’INPS respingesse le domande va presentato ricorso dinanzi al T.A.R.
Un caro saluto
Solo i moderatori e gli Utenti del gruppo Sostenitori possono visualizzare i file allegati.

Rispondi