Link sponsorizzati

info su pensione anticipata e ammontare

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda angri62 » mar dic 02, 2014 5:00 pm

vandelli ha scritto:
angri62 ha scritto:===la Corte ha fatto una valutazione nel merito, ben sapendo che il ricorrente aveva 11mm 19gg
la legge abrogata prevedeva 6mm 1gg è anche vero che le valutazioni si fanno con le leggi in vigore.
ma perchè fa menzione alla vecchia legge se non c'entra niente.la legge dei 18aa è stata fatta prima dell'abrogazione, quindi si deduce che alla data indicata era in vigore e siccome nessuna legge può essere retroattiva, se ne deduce che la speranza è l'ultima a morire.



Mhhh si, ci si puo' provare ...Naturalmente, per me che sono ancora in servizio (non mi manca molto calcolando che , con i 5 anni di scivolo dovrei avere 39 anni di contributi) dovrei attendere di andare in pensione e non far valere i miei propri diritti anche adesso.
Comunque grazie per la risposta.


===non è una questione di pensione,
se fai un certificato contributivo ci sono tutte le date e arrotondamenti. quindi si può fare anche in costanza di servizio.


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5098
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda vandelli » mar dic 02, 2014 5:39 pm

angri62 ha scritto:
vandelli ha scritto:
angri62 ha scritto:===la Corte ha fatto una valutazione nel merito, ben sapendo che il ricorrente aveva 11mm 19gg
la legge abrogata prevedeva 6mm 1gg è anche vero che le valutazioni si fanno con le leggi in vigore.
ma perchè fa menzione alla vecchia legge se non c'entra niente.la legge dei 18aa è stata fatta prima dell'abrogazione, quindi si deduce che alla data indicata era in vigore e siccome nessuna legge può essere retroattiva, se ne deduce che la speranza è l'ultima a morire.



Mhhh si, ci si puo' provare ...Naturalmente, per me che sono ancora in servizio (non mi manca molto calcolando che , con i 5 anni di scivolo dovrei avere 39 anni di contributi) dovrei attendere di andare in pensione e non far valere i miei propri diritti anche adesso.
Comunque grazie per la risposta.


===non è una questione di pensione,
se fai un certificato contributivo ci sono tutte le date e arrotondamenti. quindi si può fare anche in costanza di servizio.


Ok, grazie, sentiro' un legale per un parere.


Link sponsorizzati
vandelli
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 156
Iscritto il: sab set 27, 2014 10:43 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda luc59 » mar dic 02, 2014 11:58 pm

Gino 59 grazie della risposta precisa e concisa adesso ho un quadro preciso della mia futura pensione ...
ciao da Luc59


Link sponsorizzati
luc59
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun dic 01, 2014 8:07 pm

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda Aquila » gio dic 04, 2014 12:15 am

angri62 ha scritto:
vandelli ha scritto:
angri62 ha scritto:===la Corte ha fatto una valutazione nel merito, ben sapendo che il ricorrente aveva 11mm 19gg
la legge abrogata prevedeva 6mm 1gg è anche vero che le valutazioni si fanno con le leggi in vigore.
ma perchè fa menzione alla vecchia legge se non c'entra niente.la legge dei 18aa è stata fatta prima dell'abrogazione, quindi si deduce che alla data indicata era in vigore e siccome nessuna legge può essere retroattiva, se ne deduce che la speranza è l'ultima a morire.



Mhhh si, ci si puo' provare ...Naturalmente, per me che sono ancora in servizio (non mi manca molto calcolando che , con i 5 anni di scivolo dovrei avere 39 anni di contributi) dovrei attendere di andare in pensione e non far valere i miei propri diritti anche adesso.
Comunque grazie per la risposta.


===non è una questione di pensione,
se fai un certificato contributivo ci sono tutte le date e arrotondamenti. quindi si può fare anche in costanza di servizio.



Come sempre sei un...grande.

