Link sponsorizzati

VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda airone7388 » ven feb 24, 2017 3:09 pm

Buongiorno colleghi, buona giornata a tutti.
Ho un quesito da porre per un dubbio che mi sta un po' preoccuando.
Tramite MODELLO C ho avuto riconosciuto una causa di servizio che mi ha portato alla riforma parziale.
Ho presentato istanza di ascrivibilità tabellare delle infermità del modello C (ancora in attesa).
Durante la lunga malattia ho presentato nr. 2 istanze di interdipendenza da modello C e relativo equo indennizzo (patologie nuove emerse mentre effettuare varie visite mediche, per le quali mai avevo sofferto e mai chiesto visita).
Avendo ottenuto (Aprile 2016) dalla cmo la parziale idoneità, ho presentato nei termini richiesta di speciale una tantum, anche se l' ascrivibilità non ce l'ho ancora (meglio farla prima, al limie il Ministero dirà che attende il verbale di ascrivibilità della cmo, che poi integrerò).
Lo scorso Ottobre 2016 ho effettuato alla cmo visita medica per le 2 interdipendenze.
Ho telefonato alla cmo per sapere la mia pratica a che punto fosse e mi hanno risposto gentilmente che tra pochi giorni inolrteranno tutto in Questura per la successiva notifica della tabella assegnata e il successivo inoltro al Minstero dell' Interno.
Tutto qui credo nella norma, anche se sono passati oltre 3 anni dall' incidente di servizio.
A voce quindi mi hanno dato una categoria definitiva (cumulo MODELLO C e 2 INTERDIENDENZE).
DOMANDA 1:
visto che le 2 interdipendenze andranno al vaglio del Comitato di Verifica, se ipotizzando negativamente questa dice che non sono dipendenti da causa di servizio ma come spesso dicono dovute al normale fisiologico invecchiamento bla bla bla... cosa accade alla categoria tabellare assegnata dalla cmo?
Io so che la tabella assegnata dalla cmo non può essere modificato dal C.di V. giusto??
La stessa domanda l' ho fatta a telefono con la cmo e mi hanno detto che la tabella non dovrebbe cambiare, di stare tranquillo insomma, mi ha fatto capire che le patologie del modello C (rottura scomposta e plurifrantumata spalla e rottura completa dei tendini) sono maggiori e piu' importanti di quelle delle 2 interdipendenze, patologie da interdipendenza che comnque ci sono (discopatie, deviazione setto nasale, cicatrici varie, errata postura).
DOMANDA 2:
mi hanno riferito che alcune cmo quando danno il verbale dell' ascrivibilità tabellare, non indicano alla voce P.P. (Pensione Privilegiata) nè A VITA nè SUSCETTIBILE DI MIGLIORAMENTO, cioè all' atto del collocamento a riposo (per età o per riforma) poi ti richiamano a visita. Può essere? Ma è obbligatorio indicare nel verbale che le patologie sono SI o NO SUSCETTIBILI DI MIGIOLRAMENTO??
Ora le mie patologie sono gravi, come indicato nei miei post (di natura osteoarticolari con inserimento di chiodi nella spalla e rottura completa dei tendini della stessa spalla, tali da impedirmi ovviamente di alzare il braccio se non per pochi gradi), non vorrei farmi flash mentali e non voglio pensare al peggio..che già di mio sto parecchio male...
A mio modesto avviso ritengo che essendo pure stato dichiarato parzialmente idoneo, le infermità siano permanenti quindi non suscettibile di miglioramento (la risonanza magnetica lo accerta purtroppo,ma ne terranno conto)??
DOMANDA 3:
Se e quando sono sicuro della definitiva categoria tabellare, cioè devo aspettare il parere del C.di V. per le 2 interdipendenze?? Mi conviene accettare la loro categoria tabellare ( e poi aggravare) o fare eventuale ricorso alla Corte dei Conti??
Spero colleghi che qualcuno riesca a fugarmi questi dubbi.
Saluti e grazie.
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Link sponsorizzati

