Link sponsorizzati

Calcolo percentuale 80%

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda Giuseppe58x » mer nov 07, 2012 1:50 pm

@lory61
La legge che ha postato il Gino59 è obsoleta,perchè il consiglio dei ministri ha emesso delle modifiche al regolamento in data 26 Ottobre.Questo grazie all'attività sindacale delle NOSTRE OO.SS. della POLIZIA DI STATO.
Se al Gino dava tanto fastidio rispondermi,perchè l'ha fatto in quel modo?poteva benissimo astenersi,non di certo
avrei detto "Gino perchè non mi rispondi?". :oops: :cry: :(
Evidentemente la tua risposta che tanto vanti :arrow: fu molto blanda,perchè sono dovuto andare all'ufficio pensioni della mia Questura per avere chiarimenti in merito. :idea: :idea: :idea: :idea:
Adesso se permetti non voglio più ripetermi.Se conosci un pò di psicologia...insistere è patologico. :twisted:
E visto che le cose che fai ,le rinfacci,per favore non rispondere più ai miei post!
Grazie,Giuseppe :mrgreen: :mrgreen: :arrow: 8) :arrow: :arrow: :D


Link sponsorizzati
Giuseppe58x
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 141
Iscritto il: gio ago 16, 2012 6:28 am

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda Giuseppe58x » mer nov 07, 2012 2:00 pm

Chiedo scusa ad edlin,se la discussione è nata proprio nel tuo post.


Link sponsorizzati
Giuseppe58x
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 141
Iscritto il: gio ago 16, 2012 6:28 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda lory61 » mer nov 07, 2012 2:56 pm

Giuseppe58x ha scritto:@lory61
La legge che ha postato il Gino59 è obsoleta,perchè il consiglio dei ministri ha emesso delle modifiche al regolamento in data 26 Ottobre.Questo grazie all'attività sindacale delle NOSTRE OO.SS. della POLIZIA DI STATO.
Se al Gino dava tanto fastidio rispondermi,perchè l'ha fatto in quel modo?poteva benissimo astenersi,non di certo
avrei detto "Gino perchè non mi rispondi?". :oops: :cry: :(
Evidentemente la tua risposta che tanto vanti :arrow: fu molto blanda,perchè sono dovuto andare all'ufficio pensioni della mia Questura per avere chiarimenti in merito. :idea: :idea: :idea: :idea:
Adesso se permetti non voglio più ripetermi.Se conosci un pò di psicologia...insistere è patologico. :twisted:
E visto che le cose che fai ,le rinfacci,per favore non rispondere più ai miei post!
Grazie,Giuseppe :mrgreen: :mrgreen: :arrow: 8) :arrow: :arrow: :D


Lo sai che anche se in modo virtuale, perchè non ci conosciamo, sei proprio antipatico, permaloso ed arrogante. Se c'è una cosa che non ho mai fatto in vita mia, è rinfacciare, hai proprio sbagliato persona, ho detto solo che Tu hai chiesto, lecitamente, ed io ho risposto, cortesemente!!!!!! Che cavolo rinfacciare!!!! Non ho proprio nient'altro da aggiungere, anche perchè rischierei di essere bannato!!!!! :(
Brutta pagina, purtroppo, mi dispiace!!!!!!!! :( :( :(


Link sponsorizzati
lory61
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1180
Iscritto il: gio dic 08, 2011 7:10 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda Giuseppe58x » mer nov 07, 2012 3:40 pm

Si pero' adesso non andare a piangere da mamma'! :mrgreen:


Link sponsorizzati
Giuseppe58x
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 141
Iscritto il: gio ago 16, 2012 6:28 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda tele1 » mer nov 07, 2012 5:45 pm

Salve,
per edlin:

Per calcolare come raggiungere l’anzianità complessiva alla quale corrisponde l’aliquota dell’80 per cento richiesta dall’articolo 6, com. 2, del Decreto legislativo n. 165/97, ha un “peso” particolare l’anzianità contributiva maturata alla data del 31.12.97 in quanto, a quella anzianità contributiva, in base all’articolo 8 dello stesso Decreto, si applicano le aliquote previste dall’articolo 54 del TU di cui al DPR n. 1092/73 (44 per cento per i primi 15 anni di anzianità contributiva e 3,6 per cento per ogni anno oltre i primi 20.
dal 01.01.1998 alla data del congedo in base all'articolo 8 del Decreto cui sopra, corrisponde l'aliquota degli anni maturati moltiplicati per 1,8 per cento).
Spero di essere stato chiaro.
sera a tutti