Visto che ho 54 anni e circa 17 anni e 6 mesi al 1995, oltre a 2 mesi di lavoro civile erroneamente non riscattati, mi hai dato la....speranza. Grazie



Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità... non andare fino in fondo, e non iniziare.Confucio


Link sponsorizzati
Avatar utente
Aquila
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 73
Iscritto il: lun giu 10, 2013 9:26 pm

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda gino59 » gio dic 04, 2014 12:48 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare
Messaggio da leggereda Aquila » mer dic 03, 2014 11:15 pm

angri62 ha scritto:
vandelli ha scritto:
angri62 ha scritto:
===la Corte ha fatto una valutazione nel merito, ben sapendo che il ricorrente aveva 11mm 19gg
la legge abrogata prevedeva 6mm 1gg è anche vero che le valutazioni si fanno con le leggi in vigore.
ma perchè fa menzione alla vecchia legge se non c'entra niente.la legge dei 18aa è stata fatta prima dell'abrogazione, quindi si deduce che alla data indicata era in vigore e siccome nessuna legge può essere retroattiva, se ne deduce che la speranza è l'ultima a morire.



Mhhh si, ci si puo' provare ...Naturalmente, per me che sono ancora in servizio (non mi manca molto calcolando che , con i 5 anni di scivolo dovrei avere 39 anni di contributi) dovrei attendere di andare in pensione e non far valere i miei propri diritti anche adesso.
Comunque grazie per la risposta.


===non è una questione di pensione,
se fai un certificato contributivo ci sono tutte le date e arrotondamenti. quindi si può fare anche in costanza di servizio.



Come sempre sei un...grande.

Visto che ho 54 anni e circa 17 anni e 6 mesi al 1995, oltre a 2 mesi di lavoro civile erroneamente non riscattati, mi hai dato la....speranza. Grazie



Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità... non andare fino in fondo, e non iniziare.Confucio
========================
Io ho solo riproposto,incentivato la citata sentenza che il Grande panorama ha trovato,ma il merito
vero e proprio va a quel collega che si è battuto con un ricorso "STORICO".........!!!! (dove grandi Avvocati non sono riusciti) la quale ha ridato la speranza, la dignità (economica) anche
per tanti colleghi che per un brevissimo periodo non rientravano nel "RETRIBUTIVO".-
Quindi,forza e coraggio...€€€€€€€€€€€€€€.-P.S. dite alle vostre Suocere che revocate la sovvenzione


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9426
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda vandelli » mar dic 09, 2014 6:18 pm

Scusate , ma ho letto e riletto la sentenza e non riesco a rilevare la possibilità di ricorrere alla Corte qualora, al 31.12.1995 una avesse maturato oltre 17 aa. mm 6 gg 1 di contributi. Mi pare invece di capirre che la corte dica l' esatto contrario , ma mi auguro DI ESSERE SMENTITO .
Questo è il passo interessato :

" Ad avviso della Sezione, va intanto precisato che il possesso del requisito contributivo richiesto dalla citata disposizione della legge n. 335/1995 deve essere verificato alla luce della normativa vigente non alla data ivi indicata del 31 dicembre 1995, bensì nel momento in cui il lavoratore è collocato a riposo, salvo diversa ed espressa previsione di legge, che nel caso di specie non sussiste.

Ciò implica intanto che, nella fattispecie, non possa comunque applicarsi la disposizione di cui all’art. 40 del d.P.R. n. 1092/1973, in quanto implicitamente abrogata, a decorrere dal 1° gennaio 1998, dall’art. 59, comma 1, lett. b) della l. n. 449/1997, il quale ha previsto che “per la determinazione dell’anzianità contributiva ai fini sia del diritto che della misura della prestazione, le frazioni di anno non danno luogo ad arrotondamenti per eccesso o per difetto”.

Proprio a tale ultima disposizione va fatto riferimento per la determinazione dell’anzianità contributiva posseduta dal ricorrente alla data del 31 dicembre 1995, posto che l’esito di tale calcolo è sicuramente rilevante “ai fini […] della misura della prestazione”.

Nel momento di entrata in vigore della norma si è posto un problema interpretativo. L’intento del legislatore è stato chiaramente quello di evitare, come invece avveniva nel regime precedente, alcun arrotondamento dell’anzianità contributiva basato sulle frazioni di anno.
Tuttavia, la norma non ha disposto alcunché circa le frazioni di mese" .

Scusatemi, ma è solo per avere un confronto !!!