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda antoniomlg » ven feb 24, 2017 6:31 pm

airone7388 ha scritto:Buongiorno colleghi, buona giornata a tutti.
Ho un quesito da porre per un dubbio che mi sta un po' preoccuando.
Tramite MODELLO C ho avuto riconosciuto una causa di servizio che mi ha portato alla riforma parziale.
Ho presentato istanza di ascrivibilità tabellare delle infermità del modello C (ancora in attesa).
Durante la lunga malattia ho presentato nr. 2 istanze di interdipendenza da modello C e relativo equo indennizzo (patologie nuove emerse mentre effettuare varie visite mediche, per le quali mai avevo sofferto e mai chiesto visita).
Avendo ottenuto (Aprile 2016) dalla cmo la parziale idoneità, ho presentato nei termini richiesta di speciale una tantum, anche se l' ascrivibilità non ce l'ho ancora (meglio farla prima, al limie il Ministero dirà che attende il verbale di ascrivibilità della cmo, che poi integrerò).
Lo scorso Ottobre 2016 ho effettuato alla cmo visita medica per le 2 interdipendenze.
Ho telefonato alla cmo per sapere la mia pratica a che punto fosse e mi hanno risposto gentilmente che tra pochi giorni inolrteranno tutto in Questura per la successiva notifica della tabella assegnata e il successivo inoltro al Minstero dell' Interno.
Tutto qui credo nella norma, anche se sono passati oltre 3 anni dall' incidente di servizio.
A voce quindi mi hanno dato una categoria definitiva (cumulo MODELLO C e 2 INTERDIENDENZE).
DOMANDA 1:
visto che le 2 interdipendenze andranno al vaglio del Comitato di Verifica, se ipotizzando negativamente questa dice che non sono dipendenti da causa di servizio ma come spesso dicono dovute al normale fisiologico invecchiamento bla bla bla... cosa accade alla categoria tabellare assegnata dalla cmo?
Io so che la tabella assegnata dalla cmo non può essere modificato dal C.di V. giusto??
La stessa domanda l' ho fatta a telefono con la cmo e mi hanno detto che la tabella non dovrebbe cambiare, di stare tranquillo insomma, mi ha fatto capire che le patologie del modello C (rottura scomposta e plurifrantumata spalla e rottura completa dei tendini) sono maggiori e piu' importanti di quelle delle 2 interdipendenze, patologie da interdipendenza che comnque ci sono (discopatie, deviazione setto nasale, cicatrici varie, errata postura). ti rispondo facendoti un esempio: categoria assegnata con modello C 7^ categoria e altre 2 richieste da te entrambe 8 ^ categoria, per cumulo 6^. se come da te ipotizzato il cvcs non riconosce le due 8^ categorie ti rimarrà sempre una 6^ (ma solo una 7^ categoria discendente da modello "C" Si dipendente e valida ai fini della ppo.
DOMANDA 2:
mi hanno riferito che alcune cmo quando danno il verbale dell' ascrivibilità tabellare, non indicano alla voce P.P. (Pensione Privilegiata) nè A VITA nè SUSCETTIBILE DI MIGLIORAMENTO, cioè all' atto del collocamento a riposo (per età o per riforma) poi ti richiamano a visita. Può essere? Ma è obbligatorio indicare nel verbale che le patologie sono SI o NO SUSCETTIBILI DI MIGIOLRAMENTO??
Ora le mie patologie sono gravi, come indicato nei miei post (di natura osteoarticolari con inserimento di chiodi nella spalla e rottura completa dei tendini della stessa spalla, tali da impedirmi ovviamente di alzare il braccio se non per pochi gradi), non vorrei farmi flash mentali e non voglio pensare al peggio..che già di mio sto parecchio male...
A mio modesto avviso ritengo che essendo pure stato dichiarato parzialmente idoneo, le infermità siano permanenti quindi non suscettibile di miglioramento (la risonanza magnetica lo accerta purtroppo,ma ne terranno conto)??è vero, alcune volte la cmo non si esprime ai fini della PPO, ma avresti potuto chiederlo tu, contestualmente alla richiesta di equo indennizzo.... ed è vero che quando richiederai la ppo sarà la sede inps di competenza a richiedere di sottoporti a visita ai fini della ppo
DOMANDA 3:
Se e quando sono sicuro della definitiva categoria tabellare, cioè devo aspettare il parere del C.di V. per le 2 interdipendenze?? Mi conviene accettare la loro categoria tabellare ( e poi aggravare) o fare eventuale ricorso alla Corte dei Conti?? dipende di che categoria tabellare stiamo parlando e quanti aanni ancora ti mancano e quanta possibilità ci sono che ti aggravi.
Spero colleghi che qualcuno riesca a fugarmi questi dubbi.
Saluti e grazie.


