Link sponsorizzati

Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Luca Ess » mer lug 12, 2017 12:18 pm

Buongiono a tutti.
Pongo un quesito personale , ma probabilmente comune a tanti di noi.
Cosa perdo nell'andare con pensione di vecchiaia (60 anni) qualora decidessi di farmi riformare per una causa di servizio Ascrivibile alla Tab.A cat. 7° massima
Brevemente i miei parametri:
Vice Sov. (concorso recente con annualità 2008)
Prospettiva di raggiungere la qualifica di Sov. Capo nel gennaio 2019 se si vuole considerare l'imminente riordino della carriere.
attualmente ho 54 anni e 33 anni e 8 mesi di servizio.
Leggendo le innumerevoli richieste su questo attento forum riguardo le pensioni , mi rimane fumoso un paio di (per me) dilemmi .
Mi riformassero , con le agevolazioni della causa di servizio , viene compreso il moltiplicatore per 5 del sessantesimo anno ?
Gli straordinari . quanto influiscono sul netto della pensione ? ovvero quanti anni addietro vengono presi in considerazione per calcolarli, ma sopratutto , in che numero mensilmente ha senso farne ?
La famosa privilegiata sempre esista ancora , influisce per un 10/15% sul lordo o sul netto della pensione ?
Grazie per l'attenzione .
Distinti Saluti
Luca
Luca Ess
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar dic 27, 2016 2:37 pm

Link sponsorizzati

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Zenmonk » mer lug 12, 2017 5:29 pm

Luca Ess ha scritto:Buongiono a tutti.
Pongo un quesito personale , ma probabilmente comune a tanti di noi.
Cosa perdo nell'andare con pensione di vecchiaia (60 anni) qualora decidessi di farmi riformare per una causa di servizio Ascrivibile alla Tab.A cat. 7° massima
Brevemente i miei parametri:
Vice Sov. (concorso recente con annualità 2008)
Prospettiva di raggiungere la qualifica di Sov. Capo nel gennaio 2019 se si vuole considerare l'imminente riordino della carriere.
attualmente ho 54 anni e 33 anni e 8 mesi di servizio.
Leggendo le innumerevoli richieste su questo attento forum riguardo le pensioni , mi rimane fumoso un paio di (per me) dilemmi .
Mi riformassero , con le agevolazioni della causa di servizio , viene compreso il moltiplicatore per 5 del sessantesimo anno ?
Gli straordinari . quanto influiscono sul netto della pensione ? ovvero quanti anni addietro vengono presi in considerazione per calcolarli, ma sopratutto , in che numero mensilmente ha senso farne ?
La famosa privilegiata sempre esista ancora , influisce per un 10/15% sul lordo o sul netto della pensione ?
Grazie per l'attenzione .
Distinti Saluti
Luca

Se aspetti ancora ad andartene, vuol dire che sei curioso di sperimentare il grado di riguardo con cui l'INAIL - una volta subentrato alle CMO - tratterà le tue problematiche di salute.
Infatti per quanto riguarda la pensione e' ovvio che facendoti riformare con 33 anni e oltre di servizio effettivo ci andresti solo a guadagnare.
Avatar utente
Zenmonk
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: dom lug 13, 2014 2:38 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda alonso » mer lug 12, 2017 7:20 pm

Sono andato in pensione dopo 22 anni e con una 4°categoria percepisco 24000,00
alonso
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 72
Iscritto il: lun feb 15, 2016 2:58 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda nicholson » mer lug 12, 2017 7:44 pm

Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?
scusate se puntualizzo questo quesito...
secondo me una domanda del genere non è proponibile, sembra che siamo al mercato del pesce dove chiediamo cosa scegliere tra le cozze e le vongole.
Secondo me in primo piano bisogna mettere la nostra salute e quella dei nostri cari che ci stanno vicino, quindi se abbiamo dei problemi di salute e il lavoro ci crea ancora più stress o comunque situazioni che compromettono la qualità di vita della famiglia non resta che affidarci agli specialisti, in questo caso della CMO per le opportune valutazioni "riforma" a prescindere da quale sarà la nostra pensione.
Non credo che se stiamo male rimanere in servizio qualche anno in più ci daranno una pensione di chissà cosa in più.
Io consiglio a tutti di porre i quesiti nel modo più corretto possibile perchè chi legge potrebbe intendere le parole in modo improprio e sollevare illazioni.
Diciamo quindi che tutti gli appertenti che sono stati riformati lo sono stati perchè una commissione medica,a seguito di uno stato di salute critico, non erano in grado di svolgere il loro servizio, non che sono stati riformati perchè loro lo hanno deciso come se avessero questa facoltà.
nicholson
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 63
Iscritto il: lun mag 11, 2015 5:02 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda nicholson » mer lug 12, 2017 7:46 pm

Diciamo quindi che tutti gli appertenti che sono stati riformati lo sono stati perchè una commissione medica, a seguito di uno stato di salute critico, ha deciso che non erano più in grado di svolgere il loro servizio, non che sono stati riformati perchè loro lo hanno deciso come se avessero questa facoltà.
nicholson
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 63
Iscritto il: lun mag 11, 2015 5:02 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Luca Ess » gio lug 13, 2017 9:27 am

nicholson ha scritto:Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?
scusate se puntualizzo questo quesito...
secondo me una domanda del genere non è proponibile, sembra che siamo al mercato del pesce dove chiediamo cosa scegliere tra le cozze e le vongole.
Secondo me in primo piano bisogna mettere la nostra salute e quella dei nostri cari che ci stanno vicino, quindi se abbiamo dei problemi di salute e il lavoro ci crea ancora più stress o comunque situazioni che compromettono la qualità di vita della famiglia non resta che affidarci agli specialisti, in questo caso della CMO per le opportune valutazioni "riforma" a prescindere da quale sarà la nostra pensione.
Non credo che se stiamo male rimanere in servizio qualche anno in più ci daranno una pensione di chissà cosa in più.
Io consiglio a tutti di porre i quesiti nel modo più corretto possibile perchè chi legge potrebbe intendere le parole in modo improprio e sollevare illazioni.
Diciamo quindi che tutti gli appertenti che sono stati riformati lo sono stati perchè una commissione medica,a seguito di uno stato di salute critico, non erano in grado di svolgere il loro servizio, non che sono stati riformati perchè loro lo hanno deciso come se avessero questa facoltà.


Bell’intervento ! Mi compiaccio di tanta sagacia e sei scusato per aver puntuallizzato (anche se inutilmente)
Trovo molto banale e retorico disquisire di concetti che sono scontati e ovvi tanto quanto personali. Infatti ogni situazione differisce per mille motivi una dall’altra .
Posto che il titolo era vagamente provocatorio , quel tanto per attirare l’attenzione , il resto dell’argomentazione era piuttosto articolata e probabilmente proposta nella sezione sbagliata del forum..
Considerando il livello di chi ha la nostra professionalità , davo per scontato che si potesse capire la mia richiesta senza finire al mercato delle cozze o delle vongole.
Quindi , caro Nicholson, grazie dei tuoi “consigli” , ma la prossima volta leggi tutto il post e non fermarti al titolo , visto che le domande sono ben altre.
Luca Ess
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar dic 27, 2016 2:37 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Zenmonk » gio lug 13, 2017 9:51 am

nicholson ha scritto:Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?
scusate se puntualizzo questo quesito...
secondo me una domanda del genere non è proponibile, sembra che siamo al mercato del pesce dove chiediamo cosa scegliere tra le cozze e le vongole.
Secondo me in primo piano bisogna mettere la nostra salute e quella dei nostri cari che ci stanno vicino, quindi se abbiamo dei problemi di salute e il lavoro ci crea ancora più stress o comunque situazioni che compromettono la qualità di vita della famiglia non resta che affidarci agli specialisti, in questo caso della CMO per le opportune valutazioni "riforma" a prescindere da quale sarà la nostra pensione.
Non credo che se stiamo male rimanere in servizio qualche anno in più ci daranno una pensione di chissà cosa in più.
Io consiglio a tutti di porre i quesiti nel modo più corretto possibile perchè chi legge potrebbe intendere le parole in modo improprio e sollevare illazioni.
Diciamo quindi che tutti gli appertenti che sono stati riformati lo sono stati perchè una commissione medica,a seguito di uno stato di salute critico, non erano in grado di svolgere il loro servizio, non che sono stati riformati perchè loro lo hanno deciso come se avessero questa facoltà.


