Link sponsorizzati

CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda firefox » gio ago 18, 2016 1:30 pm

mixmax ha scritto:Cmq i coefficienti saranno come sono ribassati. Quindi anche lavorando anni in più la pensione sarebbe la ad stessa del 31.12.2018....


Classica affermazione di chi ritiene che la matematica sia un opinione!
firefox
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1414
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Link sponsorizzati

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda dindi59 » gio ago 25, 2016 12:50 pm

Buongiorno a tutti e grazie della disponibilità. Ripropongo la domanda al ben tornato Angri62 attesa una risposta precisa su quanto effettivamente si perderebbe sulla pensione , nel mio caso, andando via per anzianità e non per vecchiaia. Io penso che i cinque scatti in più, visto che ho già maturato l'80 %, non mi vengano dati (quindi circa 300 euro di bonus), comunque attendo conferma. Come dice gino 59 dovrei essere a una PAL di circa 31.000 euro circa 2000 euro al mese( se non sbaglio). Visto che dal 1995 ad oggi ho sempre fatto il pieno degli straordinari penso che 200/250 euro in più sulla pensione me li diano. Più privilegiata stando alla 6^ catg. di circa 200 euro.Stando a come si dice nella conversazione se mi spetta il bonus di 300 euro mi sembra troppo vantaggioso percepire 2700/2800 di pensione (...non è che mi dispiaccia, anzi).
Pertanto riformulo la domanda andando circa due anni prima ai 60 anni quanto effettivamente andrei a perdere e a quanto ammonterebbe la pensione andando via a 58 anni e 3 mesi? Grazie in attesa di una risposta un saluto a tutti i colleghi del forum.
dindi59
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 16, 2016 4:08 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda firefox » gio ago 25, 2016 3:55 pm

dindi59 ha scritto: nel mio caso, andando via per anzianità e non per vecchiaia. Io penso che i cinque scatti in più, visto che ho già maturato l'80 %, non mi vengano dati (quindi circa 300 euro di bonus)


Capisco che NON ti fidi di quello che ho scritto io...ci mancherebbe!! però se NON eri un retributivo al 31/12/11 ti consiglio di leggerti bene la Legge e sopratutto le circolari esplicative INPS dove è TUTTO chiaro in merito.
firefox
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1414
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda dindi59 » mar mag 02, 2017 3:38 pm

Buongiorno a tutti, siccome sono intenzionato a fare la domanda di pensione in questi giorni, atteso che da parte dei cari esperti non ho avuto una risposta di quanto effettivamente "in soldoni" andrei a perdere mensilmente sulla pensione anticipando di 18 mesi per anzianità, mi fareste una cosa gradita se poteste dirmi a quanto ammonta la perdita non usufruendo del moltiplicatore.... che così faccio questa domanda e non se ne parla più. In attesa di una cortese risposta, vi ringrazio e buona giornata.
dindi59
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 16, 2016 4:08 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda guidoreni » mar mag 02, 2017 9:29 pm

Ci saranno e come cambiamenti, per ciò che concerne la politica previdenziale. E' del tutto evidente che alla vigilia delle elezioni politiche , già di per se con un carico di conflittualità non indifferente, considerato il dato oggettivo che da un sistema bipolare siamo passati ad uno tripolare ,dove ognuno di questi tre grandi partiti ( p.d. , f.i., m 5) cercherà con le unghie e con i denti alleanze che gli consentono di ottenere una maggioranza al fine di poter governare. Pertanto è ovvio ( i processi riformativi o meglio, delle controriforme in questo paese ci suggerisce questo) che talune scelte non generando consensi in termini sociali e soprattutto elettorali , avvengano ad elezioni svolte.
guidoreni
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 157
Iscritto il: sab set 05, 2015 7:16 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda guidoreni » mar mag 02, 2017 9:41 pm

Domanda per "firefox", sul mio c.u.d. al rigo 24 c'è : 0,00. Hanno spostato la numerazione per i contributi previdenziali ad altro rigo, per caso? Grazie , sembra una battuta ma è così.
guidoreni
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 157
Iscritto il: sab set 05, 2015 7:16 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda dindi59 » mer mag 03, 2017 12:16 am

guidoreni ha scritto:Ci saranno e come cambiamenti, per ciò che concerne la politica previdenziale. E' del tutto evidente che alla vigilia delle elezioni politiche , già di per se con un carico di conflittualità non indifferente, considerato il dato oggettivo che da un sistema bipolare siamo passati ad uno tripolare ,dove ognuno di questi tre grandi partiti ( p.d. , f.i., m 5) cercherà con le unghie e con i denti alleanze che gli consentono di ottenere una maggioranza al fine di poter governare. Pertanto è ovvio ( i processi riformativi o meglio, delle controriforme in questo paese ci suggerisce questo) che talune scelte non generando consensi in termini sociali e soprattutto elettorali , avvengano ad elezioni svolte.