Link sponsorizzati
vandelli
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 156
Iscritto il: sab set 27, 2014 10:43 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda angri62 » mar dic 09, 2014 6:47 pm

vandelli ha scritto:Scusate , ma ho letto e riletto la sentenza e non riesco a rilevare la possibilità di ricorrere alla Corte qualora, al 31.12.1995 una avesse maturato oltre 17 aa. mm 6 gg 1 di contributi. Mi pare invece di capirre che la corte dica l' esatto contrario , ma mi auguro DI ESSERE SMENTITO .
Questo è il passo interessato :

" Ad avviso della Sezione, va intanto precisato che il possesso del requisito contributivo richiesto dalla citata disposizione della legge n. 335/1995 deve essere verificato alla luce della normativa vigente non alla data ivi indicata del 31 dicembre 1995, bensì nel momento in cui il lavoratore è collocato a riposo, salvo diversa ed espressa previsione di legge, che nel caso di specie non sussiste.

Ciò implica intanto che, nella fattispecie, non possa comunque applicarsi la disposizione di cui all’art. 40 del d.P.R. n. 1092/1973, in quanto implicitamente abrogata, a decorrere dal 1° gennaio 1998, dall’art. 59, comma 1, lett. b) della l. n. 449/1997, il quale ha previsto che “per la determinazione dell’anzianità contributiva ai fini sia del diritto che della misura della prestazione, le frazioni di anno non danno luogo ad arrotondamenti per eccesso o per difetto”.

Proprio a tale ultima disposizione va fatto riferimento per la determinazione dell’anzianità contributiva posseduta dal ricorrente alla data del 31 dicembre 1995, posto che l’esito di tale calcolo è sicuramente rilevante “ai fini […] della misura della prestazione”.

Nel momento di entrata in vigore della norma si è posto un problema interpretativo. L’intento del legislatore è stato chiaramente quello di evitare, come invece avveniva nel regime precedente, alcun arrotondamento dell’anzianità contributiva basato sulle frazioni di anno.
Tuttavia, la norma non ha disposto alcunché circa le frazioni di mese" .

Scusatemi, ma è solo per avere un confronto !!!


===ovviamente questo paragrafo era un monito per altri avventori.

" Ad avviso della Sezione, va intanto precisato che il possesso del requisito contributivo richiesto dalla citata disposizione della legge n. 335/1995 deve essere verificato alla luce della normativa vigente non alla data ivi indicata del 31 dicembre 1995, bensì nel momento in cui il lavoratore è collocato a riposo, salvo diversa ed espressa previsione di legge, che nel caso di specie non sussiste."

ma nel merito si giudica se al 31.12.1995 si avesse i requisiti e non ha fine carriera.
con le leggi in vigore allora non adesso.


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5098
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda vandelli » mar dic 09, 2014 6:57 pm

angri62 ha scritto:
vandelli ha scritto:Scusate , ma ho letto e riletto la sentenza e non riesco a rilevare la possibilità di ricorrere alla Corte qualora, al 31.12.1995 una avesse maturato oltre 17 aa. mm 6 gg 1 di contributi. Mi pare invece di capirre che la corte dica l' esatto contrario , ma mi auguro DI ESSERE SMENTITO .
Questo è il passo interessato :

" Ad avviso della Sezione, va intanto precisato che il possesso del requisito contributivo richiesto dalla citata disposizione della legge n. 335/1995 deve essere verificato alla luce della normativa vigente non alla data ivi indicata del 31 dicembre 1995, bensì nel momento in cui il lavoratore è collocato a riposo, salvo diversa ed espressa previsione di legge, che nel caso di specie non sussiste.

Ciò implica intanto che, nella fattispecie, non possa comunque applicarsi la disposizione di cui all’art. 40 del d.P.R. n. 1092/1973, in quanto implicitamente abrogata, a decorrere dal 1° gennaio 1998, dall’art. 59, comma 1, lett. b) della l. n. 449/1997, il quale ha previsto che “per la determinazione dell’anzianità contributiva ai fini sia del diritto che della misura della prestazione, le frazioni di anno non danno luogo ad arrotondamenti per eccesso o per difetto”.

Proprio a tale ultima disposizione va fatto riferimento per la determinazione dell’anzianità contributiva posseduta dal ricorrente alla data del 31 dicembre 1995, posto che l’esito di tale calcolo è sicuramente rilevante “ai fini […] della misura della prestazione”.