PS
ho cercato di risponderti inserendo le risposte in rosso nella tua domanda
in modo da facilitare al lettura ai posteri e dare la possibilità di intervento ad
altri magari piu esperti.

comunque sarebbe stato meglio se nella domanda inserivi la categoria da modello "C"
ed anche le altre patologie in modo da evitar di farmi ricorrere a tabelle inventate da me.


ciao
Avatar utente
antoniomlg
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3160
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda airone7388 » ven feb 24, 2017 11:31 pm

antoniomlg ha scritto:
airone7388 ha scritto:Buongiorno colleghi, buona giornata a tutti.
Ho un quesito da porre per un dubbio che mi sta un po' preoccuando.
Tramite MODELLO C ho avuto riconosciuto una causa di servizio che mi ha portato alla riforma parziale.
Ho presentato istanza di ascrivibilità tabellare delle infermità del modello C (ancora in attesa).
Durante la lunga malattia ho presentato nr. 2 istanze di interdipendenza da modello C e relativo equo indennizzo (patologie nuove emerse mentre effettuare varie visite mediche, per le quali mai avevo sofferto e mai chiesto visita).
Avendo ottenuto (Aprile 2016) dalla cmo la parziale idoneità, ho presentato nei termini richiesta di speciale una tantum, anche se l' ascrivibilità non ce l'ho ancora (meglio farla prima, al limie il Ministero dirà che attende il verbale di ascrivibilità della cmo, che poi integrerò).
Lo scorso Ottobre 2016 ho effettuato alla cmo visita medica per le 2 interdipendenze.
Ho telefonato alla cmo per sapere la mia pratica a che punto fosse e mi hanno risposto gentilmente che tra pochi giorni inolrteranno tutto in Questura per la successiva notifica della tabella assegnata e il successivo inoltro al Minstero dell' Interno.
Tutto qui credo nella norma, anche se sono passati oltre 3 anni dall' incidente di servizio.
A voce quindi mi hanno dato una categoria definitiva (cumulo MODELLO C e 2 INTERDIENDENZE).
DOMANDA 1:
visto che le 2 interdipendenze andranno al vaglio del Comitato di Verifica, se ipotizzando negativamente questa dice che non sono dipendenti da causa di servizio ma come spesso dicono dovute al normale fisiologico invecchiamento bla bla bla... cosa accade alla categoria tabellare assegnata dalla cmo?
Io so che la tabella assegnata dalla cmo non può essere modificato dal C.di V. giusto??
La stessa domanda l' ho fatta a telefono con la cmo e mi hanno detto che la tabella non dovrebbe cambiare, di stare tranquillo insomma, mi ha fatto capire che le patologie del modello C (rottura scomposta e plurifrantumata spalla e rottura completa dei tendini) sono maggiori e piu' importanti di quelle delle 2 interdipendenze, patologie da interdipendenza che comnque ci sono (discopatie, deviazione setto nasale, cicatrici varie, errata postura). ti rispondo facendoti un esempio: categoria assegnata con modello C 7^ categoria e altre 2 richieste da te entrambe 8 ^ categoria, per cumulo 6^. se come da te ipotizzato il cvcs non riconosce le due 8^ categorie ti rimarrà sempre una 6^ (ma solo una 7^ categoria discendente da modello "C" Si dipendente e valida ai fini della ppo.
DOMANDA 2:
mi hanno riferito che alcune cmo quando danno il verbale dell' ascrivibilità tabellare, non indicano alla voce P.P. (Pensione Privilegiata) nè A VITA nè SUSCETTIBILE DI MIGLIORAMENTO, cioè all' atto del collocamento a riposo (per età o per riforma) poi ti richiamano a visita. Può essere? Ma è obbligatorio indicare nel verbale che le patologie sono SI o NO SUSCETTIBILI DI MIGIOLRAMENTO??
Ora le mie patologie sono gravi, come indicato nei miei post (di natura osteoarticolari con inserimento di chiodi nella spalla e rottura completa dei tendini della stessa spalla, tali da impedirmi ovviamente di alzare il braccio se non per pochi gradi), non vorrei farmi flash mentali e non voglio pensare al peggio..che già di mio sto parecchio male...
A mio modesto avviso ritengo che essendo pure stato dichiarato parzialmente idoneo, le infermità siano permanenti quindi non suscettibile di miglioramento (la risonanza magnetica lo accerta purtroppo,ma ne terranno conto)??è vero, alcune volte la cmo non si esprime ai fini della PPO, ma avresti potuto chiederlo tu, contestualmente alla richiesta di equo indennizzo.... ed è vero che quando richiederai la ppo sarà la sede inps di competenza a richiedere di sottoporti a visita ai fini della ppo
DOMANDA 3:
Se e quando sono sicuro della definitiva categoria tabellare, cioè devo aspettare il parere del C.di V. per le 2 interdipendenze?? Mi conviene accettare la loro categoria tabellare ( e poi aggravare) o fare eventuale ricorso alla Corte dei Conti?? dipende di che categoria tabellare stiamo parlando e quanti aanni ancora ti mancano e quanta possibilità ci sono che ti aggravi.
Spero colleghi che qualcuno riesca a fugarmi questi dubbi.
Saluti e grazie.