Perciò cosa vorresti dire guidoreni che che una ipotetica maggioranza del comparto sicurezza si pronunci a favore di un "voto generale" verso un determinato partito che approvi un progetto di Previdenza a vantaggio del comparto sicurezza, ci credo poco, .....comunque stiamo fuori tema..... visto che leggendo vari argomenti trattati su questo forum non sono riuscito a capire a quanto ammonta la somma che vado a perdere mensilmente sulla pensione anticipando di poco di più di un anno la pensione ... solo questo, nient'altro, poi è ovvio che eventuali alleanze con partiti in caso di elezioni potrebbero beneficiare aspetti del comparto di sicurezza, ma mi sembra che negli ultimi anni non è che abbiamo conseguito degli ottimi risultati, basta vedere il rinnovo di contratto, .....ma alla fine MA QUANTO CI VADO A PERDERE IN SOLDONI SE ANTICIPO LA PENSIONE ?!'?! Grazie
dindi59
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 16, 2016 4:08 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda firefox » mer mag 03, 2017 11:45 am

guidoreni ha scritto:Domanda per "firefox", sul mio c.u.d. al rigo 24 c'è : 0,00. Hanno spostato la numerazione per i contributi previdenziali ad altro rigo, per caso? Grazie , sembra una battuta ma è così.


si, da quest'anno rigo 19
firefox
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1414
Iscritto il: mar set 07, 2010 12:50 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda lino » mer mag 03, 2017 2:03 pm

dindi59 ha scritto:
guidoreni ha scritto:Ci saranno e come cambiamenti, per ciò che concerne la politica previdenziale. E' del tutto evidente che alla vigilia delle elezioni politiche , già di per se con un carico di conflittualità non indifferente, considerato il dato oggettivo che da un sistema bipolare siamo passati ad uno tripolare ,dove ognuno di questi tre grandi partiti ( p.d. , f.i., m 5) cercherà con le unghie e con i denti alleanze che gli consentono di ottenere una maggioranza al fine di poter governare. Pertanto è ovvio ( i processi riformativi o meglio, delle controriforme in questo paese ci suggerisce questo) che talune scelte non generando consensi in termini sociali e soprattutto elettorali , avvengano ad elezioni svolte.


Perciò cosa vorresti dire guidoreni che che una ipotetica maggioranza del comparto sicurezza si pronunci a favore di un "voto generale" verso un determinato partito che approvi un progetto di Previdenza a vantaggio del comparto sicurezza, ci credo poco, .....comunque stiamo fuori tema..... visto che leggendo vari argomenti trattati su questo forum non sono riuscito a capire a quanto ammonta la somma che vado a perdere mensilmente sulla pensione anticipando di poco di più di un anno la pensione ... solo questo, nient'altro, poi è ovvio che eventuali alleanze con partiti in caso di elezioni potrebbero beneficiare aspetti del comparto di sicurezza, ma mi sembra che negli ultimi anni non è che abbiamo conseguito degli ottimi risultati, basta vedere il rinnovo di contratto, .....ma alla fine MA QUANTO CI VADO A PERDERE IN SOLDONI SE ANTICIPO LA PENSIONE ?!'?! Grazie


Perdona dindi59, mi sembra che tu avessi già fatto i calcoli...
Firefox ti aveva indicato il "metodo".
Ora a te la decisione.
PS. Valuta anche tale benefit sulla liquidazione.
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda guidoreni » mer mag 03, 2017 3:03 pm