Nel momento di entrata in vigore della norma si è posto un problema interpretativo. L’intento del legislatore è stato chiaramente quello di evitare, come invece avveniva nel regime precedente, alcun arrotondamento dell’anzianità contributiva basato sulle frazioni di anno.
Tuttavia, la norma non ha disposto alcunché circa le frazioni di mese" .

Scusatemi, ma è solo per avere un confronto !!!


===ovviamente questo paragrafo era un monito per altri avventori.

" Ad avviso della Sezione, va intanto precisato che il possesso del requisito contributivo richiesto dalla citata disposizione della legge n. 335/1995 deve essere verificato alla luce della normativa vigente non alla data ivi indicata del 31 dicembre 1995, bensì nel momento in cui il lavoratore è collocato a riposo, salvo diversa ed espressa previsione di legge, che nel caso di specie non sussiste."

ma nel merito si giudica se al 31.12.1995 si avesse i requisiti e non ha fine carriera.
con le leggi in vigore allora non adesso.



Ora ho capito;) Diciamo che potevano essere un po' piu' chiari. Grazie Angri.


Link sponsorizzati
vandelli
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 156
Iscritto il: sab set 27, 2014 10:43 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda sbriciolato » mar dic 09, 2014 8:53 pm

Alla luce di questa situazione,come mi dovrei comportare io che al 31.12.1995 avevo un servizio utile di 17 anni 7 mesi e 5 gg, arrotondati dall'inps all'utile di anni 17 e 7 mesi, ed in sede di liquidazione tfs e calcolo mensilità pensione, avrei potuto aggiungere con atto di ricongiunzione onerosa 3 mesi e sette giorni a cui ho rinunciato.....perchè a calcoli fatti non mi aiutava a raggiungere i fatidici 18 anni, ed in più avrei dovuto pagare 2.075 euro per generare sulla mia pensione 13.45 euro lorde che al netto diventavano 9 con un punto di pareggio fra 13 anni...oramai ci sono....il mio punto di fusione non è molto lontano!!.. Dietro front ??


Link sponsorizzati
sbriciolato
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lun apr 01, 2013 11:23 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda oreste.vignati » mer apr 06, 2016 6:30 pm

volevo postare il resoconto della pensione anticipata provvisoria di un mio collega che andrà in pensione il 01.05.2016, per ora provvisoria da assistente capo. ha circa i miei stessi periodi, e i conteggi fatti da antri62 e gino59 per me sono quasi identici a quelli fatti dal' inps al collega.
ancora complimenti per il vostro quotidiano impegno e la precisione dei conteggi.
fra qualche mese spero di poter postare anche i miei conteggi visto che domani firmerò il decreto di dimissioni per il pensionamento al 04.08.2016


Link sponsorizzati
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda angri62 » mer apr 06, 2016 7:45 pm

oreste.vignati ha scritto:volevo postare il resoconto della pensione anticipata provvisoria di un mio collega che andrà in pensione il 01.05.2016, per ora provvisoria da assistente capo. ha circa i miei stessi periodi, e i conteggi fatti da antri62 e gino59 per me sono quasi identici a quelli fatti dal' inps al collega.
ancora complimenti per il vostro quotidiano impegno e la precisione dei conteggi.
fra qualche mese spero di poter postare anche i miei conteggi visto che domani firmerò il decreto di dimissioni per il pensionamento al 04.08.2016

===questa pal determina un rateo netto di € 1.932,92 escluse tasse reg. e com.


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5098
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda oreste.vignati » lun lug 18, 2016 6:10 pm

oggi ho ricevuto i documenti dall' Inps relativi ai calcoli della pensione anticipata,
sistema retributivo:
PAL annua lorda 30.323,91, calcolata con la qualifica di Assistente Capo, in attesa di ricalcolo visto che attualmente rivesto la qualifica di sovrintendente, provvisoria con la classica clausola dei tempi tecnici.......,
in fondo ho allegato i moduli PA04 e il conteggio della pensione, in modo che possa essere d'aiuto per chiunque.
devo dire che nonostante richiesto non hanno conteggiato il figurativo per gli 8 mesi successivi al corso di ausiliario, questo poi vedremo come finirà!
rinnovo ulteriormente I RINGRAZIAMENTI in particolare a Angri62 e Gino59, per il loro quotidiano impegno INSOSTITUIBILE, e a tutti i colleghi del forum che si prodigano a fornire informazioni a chiunque né fa richiesta.
i conteggi fatti da Gino59 e Angri62 sono praticamente perfetti, per chi avesse ancora dei dubbi li può confrontare.


