Link sponsorizzati

Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Messaggioda coccolo » dom lug 16, 2017 10:04 am

Buongiorno.

Sono praticamente un ex appartenente alla Polizia di Stato, riformato per motivi di salute, posto di fronte all'amletica scelta se transitare o meno nei Ruoli Civili del Ministero dell'Interno a causa della maturazione di non molti anni di servizio effettivi.

Andando subito al sodo, nell'ipotesi di richiesta di transito nei Ruoli Civili:
- la sede di assegnazione sarà ubicata nella regione dove si prestava servizio nella PdS?
- le “causa di servizio” relative al servizio prestato nella PdS, richieste prima dell'effettivo transito, vengono corrisposte una volta entrati in servizio nei Ruoli Civili o vengono perse? Se sì, con quali modalità?
- al termine del servizio da impiegato civile, che tipo di decremento percentuale è ipotizzabile rispetto al trattamento pensionistico ed al TFS di un'appartenente alla Polizia di Stato con pari anni di servizio (tenendo conto della perdita dei benefici specifici tipo 6 scatti, servizio di confine, ecc…)?

Nel caso di rinuncia al transito durante l'iter, a prescindere dalla motivazione (salute peggiorata, sede troppo disagiata da raggiungere, ecc...):
- devono essere restituiti gli emolumenti corrisposti durante l'aspettativa speciale (da una telefonata informale fatto al M.I. sembrerebbe di no poiché il passaggio non è automatico in quanto bisogna sostenere visite mediche ed un esame teorico)?;
- i mesi passati in questa aspettativa speciale, aumentano di fatto l'anzianità di servizio ai fini del calcolo della PAL nel caso di rinuncia al transito nei R.C.?

Grazie per l'attenzione e per le eventuali risposte.

Buona domenica.


Link sponsorizzati
coccolo
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Messaggioda danny_96@hotmail.it » dom lug 16, 2017 6:04 pm

L ultima domanda, la risposta dovrebbe essere SI .
Fa anzianità, così diceva collega che sta valutando anche lui.il passaggio


Link sponsorizzati
danny_96@hotmail.it
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun gen 09, 2017 3:13 pm

Re: Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Messaggioda airone7388 » dom lug 16, 2017 7:09 pm

coccolo ha scritto:Buongiorno.

Sono praticamente un ex appartenente alla Polizia di Stato, riformato per motivi di salute, posto di fronte all'amletica scelta se transitare o meno nei Ruoli Civili del Ministero dell'Interno a causa della maturazione di non molti anni di servizio effettivi.

Andando subito al sodo, nell'ipotesi di richiesta di transito nei Ruoli Civili:
- la sede di assegnazione sarà ubicata nella regione dove si prestava servizio nella PdS?
- le “causa di servizio” relative al servizio prestato nella PdS, richieste prima dell'effettivo transito, vengono corrisposte una volta entrati in servizio nei Ruoli Civili o vengono perse? Se sì, con quali modalità?
- al termine del servizio da impiegato civile, che tipo di decremento percentuale è ipotizzabile rispetto al trattamento pensionistico ed al TFS di un'appartenente alla Polizia di Stato con pari anni di servizio (tenendo conto della perdita dei benefici specifici tipo 6 scatti, servizio di confine, ecc…)?

Nel caso di rinuncia al transito durante l'iter, a prescindere dalla motivazione (salute peggiorata, sede troppo disagiata da raggiungere, ecc...):
- devono essere restituiti gli emolumenti corrisposti durante l'aspettativa speciale (da una telefonata informale fatto al M.I. sembrerebbe di no poiché il passaggio non è automatico in quanto bisogna sostenere visite mediche ed un esame teorico)?;
- i mesi passati in questa aspettativa speciale, aumentano di fatto l'anzianità di servizio ai fini del calcolo della PAL nel caso di rinuncia al transito nei R.C.?

Grazie per l'attenzione e per le eventuali risposte.

Buona domenica.


Buonasera collega, quindi sei ancora nei 30 giorni di tempo per scegliere o meno il passaggio ai ruoli civili? Le tue cause di servizio sono decretate dal Comitato di Verifica? A quale categoria tabellare IN TOTO ascritte? Questo per dirti se avrai diritto alla pensione privilegiata tabellare (no ordinaria, se hai pochi anni di servizio). Quanti anni di servizio effettivo? Hai riscattato gli anni ai fini del tfs? Leggendo in questo forum, veramente completo, ho capito che fino al giorno prima della firma per il transito fai parte dell' ordinamento della precedente amministrazione, addirittura il giorno della firma se rifiuti ovviamente non transiti e vai automaticamente in pensione. La sede di servizio credo rimanga nella regione, se vivi in una grande città ci sono possibilità di rimanere nella citta' stessa. Ho capito poi che è meglio scegliere per il transito lo stesso Ministero, meglio comunque informarsi quali sono i posti "vacanti" nella tua zona.
Non saprei risponderti circa le tue cause di servizio se nei ruoli civili hanno una loro valenza, certo è che se ce l'hai (e indennizzate), quindi hai delle infermità/patologie, queste mica possono scomparire?
Speriamo che qualche altro collega possa darti/ci informazioni piu' precise, magari aspettando chi il transito lo ha già fatto.
Saluti.