Link sponsorizzati
tele1
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 10
Iscritto il: dom giu 12, 2011 6:48 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda gino59 » mer nov 07, 2012 6:01 pm

lory61 ha scritto:
Giuseppe58x ha scritto:@lory61
La legge che ha postato il Gino59 è obsoleta,perchè il consiglio dei ministri ha emesso delle modifiche al regolamento in data 26 Ottobre.Questo grazie all'attività sindacale delle NOSTRE OO.SS. della POLIZIA DI STATO.
Se al Gino dava tanto fastidio rispondermi,perchè l'ha fatto in quel modo?poteva benissimo astenersi,non di certo
avrei detto "Gino perchè non mi rispondi?". :oops: :cry: :(
Evidentemente la tua risposta che tanto vanti :arrow: fu molto blanda,perchè sono dovuto andare all'ufficio pensioni della mia Questura per avere chiarimenti in merito. :idea: :idea: :idea: :idea:
Adesso se permetti non voglio più ripetermi.Se conosci un pò di psicologia...insistere è patologico. :twisted:
E visto che le cose che fai ,le rinfacci,per favore non rispondere più ai miei post!
Grazie,Giuseppe :mrgreen: :mrgreen: :arrow: 8) :arrow: :arrow: :D


Lo sai che anche se in modo virtuale, perchè non ci conosciamo, sei proprio antipatico, permaloso ed arrogante. Se c'è una cosa che non ho mai fatto in vita mia, è rinfacciare, hai proprio sbagliato persona, ho detto solo che Tu hai chiesto, lecitamente, ed io ho risposto, cortesemente!!!!!! Che cavolo rinfacciare!!!! Non ho proprio nient'altro da aggiungere, anche perchè rischierei di essere bannato!!!!! :(
Brutta pagina, purtroppo, mi dispiace!!!!!!!! :( :( :(





:arrow: Lory61, tu non c'entri, :arrow: e' tutta colpa mia...... :!: la quale invece di stuzzicare la sua
:arrow: pigrizia...!!! :arrow: evidentemente ho sconbussolato il cervelletto di peppinox e di conseguenza
:arrow: e' andato in game over....... :arrow: :shock: :x :oops: :cry: :evil: :twisted:
==============================================================================


:arrow: da Giuseppe58x » mer nov 07, 2012 3:40 pm

Si pero' adesso non andare a piangere da mamma'!


:arrow: Ho :arrow: Peppinox :arrow: pero' cosi, oltre ad essere scorretto sei anche INEDUCATO.-


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4938
Iscritto il: lun nov 22, 2010 10:26 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda gino59 » mer nov 07, 2012 6:14 pm

tele1 ha scritto:Salve,
per edlin:

Per calcolare come raggiungere l’anzianità complessiva alla quale corrisponde l’aliquota dell’80 per cento richiesta dall’articolo 6, com. 2, del Decreto legislativo n. 165/97, ha un “peso” particolare l’anzianità contributiva maturata alla data del 31.12.97 in quanto, a quella anzianità contributiva, in base all’articolo 8 dello stesso Decreto, si applicano le aliquote previste dall’articolo 54 del TU di cui al DPR n. 1092/73 (44 per cento per i primi 15 anni di anzianità contributiva e 3,6 per cento per ogni anno oltre i primi 20.
dal 01.01.1998 alla data del congedo in base all'articolo 8 del Decreto cui sopra, corrisponde l'aliquota degli anni maturati moltiplicati per 1,8 per cento).
Spero di essere stato chiaro.
sera a tutti