Concordo con il collega: non può dubitarsi che la comune locuzione "farsi riformare" significhi esattamente (e testualmente) il complesso delle attività che vanno dal rappresentare le proprie problematiche di salute agli organi medico legali preposti fino all'accettarne le conseguenze.
Non a caso, gli organi medico legali, esperiti gli accertamenti di rito, valutate le evidenze oggettive, chiedono sempre direttamente all'interessato se ce la fa o meno a continuare a prestare servizio.
Non si comprende dunque a quale "mercato del pesce" si riferisca il collega, che, ove fosse al corrente di fatti che non conosciamo, dovrebbe sentire l'obbligo quantomeno morale di riferirli a chi di dovere.
Avatar utente
Zenmonk
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: dom lug 13, 2014 2:38 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda nicholson » gio lug 13, 2017 12:03 pm

aspetto o mi faccio riformare ?
posta in questo modo la domanda fa intendere che chi la pone ha il potere decisionale.
lascio a tutti voi le considerazioni a vostra interpretazione.
nicholson
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 63
Iscritto il: lun mag 11, 2015 5:02 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Luca Ess » gio lug 13, 2017 12:46 pm

Vedo che continui a leggere solo quello che tu fa piacere . Ma va bene lo stesso . Il tenore l'ho capito! ciao
Luca Ess
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar dic 27, 2016 2:37 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Zenmonk » gio lug 13, 2017 2:03 pm

nicholson ha scritto:aspetto o mi faccio riformare ?
posta in questo modo la domanda fa intendere che chi la pone ha il potere decisionale.
lascio a tutti voi le considerazioni a vostra interpretazione.

Se uno sa di avere una patologia che al 100% conduce alla riforma, chiaro che se la deduce all'organo medico legale "si fa riformare".
O no?
Avatar utente
Zenmonk
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: dom lug 13, 2014 2:38 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda oreste.vignati » ven lug 14, 2017 2:45 pm

Luca Ess ha scritto:Buongiono a tutti.
Pongo un quesito personale , ma probabilmente comune a tanti di noi.
Cosa perdo nell'andare con pensione di vecchiaia (60 anni) qualora decidessi di farmi riformare per una causa di servizio Ascrivibile alla Tab.A cat. 7° massima
Brevemente i miei parametri:
Vice Sov. (concorso recente con annualità 2008)
Prospettiva di raggiungere la qualifica di Sov. Capo nel gennaio 2019 se si vuole considerare l'imminente riordino della carriere.
attualmente ho 54 anni e 33 anni e 8 mesi di servizio.
Leggendo le innumerevoli richieste su questo attento forum riguardo le pensioni , mi rimane fumoso un paio di (per me) dilemmi .
Mi riformassero , con le agevolazioni della causa di servizio , viene compreso il moltiplicatore per 5 del sessantesimo anno ?
Gli straordinari . quanto influiscono sul netto della pensione ? ovvero quanti anni addietro vengono presi in considerazione per calcolarli, ma sopratutto , in che numero mensilmente ha senso farne ?
La famosa privilegiata sempre esista ancora , influisce per un 10/15% sul lordo o sul netto della pensione ?
Grazie per l'attenzione .
Distinti Saluti
Luca

In caso di riforma il moltiplicatore per ora è stato riconosciuto dopo ricorso solo ai militari, (vedi avv Vitelli ).
Gli straordinari vengono conteggiati ai fini pensionistici per la parte eccedente il 18% dello stipendio, indicativamente circa 450 500 euro mensili.
La privilegiata esiste ancora per le patologie dipendenti da causa di servizio normalmente (trannne situazioni particolari) è il 10% in più sulla tua PAL pensione annua lorda.
spero di esserti stato d'aiuto, per qualsiasi dubbio prova a chiedere.
Buona giornata