Credo,anzi sono sicuro che "lino", "firefox", "gino", "angri" ecc. Siano persone sagge e competenti.Quindi attardarsi in una sorta di contemplazione del "conviene o del non conviene " rischia (parlo in termini generali) di farci perdere di vista l'obiettivo principale ovvero:il meritato pensionamento dopo una vita di ansie, sudori e sacrifici.Umilmente credo che i suggerimenti dati dai colleghi suddetti vadano nella giusta direzione......."A communi observantia non est recendiem"!
guidoreni
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 157
Iscritto il: sab set 05, 2015 7:16 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda oreste.vignati » mer mag 03, 2017 3:43 pm

gino59 ha scritto:
dindi59 ha scritto:Buongiorno e complimenti per il Forum. Leggendo tra i vari argomenti la pensione ad oggi più remunerativa, con un sistema di calcolo misto o contributivo, sarebbe quella di vecchiaia con il raggiungimento dei 60 anni, ma atteso che nel 2018 sembrerebbe che il governo debba apportare delle modifiche al sistema previdenziale, per chi è prossimo alla pensione, come nel mio caso, conviene effettivamente aspettare? Quanto effettivamente si perderebbe sulla pensione andando via per anzianità?
A tal proposito chiedo se gentilmente è possibile avere una risposta alle suddette domande e sapere il calcolo della mia pensione e data utile. La mia situazione stipendiale estrapolata dall'ultima busta paga è la seguene:

Inquadramento: Sost. Comm. dal 2005
Sono nato il 14.12.1959
Sono entrato in Polizia il 20 giugno 1981
dal mese di marzo 1981 al 20 giugno 1981 ho prestato servizio militare di leva
Quindi attualmente ho 35 anni e 5 mesi di servizio effettivo + 5 anni già riscattati ai fini del TFS, per un totale di 40 anni e 5 mesi.
Moglie + 2 figli a carico
Stipendio tabellare: 1459,15
Retribuzione individuale di anzianità: 114,08
IIS conglobata MA01: 541,29
Indennità. pens. mens.: MA01- MA02- MB01- MB03: 789,10
II assegno di funzione: 294,25
Tipo liquidazione: TFS
Parametro: 139,00
Qualifica MI01
Stipendio: 2.129,25
Detrazione lavoro dipend.: 34,00
Detrazione figli: 95
Detrazione coniuge: 52,00
Imponibile AC: 27.330,45
Imponibile AP: 783,71
IRPEF AC: 6.484,62
IRPEF AP: 232,29

Grazie, in attesa di una risposta cordiali saluti.

======================================================
Con un normale servizio nella norma,in linea di massima (adesso) sei ad una P.A.L. di circa 31.000€.-


andando in pensione al 31.12. 2019, (60 anni) beneficiando del art.3.c7 dec.to leg.vo 165/97 (cosiddetto moltiplicatore), attualmente in vigore, la tua PAL salirebbe a circa 36000 euro per una pensione mensile netta di circa 2220 euro comprensive di 43 euro per detrazioni al reddito. a queste devi aggiungere gli eventuali familiari a carico e togliere le addizionali reg. e comunali.
inoltre devi prendere in considerazione anche l'aumento del TFS
considera che questi conteggi sono stati effettuati senza considerare il riordino e l'eventuale rinnovo del contratto.
personalmente penso sia conveniente attendere l'uscita a 60 anni. ma questa valutazione spetta solo a te.
buona giornata.
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda lino » mer mag 03, 2017 6:11 pm

oreste.vignati ha scritto:
gino59 ha scritto:
dindi59 ha scritto:Buongiorno e complimenti per il Forum. Leggendo tra i vari argomenti la pensione ad oggi più remunerativa, con un sistema di calcolo misto o contributivo, sarebbe quella di vecchiaia con il raggiungimento dei 60 anni, ma atteso che nel 2018 sembrerebbe che il governo debba apportare delle modifiche al sistema previdenziale, per chi è prossimo alla pensione, come nel mio caso, conviene effettivamente aspettare? Quanto effettivamente si perderebbe sulla pensione andando via per anzianità?
A tal proposito chiedo se gentilmente è possibile avere una risposta alle suddette domande e sapere il calcolo della mia pensione e data utile. La mia situazione stipendiale estrapolata dall'ultima busta paga è la seguene:

Inquadramento: Sost. Comm. dal 2005
Sono nato il 14.12.1959
Sono entrato in Polizia il 20 giugno 1981
dal mese di marzo 1981 al 20 giugno 1981 ho prestato servizio militare di leva
Quindi attualmente ho 35 anni e 5 mesi di servizio effettivo + 5 anni già riscattati ai fini del TFS, per un totale di 40 anni e 5 mesi.
Moglie + 2 figli a carico
Stipendio tabellare: 1459,15
Retribuzione individuale di anzianità: 114,08
IIS conglobata MA01: 541,29
Indennità. pens. mens.: MA01- MA02- MB01- MB03: 789,10
II assegno di funzione: 294,25
Tipo liquidazione: TFS
Parametro: 139,00
Qualifica MI01
Stipendio: 2.129,25
Detrazione lavoro dipend.: 34,00
Detrazione figli: 95
Detrazione coniuge: 52,00
Imponibile AC: 27.330,45
Imponibile AP: 783,71
IRPEF AC: 6.484,62
IRPEF AP: 232,29

Grazie, in attesa di una risposta cordiali saluti.