:arrow: Scusa, ma dal 01.01.1998 non corrisponde 1,8%, ma il 2%.-

3.2 Requisiti per il diritto alla pensione di anzianità

Il diritto alla pensione di anzianità, in un sistema di calcolo retributivo e misto, si consegue alla maturazione dei requisiti anagrafici e contributivi prescritti dall'articolo 59, comma 6, della legge n.449/1997. In particolare, considerato che l'Istituto subentra nella liquidazione dei trattamenti per le pensioni decorrenti dal 1° gennaio 2010, i requisiti prescritti sono 57 anni di età con un'anzianità contributiva pari a 35 anni oppure, a prescindere dall'età anagrafica, con 40 anni di anzianità contributiva.
Inoltre, in attuazione dell'articolo 6, comma 2, del Dlgs. n.165/1997, per il personale di cui trattasi, il diritto alla pensione di anzianità si consegue, altresì, al raggiungimento della massima anzianità contributiva prevista, in corrispondenza di un'età anagrafica pari a 53 anni.
Il computo dell'aliquota di pensione spettante al personale militare è disciplinato dall'art. 54 del Testo unico secondo cui la pensione spettante al militare che abbia maturato almeno 15 anni e non più di 20 anni di servizio utile è pari al 44 per cento della base pensionabile, aumentata di 1,80 per cento per ogni anno di servizio utile oltre il ventesimo; per gli ispettori, i sovrintendenti e gli appuntati dell'Arma dei carabinieri si considera la percentuale di aumento del 3,60.

Per effetto della riduzione dell'aliquota annua di rendimento prevista dall'articolo 17, comma 1, della legge n.724/1994 (fissata al 2 per cento) in combinato disposto con l'articolo 2, comma 19 della legge n. 335/1995 e fatto salvo quanto previsto dall'articolo 59, comma 1, della legge n. 449/1997, gli anni utili necessari per conseguire la massima anzianità contributiva e ottenere, di conseguenza, l'applicazione dell'aliquota massima di pensione (80 per cento della base pensionabile), sono, a titolo esemplificativo, così rideterminati:

Anzianità contributiva al 31 dicembre 1997 Nuova massima anzianità contributiva arrotondata
30 anni e oltre 30
29 anni 31
28 anni 32
27 anni 33
26 anni 34
25 anni 34
24 anni 35
23 anni 36
22 anni 37
21 anni e inferiore 38 Ciaooooooooooooooooooooooo


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4938
Iscritto il: lun nov 22, 2010 10:26 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda lory61 » mer nov 07, 2012 6:18 pm

Giuseppe58x ha scritto:Si pero' adesso non andare a piangere da mamma'! :mrgreen:


Cafone :(


Link sponsorizzati
lory61
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1180
Iscritto il: gio dic 08, 2011 7:10 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda Giuseppe58x » mer nov 07, 2012 8:36 pm

@Gino59
Vedi Gino,la mia richiesta è stata corretta ed educata,la tua risposta
è stata piena di arroganza. Anzi la ripeto "MA CHE VUOI CHE TI ARRIVI PER A/R? , SVEGLIATEVI!"
Io di santa pazienza l'ho buttata sull'ironico.
Bene a questa mi ironia (amichevole) mi hai mandato un copia incolla della legge..come a dire "LEGGITELA "e sempre concludendo "SU SU SVEGLATEVI"
Visto che ti ritieni una persona che gli piace informarsi e rendersi utile a gli altri,se rispondi con il giusto tono
oltre ad essere un punto di riferimento (di questo forum) susciteresti anche ammirazione.
Poi sangue al cervello....cervello fritto? ma daiiii :oops: :oops: che fai il neurochirurgo?hihihihi
Poi ho notato che hai un avvocato che risponde quando non sei disponibile...cmpl! :D


Link sponsorizzati
Giuseppe58x
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 141
Iscritto il: gio ago 16, 2012 6:28 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda firefox » dom nov 11, 2012 6:21 pm

@ Tutti
Salve, premesso che sono un V.F. ma che fino ad oggi ed anche in futuro il sistema pensionistico è disciplinato dalle medesime Leggi del Vostro (eccetto possibilità di anni di scivolo ed altri dettagli) in merito alla maturazione del 44% della base pensionabile, NON mi è chiara una cosa, ovvero:

- chi al 31/12/97, aveva maturato circa 13 anni di contributi interamente versati, compresi quelli ricongiunti in altra amministrazione (14,5 qualora si includa anche il servizio di leva..altra cosa che NON mi è chiara) beneficia cmq in maniera proporzionale a tale sopravvalutazione della base pensionabile?

- in caso affermativo, in quale misura?

Vi ringrazio anticipatamente per gli eventuali chiarimenti in merito.


Link sponsorizzati
firefox
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 07, 2010 11:50 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda gino59 » dom nov 11, 2012 10:44 pm

firefox ha scritto:@ Tutti
Salve, premesso che sono un V.F. ma che fino ad oggi ed anche in futuro il sistema pensionistico è disciplinato dalle medesime Leggi del Vostro (eccetto possibilità di anni di scivolo ed altri dettagli) in merito alla maturazione del 44% della base pensionabile, NON mi è chiara una cosa, ovvero:

- chi al 31/12/97, aveva maturato circa 13 anni di contributi interamente versati, compresi quelli ricongiunti in altra amministrazione (14,5 qualora si includa anche il servizio di leva..altra cosa che NON mi è chiara) beneficia cmq in maniera proporzionale a tale sopravvalutazione della base pensionabile?