Link sponsorizzati
Avatar utente
airone7388
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 172
Iscritto il: sab apr 16, 2016 8:52 am

Re: Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Messaggioda coccolo » mer lug 19, 2017 11:34 am

[quote="airone7388"]
Buonasera collega, quindi sei ancora nei 30 giorni di tempo per scegliere o meno il passaggio ai ruoli civili? Le tue cause di servizio sono decretate dal Comitato di Verifica? A quale categoria tabellare IN TOTO ascritte? Questo per dirti se avrai diritto alla pensione privilegiata tabellare (no ordinaria, se hai pochi anni di servizio). Quanti anni di servizio effettivo? Hai riscattato gli anni ai fini del tfs? Leggendo in questo forum, veramente completo, ho capito che fino al giorno prima della firma per il transito fai parte dell' ordinamento della precedente amministrazione, addirittura il giorno della firma se rifiuti ovviamente non transiti e vai automaticamente in pensione. La sede di servizio credo rimanga nella regione, se vivi in una grande città ci sono possibilità di rimanere nella citta' stessa. Ho capito poi che è meglio scegliere per il transito lo stesso Ministero, meglio comunque informarsi quali sono i posti "vacanti" nella tua zona.
Non saprei risponderti circa le tue cause di servizio se nei ruoli civili hanno una loro valenza, certo è che se ce l'hai (e indennizzate), quindi hai delle infermità/patologie, queste mica possono scomparire?
Speriamo che qualche altro collega possa darti/ci informazioni piu' precise, magari aspettando chi il transito lo ha già fatto.
Saluti.[/quote]

Buongiorno.
In merito a quanto mi hai chiesto:
- mancano pochi giorni al termine dei fatidici 30;
- per il riconoscimento della causa di servizio sono ancora in alto mare, ma vedremo;
- gli anni di servizio sono oltre 29 + 5 (tutti riscattati).

Nel forum ho trovato molte discussioni, ma nessuna legata ad appartenti alla PdS e soprattutto con testimonianze recenti e reali in merito alle penalizzazioni previste per chi rinuncia al transito nei ruoli civili dopo averlo richiesto.

Speriamo arrivino...

Buona giornata.


Link sponsorizzati
coccolo
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mar apr 12, 2016 11:37 pm

Re: Da Polizia di Stato a Ruoli Civili

Messaggioda passatore » mer lug 19, 2017 12:26 pm

coccolo ha scritto:
airone7388 ha scritto:Buonasera collega, quindi sei ancora nei 30 giorni di tempo per scegliere o meno il passaggio ai ruoli civili? Le tue cause di servizio sono decretate dal Comitato di Verifica? A quale categoria tabellare IN TOTO ascritte? Questo per dirti se avrai diritto alla pensione privilegiata tabellare (no ordinaria, se hai pochi anni di servizio). Quanti anni di servizio effettivo? Hai riscattato gli anni ai fini del tfs? Leggendo in questo forum, veramente completo, ho capito che fino al giorno prima della firma per il transito fai parte dell' ordinamento della precedente amministrazione, addirittura il giorno della firma se rifiuti ovviamente non transiti e vai automaticamente in pensione. La sede di servizio credo rimanga nella regione, se vivi in una grande città ci sono possibilità di rimanere nella citta' stessa. Ho capito poi che è meglio scegliere per il transito lo stesso Ministero, meglio comunque informarsi quali sono i posti "vacanti" nella tua zona.
Non saprei risponderti circa le tue cause di servizio se nei ruoli civili hanno una loro valenza, certo è che se ce l'hai (e indennizzate), quindi hai delle infermità/patologie, queste mica possono scomparire?
Speriamo che qualche altro collega possa darti/ci informazioni piu' precise, magari aspettando chi il transito lo ha già fatto.
Saluti.


Buongiorno.
In merito a quanto mi hai chiesto:
- mancano pochi giorni al termine dei fatidici 30;
- per il riconoscimento della causa di servizio sono ancora in alto mare, ma vedremo;
- gli anni di servizio sono oltre 29 + 5 (tutti riscattati).

Nel forum ho trovato molte discussioni, ma nessuna legata ad appartenti alla PdS e soprattutto con testimonianze recenti e reali in merito alle penalizzazioni previste per chi rinuncia al transito nei ruoli civili dopo averlo richiesto.

Speriamo arrivino...

Buona giornata.


Ok, ma a che categoria tabellare sono state assegnate dalla cmo (che il comitato di verifica non puo' cambiare) se ti riconosce la dipendenza? Puoi chiamare se vuoi il Comitato di Verifica e vedere se la tua pratica è già da loro e che punto è per la trattazione.
E' importante sapere la categoria, perchè se è bassa (8/7 ctg A) ti conviene il transito ma poi puoi decidere all' ultimo di non firmare, passerà anche un anno ma nel frattempo avrai maturato altra contribuzione. Viceversa se è piu' alta (5/4 /3 ctc...) allora gia' la tabellare è piu' favorevole, ma sempre dipende purtroppo dal responso finale del CVCS. Purtroppo non saprei dirti altre notizie, mi sembra (prendilo con le pinze...) che nel transito nei ruoli civili si perdono le precedenti cause di srvizio e i loro benefici, (PERO' MI CHIEDO CHE FINE FACCIANO VISTO CHE PER CAUSA DI SERVIZIO SONO INVALIDO... E TALE RIMANGO) a tal proposito fai una domanda in questo forum all' Avvocato Vitelli, è esperto in materia, vedi se risponde compatibilmente con i suoi impegni.
Saluti collega.


Link sponsorizzati
passatore
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: ven lug 14, 2017 3:58 pm


Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti




CSS Valido!