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Luca Ess » ven lug 14, 2017 5:10 pm

oreste.vignati ha scritto:
Luca Ess ha scritto:Buongiono a tutti.
Pongo un quesito personale , ma probabilmente comune a tanti di noi.
Cosa perdo nell'andare con pensione di vecchiaia (60 anni) qualora decidessi di farmi riformare per una causa di servizio Ascrivibile alla Tab.A cat. 7° massima
Brevemente i miei parametri:
Vice Sov. (concorso recente con annualità 2008)
Prospettiva di raggiungere la qualifica di Sov. Capo nel gennaio 2019 se si vuole considerare l'imminente riordino della carriere.
attualmente ho 54 anni e 33 anni e 8 mesi di servizio.
Leggendo le innumerevoli richieste su questo attento forum riguardo le pensioni , mi rimane fumoso un paio di (per me) dilemmi .
Mi riformassero , con le agevolazioni della causa di servizio , viene compreso il moltiplicatore per 5 del sessantesimo anno ?
Gli straordinari . quanto influiscono sul netto della pensione ? ovvero quanti anni addietro vengono presi in considerazione per calcolarli, ma sopratutto , in che numero mensilmente ha senso farne ?
La famosa privilegiata sempre esista ancora , influisce per un 10/15% sul lordo o sul netto della pensione ?
Grazie per l'attenzione .
Distinti Saluti
Luca

In caso di riforma il moltiplicatore per ora è stato riconosciuto dopo ricorso solo ai militari, (vedi avv Vitelli ).
Gli straordinari vengono conteggiati ai fini pensionistici per la parte eccedente il 18% dello stipendio, indicativamente circa 450 500 euro mensili.
La privilegiata esiste ancora per le patologie dipendenti da causa di servizio normalmente (trannne situazioni particolari) è il 10% in più sulla tua PAL pensione annua lorda.
spero di esserti stato d'aiuto, per qualsiasi dubbio prova a chiedere.
Buona giornata

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

Grazie Oreste , finalmente mi hai chiarito un pò meglio l'argomento. Per il moltiplicatore ho letto le risposte dell'Avvocato Vitelli. Solo una precisazione: per quanto riguarda il calcolo della privilegiata , ho trovato l'art.67 del dpr 1092/73 che parla delle diverse percentuali in base alla categoria ascritta della tabella A (nel mio caso 40% ) della base pensionabile. probabilmente trattandosi di lordo poi diventa il famoso 10% di cui si sente parlare. Se mi confermi te ne sono grato.
Ciao
segue articolo 67 del ciitato dpr:"La pensione è pari alla base pensionabile di cui all'art. 53 se le infermità o le lesioni sono ascrivibili alla prima categoria ed è pari al 90,
80, 70, 60, 50, 40 o 30 per cento della base stessa in caso di ascrivibilità, rispettivamente, alla seconda, terza, quarta, quinta, sesta,
settima o ottava categoria, salvo il disposto dell'ultimo comma di questo articolo"
Luca Ess
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar dic 27, 2016 2:37 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda Luca Ess » ven lug 14, 2017 6:08 pm

[/quote]
In caso di riforma il moltiplicatore per ora è stato riconosciuto dopo ricorso solo ai militari, (vedi avv Vitelli ).
Gli straordinari vengono conteggiati ai fini pensionistici per la parte eccedente il 18% dello stipendio, indicativamente circa 450 500 euro mensili.
La privilegiata esiste ancora per le patologie dipendenti da causa di servizio normalmente (trannne situazioni particolari) è il 10% in più sulla tua PAL pensione annua lorda.
spero di esserti stato d'aiuto, per qualsiasi dubbio prova a chiedere.
Buona giornata
[/quote]
Chiedo venia , ho risposto troppo presto , in realta non ho capito per niente il discorso del 18% dello stipendio riguardo le ore di straordinario mensili utili per il conteggio pensionistico.
Grazie per la risposta
Luca Ess
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar dic 27, 2016 2:37 pm