======================================================
Con un normale servizio nella norma,in linea di massima (adesso) sei ad una P.A.L. di circa 31.000€.-


andando in pensione al 31.12. 2019, (60 anni) beneficiando del art.3.c7 dec.to leg.vo 165/97 (cosiddetto moltiplicatore), attualmente in vigore, la tua PAL salirebbe a circa 36000 euro per una pensione mensile netta di circa 2220 euro comprensive di 43 euro per detrazioni al reddito. a queste devi aggiungere gli eventuali familiari a carico e togliere le addizionali reg. e comunali.
inoltre devi prendere in considerazione anche l'aumento del TFS
considera che questi conteggi sono stati effettuati senza considerare il riordino e l'eventuale rinnovo del contratto.
personalmente penso sia conveniente attendere l'uscita a 60 anni. ma questa valutazione spetta solo a te.
buona giornata.


Grazie Oreste per i precisi calcoli al collega.
Dindi59 eviterei di aggiungere i 200 euro x le accessorie (ho riletto il tuo post), poiché sono cifre eccessive .
Forse i 200 euro li prendi dalla eventuale privilegiata.
Ciao e auguri x le scelte da fare.
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda oreste.vignati » mer mag 03, 2017 7:29 pm

lino è sempre un piacere, spero che sia di aiuto per le valutazione del collega
oreste.vignati
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: gio ago 21, 2014 8:34 am
Località: bologna

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda dindi59 » ven mag 05, 2017 7:10 pm

oreste.vignati ha scritto:
gino59 ha scritto:
dindi59 ha scritto:Buongiorno e complimenti per il Forum. Leggendo tra i vari argomenti la pensione ad oggi più remunerativa, con un sistema di calcolo misto o contributivo, sarebbe quella di vecchiaia con il raggiungimento dei 60 anni, ma atteso che nel 2018 sembrerebbe che il governo debba apportare delle modifiche al sistema previdenziale, per chi è prossimo alla pensione, come nel mio caso, conviene effettivamente aspettare? Quanto effettivamente si perderebbe sulla pensione andando via per anzianità?
A tal proposito chiedo se gentilmente è possibile avere una risposta alle suddette domande e sapere il calcolo della mia pensione e data utile. La mia situazione stipendiale estrapolata dall'ultima busta paga è la seguene:

Inquadramento: Sost. Comm. dal 2005
Sono nato il 14.12.1959
Sono entrato in Polizia il 20 giugno 1981
dal mese di marzo 1981 al 20 giugno 1981 ho prestato servizio militare di leva
Quindi attualmente ho 35 anni e 5 mesi di servizio effettivo + 5 anni già riscattati ai fini del TFS, per un totale di 40 anni e 5 mesi.
Moglie + 2 figli a carico
Stipendio tabellare: 1459,15
Retribuzione individuale di anzianità: 114,08
IIS conglobata MA01: 541,29
Indennità. pens. mens.: MA01- MA02- MB01- MB03: 789,10
II assegno di funzione: 294,25
Tipo liquidazione: TFS
Parametro: 139,00
Qualifica MI01
Stipendio: 2.129,25
Detrazione lavoro dipend.: 34,00
Detrazione figli: 95
Detrazione coniuge: 52,00
Imponibile AC: 27.330,45
Imponibile AP: 783,71
IRPEF AC: 6.484,62
IRPEF AP: 232,29

Grazie, in attesa di una risposta cordiali saluti.

======================================================
Con un normale servizio nella norma,in linea di massima (adesso) sei ad una P.A.L. di circa 31.000€.-


andando in pensione al 31.12. 2019, (60 anni) beneficiando del art.3.c7 dec.to leg.vo 165/97 (cosiddetto moltiplicatore), attualmente in vigore, la tua PAL salirebbe a circa 36000 euro per una pensione mensile netta di circa 2220 euro comprensive di 43 euro per detrazioni al reddito. a queste devi aggiungere gli eventuali familiari a carico e togliere le addizionali reg. e comunali.
inoltre devi prendere in considerazione anche l'aumento del TFS
considera che questi conteggi sono stati effettuati senza considerare il riordino e l'eventuale rinnovo del contratto.
personalmente penso sia conveniente attendere l'uscita a 60 anni. ma questa valutazione spetta solo a te.
buona giornata.