- in caso affermativo, in quale misura?

Vi ringrazio anticipatamente per gli eventuali chiarimenti in merito.






:arrow: Non riesco a focalizzare concretamente quello che domandi..... :!: :!: :!:

:arrow: copia e incolla di qualche tempo fa', :arrow: sperando che trovi la tua soluzione.-



:arrow: Vediamo se ho capito!!

Per il caso da me descritto:
Sino al 31.12.1997 applico il 2%.
Dal 01.01.1998 applico il 2% sino al raggiungimento della massima anzianità contributiva (o nuove disposizioni)
Non entra in gioco l'art.2, comma 19, L.335/95 (in quanto 2,33% è > 2%)

Se invece fosse stato il caso di un arruolamento precedente:
Fino al 15° anno = 2,33% = 35%
Dal 15° anno al 20° = 1,8% = 9%
E quindi siamo al 44%
Dopodichè in teoria dovrei applicare il 2% ma per via dell'art.2, comma 19, L.335/95, (1,8% è < 2%) devo continuare ad applicare l'1,8% sino al raggiungimento della massima anzianità contributiva (o nuove disposizioni).

E' corretto quanto ho scritto?


LINK SPONSORIZZATI






Alex2010

Messaggi: 290
Iscritto il: lun nov 22, 2010 3:56 pm
Top
Re: arrotondamento ai sensi della legge 1092/73
da leo62 » gio mar 24, 2011 3:32 pm

Risposta per Alex2010
Alex a partire dal 01.01.1998 devi moltiplicare il 2% e non 1,80% per ogni anno utile, per il resto hai capito bene .
Ciao.


LINK SPONSORIZZATI






leo62

Messaggi: 183
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:41 pm


:arrow: Notte


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4938
Iscritto il: lun nov 22, 2010 10:26 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda firefox » lun nov 12, 2012 9:20 am

@ Gino59
Ti ringrazio della risposta, ma sinceramente NON ci ho capito molto..ovviamente per colpa mia anche perchè ho sempre seguito poco la tematica.
Cmq quello che mi preme sapere, in base alla riforma delle pensioni che sarà licenziata (purtroppo) tra breve dal Parlamento e supponendo che nulla muti per latri 20 anni, quanto sarà la percentuale delle mia futura pensione rispetto allo stipendio che percepirò all'epoca.

Quindi:

- sistema misto poichè al 31/12/95 NON avevo 18 anni di contribuzione utile

- età attuale 48 anni e 6 mesi (maggio 64)

- entrato nel CNVVF il 01/08/90 e già riscattati 6 anni e 6 mesi di contributi utili

- età minima per andare in pensione secondo nuova riforma 59 anni

- a quell'età, ovvero nel maggio del 2023 avrò maturato 32 anni e 8 mesi nel CNVVF + 6 anni e 6 mesi riscattati, ovvero poco più di 41 anni di contributi interamente versati

- a ciò ci va aggiunto (e qui gradirei una delucidazione in merito) il periodo di leva già riscattato a suo tempo ai fini della liquidazione, ovvero 18 mesi.

- in buna sostanza se NON ho capito male quando avrà 59 anni di età, i miei contributi, compreso il periodo di leva dovrebbero essere oltre 42 anni

- ora, considerato il [b]sistema misto applicatomi e le altre variabili di cui sopra, avrò raggiunto il fatidico 80% [della base pensionabile percependo cmq sia un assegno vitalizio uguale o di poco inferiore allo stipendio dell'epoca oppure NO?[/b]

Probabilmente sono O.T. ma ho approfittato della risposta e della Tua competenza in merito per chiarirti meglio la mia situazione e ciò che mi preme sapere poichè, salvo problemi che NON mi auguro, fino a 59 anni sarò ancora sulla strada a soccorrere in qualsiasi circostanza le persone o ad esser soccorso.....cosa più realistica :evil:

Un saluto


Link sponsorizzati
firefox
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 07, 2010 11:50 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda gino59 » lun nov 12, 2012 1:02 pm

firefox ha scritto:@ Gino59
Ti ringrazio della risposta, ma sinceramente NON ci ho capito molto..ovviamente per colpa mia anche perchè ho sempre seguito poco la tematica.
Cmq quello che mi preme sapere, in base alla riforma delle pensioni che sarà licenziata (purtroppo) tra breve dal Parlamento e supponendo che nulla muti per latri 20 anni, quanto sarà la percentuale delle mia futura pensione rispetto allo stipendio che percepirò all'epoca.