Link sponsorizzati
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda gino59 » lun lug 18, 2016 9:13 pm

oreste.vignati ha scritto:oggi ho ricevuto i documenti dall' Inps relativi ai calcoli della pensione anticipata,
sistema retributivo:
PAL annua lorda 30.323,91, calcolata con la qualifica di Assistente Capo, in attesa di ricalcolo visto che attualmente rivesto la qualifica di sovrintendente, provvisoria con la classica clausola dei tempi tecnici.......,
in fondo ho allegato i moduli PA04 e il conteggio della pensione, in modo che possa essere d'aiuto per chiunque.
devo dire che nonostante richiesto non hanno conteggiato il figurativo per gli 8 mesi successivi al corso di ausiliario, questo poi vedremo come finirà!
rinnovo ulteriormente I RINGRAZIAMENTI in particolare a Angri62 e Gino59, per il loro quotidiano impegno INSOSTITUIBILE, e a tutti i colleghi del forum che si prodigano a fornire informazioni a chiunque né fa richiesta.
i conteggi fatti da Gino59 e Angri62 sono praticamente perfetti, per chi avesse ancora dei dubbi li può confrontare.

===========================Auguroni============================================
Quindi,(non ricordo i tuoi post) sei arrivato con il 74,45% e di conseguenza i 6 scatti che al 100% lordi
sono €3.053,55,in pensione e cioè ad arrotondare la P.A.L. sono €2.273,37...cmq,niente male specie
che tempo al tempo avrai un'altro bel ricalcolo..€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9426
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda oreste.vignati » lun lug 18, 2016 9:42 pm

grazie a te e angri62 sono arrivato alla pensione senza patemi sui calcoli. non riuscirò mai a ringraziarvi abbastanza. sto diffondendo questo forum a tutti quelli che conosco ma a volte alcuni tendono ad affidarsi ai "chiacchieroni", io li definisco così, e ti posso assicurare sono molti.
se posso ti volevo chiedere come mai ci sono delle differenze fra me, e il resoconto che ho allegato sempre in questo post di un mio collega pensionato il 01.05.2016, riferito ai coefficienti di calcolo, se hai modo e tempo ti chiedevo una eventuale valutazione. a voi la la mia grande stima.


Link sponsorizzati
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: info su pensione anticipata e ammontare

Messaggioda oreste.vignati » lun lug 18, 2016 9:57 pm

un saluto a tutti i partecipanti. E' da un pò di tempo che leggo i messaggi su questo ottimo forum.
vorrei chiedere se qualcuno sia disponibile per avere maggiori informazioni sulla pensione a sull' ammontare.
sono un Ass.C. della P. di S.
inizio attività lavorativa 01.01.1980
fino al 21.01.1984, periodo già ricongiunto
assunto nella P.di S. il 26.01.1984 fino alla data odierna
parametro stipendiale 113.50
ria e/o benefici 31.25
assegno di funzione 120.70 (x "il secondo in attesa della decisione di matteo)
indennità pensionabile 615.10
assegni nuc familare 87.17 , due figli e moglie a carico, dovrei maturare il diritto alla pens. anticip 35 + 5 e tre mesi nel maggio 2015, poi 15 mesi di attesa. dai miei conti dovrei rientrare nel vecchio sistema retributivo per 13 giorni, (ringraziando qualche santo). chiedo se possibile conoscere gli importi di pensione e tfs e se non è troppo se avevo maturato l'80% nel 2011, (dai miei conti sarei al 76% 77%, seguendo le indicazioni di angri62 e gino59, senza alcun dubbio MITICI. grazie da ora per la disponibilità
questo era il mio post iniziale, da allora sono cambiate diverse cose:
che con il decreto attuale non sono state conteggiate
RIA attuale 50.85
ass. di funzione 282.69
par stip 116.25


Link sponsorizzati
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

PrecedenteProssimo

Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti




CSS Valido!