PS
ho cercato di risponderti inserendo le risposte in rosso nella tua domanda
in modo da facilitare al lettura ai posteri e dare la possibilità di intervento ad
altri magari piu esperti.

comunque sarebbe stato meglio se nella domanda inserivi la categoria da modello "C"
ed anche le altre patologie in modo da evitar di farmi ricorrere a tabelle inventate da me.


ciao


Buonasera Antonio, scusa tanto hai perfettamente ragione e me ne scuso, pensavo che quando ho detto che ho telefonato in cmo avevo scritto la categoria definitiva, comunque a voce mi ha detto 5A, tutto compreso (Modello C e le 2 interdipendenze da modello C), tuttavia in Questura mi hanno detto di attendere il verbale della cmo appena lo mandano per capire meglio le singole tabelle, è questo che non capisco.
Ho 20 anni di servizio e 3 anni di militare (ricongiunto) e quasi 4 anni riscattati (dei 5). Saluti.
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda airone7388 » ven feb 24, 2017 11:39 pm

Per quanto riguarda il discorso dell' infermità ti confermo trattasi di grave patologia osteoarticolare e tendinea abbastanza ingravescente, mi porta purtroppo alla protesi artificiale (già dalla risonanza magnetica ultima si vede ahimè...), quindi giustamente mi dici di vedere con esattezza quale categoria tabellare mi daranno e poi aggravare eventualmente?
Ripeto la cmo mi ha detto di una 5A totale, non credo che il cvcs possa negarmi le 2 interdipendenze dallo stesso modello C,la mia è una ipotesi peggiore ma speriamo bene....
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda antoniomlg » sab feb 25, 2017 9:13 am

airone7388 ha scritto:Per quanto riguarda il discorso dell' infermità ti confermo trattasi di grave patologia osteoarticolare e tendinea abbastanza ingravescente, mi porta purtroppo alla protesi artificiale (già dalla risonanza magnetica ultima si vede ahimè...), quindi giustamente mi dici di vedere con esattezza quale categoria tabellare mi daranno e poi aggravare eventualmente?
Ripeto la cmo mi ha detto di una 5A totale, non credo che il cvcs possa negarmi le 2 interdipendenze dallo stesso modello C,la mia è una ipotesi peggiore ma speriamo bene....


fai bene a pensare alle ipotesi peggiori...

una domanda ti faccio.

perche non hai chiesto un aggravamento
piuttosto che chiedere la interdipendenza?
Avatar utente
antoniomlg
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3160
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda airone7388 » sab feb 25, 2017 11:37 am

Buongiorno ad Antonio e i colleghi tutti.
Bhe, come sai benissimo è l'esperienza che forma, e non il per sentito dire da altri...
Io non avevo mai chiesto visita prima, ogni tanto 2-3 giorni per stato influenzale e basta...
Poi il brutto infortunio caduto a ciel sereno.... Non conoscevo affatto questa materia fatta di modello c ecc...
Poi, a forza di fare visite mediche prescritte da ortopedici civili e militare ecc.. emergevano nuove patologie (diverse da quelle che erano state indicate nel modello c che in primis si è riferito alla rottura scomposta e pluriframmentaria della testa dell' omero della spalla, trauma distorsivo rachide cervicale, rottura setto nasale, rottura cuffia dei rotatori cioè i tendini 3 su 4 della spalla, ecc....).
A seguito di queste nuove patologie emerse (mai prima dell' infortunio ne avevo chiesto visita) emerge discopatia C5-C6, C6-C7 e C7-D1 con sofferenza neurogena nei territori muscolari della radice C7 e C8-T1 di destra E.M.G documentata;
Pertanto il collega dell' uff pratiche sanit mi consigliava appunto di inoltrare istanza di interdipendenza di:
1- discopatia C5-C6, C6-C7 e C7-D1 con sofferenza neurogena ecc......con deviazione del setto nasale
convessa con riduzione funzionale della respirazione nasale con cicatrici permanenti della cute a livello
delle ossa proprie del naso
2- cicatrici ipertrofiche dolenti ad evoluzione cheloida e pruriginose per frattura complessa alla spalla ecc....
secondaria a politrauma e esiti cicatriziali al volto evidenti e da definirsi permanenti con deviazione
funzionale piramide nasale ed errata postura cronica con rigidità e perdita di forza ecc....