Quindi:

- sistema misto poichè al 31/12/95 NON avevo 18 anni di contribuzione utile

- età attuale 48 anni e 6 mesi (maggio 64)

- entrato nel CNVVF il 01/08/90 e già riscattati 6 anni e 6 mesi di contributi utili

- età minima per andare in pensione secondo nuova riforma 59 anni

- a quell'età, ovvero nel maggio del 2023 avrò maturato 32 anni e 8 mesi nel CNVVF + 6 anni e 6 mesi riscattati, ovvero poco più di 41 anni di contributi interamente versati

- a ciò ci va aggiunto (e qui gradirei una delucidazione in merito) il periodo di leva già riscattato a suo tempo ai fini della liquidazione, ovvero 18 mesi.

- in buna sostanza se NON ho capito male quando avrà 59 anni di età, i miei contributi, compreso il periodo di leva dovrebbero essere oltre 42 anni

- ora, considerato il [b]sistema misto applicatomi e le altre variabili di cui sopra, avrò raggiunto il fatidico 80% [della base pensionabile percependo cmq sia un assegno vitalizio uguale o di poco inferiore allo stipendio dell'epoca oppure NO?[/b]

Probabilmente sono O.T. ma ho approfittato della risposta e della Tua competenza in merito per chiarirti meglio la mia situazione e ciò che mi preme sapere poichè, salvo problemi che NON mi auguro, fino a 59 anni sarò ancora sulla strada a soccorrere in qualsiasi circostanza le persone o ad esser soccorso.....cosa più realistica :evil:

Un saluto






:arrow: :shock: Scusami e con tutto il bene che ti posso augurare, :arrow: ma stiamo parlando di
:arrow: futuro e cioe0 2023....!!!!! :arrow: Alla tua domanda, neanche Monti ti sapra' rispondere.-
:arrow: Io ti posso solo dire e non confermare che nel 2010 stavano studiando un sistema (freno) :arrow: per i misti per non scendere sotto il 60% dell'ultima retribuzione, ma di quello che si sente
:arrow: e con tutti i cambiamenti che sono stati fatti e che faranno, per ammortizzare, in futuro :arrow: stipendio/pensione, si dovra' restare in servizio sino a 70 anni.- Ciaoooooooooooooooo


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4938
Iscritto il: lun nov 22, 2010 10:26 pm

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda firefox » lun nov 12, 2012 1:42 pm

gino59 ha scritto:



:arrow: :shock: Scusami e con tutto il bene che ti posso augurare, :arrow: ma stiamo parlando di
:arrow: futuro e cioe0 2023....!!!!! :arrow: Alla tua domanda, neanche Monti ti sapra' rispondere.-
:arrow: Io ti posso solo dire e non confermare che nel 2010 stavano studiando un sistema (freno) :arrow: per i misti per non scendere sotto il 60% dell'ultima retribuzione, ma di quello che si sente
:arrow: e con tutti i cambiamenti che sono stati fatti e che faranno, per ammortizzare, in futuro :arrow: stipendio/pensione, si dovra' restare in servizio sino a 70 anni.- Ciaoooooooooooooooo


Abbi pazienza, ma ho precisato, fatte salve le regole attuali.
Ovvio che se poi tra 1/2/X anni ricambia qualcosa o si decide per Legge di NON erogare più le pensioni, la cosa è ben diversa.
Insomma, un esperto come te in materia, NON mi sembra che avendo tutti i dati necessari sottomano, NON possa ipotizzare la percentuale (e NON il quantum) della pensione percepita tra 5/10/X anni da un Poliziotto, piuttosto che da un operatore del CFS e dei VVF :wink:


Link sponsorizzati
firefox
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mar set 07, 2010 11:50 am

Re: Calcolo percentuale 80%

Messaggioda lino » lun nov 12, 2012 7:47 pm

Non ho parole, spero che Admin intervenga :( ...............


Link sponsorizzati
io speriamo che me la cavo
lino
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2375
Iscritto il: sab mar 06, 2010 11:25 pm

PrecedenteProssimo

Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti




CSS Valido!