Grazie a tutti per la disponibilità, in particolar modo ad oreste.vignati per la precisione dei calcoli. Quindi se non sbaglio facendo un semplice calcolo del termine in incognito della seguente proporzione, sempre che sia 31000 circa la PAL in caso di uscita anticipata: 31000x2220:36000 la mia pensione di anzianità sarebbe 1911,11 euro, mentre per vecchiaia sarebbe 2220, andando a perdere nette 308 euro. Giusto ? Resto in attesa della conferma del dato ottenuto, ringrazio a tutti e buona serata.
dindi59
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 16, 2016 4:08 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

Messaggioda dindi59 » ven mag 05, 2017 7:11 pm

oreste.vignati ha scritto:
gino59 ha scritto:
dindi59 ha scritto:Buongiorno e complimenti per il Forum. Leggendo tra i vari argomenti la pensione ad oggi più remunerativa, con un sistema di calcolo misto o contributivo, sarebbe quella di vecchiaia con il raggiungimento dei 60 anni, ma atteso che nel 2018 sembrerebbe che il governo debba apportare delle modifiche al sistema previdenziale, per chi è prossimo alla pensione, come nel mio caso, conviene effettivamente aspettare? Quanto effettivamente si perderebbe sulla pensione andando via per anzianità?
A tal proposito chiedo se gentilmente è possibile avere una risposta alle suddette domande e sapere il calcolo della mia pensione e data utile. La mia situazione stipendiale estrapolata dall'ultima busta paga è la seguene:

Inquadramento: Sost. Comm. dal 2005
Sono nato il 14.12.1959
Sono entrato in Polizia il 20 giugno 1981
dal mese di marzo 1981 al 20 giugno 1981 ho prestato servizio militare di leva
Quindi attualmente ho 35 anni e 5 mesi di servizio effettivo + 5 anni già riscattati ai fini del TFS, per un totale di 40 anni e 5 mesi.
Moglie + 2 figli a carico
Stipendio tabellare: 1459,15
Retribuzione individuale di anzianità: 114,08
IIS conglobata MA01: 541,29
Indennità. pens. mens.: MA01- MA02- MB01- MB03: 789,10
II assegno di funzione: 294,25
Tipo liquidazione: TFS
Parametro: 139,00
Qualifica MI01
Stipendio: 2.129,25
Detrazione lavoro dipend.: 34,00
Detrazione figli: 95
Detrazione coniuge: 52,00
Imponibile AC: 27.330,45
Imponibile AP: 783,71
IRPEF AC: 6.484,62
IRPEF AP: 232,29

Grazie, in attesa di una risposta cordiali saluti.

======================================================
Con un normale servizio nella norma,in linea di massima (adesso) sei ad una P.A.L. di circa 31.000€.-


andando in pensione al 31.12. 2019, (60 anni) beneficiando del art.3.c7 dec.to leg.vo 165/97 (cosiddetto moltiplicatore), attualmente in vigore, la tua PAL salirebbe a circa 36000 euro per una pensione mensile netta di circa 2220 euro comprensive di 43 euro per detrazioni al reddito. a queste devi aggiungere gli eventuali familiari a carico e togliere le addizionali reg. e comunali.
inoltre devi prendere in considerazione anche l'aumento del TFS
considera che questi conteggi sono stati effettuati senza considerare il riordino e l'eventuale rinnovo del contratto.
personalmente penso sia conveniente attendere l'uscita a 60 anni. ma questa valutazione spetta solo a te.
buona giornata.


Grazie a tutti per la disponibilità, in particolar modo ad oreste.vignati per la precisione dei calcoli. Quindi se non sbaglio facendo un semplice calcolo del termine in incognito della seguente proporzione, sempre che sia 31000 circa la PAL in caso di uscita anticipata: 31000x2220:36000 la mia pensione di anzianità sarebbe 1911,11 euro, mentre per vecchiaia sarebbe 2220, andando a perdere nette 308 euro. Giusto ? Resto in attesa della conferma del dato ottenuto, ringrazio a tutti e buona serata.
dindi59
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 16, 2016 4:08 pm

Re: CALCOLO PENSIONE E DATA UTILE

 

PrecedenteProssimo

Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

CSS Valido!