Ovviamente queste nuove patologie sono naturalmente collegate con quelle infermità del modello c (cicatrici varie ed ampie soprattutto alla spalla, deviazione del setto nasale, errata postura cronica visto che uso solo un braccio/spalla per le normali attività quotidiane già da oltre 3 anni, e credo pure della discopatia).

Ora io non so se era meglio fare istanza di aggravamento ma mi hanno detto che si tratta di nuove patologie, ma la riconducibilità all' infortunio grave è certa; certo tra interdipendenza ed aggavamento nel mio caso c'è un sottilissimo filo che però mi insegnerai cambia al fine del riconoscimento senz passare dal cvcs.

Inoltre avendo subito nel 2007 altro incidente in servizio decretato dal cvcs SI DIPENDENTE ma N.C. ove subivo un precedente trauma distorsivo rachide cervicale e problemi al ginocchio, credo a mio modesto avviso che "tanti" problemi non dovrei avere al fine del riconoscimento anche della discopatia (nei 2 incidenti sempre prescritto per 7 giorni collare cervicale...). La discopatia poi diventa spondiloartrosi e al limite l' aggravamento è piu' che motivato.

Una cosa Antonio, parlavi eventualmente che sarà l' inps a farmi una visita medica ai fini di P.P. come mai? non è sempre la cmo? ma ora, cioè prima della futura pensione per cessazione servizio (anche per eventuale riforma), posso eventualmente fare ricorso alla Corte dei Conti per avere già assegnata la dicitura A VITA O NON SUSCETTIBILE DI MIGLIORAMENTO ai fini di P.P.? Non vedo il motivo per cui devo fare altre visite mediche se il quadro clinico è abbastanza chiaro....

Un cordiale abbraccio e saluto.
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda Dott.ssa Astore » mer mar 01, 2017 8:09 am

Il suo caso e' molto complesso e merita un attento esame dei suoi documenti medico/ strumentali e amministrativipuo' venire al mio studio? Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Dott.ssa Astore
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda antoniomlg » mer mar 01, 2017 9:59 am

"airone7388" ha scritto:
Una cosa Antonio, parlavi eventualmente che sarà l' inps a farmi una visita medica ai fini di P.P. come mai? non è sempre la cmo? ma ora, cioè prima della futura pensione per cessazione servizio (anche per eventuale riforma), posso eventualmente fare ricorso alla Corte dei Conti per avere già assegnata la dicitura A VITA O NON SUSCETTIBILE DI MIGLIORAMENTO ai fini di P.P.? Non vedo il motivo per cui devo fare altre visite mediche se il quadro clinico è abbastanza chiaro...



per quanto riguarda la futura ppo.

se la cmo sui relativi verbale di ascrivibilità si esprime circa la ppo scrivendo "a vita" oppure le annualità.
allora la sede inps di competenza, può emettere la determina
altrimenti chiederà al tuo ministero di sottoporti a visita per la ppo.
---------------------------
chiaramente puoi intervenite presso la cmo per far in modo che questi si esprimono
anche ai fini della ppo.
Avatar utente
antoniomlg
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3160
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda airone7388 » mer mar 01, 2017 4:49 pm

Dott.ssa Astore ha scritto:Il suo caso e' molto complesso e merita un attento esame dei suoi documenti medico/ strumentali e amministrativipuo' venire al mio studio? Cordialmente
Lucia Astore


Buon pomeriggio Dott.ssa, La ringrazio per l' interesse mostrato, si è vero trattasi di una situazione complessa con 2 patologie ingravescenti. Ma per ora non voglio essere rioperato (protesi), non lo voglio per una questione mia personale (paura?) sia per principio nei riguardi dello Stato che dovrebbe tutelare chi per e durante il servizio per espletare i compiti d' Istituto si è fatto molto male, e qui mi fermo...
Certamente sono seguito da un altro medico legale, perchè la mia distanza non è certamente breve dal Suo studio. La ringrazio moltissimo.
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

Messaggioda Dott.ssa Astore » ven mar 03, 2017 10:59 pm

Va benissimo se comunque vuole un parere mi avverta.
Grqzie
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Dott.ssa Astore
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: VERBALE CMO ASCRIZIONE TABELLARE CHIARIMENTI

 


Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

CSS Valido!