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda oreste.vignati » ven lug 14, 2017 7:16 pm

Sullo stipendio annuale viene aggiunto un 18% figurativo, esempio 30000 euro diventano 35400, ora se le indennità accessorie che tu fai durante l'anno superano i 5400, la parte eccedente entra a far parte per il conteggio pensionistico. Spero di essermi riuscito a spiegare, altrimenti chi di pure

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

Messaggioda oreste.vignati » ven lug 14, 2017 7:28 pm

Luca Ess ha scritto:
oreste.vignati ha scritto:
Luca Ess ha scritto:Buongiono a tutti.
Pongo un quesito personale , ma probabilmente comune a tanti di noi.
Cosa perdo nell'andare con pensione di vecchiaia (60 anni) qualora decidessi di farmi riformare per una causa di servizio Ascrivibile alla Tab.A cat. 7° massima
Brevemente i miei parametri:
Vice Sov. (concorso recente con annualità 2008)
Prospettiva di raggiungere la qualifica di Sov. Capo nel gennaio 2019 se si vuole considerare l'imminente riordino della carriere.
attualmente ho 54 anni e 33 anni e 8 mesi di servizio.
Leggendo le innumerevoli richieste su questo attento forum riguardo le pensioni , mi rimane fumoso un paio di (per me) dilemmi .
Mi riformassero , con le agevolazioni della causa di servizio , viene compreso il moltiplicatore per 5 del sessantesimo anno ?
Gli straordinari . quanto influiscono sul netto della pensione ? ovvero quanti anni addietro vengono presi in considerazione per calcolarli, ma sopratutto , in che numero mensilmente ha senso farne ?
La famosa privilegiata sempre esista ancora , influisce per un 10/15% sul lordo o sul netto della pensione ?
Grazie per l'attenzione .
Distinti Saluti
Luca

In caso di riforma il moltiplicatore per ora è stato riconosciuto dopo ricorso solo ai militari, (vedi avv Vitelli ).
Gli straordinari vengono conteggiati ai fini pensionistici per la parte eccedente il 18% dello stipendio, indicativamente circa 450 500 euro mensili.
La privilegiata esiste ancora per le patologie dipendenti da causa di servizio normalmente (trannne situazioni particolari) è il 10% in più sulla tua PAL pensione annua lorda.
spero di esserti stato d'aiuto, per qualsiasi dubbio prova a chiedere.
Buona giornata

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk

Grazie Oreste , finalmente mi hai chiarito un pò meglio l'argomento. Per il moltiplicatore ho letto le risposte dell'Avvocato Vitelli. Solo una precisazione: per quanto riguarda il calcolo della privilegiata , ho trovato l'art.67 del dpr 1092/73 che parla delle diverse percentuali in base alla categoria ascritta della tabella A (nel mio caso 40% ) della base pensionabile. probabilmente trattandosi di lordo poi diventa il famoso 10% di cui si sente parlare. Se mi confermi te ne sono grato.
Ciao
segue articolo 67 del ciitato dpr:"La pensione è pari alla base pensionabile di cui all'art. 53 se le infermità o le lesioni sono ascrivibili alla prima categoria ed è pari al 90,
80, 70, 60, 50, 40 o 30 per cento della base stessa in caso di ascrivibilità, rispettivamente, alla seconda, terza, quarta, quinta, sesta,
settima o ottava categoria, salvo il disposto dell'ultimo comma di questo articolo"

Ci sono due tipi di conteggi della pensione privilegiata, il 10% in più per la maggior parte dei casi, poi c'è la cosiddetta privilegiata tabellare, che diventa piu conveniente con le categorie piu basse (indicativamente dalla 5 in poi) e anche in base agli anni di servizio. Nel tuo caso con una 7 e vicino alla pensione , sarà sicuramente il 10% della tua futura PAL

Inviato dal mio SM-T560 utilizzando Tapatalk
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: Causa di servizio : aspetto o mi faccio riformare ?

 

Prossimo

Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

CSS Valido!